Kitchen Rush: anteprima Essen 2017

Copertina Kitchen Rush
Artipia Games

Sai gestire al meglio il tuo ristorante assumendo il giusto personale, acquistando ingredienti di prima qualità e riuscendo a servire tutti i clienti? Rimboccati le maniche e datti da fare in cucina!

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Kitchen Rush

La seguente anteprima si basa sulla sola lettura delle regole e le conseguenti prime impressioni e, in alcun modo, ha valore di recensione.

 

Artipia ci fa infilare i panni del cuoco proprietario di ristorante in questo piazzamento clessidre lavoratori cooperativo in tempo reale, per uno-quattro giocatori della durata di trenta-quarantacinque minuti dove dovremo guadagnare il più possibile per pagare gli stipendi, migliorare il ristorante e, giustamente, ricavarne un profitto.

Componenti Kitchen Rush
Componenti Kitchen Rush

 

Il gioco

La partita si svole in quattro round da quattro minuti ciascuno.

Dopo aver preparato il tabellone e scelto l'obiettivo in base al numero di giocatori (che rende spazi e ingredienti più o meno disponibili), si inizierà seguendo queste tre fasi:

 

  • preparazione: si sposta il segnalino round nello spazio successivo (tranne che nel primo round); si pesca una carta evento e se ne applica l'effetto; si discute e si pianifica su quali azioni eseguire nella fase successiva;
  • azione: questa fase è in tempo reale e consiste nel posizionare, solo negli spazi azione liberi, le clessidre (lavoratori) dopo averle attivate. Le clessidre rimangono in posizione finché non finiscono la sabbia. Appena posizionata la clessidra, si può compiere l'azione indicata e, una volta rimossa, quell'azione si condiera completata, quindi non sarà più possibile ripeterla. Le azioni possibili consistono nel prendere gli ordini, acquistare/stipare/cucinare gli ingredienti e lavare i piatti. Allo scadere dei quattro minuti, non si possono più spostare le clessidre e la fase azioni termina;
    Ordini Kitchen Rush
    Ordini Kitchen Rush
  • riassetto: questa fase consiste di tre passi:
  1. controllo degli ordini - se tutti i requisiti sono soddisfatti, l'ordine è completo e si ottiene la ricompensa indicata dalla carta, altrimenti verrà perso un punto prestigio per ogni ordine incompleto (che potrà essere completato nel round successivo);
  2. pagamento degli stipendi - si devono pagare tre monete per ogni clessidra e aiutante utilizzati. Se non si riesce in ciò, oltre a perdere un punto prestigio, vengono messe da parte e non utilizzate più, a meno che nel prossimo round non si riesca a riscattarle o un altro giocatore utilizzi uno spazio apposito durante la fase azione;
  3. controllo dei punti prestigio - se i punti prestigio di un giocatore (che servono a conferire bonus) scendono a -4 il gioco finisce prima del termine del quarto round.
Obiettivi Kitchen Rush
Obiettivi Kitchen Rush
Per poter vincere si contano gli ordini completi, i soldi rimasti, i punti prestigio e si controllano gli obiettivi e, se tutte le sue voci saranno completate,  si ha almeno una moneta e un punto prestigio e nessun "lavoratore" senza stipendio, si può festeggiare trionfanti.

Prime impressioni

Dopo averci fatto combattere alieni (bruttibrutti), ricercare la felicità e fare i contadini, Artipia ci porta in questa trasposizione dei giochi in Flash dove devi prendere gli ordini, cuocere il cibo e consegnarlo; il tutto è reso bene dalla frenesia che si crea durante i quattro minuti di azione. Kitchen Rush vuol essere un gioco leggero da intavolare per una partita caciarona e, a mio avviso, ci riuscirà a pieno.

Commenti

Grazie Gotcha, se non fosse Artipia l'avrei preso sicuramente. Ripiegherò volentieri su Tales of Pirates.

Apostoli al fosforo illuminano Infedeli Blu. Saporedelferronellefauci

Pledgiato, come altri prodotti Artipia, che mi hanno sempre soddisfatto.

Le console non rimpiazzeranno mai totalmente i giochi da tavolo, almeno fino a quando non impareranno a bere birra e sparare cazzate!!!

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare