Rank
227

Colosseum

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,26 su 10 - Basato su 98 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2007 • Num. giocatori: 3-5 • Durata: 90 minuti
Categorie gioco:
AncientNegotiation
Famiglie:
Ancient Rome

Recensioni su Colosseum Indice ↑

Articoli che parlano di Colosseum Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Colosseum Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Colosseum: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Colosseum Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Colosseum in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
vendo lotto giochi per famiglie Offro lotto di giochi indivisibile €600.00 No Consegna a mano, Spedizione €10.00 Robocoppa 13/08/2019
Colosseum (days of wonder) Offro gioco singolo €65.00 No Consegna a mano, Spedizione €8.00 davejustin 29/05/2019

Video riguardanti Colosseum Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Colosseum: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
9237
Voti su BGG:
8119
Posizione in classifica BGG:
402
Media voti su BGG:
7,22
Media bayesiana voti su BGG:
6,96

Voti e commenti per Colosseum

7

Non potrò non provare un gioco che ha stesso nome e ambientazione di un gioco da me progettato (per il premio Archimede)... anche se non lo ancora fatto. Ma il regolamento non promette male... (è l'unico caso in cui do un voto ad un gioco che non ho provato, perciò gli do il mio voto medio).

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

6

Graficamente e dal punto di vista dei materiali il gioco è pregevole, ciò nonostante penso che soffri di ripetibilità e di linearità nel giocarlo. Le strategie possibili sono quasi schematiche visto che gli eventi sono sempre gli stessi e non sono tanti, questo vuol dire che in base alle tessere che ci si trova all'inizio e a quelle acquistabili all'asta, la scelte degli eventi è particolarmente vincolata a pochi di essi. In se il gioco è molto semplice e quindi adatto soprattutto alle famiglie, gli Hardgamer lo troveranno invece limitato dopo un paio di partite. Il voto tiene conto della grafica e dei materiali.

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

7

Sono rimasto piacevolemente stupito da questo nuovo gioco della Days Of Wonder, per nulla banale come potevano essere i precedenti titoli, tra cui i vari TTR e Cleopatra. Del resto Kramer è una garanzia. Ed effettivamente Colosseum prende molti spunti da Princes Of Florence, pur rimanendo abbastanza originale.
Un titolo molto valido, gran colpo per la DOW.
Unica pecca : il tabellone non mi piace.

The Eagle Goblin

Ritratto di SdP
0

Il gioco non e' male . In cinque giocatori la situazione non e' sufficientemente equilibrata. Credo che possa avere un limite perche' e' molto difficile cambiare "strategia" a meta partita o anche solo dopo avere effettuato i primi quattro turni. La fase di negoziazione e sfortunate circostanze nell'uscita delle carte e di congiunture negative con le carte necessarie ad altri giocatori, possono portare ad king making o se non altro a perdere la partita vinta da un altro giocatore indisturbato. Il gioco e' comunque piacevole.

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)

8

Bellissimo gioco di gestione in cui a materiali superbi viene unito un regolamento semplice e meccaniche per niente banali! Un altro centro di questa casa che con Colosseum sforna un gioco meno banale dei precedenti migliorandosi ulteriormente!

8

Nessun commento

7

Il sor Kramer torna a fare un gioco degno di nota dopo alcuni flop come Bison e Celtica. Il gioco è leggero ma occorre fare attenzione a parecchie cose, lo spettacolo da mettere in scena e le risorse necessarie per allestirlo; gli investimenti da fare vanno scelti oculatamente, pena la mancanza di soldi nelle aste del mercato per aggiudicarsi le risorse; il movimento dei personaggi di un certo peso come l'imperatore e i consoli non va sottovalutato, perché potrebbe fare la differenza.
A spezzare la ripetitività delle azioni è la fase di scambi alla "Bohnanza", che movimenta parecchio il gioco altrimenti un po' freddino. Mi è rimasta la voglia di rigiocarlo.

Longevità: 7
Regolamento: 6.5
Divertimento: 7.5
Materiali: 9
Originalità: 6
Voto: 7.2

8

componentistica eccellente, regolamento abbastanza semplice.
gioco più complesso di quel che possas embrare.
le aste sono fondamentali per decidere TUTTO l'andamento della propria partita, dall'inizio alla fine.
la strategia deve essere preparate con largo anticipo.
mi è piaciuto molto

8

Ho fatt provare questo gioco a chi conosceva solo Hotel e l'ho fatto provare a giocatori esperti, tutti sono rimasti colpiti. Colosseum offre meccaniche semplici ma non banali e richiede una buona pianificazione dei (pochi) turni concessi

//img237.imageshack.us/img237/1404/10923711189050446hypnotbk0.gif)

7

Commento basato sulla prima partita

Gioco divertente, acceso e battagliero, di attenta pianificazione, con un mix di aste e commercio decisamente riuscito. Splendida la grafica e i materiali. Ben riprodotta l'ambientazione. Davvero un bel gioco. Unico dubbio, ma da testare, la rigiocabilità/longevità

8

Ottimo gioco! molto semplice da spiegare e da giocare!
Buona l'interazione dei giocatori (grazie alla fase delle aste, scambio risorse, e movimento dei consoli), con delle meccaniche che ricordano un po' Principi di Firenze!
Le partite risultano tirate fino alla fine, ed a meno di commettere errori grossolani si può rimanere in lizza per la vittoria fino alla fine!
Ottimi i componenti, in stile DoW.
Da avere!!!

8

Il gioco non sarà complicatissimo ma non va preso troppo alla leggera perchè senza una buona pianificazione turno per turno non si ottengono grandi risultati. un pregio il fatto che si è tutti in ballo fino all ultimo turno, a meno di clamorosi errori. materiali ottimi, bello anche per gli occhi mentre lo si gioca. consigliato!

Fabrino81

7

Il gioco è belissimo... graficamente e per la componentistica da paura, in questo la Days of Wonders è sempre la migliore.

Il gioco è però meno bello della componentistica. Resta un titolo decisamente importante, ben calibrato e congeniato anche se non appare nulla di decisamente originale. Sa un po di Leonardo da Vinci con gli spettacoli da preparare con le attrazioni (ovvero gli ingredienti), ma prima si compra l'evento e poi lo si propone senza che altri intervengano a rubare l'evento.

In generale sembra ben equilibrato, la fase d'asta è ben calibrata con l'introduzione delle regole sul reintegro non automatico. Il gioco però risente a mio avvico di scarsa originalità e soprattutto di una fase di contrattazione che per me riduce tutto ad una azzeccare uno scambio ben fatto al momento giusto, fare punto alla fine equilvale e farne un paio all'inizio del gioco.

Resta godibile e semplice, ma non eccelle.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

7

Gioco semplice, con una gran bella componentistica ma pecca, per me, nella durata delle partite: in 5 turni si fa fatica ad acquisire risorse, ampliare il colosseo, ecc. (io ho giocato solo partite in 5, in 3 credo che il problema sia ancora piu' grave) e si rimane legati, come diceva un'altra recensione, alle risorse e agli spettacoli pescati inizialmente.
Da provare, ma si poteva far di piu'.

8

voto questo gioco dopo 4 o 5 partite.
il gioco ha un regolamento abbastanza corposo ma a metà partite se ne è gia preso possesso.
i turni sono molto vari da qullo in cui costruire e investire, all'asta a quello dove "scambiare" risorse in puro stile coloni di catan.
la cosa che meno mi piace è che i primi due o tre turni la strategia migliore è essere ultimi e "godere" dei molti vantaggi che questa posizione regala. capitano situazioni dove due o più giocatori cercano di essere ultimi, non facendo spettacoli o spendendo troppo all'asta... questa cosa non mi piace proprio.

un bel gioco, che non mi convince appieno. il voto sarebbe un 7.5, mi esprimo con un 8 sia per l'ambientazione originale (gestione di spettacoli e delle arene della vecchia Roma) sia per la componentisca sopratutto in rapporto al prezzo di altri giochi.

7

molto carino, bisogna sistemare e fare le mosse giuste, non sempre essere in testa porta vantaggi, ne porta solo quando tutti puntano agli stessi personaggi o alle stesse aste....ben poco è lasciato al caso, e anche i tiri di dado hanno una loro componente, ma la soluzione la si trova sempre

6

Nessun commento

Esistono più cose in cielo e in terra di quante il nostro intelletto ne possa immaginare

9

Longevità, 2
Regolamento, 2
Divertimento, 2
Materiali, 2 DA URLO!
Originalità, 1

Il tema e' l'elemento principale... BELLO, BELLO, BELLO!
Come potrebbe non piacere essere un imprenditore romano che organizza giochi?!?! ;-)

Concordo con alcuni commenti in cui si dice che la fortuna ha un ruolo marginale.
Dicono anche che molto e' dovuto alla distribuzione iniziale dei 2 giochi... Beh, io questo non lo trovo necessariamente un difetto... anzi. Lo vedo piu' come una occasione di variabilita' e possibilita' di non fossilizzarsi mai, ad ogni partita, sui soliti "circensi".
Poi, visto il turn-over delle risorse non vedo troppa difficolta' a cambiare "tipologia" di gioco da organizzare.

There is a fine difference between strategically satisfying and frustratingly difficult. [a game designer]

L'orologio di Chuck Norris segna solo un'ora. La tua.

8

- [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

Bellissima l'ambientazione.
MECCANICA 2
STRATEGIA 2
AMBIENTAZIONE 2
COMPONENTI 1
LONGEVITA' 1

7

Bel gioco abbastanza calibrato, con un pizzico di fortuna che non guasta e lo rende variabile, anche se a volte potrebbe squilibrare un po' la partita.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

10

Ambientazione davvero stimolante! Mi diverto sempre moltissimo a giocarlo (va doverosamente detto che lo gioco sempre a 5, quindi il voto si riferisce solo a questo caso). Materiali magnifici!

"Lo so che non mi crede se glielo dico, ma..... io corro come il vento che soffia!"

7

molto molto carino. un bel gioco adatto a (quasi) tutte le età. divertente e leggero al punto giusto.

Ed essi non conosceranno la paura.

7

questo gioco non mi ha ancora convinto completamente, nonostante la dozzina di partite fatte.
c'è qualcosa di mal calibrato nella meccanica di gioco che lascia un senso di incompletezza alla fine di ogni partita, indipendentemente dall'esito. che si vinca o si perda è difficile capire come e perchè si sia arrivati a quel risultato

7

Nessun commento

8

Bel gioco, mi è piaciuto molto anche se io, modestamente, avrei messo un turno in più.
In 5 turni è davvero difficile riuscire a concentrare una strategia vincente, si ha l' impressione che non si riesca a completare la propria arena come si vuole.
Perchè ho dato un 8?...perchè, oltre ai materiali, la meccanica la trovo molto studiata ed efficace.
La DoW si discosta un po' dalle meccaniche semplicistiche che hanno, fino ad ora, caratterizzato i suoi prodotti.
Consigliato a tutti

7

Veramente un "giocone" ottimi i materiali. Il regolamento non è particolarmente complesso, mentre invece le scelte degli spettacoli sono davvero tante e forse diventa difficile tenerle sotto controllo. In 5 è davvero molto bello, ma anche in 4 il gioco rende molto bene. Forse pochi i turni, magari uno di più sarebbe stato interessante, ma del resto in questo modo la partita non è neanche troppo lunga da far annoiare i giocatori. Mi rimane solo il dubbio che se qualcuno parte male riesca poi a recuperare, ma per questo mi servono altre partite.

7

Il gioco è bellissimo graficamente ed è abbastanza divertente. Trovo che la pecca sia il fattore fortuna che può squilibrare un pò la partita, ed in un gioco di strategia/calcoli fa un pò incavolare.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

Meriterebbe un voto leggermente inferiore...

Premesso che, ad occhio e croce è un gioco che va assolutamente giocato in 5, altrimenti, perde tanto del suo fascino.

E' un gioco divertente, con regole chiare e poco impegnativo. La fine della partita lascia un po' "lì", i tempi di gioco non sono forse calcolati benissimo, ma la sensazione complessiva è positiva... La fase di asta/contrattazione è molto interessante, ed è quella anche più "tattica". Il gioco ha anche qualche difetto e a tratti è confuso... alcuni tiri di dado possono cambiare la classifica (l'ultimo tiro ha mooooolta più rilevanza degli altri 4...).

In breve:
Longevità: 1 lo riproverei subito, anche un paio di volte, la partita dura circa 2 ore / 2 ore e mezzo
Regolamento: 1 Migliorabile, ma solido...
Divertimento: 2 Divertente... un po' ripetitivo, forse...
Materiali: 2 Ottimi
Originalità: 1 Sembra la versione "scazzata" di Princes of Florence.... Ma il sistema di punteggio finale lo rende interessante...

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

7

Nonostante il gioco mi piaccia molto mi mantengo su un 7 prudente. Bella la componentistica, belle le meccaniche e la contrattazione, relativamente semplici la regole e ottimo sistema di puntaggio ma.... ma continuo a pensare che certi tiri di dado sul movimento delle pedine contino troppo e, sebbene apprezzi il meccanismo che obbliga a programmare attentamente le mosse, mi sembra che il gioco duri davvero troppo poco premiando più chi parte già dal principio bene (con le "materie" e gli spettacoli ben pescati a caso) più che chi si fa una buona strategia...

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

10

Bellissimo gioco, divertente con un sacco di interazione tra i giocatori. Meccanismi non originalissimi (vedi recensione) che ricordano parecchio Principi di Firenze. Materiali fantastici... il tabellone è una festa per gli occhi.
Da avere.

Longevità: 1
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalità: 1
Voto totale: 8

7

Nessun commento

6

Apprezzo l'opera d'ingegno (soprattutto le arene coi buchi e le pedine di consoli e Imperatore) ma non gradisco le meccaniche del titolo.
Trovo che sia troppo pilotato dal caso.
Questo mi può andar bene per un gioco rapido e leggero, mentre qui per giocare bene si deve continuamente guardare tabelle e stare a vedere cosa potrei scegliere in futuro facendo la conta degli omini che mancano, quelli che devo scartare, quelli che potrei prendere, le schede che potrebbero prendere gli altri prima di me...
Un sacco di cose insomma per poi essere beffato da dadi che non mi regalano medaglie o personalità in arena quando servono. Oppure da uno scambio fatto con leggerezza o tanto per farlo o tante altre cose incontrollabili.
Durasse mezz'ora ok, ma una serata persa così, no!

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

Nessun commento

se il nan0 è vivo...
ammazza il nan0!

8

meraviglioso, coinvolge tutti, non è per nulla banale c'è molta pianificazione nelle mosse da fare per i turni successivi

8

Nessun commento

5

Un gioco dalle scelte praticamente obbligate... strategia pilotata, se hai due giocatori fanno lo stesso genere di eventi sono fregati.

7

Son concorde con i difetti evidenziati da Jones, Linx e the_spy.

1) L'inizio casuale può effettivamente sbilanciare una partita
2) La strategia in realtà è 1 ed 1 soltanto per la vittoria (e ciò venne stabilito dopo la seconda partita...)
3) La casualità del tiro dei dadi nell'assegnazione delle medagliette può essere definitiva per la vittoria finale.

Avendoci sempre giocato massimo in 4, forse lo svaluto un po'. Il titolo comunque mi è piaciuto; nonostante i difetti, rimane un gioco divertente, da massimo 2 ore e mezza.

Regolamento: 2 (chiaro, semplice da apprendere e senza la necessità di FAQ o errata)
Longevità: 1 (è vero che la strategia è unica, ma dato l'inizio casuale le partite cambiano l'una dall'altra)
Materiali: 2 (il tabellone è una gioia da vedere, e la scatola è fantastica perchè ha tutti gli spazi per contenere i pezzi)
Divertimento: 1 (può piacere, può divertire, a me sinceramente ancora diverte un po')
Originalità: 2 (non avendo giocato ad altro di simile, è originale secondo me :P)

The angel that deserves to die

9

fantastico. comprensibile dopo poche partite, abbastanza vario nella strategie. interessante il sistema del punteggio non basato su una somma di totali, ma sullo spettacolo più imponente, quindi fino alla fine non si sa chi sia il vincitore.

7

Belli i componenti e abbastanza vario e divertente.
Per ora ci ho fatto una sola partita, ma mi ha dato l'idea di non essere molto ben bilanciato, cioè che la strategia per vincere sia bene o male quella, senza possibilità di inventare granché.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

8

Piacevole, semplice da imparare e da spiegare. Nel complesso un buon gestionale in cui tutto è incerto fino alla fine.

8

Nessun commento

Tutto cominciò per colpa di Lord Fiddelbottom... chi l'avrebbe mai detto!
Poi la seduzione di Madame Zsa Zsa ed il rapporto con Colonel Bubble...hanno fatto il resto!

5

Nessun commento

8

Giocato varie Volte e sempre diverso ...l'ambientazione è bella e ben realizzata , sembra davvero di assistere dal podio agli spettacoli..asta,piazzamento,scambio,bonus c'è davvero di tutto .
gran bel gioco fidatevi , un buon acquisto

"L'uomo non smette di giocare quando invecchia , ma invecchia quando smette di giocare"

8

Semplice Family Game che a fine partita ti lascia piacevolmente soddisfatto della serata trascorsa, senza impegnare eccessivamente, ma che richiede cmq di pianificare la strategia. Consigliato!

Una mappa è molto più di un semplice strumento:
è un'antica incisione, una pagina di storia, a volte un'avventura

8

Proprio un bel gioco!
la componentistica è sbalorditiva ed il gioco è semplice ma efficace!
Persino la durata non è eccessiva!
Direiche l'aggettivo adatto è "appagante".

7

Bello graficamente ma lungo.
Giocato: poco
Grafica/Materiali: 5
Longevità: 2
Divertimento: 2
Originalità: 1
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Nessun commento

10

Magnifico!attualmente è il mio gioco preferito.I componenti sono davvero notevoli sia come grafica che come varietà.Consente l'utilizzo di strategie molto varie, da ponderare comunque attentamente perchè una distrazione in un turno o un'azione piuttosto che un'altra, potrebbe essere fatale per la vittoria finale.Bellissima l'idea dell'avanzamento sulla linea dei punti solo se si mette in scena uno spettacolo migliore del precedente e quindi si attira nell'arena un numero maggiore di spettatori. In una parola, grandioso.

7

Ho trovato il gioco divertente, ben ambientato e con materiali ben fatti. L'aspetto dell'autorinforzo non l'ho trovato così marcato come avevo letto, forse alcune meccaniche potevano essere più raffinate, ma in generale è un buon titolo.

9

Nessun commento

9

Bello, anzi maximo!!! Ti senti un pò gladiatore quando allestisci i giochi nel tuo colosseo. L'altra sera partitone a 4, ho vinto all'ultimo spettacolo e ho fatto il record della nostra compagnia... che soddisfazione!!! Contenuti belli, molto ricchi e variopinti, tecnica di gioco semplice e collaudata, meccanismo di facile comprensione e buona interazione tra i giocatori. Pollice alto!!!

Il fattore "K" è...Bandito!

9

Gran bel gioco, materiali splendidi, forsa non avrà una gran longevità ma l'ambientazione è splendida e c'è molta interazione tra i giocatori!!!Uno dei miei preferiti , peccato che la fortuna conti abbastanza!!!
giocato almeno 10 partite

7

Nessun commento

Se credere che il gioco di ruolo rovini la psiche dei giovani potete benissimo pensare che il Monopoli sia alla base dei problemi dell'economica odierna e che il Cluedo sia un generatore di spietati killer, per non parlare del ruolo nefasto del Risiko.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Nessun commento.

6

Bellissimo il materiale e buona l'idea...
ma sinceramente mi ha lasciato piuttosto insoddisfatto perchè l'ho trovato ripetitivo e poco avvincente!
probabilmente, è stato un giudizio affrettato ma un gioco o ti prende o non ti prende...
risultato? ho fatto uno scambio e ho preso IM JAHR DES DRACHEN!

6

Nessun commento

Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!

6

No Comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

7

dopo molto tempo sono riuscito a giocarci è non mi è dispiaciuto
in effetti la fase d'asta è importante è occorrerebbe nello scambio tener presente cosa fanno gli altri questo non sempre si riesce a farlo ed alla fine pur di completare un tuo spettacolo magari regali ad altri punti importanti.Bei materilali sarebbe un 7,5

5

Macchinoso e privo di fantasia. Materiali splenditi.

7

Nessun commento

 Il gioco tiene il tuo cervello sempre in funzione.

7

Buon gioco, accattivante la fase delle aste, intelligente nel movimento dei senatori, consoli e Cesare. Semplice da giocare, con la chicca della determinazione del punteggio, non a sommatoria di tutte le opere prodotte, ma della sola e più meravigliosa rappresentazione!Assolutamente godibile!
Galletto

6

Nessun commento

7

Nessun commento

6

Nessun commento

9

davvero un bel gioco.. geniale il meccanismo del punteggio che premia il giocatore che gioca il turno migliore.. permettendo una nuova visione della strategia di gioco! ottimi i materiale in pieno stile DOW!

//i51.tinypic.com/k1fhbm.png)

8

Bello, materiali eccellenti, altro titolo riuscito alla DoW.

7

Giocato 1 volta; voto: 7(-)
Carino.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

7

Nessun commento

7

Leggero, per neofiti, anche perchè la vittoria è decisa più che altro dalle medaglie (e quindi dal dado che muove i nobili) che dalle risorse acquistate per produrre gli eventi. Materiali da urlo, come sempre quando di parla di DoW. Comunque mi diverte....

7

Divertente, forse conta troppo la posizione iniziale (per il movimento dei personaggi)

7

Molto vario e divertente da giocare, la fortuna conta ma non rovina il gioco.

6

Nessun commento

8

Bellissimi i componenti l'ambientazione, l'idea e tutta la grafica lo reputo eccezionale ma purtroppo poco rigiocabile visto che una volta giocata una partita tutti danno sempre gli stessi spettacoli, per questo passa da 10 a 8

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare