Carcassonne: Count, King & Robber

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6 su 10 - Basato su 114 voti
Espansione GdT
Anno: 2007 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 45 minuti
Famiglie:
Carcassonne

Recensioni su Carcassonne: Count, King & Robber Indice ↑

Articoli che parlano di Carcassonne: Count, King & Robber Indice ↑

Eventi riguardanti Carcassonne: Count, King & Robber Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Carcassonne: Count, King & Robber: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Carcassonne: Count, King & Robber Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Carcassonne: Count, King & Robber: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
6943
Voti su BGG:
1861
Media voti su BGG:
6,80
Media bayesiana voti su BGG:
6,14

Voti e commenti per Carcassonne: Count, King & Robber

3

Espansione che racchiude diverse promo o miniespansione. L'espansione 'il conte' è in assoluto quella che meno gradisco perché trovo poco coerente con il resto del gioco, poco elegante e completamente ignorabile. Al massimo posso accettare di costruire il castello del conte come base di inizio per una partita. Il re e il ladro non credo necessitino di tessere per essere aggiunte al gioco.

9

Anche questa è una delle espansioni migliori, in tutte le parti che sono state aggiunte: Re, Gilda dei ladri, Eretico e Conte.
Le tessere del Re e della Gilda possono anche essere inutili, ma quando si gioca in tanti possono diventare una bella sfida, soprattutto riuscire ad accapparrarsi la tessera del Re. Così anche le sfide tra Eretico e Monaco: si giocano sul filo del rasoio e sono una buona occasione per distrarre l'avversario e farlo concentrare su quella sfida piuttosto che su un altra parte del tavolo.
La Città di Carcassonne è pura strategia. La possibilità di bloccare i seguaci altrui e di fare punti a man bassa è stupendo! Certo, la condizione per poter sfruttare l'influenza del Conte è un po' assurda (far fare punto agli avversari), ma bilancia la possibilità di fare un sacco di punti successivamente.
Nella scatola si trova anche l'espansione "Fiume II", ma non mi piace granché. Mi sembra un semplice cambio di panorama e alla fine non serve ad altro che a godere in modo diverso del paesaggio, aggiungendo qualcosa di nuovo rispetto alla solita città, alle solite strade e ai soliti monasteri.

7

Nessun commento

6

Nessun commento - [Autore del commento: shadowkla]

8

Gioco a Carcassonne solo da un paio d' anni e sono un neofita del forum quindi buon giorno a tutti :-)
Per ora stò giocando con il gioco base, locande e cattedrali, e l' espansione il conte il re e l' eretico senza usare la citta grande ed il conte perché mi sembrava troppo complicato da usare con amici alle prime partite.
Ora che siamo un gruppetto che sa bene le regole volevo provare ad inserire la citta grande ed il conte ma ho letto il regolamento più volte per bene ma non ho capito bene come funziona...è spiegato maluccio, cè qualcuno che me lo sa spiegare in modo chiaro? - [Autore del commento: fedegit]

6

Espansione non indispensabile, preferisco giocarlo con "locande e cattedrali" e "commercianti e costruttori".

7

Nessun commento - [Autore del commento: Vibrissa]

6

Espansione trascurabile. Il Conte introduce qualche tatticismo in più. Quasi inutili il Re e l'Eretico. E' presente il Fiume II che aggiunge un ulteriore elemento di paesaggio (superfluo per chi possiede già il Fiume I).

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare