Recensioni su Family Business Indice ↑

Articoli che parlano di Family Business Indice ↑

Eventi riguardanti Family Business Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Family Business: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Family Business Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Family Business in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Chicago Gangster / Family Business Offro gioco singolo €15.00 No Spedizione €5.00 FlaberBorrellicus 02/09/2018
vendo chicago gangster al play (domenica) Offro gioco singolo €10.00 No Consegna a mano pitilporco 23/02/2017

Video riguardanti Family Business Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Family Business: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5420
Voti su BGG:
3635
Posizione in classifica BGG:
2491
Media voti su BGG:
6,10
Media bayesiana voti su BGG:
5,92

Voti e commenti per Family Business

8

L'ammazza ammazza definitivo. L'unica lacuna è la mancanza di "giro carte". Se avete una mano sfigata sarete morti prima di poter fare qualsiasi cosa.
Giocato: moltissimo
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 2
Divertimento: 4
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Gioco spettacolare per gli amanti dei giochi in cui non si collabora affatto e "terminare" l'avversario e l'unico scopo.
Il gioco è ben fatto e rapido.
Tuttavia, segnalo un difetto - a mio modesto giudizio - di meccanismo. Premesso che tutti i giocatori hanno un proprio turno che aspettano "pazientamente" in senso orario, qualora un giocatore (al suo turno) giochi una carta blu (di attacco) e un altro giocatore (il cui turno non sarebbe venuto subito dopo) gioca una carta rossa (di difesa), il meccanismo prevede che la mano passi subito a quest'ultimo. Fin qui nulla di male, ma se - come succede il 90% delle volte - due giocatori (che chiaramente sono ai due estremi del tavolo da gioco per la classica regola di Murphy) cominciano a attaccarsi (e difendersi) a vicenda e con costanza, cìè il concreto rischio che i giocatori seduti nel mezzo comincino a saltare turni su turni diventando spettatori di una faida che può durare anche alcuni minuti. Se la lunga attesa tra un turno ed un altro in un gioco tipo Risiko o Republic of Rome è un fatto della vita, trovo che in un Fil Rouge sia un effetto collaterale e - se troppo lungo - indesiderato.

Raven
Il Lato oscuro de "La Tana dei Goblin"

8

Un gioco bastardissimo e divertente, minchia!
Gli unici difetti sono che a volte non si gioca per lunghi intervalli a causa delle "carte rosse", e che molto è determinato dalla distribuzione delle carte stesse.

Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)

7

Dipende molto dalla compagnia con cui si gioca, meglio l'edizione vecchia di quella nuova!

8

- [FAIR-VOTE] Commento basato su moltissime (più di 20) partite

Un gioco molto divertente ed abbastanza bastardo da incrinare e rompere amicizie. Un gioco che non vi potete permettter di non provare.
Un "must"!!!!

MECCANICA 1,9
STRATEGIA 1,2
AMBIENTAZIONE 1,7
COMPONENTI 1,5
LONGEVITA' 1,6

5

Noiosissimo giochetto di carte che vive di sgarbi e pugnalate per vivacizzare il nulla. Un Diplomacy dei poveri fatto con le carte.
Grazie e saluti,

Asliaur dell'Onda d'Argento

Amo cancellare i post ;-)

10

Concordo con il recensore, gioco breve ma intensamente bastardo!

7

Gioco divertente. L'aspetto più carente, secondo me, è la grafica ed il layout ormai un po' datati.
Peccato che non sia più in commercio, perchè è sicuramente migliore di alcuni giochi attuali.
Il meccanismo è molto semplice e permette anche a giocatori non esperti di giocare subito.

5

Ragazzi sono rimasto molto deluso da Family Business.
Mi spiace essere bastian contrario ma non è affatto così divertente come traspare dai vostri commenti!
Non esistono strategie per vincere se non quella di tenersi in disparte dalle faide più tempo possibile (praticamente non giocare) e poi pregare nella dea bendata!! Onestamente credo che un gioco dove la componente fortuna è così elevata debba essere giustificato solo se è particolarmente divertente ma dopo poche partite Family Business non lo è proprio più!!
Ritengo che Bang! sia di gran lunga superiore, stessa componente fortuna ma molte più scelte strategiche e specialmente molto ma molto più spassoso!

Il Signorotto

3

siceramente, con un gioco del genere mi divertirei solo da ubriaco e/o fumato

meglio lunch money per fare a schiaffi tra amici

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

3

Concordo con Kaitarn nel dire che il gioco potrebbe avere un'impennata clamorosa di divertimento se accompagnato da una giusta dose di alcolici! Tuttavia il gioco così com'è risulta ridicolo: basti pensare che sono riscito a giocare solamente 3 minuti poichè ad inizio partita i miei tre avversari hanno esordito dicendo "Secchiamo lui, così ce la vediamo fra noi tre!"...
Visto che non esiste (e per fortuna!) un codice deontologico del giocatore ed è quindi impossibile impedire vigliaccate del genere "alla Fiburga", lascio giocare voi a questo titolo che mi dicono abbia raggiunto cifre incredibili negli States...mah?!...

Inquietum est cor nostrum, donec requiescat in te

Emanuele
The Eldar

3

media voto più di 7?!?!?!?! terrificante, meglio il tressette!

7

Family Business è a mio avviso un buon "filler" che inoltre permette ai giocatori di massacrarsi impunemente. L'atmosfera da gangster è perfettamente ricreata e spesso e volentieri si assiste a delle vere e proprie faide tra gang rivali. La fortuna è decisamente importante in quanto pescare carta difesa è la chiave per vincere o comunque sopravvivere più a lungo.

Long. 2 (una partita ogni tanto non si rifiuta. è possibile giocare in 6 senza particolari rallentamenti e inoltre il meccanismo delle interruzioni permette di rimanere sempre "attivi")
Regol. 2 (chiaro e semplice. ciascuna carta è spiegata in modo abbastanza esauriente)
Diver. 1 (purtroppo può accadere che per sfortuna e cattiveria degli avversari si incontri una fine davvero prematura...)
Mater. 1 (le carte non sono di fattura eccelsa e tendono a sciuparsi. buoni i quick-reference)
Orig. 1 (un gioco di carte con sistema di attacco/difesa (counter)... nulla di più. Originale comunque il funzionamento della hit-list)
--------
TOT. 7

Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!

7

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

6

Nessun commento

7

Nessun commento

Wolflord
the
Rule’s Master

5

Nessun commento

//www.sloganizer.net/en/image,Seba,white,black.png)

6

Nessun commento

6

Nessun commento

"Sembra talco ma non è! Serve a dare l'allegria!"

6

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

6

Nessun commento

7

Il gioco che rovina le amicizie! Fate i bastardi mafiosi! Vendicatevi! Colpite a sangue freddo! :)
Da giocare rigorosamente con compagnie piene di humor e non rosikoni :)

TopoMaster, L' Eterno Apprendista
____________________________
That which is not dead can eternal lie, And with strange aeons even death may die." (Lovecraft)

7

Nessun commento

2

Nessun commento

6

Carino e divertente

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

7

Nessun commento

7

simpatico e semplice

Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.

7

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Nessun commento

6

Nessun commento

7

Buon gioco da tirare fuori di tanto in tanto, rapido "nell'esecuzione" e facile da imparare.

Longevità 1
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiale 1
Originalità 1

Voto 7

Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzû)

8

Un grande classico, uno dei pochi giochi di carte non collezionabili pre-Magic veramente degni d'attenzione (erano altri tempi). Giocato con grande divertimento fino all'usura.

"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)

6

Nessun commento

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

7

Nessun commento

E' Bello incontrare qualcuno che usa il cervello e pensa razionalmente. E' un contrasto piacevole col mondo reale. - Bilbo Baggins -

7

Divertentissimo,giocare alcune carte come il massacro di San Valentino
l'imboscata o la vendetta è un vero piacere.Il fatto che chi giochi una
carta opposizione abbia il diritto di giocare un altra carta, secondo me
è uno punti di forza del gioco.Consigliato.

7

Una partita non si rifiuta mai; fillerino davvero molto ben riuscito

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

6

Nessun commento

8

Intrigante, soprattutto perchè studiato in modo che i giocatori stessi siano invogliati a comportarsi come "mafiosi" tra di loro, con improvvise alleanze, ribaltoni, "aiuti" dati per interesse ecc.ecc. fino alla lotta finale tutti contro tutti per la sopravvivenza di uno!

Là dove la foresta tocca il cielo,
quello è il paese che fa per me

6

Nessun commento

Bye
Joseph.

8

se volete litigare fra amici, questo è il gioco giusto

8

I miei voti:
- Longevità 1: se non ne fate il vostro unico gioco, credo sia il Filler x eccellenza. Una di quelle cose che tiri fuori volentieri e di fronte alla quale nessuno (a parte forse qualche vittima del racket...) storcerà il naso. Ma non ne fate un "must" di OGNI serata, sennò stanca (in fondo è solo un "Uno" un po' + ambientato);
- Regolamento 1: è semplice da morire, praticamente è semplice quanto "Solo" o "Uno", per intenderci. Una nota: nel regolamento che ho scaricato nella Tana non si spiega la carta "TURNCOAT" (leggi a fine recensione x vedere come funziona). Per me troppo semplice, è da bimbi, anche se non è detto che sia un difetto. Un mezzo difettuccio però c'è: si può morire tutti quanti!! E in un gioco di mafia non è proprio l'ideale, dopo tante canagliate reciproche, nessuno vince? Ma dai, no!
- Divertimento 2: ma gli darei 1000! Alleanze, sguardi torvi, sospetti, bagarre, tensione, vendetta, ribaltoni, morti a valanga, silenzio di tomba e casini vari. Uno di quei giochi che puoi portarti al mare, a una festa (occhio però, si gioca solo in 6), e un gioco che non sei tenuto a spiegare sudando sette camicie (e io sono uno di quelli che ha SEMPRE quest'onore nella compagnia!)
- Materiali 2: carte robuste a prezzo basso (tra i 9,90 e i 12 euro circa). Forti i banditi, realmente esistiti (Al Capone, Bonny & Clyde, ecc...) con le foto segnaletiche sulle carte. Figata... Ti ci affezioni!
- Originalità 2: dai, chi ci aveva pensato prima?? Conosco solo un paio di giochi che in teoria potrebbero somigliargli, ma sono costosi, vecchi, o introvabili in giro.

Giudizio finale: procuratevelo, e con le persone giuste (tipo gente che imita "Il Padrino" o il De Niro de "Gli intoccabili") è una figata!

CARTA TURNCOAT. Quando viene giocata, fa sì che muoia un mafioso del giocatore che ha il MAGGIOR N° di mafiosi ancora attivi, facendo resuscitare un mafioso MORTO, che tornerà a rimpinguare la banda di colui che ne ha MENO di tutti. La carta serve a indebolire quello con + mafiosi attivi, ma parallelamente rinvigorisce quello con MENO mafiosi di tutti. Esempio Restano in gioco Alex (con 7 mafiosi), Luca (con 3 mafiosi), Marco (con 6) e Alberto (pure lui con 7 mafiosi vivi). Luca gioca Turncoat, e quindi deve prelevare e uccidere 1 mafioso da chi ne ha + di tutti (cioè o da Alex o da Alberto, la scelta è ARBITRARIA). Prelevato "Al Capone" da Alberto, lo uccide (lo mette nella pila dei mafiosi defunti), e da quella stessa pila riprende un mafioso che era morto in precedenza. Dunque luca si recupera "Bonny" e se lo ripiazza in gioco. Perchè proprio Luca? Non perchè è stato lui a giocare Turncoat, e che perciò ha questo diritto: ma Luca si ripristina un mafioso perchè è la persona ad avere SOLTANTO 3 MAFIOSI ANCORA VIVI. In caso di parità tra i due giocatori con MENO mafiosi in circolazione, chi gioca la Turncoat sceglie chi dei 2 avrà la fortuna di vedersi "resuscitare" un affiliato. L'utilità della carta può essere varia, ma spesso non è particolarmente decisiva nè eccitante.

CONCLUSIONI FINALI SU FAMILY BUSINESS: procuratevelo e mettetevi un giubbino antiproiettili!

"Da quando ho imparato a camminare mi piace correre" - F. W. Nietzsche

6

Filler carino, molto divertente se interpretato. Belle le carte con le foto dei criminali, tutti diversi!

6

Commento basato su poche (meno di 5) partite

Regole chiare, semplici, che lo rendono un filler adatto a tutti e a ogni tipo di serata; discretamente longevo se non se ne abusa: il bello del gioco sta nel tema - assolutamente poco usato se non nel dimenticabile Chicago - e nel fatto che, proprio per la sua semplicità, il gioco diverte. Materiali nella norma di qualsiasi GdC con un costo umano.

7

Nessun commento

6

Ottimo per rovinare consolidate amicizie :-P

8

Regalato per un amico a Natale, Family Business si è rivelato geniale, esplosivo e divertentissimo. Le bastardate fioccano, le risate aumentano, ed una partita (quando si può fare un po' di casino) la si fa sempre volentieri. L'unica nota negativa è il fatto di non avere un turno specifico, quindi, se non si hanno carte blu si rischia di morire senza poter giocare, soprattutto nelle partite con 5-6 giocatori, qualcuno rischia sempre di aspettare una vita per fare il suo primo turno (perfettibile, magari facendo iniziare ogni giocatore con almeno una carta blu).

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

7

Nessun commento

The angel that deserves to die

5

Mi ha molto deluso per l'alea eccessiva, la possibilità di accanirsi contro un solo giocatore e per le meccaniche poco fluide.
Magari sbaglio...

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

8

Nessun commento

6

Nessun commento

5

Nessun commento

9

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Nessun commento

8

bel fillerino. dura molto poco e si adatta a qualsiasi tipo di giocatore. alla lunga stufa. chi muore subito si annoia a morte (stile bang)

8

Gioco molto veloce come apprendimento regole, divertente e veloce una partita può durare anche una mezz'ora, molto divertente (anche perchè i nomi dei gangsters sono di alcuni relamente esistiti, es. Al Capone, John Dillinger, ecc)

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

6

Nessun commento

5

Cercavo un gioco veloce e divertente per giocare in tanti, ma personalmente mi ha deluso per 2 motivi. 1)Il fatto che il turno passi a chi gioca una carta blu (difesa) tende a tagliare fuori da gioco alcuni giocatori (soprattutto nelle partite in molti giocatori). 2) si passa più tempo ad organizzare/scartare le carte della lista che non a giocare davvero; se si è in tanti le carte poi mi sembrano un po' pochine, e si deve rimescolare spesso.

7

La versione italiana "Chicago Gangster" è decisamente migliore. Più colorata, vignette semplici ma efficaci e disegnate con maestria. La scatola che diventa il muro delle esecuzione è una chicca!

Il fattore "K" è...Bandito!

7

Semplice, malvagio, rapido.

In fondo il mondo è tondo

8

Un bel party game per fare un pò di confusione e ridere tra amici o familiari. Non mancano le mosse fatte per ripicca e vendetta.
Chi cerca strategia di qualsiasi tipo lasci perdere questo gioco che non ne ha.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

8

Nessun commento

7

6,5
divertente e semplice filler

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

6

Simpatico gioco di carte facile, veloce e caciarone. Da il meglio se giocato in 4/5/6. Bellissime le illustrazioni dei gangster!
Longevita': 1
Regolamento: 1
Divertimento: 2
MAteriali: 1
ORiginalita': 1
ciaociao
--Krell

6

Ormai risente un po' dell'età in paragone ad altri filler, ma tutto sommato la sufficienza ci sta.

6

semplice, veloce e divertente. se si gioca in tanti alcuni tendono ad essere spesso esclusi e perdere il turno. il primo che muore si annoia un pochino.

6

Divertente ma molto semplicistico. c'è di meglio.

7

Da giocare almeno in quattro (in 2 è un po' noioso), è davvero molto facile, alla portata di tutti. La pecca principale è che la varietà di carte è davvero esigua: alla fine si giaco sempre le stesse sempre. I disegni sono la parte migliore (ho visto gente affezionarsi al proprio gangster!!). Carino, ma alla lunga preferireto giochi più "ragionati".

6

Mi riferisco alla versione italiana Chicago Gangster: carino, molto leggero, ma niente di eccezionale. Non credo abbia una longevità altissima. Di sicuro lasciatelo perdere se avete già Guillotine, un gioco molto simile ma decisamente più divertente.

6

Ho la versione italiana: chicago gangster. Carino. Utile per iniziare i novizi a giochi di carte che non siano la briscola o la scopa oppure per non friggersi le cervella in una serata votata alla leggerezza.

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

2

Mi pare che tutto 'sto spostare carte non vada a parare da nessuna parte, e che l'ambientazione accennata nelle illustrazioni non sia tuttavia resa efficacemente nelle meccaniche.. anche considerandolo un titolo "leggero", non mi ha soddisfatto.

"Invece di pensare, continua a salmodiare.." (C.C.C.P., "Punk Islam") "Vago nel folto di Fronde IN DELIRIO!" (Marlene Kuntz, "In Delirio")

6

Ho la versione italiana Chicago Ganster. Non mi ha detto molto ma comunque lo rigiocherei anche perchè l'ambientazione (ameica proibizionista) è piuttosto coinvolgente

Ego nuntio vobis gaudium magnum: habemus papa...cione! //www.cartonionline.com/gif/CARTOON/super-eroi/marvel/uomo%20ragno/gif/spiderman03.gif)

6

Nessun commento

Carved upon my stone,
my bode lies
but still I ROAM !

7

Nessun commento

8

gioco di carte molto veloce e di una cattiveria che non ha eguali (a parte junta, intrigue e bootleggers). Si procede pugnalando alle spalle gli altri giocatori e creando delle vere e proprie faide.
Da avere

6

Nessun commento

6

giocato più di 5 volte a chicago gangster....voto basso per la poca longevita a mio avviso.
1° partita WAUH
2° partita MMMM
3° partita UFFFF

insomma un filler veloce, facile da spiegare....ma che sa di poco.

7

Accattivante! Si spiega in 10 min, velocee e divertente, una partita non basta, chi perde vuole la propria rivincita, belle le faide che si vanno a creare.
Adatto a tutti

Colui che sogna ad occhi aperti sa di molte cose che sfuggono a quanti sognano solo dormendo.
E.A. Poe

3

Commenti basato su una sola partita.

Non ho assolutamente capito il senso di questo gioco. Spero prima o poi di ritrovare la voglia di farci una seconda partita.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare