Rank
107

Axis & Allies

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 508 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2004 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 240 minuti
Sotto-categorie:
Wargames
Famiglie:
Axis & Allies

Recensioni su Axis & Allies Indice ↑

Articoli che parlano di Axis & Allies Indice ↑

Eventi riguardanti Axis & Allies Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Axis & Allies Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Axis & Allies: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
7497
Voti su BGG:
5765
Posizione in classifica BGG:
1297
Media voti su BGG:
6,70
Media bayesiana voti su BGG:
6,34

Voti e commenti per Axis & Allies

8

Bello, avvincente, ma da rivedere qualche punto vittoria qua e la per aumentare la longevità... grosso difetto imho la mappa, che dovrebbe essere più grande, e le (poche) miniature disponibili... per il resto una bella esperienza, da provare almeno una volta!

10

Io amo due categorie di giochi. I giochi di scuola tedesca di piazzamento lavoratori e l'Axis & Allies in tutte le sue versioni strategiche (ma non quelle tattiche). Per me questo capostipite merita dieci (seppur superato dalle versioni successive io premio i meccanismi di base che rimangono comunque immutati). A suo favore il fatto che non vi sono mai due partite uguali fra loro e il fattore fortuna poco rilevante, perchè moderato dal fatto che i risultati dei lanci di dadi non risultano alla lunga troppo determinanti (non potrà mai verificarsi il "fattore Risiko" ossia io attacco con dieci unità e tu ti difendi con tre; io perdo tutte le dieci e tu vinci. In Axis & Allies se io attacco con dieci unità probabilmente distruggo tutto al primo attacco e se non è così, comunque al secondo sei spazzato via). A suo svantaggio il tabellone dalle dimensioni inadeguate (d'obbligo rifarseli tutti in versione maxi), la lunghezza della partita che si aggira sull'ordine di diverse ore (io ho diffuso tra le mie conoscenze questo gioco favoloso, ne ho giocato decine di partite in più riprese interrompendolo e riprendendolo in giorni diversi. In ciò sono stato aiutato dal fatto che ho un luogo dedicato al gioco da tavolo dove posso congelare il tavolo di gioco senza doverlo sbaraccare ogni volta). Se volete un gioco che duri un paio di ore e non siete disposti a salvataggi del gioco in corso tramite lunghe trascizioni dei pezzi schierati, non gettatevi mai nel mondo di Axis & Allies (ad eccezione delle versioni tattiche come D-Day, Bulge o simili, ma che, ad eccezione del titolo, secondo me nulla hanno a che spartire con questo gioco meraviglioso). Ma se il tempo di gioco non vi fà paura e se volete svegliarvi la mattina pensando alle mosse che farete nel pomeriggio (e vi assicuro che questo è capitato sia a me che ai miei avversari) dopo un'interruzione di partita avvenuta il giorno prima, allora questo gioco ed i suoi successori sono per voi.

7

Bel gioco di guerra, purtroppo non lo gioco da anni. Per gli amanti della seconda guerra mondiale è un must anche se non poter giocare l'Italia un po' spiace, ma di sicuro è molto meglio di risiko.

Longevità 1
Regolamento 1
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

6

Giocato anni or sono...raggiunge il 6 per la componentistica, ma il gioco è molto statico e ripetitivo: le mosse iniziali sono sempre le stesse e solo il dado può variare le sorti della guerra. Vero è che la situazione europea era quella ma potevano creare un poco di flessibilità per rendere il gioco più appetibile: in fondo è pur sempre un gioco!

9

Giocone in assoluto!!! Il mio preferito per i war game. Certo molto lungo ma se avete un pomeriggio libero vi divertirete sicuro.

7

Nessun commento

8

Un grande classico nella sua prima edizione.

6

Pregi:
- il passo successivo al classico Risko! dove la fortuna conta poco, non ci sono carte e gli errori si pagano caro: molta strategia!
- visivamente molto gradevole
- regolamento chiaro

Difetti:
- Alleati davvero favoriti
- pochi gettoni segnatruppe: pezzi di carta d'obbligo
- strategie ingessatissime tra giocatori esperti

Materiali:1
Longevità:1 (forse ripetitivo alla lunga)
Regolamento: 1
Originalità: 2
Divertimento: 1

7

Abbasso dopo tempo il voto di un punto.
Perché?

Semplice: il teatro Pacifico non esiste.
Non conviene a nessuno (Giappone e USA) battagliare isola per isola, non ci sono città vittoria (*).
Come nel vecchio A&A il Giapponese corre verso Mosca (Mah!), gli USA vedono di scardinare la Fortezza Europa.
Resta il fascino del secondo conflitto mondiale nella migliore edizione, escludendo la favolosa Anniversary (da tenere in cassaforte visti i prezzi).

(*) si può rimediare a questo enorme difetto strategico prendendo spunto dalla edizione Anniversary...e dalla Storia.
Sidney, Honolulu e Il Cairo (quindi Egitto) sono Città Vittoria.
L'Asse vince a 9, gli Alleati a 10 per una partita breve oppure l'Asse a 10 e gli Alleati a 11.
Tutta un'altra cosa!

lascio il commento "vecchio"
_______________________________

Senza house rules e con 9 città vittoria come obbiettivo è davvero equilibrato e le strategie sono davvero tante.

Possiedo anche il vecchio e glorioso A&A: la scelta dei colori scuri della nuova edizione non mi dispiace così come giocare su una mappa "politica" anziché geografica. Personalmente mi rievoca la sala da guerra de Il Dottor Stranamore.

Unico appunto serio è la dimensione della mappa: troppo piccola, sarebbe stata funzionale una mappa alla Eagle Games. Inoltre la scatola non presenta alcun modo di separare i materiali di gioco che sono il minimo indispensabile per giocare (i gettoni unità finiscono che è una meraviglia e allora bisogna andare avanti a pezzettini di carta, mah).

Comunque davvero un ottimo prodotto, consigliatissimo.

Pregi:
-Regolamento chiaro
-ottima componentistica
-mix di azioni operative ben simulate
-notevole variabilità strategica che ne garantisce una grande variabilità! Favoloso!
-giocando per una vittoria "moderata" (9 città vittoria su 12) il gioco corre davvero sul filo di lana

Difetti:
-Gli Alleati sono molto avvantaggiati, specialmente giocando per una "vittoria totale" (12 città su 12). Di contro l'Asse è davvero temibile se si gioca per una "vittoria minore" (8 città su 12). Il giusto mezzo è 9 città su 12.
-mappa piccolina
-scatola non predisposta a separare e organizzare il copioso materiale a corredo
-materiale di gioco ridotto al minimo indispensabile: i gettoni armata finiscono a breve così come le truppe. D'obbligo armarsi di pezzetti di carta o (come ho fatto io) acquistare truppe e gettoni extra.

Giocato più di 20 volte

Materiali:2
Longevità: 1 - può diventare molto lunga una partita...
Regolamento:1
Originalità: 1
Divertimento: 2

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare