Forwarder of Xanadu: anteprima Essen 2018

Forwarder of Xanadu: copertina

Un insolito mix di piazzamento lavoratori e pick-up& deliver, made in Japan.

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Forwarder of Xanadu

Gioco della Manifest Destiny, la casa editrice giapponese che scrive i regolamenti col formato di un fumetto manga, perché è chiaro che al giorno d’oggi nessuno ha più voglia di studiarsi le regole, ma anche i video di Watch-it-Played dopo un po’ stancano.

Forwarder of Xanadu: regolamento
Forwarder of Xanadu: regolamento
Si tratta, per quanto la grafica possa ingannare, di un gioco per giocatori esperti, da 3 a 5 giocatori, per un tempo di gioco previsto di due ore circa, con meccaniche di pick-up&deliver, piazzamento lavoratori, gestione della mano.

La seguente anteprima si basa sulla sola lettura delle regole e, in nessun modo, ha valore di recensione
 

Il gioco in breve

Forwared of Xandu è ambientato in un futuro dove un nuovo propellente ha rivoluzionato i trasporti e fatto fallire Amazon; dove però non arrivano le macchine serve l’uomo ed ecco che entrano in gioco i giocatori, che impersonano gli shipper. Tutto chiaro? Be', se non riuscite a metabolizzare la cultura giapponese non è certo colpa mia.

Rapid Vanguards
Rapid Vanguards
Fatto sta che ognuno ha la sua compagnia di spedizionieri, con una plancia, una simpatica descrizione e un potere speciale che conferisce punti aggiuntivi a fine partita. Come non notare la Rapid Vanguard Suo Chao, fatta di leggiadre fanciulle che utilizzano le loro abilità nelle arti marziali per velocizzare le spedizioni: se cercate chi ha preso a calci il vostro pacco contenente tutte le espansioni de Il signore degli anelli LCG, almeno avete un indizio.

In fase di preparazione si assembla la città di Hotan, accostando delle plance; la più grande e centrale rappresenta il porto di Hotan. Ognuna di queste aree avrà una richiesta di materie, rappresentate da carte domanda; ci sono cinque differenti tipi di merce (mobili, libri, cibo, vestiti e giocattoli), ciascuna con tre livelli di qualità.

In estrema sintesi i giocatori realizzano punti vittoria spostando le materie richieste e soddisfando la richiesta delle carte, inoltre, quando questo avviene mettono un loro segnalino sulla plancia e alla fine del terzo e del sesto (ultimo) turno di gioco si fa una valutazione di maggioranze su ciascuna plancia. A inizio partita ai giocatori vengono anche assegnate delle carte “abilità”, o pescandole o facendo un draft.

Vediamo come sono gestiti i sei round di gioco. Una plancia azione riporta i tre tipi di azione possibile, ciascuno con tre spazi numerati. I giocatori si alternano a selezionare azioni, piazzando un loro lavoratore nello spazio libero più a sinistra di ciascuna area azione. Lo spazio determina due cose: quante materie (di livello base) il giocatore guadagna e quante volte ripete l’azione selezionata. Quindi lo spazio più potente è il tre, ma una volta raggiunto non si blocca l’azione, bensì si liberano tutti gli spazi a disposizione per i giocatori successivi.

Le tre azioni a disposizione sono:

  • trasporto (ship): si spostano i cubetti risorse in plance adiacenti. C’è un limite di risorse che un giocatore può tenere su ogni plancia, che vedremo meglio in seguito;
  • migliorare (refine): si cambia un cubo risorsa in uno di qualità superiore;
  • soddisfare (fulfill): si completa un ordine scartando le risorse e prendendo i punti vittoria, oltre che al citato segnalino per le maggioranze.
Forwarder of Xanadu: Hotan
Forwarder of Xanadu: Hotan
Vediamo cosa avviene a fine turno: i giocatori rimuovono dalla propria plancia personale un segnalino che attiva un miglioramento in una specifica area. Inoltre i suddetti segnalini vanno nella riserva del giocatore e possono essere utilizzati in due modi (entrambi i modi prevedono un unico utilizzo e poi di scartare il segnalino): sulla plancia delle azioni, possono “potenziare“ l’azione scelta (coprendo i numeri); oppure sulle carte abilità (alcune le richiedono).

Può essere utile dare uno sguardo ai settori della plancia per avere un’idea delle potenzialità strategiche del gioco:

  • stoccaggio (storage): determina quante risorse i giocatori possono tenere in ogni area;
  • trasporto (shipping): determina quanti cubi si possono spostare con una singola azione di trasporto;
  • miglioramento (refinery): determina quanti miglioramenti si possono fare per ogni singola azione miglioramento;
  • abilità (abilities): permette di attivare le carte abilità.
Plancia giocatore
Plancia giocatore
Alla fine del turno 3 e 6 si valutano le maggioranze e, a fine partita, le abilità speciali di ogni fazione.

Prime impressioni

Forwarder of Xandu si rivela un pick-up& deliver abbastanza lineare, abbinato a un’interessante sistema di selezione azioni e a dei potenziamenti della propria plancia.

Le carte per offrire qualcosa di interessante questo titolo le ha; poi, ovviamente, si entra nell’area incognita comune a molti prodotti del Sol levante. Devo dire che l’anno scorso ho preso Alicematic Heroes - dello stesso autore ed editore - e l’ho trovato interessante. Questo nuovo prodotto si presenta più per giocatori esperti. Da tenere d’occhio.

Commenti

Preordinato, insieme a Blackout. E meno male che doveva essere un anno sotto tono...

Preordinato, insieme a Blackout. E meno male che doveva essere un anno sotto tono...

Oddio ti dirò... :p

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare