Recensioni su Capital Lux Indice ↑

  • Partendo da una capitale, in Capital Lux dobbiamo gestire quattro corporazioni per colonizzare nuovi pianeti. Le carte delle corporazioni possono essere giocate sul proprio pianeta per accumulare punti o nella capitale per usufruire dei...
    Autore:
    Achenio

Articoli che parlano di Capital Lux Indice ↑

Eventi riguardanti Capital Lux Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Capital Lux: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Capital Lux Indice ↑

Video riguardanti Capital Lux Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Capital Lux: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2036
Voti su BGG:
1342
Posizione in classifica BGG:
1256
Media voti su BGG:
7,09
Media bayesiana voti su BGG:
6,32

Voti e commenti per Capital Lux

Un buon filler che presenta qualche buona idea in un mazzo di carte e poco più. Gradevole per impegno e durata fa il suo dovere senza particolari sbavature. Promosso

7,5

Prime impressioni (mi riservo modifiche a voto e commento a fronte di verifiche alla scalabilità ed alla longevità).

Piacevolmente colpito dalla complessità tattica e strategica derivata da meccaniche interessantissime sviluppate attorno un mazzetto di carte di quattro colori (con un potere associato) e numerate da due a sei, con solo quattro carte speciali (neanche tanto, dato che sono modificatori numerici da giocare a faccia in giù per incasinare i calcoli) ed una manciata di monete (quadrate?!? La mia compagna sostiene sia una scelta di design... mah).

L'alea c'è, ma appare molto smorzata dallo scambio di carte fra i giocatori ad inizio turno e dalle scelte su come e quando giocarle.

Uno dei rari giochi nel quale pescare una carta extra può essere una risorsa ma a volte anche un problema, perchè una delle caratteristiche del gioco è quella di non dover sballare, influenzando sia le proprie carte che il valore di riferimento del "banco", ovvero della Capitale: una sorta di black jack strategico, quindi.

Croce e delizia è l'artwork di Kwanchai Moriya (sul suo sito immagini ad alta qualità) che ha influito sulla scelta di acquistare il titolo: (per i miei gusti) le immagini sono strepitose ed incredibilmente evocative, unendo un'iconografia sf retrò (a cavallo fra Metropolis e la spaceopera) a colori moderni e sgargianti! ... Peccato ce ne siano solo quattro (più i retro astratti delle carte... ritagliati da altri quadri!), ripetute su tutte le carte dello stesso colore. Nessuna immagine della capitale, nemmeno sulla scatola... ed il Mercante, che ha in mano un martello (?), sembra più un giudice. Viene da chiedersi se l'artista ha lavorato sul gioco od i designer hanno solo appiccicato al gioco le immagini che questo aveva pronte.

L'ambientazione, infatti, è praticamente assente, rendendo il gioco fondamentalmente astratto (bastava davvero poco per ambientarlo un pelino di più: monete caratterizzate, due righe d'introduzione sul regolamento, un paio d'immagini in più. In tal modo si sarebbe dato un senso alle illustrazioni che, ripeto, sono fantastiche e creano atmosfera anche da sole).

Gli umani sono nati con una suscettibilità tutta particolare verso quella malattia dell'intelletto più debilitante e persistente d'ogni altra: l'autoinganno. Il migliore di tutti i mondi possibili, come il peggiore, riceve da essa le sue colorazioni più drammatiche. Da quanto abbiamo potuto stabilire, non esiste un'immunità naturale. Si richiede una vigilanza costante.
Cadenza Bene Gesserit

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare