Drakon (first edition)

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,30 su 10 - Basato su 47 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2001 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 20 minuti
Autori:
Tom Jolly
Categorie gioco:
AdventureFantasyMaze

Recensioni su Drakon (first edition) Indice ↑

Articoli che parlano di Drakon (first edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Drakon (first edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Drakon (first edition): Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Drakon (first edition) Indice ↑

Video riguardanti Drakon (first edition) Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Drakon (first edition): voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
252
Voti su BGG:
102
Posizione in classifica BGG:
7665
Media voti su BGG:
6,02
Media bayesiana voti su BGG:
5,55

Voti e commenti per Drakon (first edition)

6

Un gioco così così. Semplice, ma dove se due giocatori si mettono d'accordo per distruggerti non c'è nulla da fare...

The busgat

7

...anche l'accanimento deve essere previsto!
Questo dovrebbe "stimolarti" maggiormente nelle partite successive.

7

Non male, ma a volte si creano situazioni senza via d'uscita e ci si muove troppo poco.

Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)

6

Un gioco carino e veloce, forse un po' troppo.

The Eagle Goblin

5

Ho giocato questo gioco assieme a Andreas Seyfarth che ogni volta che qualcuno si accaniva contro il primo commentava "...endless".

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

6

Senza infamia e senza lode...molto adatto da proporre ai novelli giocatori.

(H)Ermes
Messagero degli dei e guida delle anime
La Terra-di-Mezzo©...per chi ama la letteratura Fantasy

6

Giochino simpatico con buona grafica e ambientazione. Forse il movimento delle pedine è troppo lento ed è bruttino il sistema che porta tutti i giocatori a coalizzarsi contro chi è in testa. Sembra finisca più per fortuna nella pesca nelle tessere che x alta strategia.
Voto: 6,5

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

8

Giocato solo un paio di volte, ma non mi dispiacerebbe ripetere l' esperienza.
Regole semplici e veloci da impare, meccanismi semplici e leggeri, alta interattività tra i giocatori (che lascia anche spazio per un pizzico di diplomazia spicciola) e grandissimo spazio per "cattiverie" più o meno grosse verso gli altri (specialmente verso chi sta vincendo).
In definitiva un bel gioco per quando non si vuole passare le ore a lambiccarsi il cervello (o ad attendere che siano gli altri a farlo)

6

Un buon gioco di esplorazionem di caverne, semplice e con una meccanica funzionante. Certo non raggiunge il livello di altri giochi di Tom Jolly ne di altri classici giochi di esplorazione ma la facilita' del regolamento e la rapidita' di una prtita lo rendono adatto a partite leggere in cui pero' si voglia un gioco con un minimo di ambientazione. Nel complesso dunque un buon titolo: anche i materiali sono discreti e la grafica simpatica. La fortuna ha un certo peso nel gioco ma c'e' spazio anche per un po' di strategia e painificazione.

commento basato su un discreto numero di partite (oltre 5)

7

Già il gioco base è divertente, anche se fortunoso, ma con l'espansione...
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 3
Divertimento: 3
Originalità: 1
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

4

Non è bruttissimo... l'ambientazione è evocativa, i materiali sono piacevoli... ma è ripetitivo e presenta grossi bug... oppure le regole in alcuni punti non sono spiegate bene... che cmq un problema

Aloa

Curte

-non è vero che morirete- disse il serpente

6

Variazione simpatica sul tipico gioco di piazzamento tessere ambientato in un dungeon.

Molti uomini sono destinati a ragionare male, altri a non ragionare affatto e altri ancora a perseguitare coloro che ragionano. (Voltaire)

6

scusate, ma il teletrasporto a che serve?

6

Nessun commento

6

Nessun commento

6

Un'alternativa più accessibile (economicamente e ludicamente parlando) al vecchio Dungeonquest. Gioco veloce, cattivo e decisamente leggero.

Vivo in un mondo dominato dall'informe, dall'improbabile, dal metafisico, dal surreale!

6

Giochino semplice, scorrevole, ma senza niente di particolare.

..perchè il sogno più vero è quello più distante dalla realtà,
quello che vola via senza bisogno di vele, nè di vento..
Hugo Pratt

www.ancestrale.it

7

Da giocare, molto bello specie in più giocatori... veloce ma non immediato, troppi simboli da conoscere e con l'exp., sebbene quasi d'obbligo per dare al gioco aspetti diversificati, il problem è ancora più accentuato. Però si gioca bene anche in tanti e risulta molto godibile...

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

6

Nessun commento

7

A me è piaciuto, al mio gruppo no. Giocarlo in due non ha molto senso. Aspettiamo che il bambino cresca...
A parte gli scherzi, trovo carina l'idea (molto "alla tedesca") della scelta se muovere o piazzare. Certo che la casualità conta, ma è anche divertente fare le angherie agli altri!

7

Gioco dalle meccaniche molto carine e sempre vario, peccato per i materiali piuttosto scarsi che ne giustificano i costi

7

Nessun commento

5

Nessun commento

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

6

Gioco dinamico e ben fatto. Se non giochi con persone che impiegano un'ora a pensare che tessera posizionare ci si diverte molto, soprattutto in tanti. In pochi il gioco non esprime al meglio le proprie potenzialità... cioè le bastardate tra giocatori! Se si gioca in molti è più probabile bloccare la strada al più vicino alla vittoria, riportando la partita ad una situazione di stallo o pareggio. In pochi non è altrettanto divertente. La grande pecca può essere proprio il rovescio della medaglia: quando in tanti si accaniscono contro di uno, questo può fare poco per ristabilire la situazione. Nel complesso lo reputo un bel gioco.

Dopo diverso tempo rivedo il mio voto, abbassandolo di 1, perché (per me) Drakon sta solo su uno scaffale a prendere polvere. Perde in longevità.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

6

L'idea alla base di questo gioco è abbastanza simpatica e la partita scorre tutto sommato bene (anche se occorre un buon quick-ref delle tessere...). Forse i poteri speciali dei personaggi non sono così equilibrati. Infine Drakon risente purtroppo di un difetto comune a questo genere di giochi ovvero può entrare in una specie di stallo e la durata della partita cresce esponenzialmente...

Long. 1 (l'espansione è sicuramente un must)
Rego. 1 (ci sono alcuni dubbi in alcune situazioni limite)
Dive. 1 (dipende comunque dalla durata della partita)
Mate. 2 (cartoncino di buona qualità)
Orig. 1 (l'idea di partenza è, come già detto, abbastanza simpatica)
--------
TOT. 6

Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!

8

ribasso di 1 punto il mio precedente commento poichè come gia fatto notare da altri si creano spesso situazioni di stallo in cui chi sta per vincere viene ostacolato da tutti gli altri giocatori prolungando all'infinito la fine della partita. Con alcune house rules rimane comunque uno dei miei giochi preferiti e spero che nella 3a edizione la fantasy flight risolva questo problema.

9

Un gioco simpatico e semplice. Drakon rientra tranquillamente in quella particolare categoria di giochi che si adattano a tutti, sia a coloro che giacano praticamente in ogni momento libero sia a coloro che giocano ogni tanto. Potrebbe creare problemi solo se si gioca con persone non propriamente veloci nelle scelte. Comunque trattasi di un gran bel gioco, un mix tra il dungeon ed il piazzamento. Non vedo l'ora di avere tra le mani la terza edizione.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

7

l' ambientazione mi piace, gioco sempere diversificato per la mappa componibile ma le pedine un po' troppo delicate.

6

Giochino semplice e divertente,ma un pò ripetitivo alla lunga.una partita ogni tanto però fa piacere farla.
Da non usare i poteri dei personaggi perchè sono sbaggati.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

Gioco abbastanza veloce ed imprevedibile;
Eccezionale per il numero di bastardate che si possono fare contro gli avversari!!!
divertente (anche in 2), ma da giocare assolutamente assieme all'espansione

6

Nessun commento

"Flagelliamoci perché non abbiamo ascoltato Zot.
L'oracolo aveva ragione su tutto, dal principio."

LupoSolitario

7

Pensi a vincere o ad ostacolare gli avversari? ogni turno è un'ardua scelta! Forse un po' troppo dipendente dalla fortuna, e componentistica migliorabile... Ma a me piace!
Longevità 1
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 1
Originalità 1

7

Carino ma inferiore alla nuova edizione per materiali e giocabilità

6

Da giocare obbligatoriamente in molti. Il gioco non è male, ma si innescano facilmente situazioni in cui le mosse risultano obbligate.

7

No Comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

6

Nessun commento

INFLUENZA DEL PLAYER SUL GIOCATORE !!! TROPPI PLAYER !!!

6

Nessun commento

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare