Rank
123

Letters from Whitechapel

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,93 su 10 - Basato su 120 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2011 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 120 minuti

Recensioni su Letters from Whitechapel Indice ↑

Articoli che parlano di Letters from Whitechapel Indice ↑

Eventi riguardanti Letters from Whitechapel Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Letters from Whitechapel: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Letters from Whitechapel Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Letters from Whitechapel in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Play - Die Akte Whitechapel Offro gioco singolo €30.00 No Consegna a mano pyrytus 26/03/2017
Lettere da Whitechapel - In vendita alla Play Sabato Offro gioco singolo €25.00 No Consegna a mano, Spedizione dudleysmith 25/03/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Letters from Whitechapel sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Imhotep, Dominion, Lettere da Whitchapel Cerco Consegna a mano, Spedizione beercan 22/05/2017

Video riguardanti Letters from Whitechapel Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Letters from Whitechapel: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
12094
Voti su BGG:
8941
Posizione in classifica BGG:
158
Media voti su BGG:
7,49
Media bayesiana voti su BGG:
7,27

Voti e commenti per Letters from Whitechapel

9

Longetività 1
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1

Gran giocone! La mia paura era che fosse troppo cervellotico, e che, con alcuni giocatori, potesse diventare interminabile o stressante... e invece no! Dopo molte partite sia da Jack che da poliziotto posso dire che il gioco cambia sempre, e il saper giocare senza fare calcoli smodati (noi di solito siamo sul 2-3 minuti sia per Jack che per la polizia) il tutto diventa molto calzante all'atmosfera... perdere comletamente Jack per poi ribeccarlo quasi per caso (o magari pavoneggiarsi nel chiamarla intuizione) non ha prezzo!!!

Il mio voto 8 sale a 8 1/2 per i materiali che sono ottimi e soprattutto molto ma molto curati in tutti i dettagli, il regolamento è semplice e le fasi dopo mezza partita si sono imparate... i meccanismi (i trucchi ecc...) si capiscono dopo 1 o massimo 2 partite. Concordo con il recensore sul difetto che nella polizia, nel caso di più giocatori, ci possa essere un giocatore più carismatico che eclissa gli altri, ma fare che il capo della polizia di turno è colui che deve parlare più degli altri o dirigere e organizzare strategie in quella notte rende il gioco assolutamente imprevedibile e longevo. (oltre al fatto che non si ha la sensazione di una partita a scacchi!). In 2 gira benissimo, ma diventa molto più legato ai calcoli, e come range massimo dato il difetto citato sopra direi che è 1 Jack e 3 poliziotti (visto che cmq 2 poliziotti a turno di solito non fanno quasi nulla a volte).
La durata però nelle mie partite (10 circa) non è mai scesa sotto le 2 ore, tranne quando Jack viene catturato in anticipo ovvio... comunque dopo fatta una partita di solito si ha subito (non nella serata pero' eh!) di avere la rivincita o di provare Jack!
L'ambientazione poi è veramente calzante, si sente la tensione che sale sul serio quando Jack riesce a farvela in barba e voi girate come pazzi in cerca delle sue tracce... oppure presi dal panico decidete di bloccare tutte le strade sperando che vi finisca contro... infatti farei salire il voto per questo a 9 ma diciamo che conferma il mio 8 1/2 !!!

Insomma, una grandissima sorpresa per me! Non pensavo che mi potesse piacere così tanto (e che fosse adatto a tutti i miei amici, anche i più, anzi, i meno pensatori)!

Un Bravi a st'italiani va :P

8

Veramente una bella sorpresa!
Un gioco fluido, pulito con regole semplici ma efficaci. Nonostante sia un "derivato" dai famosi Scotland Yard e Furia di Dracula, riesce a coinvolgere i giocatori in manier impressionante: i poliziotti da una parte che discutono il possibile tragitto del famigerato killer e la sua eventuale dimora, e dall'altra parte Jack che deve sfuggire alla cattura ed ogni volta che i poliziotti gli passano vicino sente correre un brivido alla pari delle sue vittime... fantastico!

Un ottimo deduttivo.

9

Credo si tratti del miglior deduttivo sulla piazza! Ottimo per meccaniche e materiali anche se in sei rischia di diventare davvero lungo.

9

Bellissimo gioco!!! Un gran bella sorpresa!!!

7

Bel gioco, ottima evoluzione di scotland yard. Regole semplici, buon i materiali e la grafica ed è abbastanza rievocativo nonostante sia fondamentalmente un gioco scacchistico.
Se Jack posiziona il covo vicino a un luogo del delitto ha la possibilità di vincere automaticamente l'ultima notte, dato che è lui che muove per primo. Bug??? Non so.
E' un 7 e mezzo, non me la sento di mettere 8 perchè in fin dei conti si tratta di un'evoluzione (per quanto ben fatta) di scotland yard.
Se vi piace scotland yard è da avere.

8

il voto è tra il 7 e l'8 - gioco molto d'ambientazione, ben fatto e originale in certi punti.
la voglia di rigiocarci c'è!

8

Gioco di deduzione e inseguimento, molto bello, che appaga sia se interpreti Jack, sia se interpreti gli Agenti. Materiali buoni. Ottima la ricostruzione storica. Alta rigiocabilità. Lo consiglio a occhi chiusi.

7

Interessante variazione sul tema mister X. Tra i pregi i materiali, l'ambientazione e le meccaniche che scorrono fluide. Mi disturba un attimo la durata un filo eccessiva per il tipo di gioco.

8

Giocato tre volte con estremo piacere.
Un ottimo gioco di deduzione che ha il pregio di poter far giocare sia babbani che Gamers in quanto immediato nelle regole e con una discreta profondità.
L'ambientazione si sente, non tanto per le meccaniche, quanto per la tensione che il gioco mette durante la partita.
Cosigliato! :)

8

Un gioco made in italy di questi ultimi mesi che può dire la sua in maniera convincente anche in campo internazionale. La scalata alle varie chart di gradimento è giustificata. Nonostante l'originalità sia nulla, la caccia al topo per la terza incarnazione ad opera del duo Santopietro & Mari trova la sua massima ispirazione per questo genere di gioco. Grazie all'assenza di fattori aleatori, la forza psicologica e deduttiva di ambo le parti risulta protagonista. Jack tiene le redini della partita e avrà quindi grandi responsabilità, dovrà essere scaltro e conoscere bene la mappa e come muoversi. Dall'altro lato della barricata acciuffarlo richiederà coordinazione e intelligenza. Il risultato rimane comunque appassionante e serrato, ma soprattutto carico di tensione. Fortunatamente se capitano investigatori bravi c'è un set di regole opzionali come le lettere e gli extra che aiuteranno la vita dello Squartatore ma anche viceversa, della serie non si sa mai se Jack sembra non esistere sulla mappa. In uno contro uno Whitechapel assume i contorni di una vera sfida scacchistica. Insomma come avrete intuito dalla scheda ma anche dal mio commento, l'unico ostacolo che vi separa da Whitechapel è l'effettivo interesse che potrebbe suscitare tra i giocatori più esperti e/o esigenti, di solito poco inclini a confrontarsi con prodotti meno complessi. Perchè nonostante sia raffinato e ben rodato abbiamo in sostanza una evoluzione (oramai ultima) di Scotland Yard.

9

Davvero un ottimo gioco che mi ha lasciato molto sorpreso per ambientazione/coinvolgimento. Anche in due gira che è una meraviglia e il livello di sfida è alto così come la tensione che si crea durante i turni che passano.
Complimenti quindi ai creatori ; )

8

Nessun commento

8

Secondo me è proprio un giocone. Per quanto riguarda i poliziotti, interagire bene per pianificare le mosse è essenziale e lo è ancor di più capire quando cercare di arrestare Jack, oppure investigare (può fare la differenza e non di poco).
Per quanto riguarda il ruolo di Jack è bello tosto da fare e ti senti sempre il fiato sul collo da parte della polizia.
Come idea è molto simile a "La furia di Dracula", ma manca di carte, dadi e combattimenti vari e su un gioco del genere io lo apprezzo molto. Se invece vi piace più tentare la fortuna con i dadi e suonarle di santa ragione al cattivo di turno, allora il gioco sopra citato è quello che fa per voi.
Insomma Lettere da Whitechapel mi ha molto sorpreso e lo consiglio vivamente a chi piace confrontarsi con il proprio cervello e a chi, ovviamente è appassionato della storia, visto che la trama del gioco è praticamente la rivisitazione storica dei fatti successi a Londra più di un secolo fa....

"Quando all'Inferno non ci sarà più posto, i morti camminerano sulla Terra."

8

Voto basato su una sola partita. Ottima impressione, non è il genere di gioco che preferisco, ma gli riconosco numerosi pregi, quali la dinamica di gioco, la fortuna non determinante, la suspance. Molto piacevole anche esteticamente. Giocato con un lugubre sottofondo musicale per respirare ancor meglio il clima teso della Londra di quei giorni: bella esperienza ludica! Da riprovare

9

Devo dire che inizialmente ero titubante su questo gioco, per il fatto fosse italiano mi aspettavo una produzione sottotono, e visto il genere mi aspettavo un gioco sul noiosetto (anche dato il tempo di gioco stimato riportato).
Invece mi devo assolutamente ricredere su tutto, il gioco è stato una meravigliosa scoperta.
Innanzitutto la qualità del cartonato (di generose dimensioni) è veramente elevata, ed anche graficamente non gli manca nulla. Molto bello il fatto sia stata ricreata, e piuttosto accuratamente, l'ambientazione originaria di Jack lo Squartatore.
Parlando del gioco, siamo di fronte al filone Scotland Yard: in questo caso Jack fa stragi di prostitute e 4 poliziotti e un capo della polizia sono alla sua ricerca fra le strade londinesi.
Quello che più mi è piaciuto è il grado di immersione che si riesce ad ottenere, infatti già dopo pochi turni di gioco ci si trova calati nel proprio personaggio, poliziotto o omicida, e sembra davvero di sentire la tensione permeare fra i giocatori. Jack spesso si sente braccato, tanto da dover usare mezzi speciali per la sua salvezza (come la carrozza oppure il passaggio fra quartieri) e i poliziotti a loro volta spesso "sentono" di esser sulle tracce giuste, ma altrettanto spesso vengono anche fregati, con un arresto sicuro trasformato in tempo perso dietro una traccia sbagliata, oppure brancolando nel buio.
Simpatico il fatto ad ogni turno cambi il capo dei poliziotti, il che limita il tipico fenomeno per cui il gradasso di turno (se si ha la sfortuna faccia il poliziotto) rovini il gioco a tutti gli altri costringendoli a fare ciò che decide lui... Rimane indiscutibile la necessità di fare squadra, e questa non è che una nota positiva (certo, bisogna anche essere cauti, perché Jack ascolta le stretegie dei poliziotti e può agire di conseguenza!).
In definitiva, visto anche il tempo di gioco piuttosto lungo, direi si possa annoverare fra i "gioconi" e lo riterrei anche il miglior gioco sul genere, superiore anche, ad esempio, di "La Furia di Dracula".
Il meglio lo da in 2 (strategico!) o in 5-6 giocatori... ma anche in 3 o 4 è giocabilissimo (scala perfettamente).
Per una serata di tensione! Consigliato.

7

Scotland Yard.
Furia di Dracula.
Garibaldi, la Trafila.
Mister X.

Si poteva dire qualcos'altro sul genere? Mari & CO forse definitivamente chiudono (quadrano?) il cerchio con Lettere da Whitechapel.
L'originalità è non pervenuta ma forse proprio per questo si tocca l'apice di completezza a livello di regolamento. Nessuna aleatorietà, bluff e contro bluff e deduzioni stringenti per il gioco definitivo sul tema del tutti alla caccia di uno. Un buon gioco solido e evocativo. Mantiene i difetti del genere -un giocatore troppo esuberante può condizionare troppo il gioco degli altri fino al limite ad annullare le scelte altrui- ma al contempo esalta il meccanismo di rastrellamento.

Personalmente preferisco La Furia di Dracula per affetto verso l'horror. Whitechapel si piazza dietro con merito.

Longevità: 1
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 2
Originalità: 0

9

Nessun commento

Junior
//img849.imageshack.us/img849/6329/dadotype2.gif)

9

Nel suo genere un ottimo gioco, racchiuso in un packaging sontuoso e di grande impatto e atmosfera

Dopo qualche settimana e varie partite rivedo al rialzo il mio voto. Un gioco veramente ben fatto, playtestato alla perfezione, pieno di tensione, sempre divertente da giocare. E poi piace da impazzire a mia moglie!

Recently played:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=kikki&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

Nessun commento

8

Gran bel gioco, anche se trovo che sia meglio giocarlo 1 vs 1 ed in tutte le partite fatte se Jack si muove bene è impossibile trovarlo.

8

Solido gioco investigativo. Ottima componentistica.

Voi controllate le librerie io controllerò nei bar!
Il richiamo di Chtulhu (Manuale dell'investigatore)

9

non vorrei sbagliare ma credo che sia il gioco definitivo tra mister x e scotland yard. gioco e ambientazione molto curata! ottimo gioco. forse una pecca sta nelle persone con cui ci giochi, se le persone sono molto influenzabili il capo boss gioca da solo perche deciderà tutto lui e quindi il coordinamento con gli altri investigatori non avviene e il gioco è bello proprio per quello,nel caso contrario il gioco è una meraviglia.

8

Mi sento orgoglioso di aver dato il mio modestissimo contributo di playtester/sviluppatore a questo piccolo capolavoro del team E-nigma.

Per me, il gioco definitivo del genere. Sarebbe un 9 o pure un 10 se la versione pubblicata non differisse un pochino (ma in maniera comunque avvertibile) da quella pressoché perfetta che era stata raggiunta al termine dei playtest.

Materiali molto belli, grafica di gran classe. La dimostrazione, comunque, che se vengono lasciati lavorare, gli autori italiani sono tra i migliori al mondo.

Kingsburg feels like Caylus with dice rolls and goblin bashing. This will grant him some wariness from gamers who can’t stand the luck of the dice, from others tired of spending cubes to build a district, and of course from goblins.

8

Nessun commento

5

nessun commento

//i.imgur.com/wfGqmRb.jpg)

9

Regole semplice, molto impegnativo, bella mappa, molto interattivo

7

Nessun commento

INFLUENZA DEL PLAYER SUL GIOCATORE !!! TROPPI PLAYER !!!

7

E' sicuramente il miglior gioco della categoria! E' un titolo che non lascia quasi nulla al caso: Jack "lo squartatore" non dovrà commettere alcun errore altrimenti non avrà scampo, per contro gli investigatori dovranno valutare e soppesare ogni singolo indizio (che nelle gradevoli meccaniche del gioco si traduce nell'individuare le caselle in cui è passato Jack) e collaborare fattivamente per condurre le indagini a buon fine.
Originale la possibilità prevista in capo ai poliziotti di ottenere la vittoria mediante il "blocco" delle vie necessarie a Jack per ritornare nel proprio rifugio.
Fortuna praticamente pari a zero.
Il pathos si taglia con un coltello.
Ambientazione sentita, merito non da poco per giochi di tale categoria.
Scalabilità assicurata.

Longevità 2
Regolamento 1.5
Divertimento 1.5
Materiali 1
Originalità 1

Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!

8

Veramente molto bello.
Veloce e intrigante.
Una versione snella della Furia di Dracula, anche se quest'ultima la ritengo, di poco, ma più completa e divertente.

L'essenziale è invisibile agli occhi.

8

Nessun commento

Le mie ultime partite:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=shjivak&numitems=10&text=title&images=small&show=recentplays&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1"%20border="0")

8

due partite fatte in qualità di jack. la prima una vergogna da parte mia, un assasinio che se li chiamavo iio gli agenti faceco prima. (alla settima mossa ).
la seconda una tacchicarcia quasi fino alla fine se non mi arrestavano a due caselle dal rifugio.
gioco bello da non fare se avete come avversario uno psicologo e voi non siete bravi a gestire le emozioni quando passate dietro agli agenti.

...perche non gioco per vincere! IO COMBATTO!!!!!!!!!!!

8

Bel titolo,
Per chi non avesse un investigativo/collaborativo potrebbe essere una valida alternativa.
il regolamento è veramente semplice di conseguenza semplice e veloce da spiegare.

la tensione rimane alta per jack quando la polizia riesce a braccarlo, anche se questo compito non è semplicissimo.

la poliziasi diverte a spendere tempo per capire e ipotizzare dove jack sia.
jack oltre a sentire i vari commenti(cosa che non è da poco) ha il piacere di vedere i poveri poliziotti brancolare nel buio...

consiglio, se non l'acquisto, di provare questo titolo.

voto finale 8 e mezzo...

8

Gran gioco d'atmosfera e deduzione che pongo come complessità a metà fra Scotland Yard e La Furia di Dracula (che resta il mio preferito per il feeling 'american'). Ottimi componenti.

Purtroppo il gioco ha un pesante difetto: così com'è (intendo senza regole opzionali o varianti) è completamente sbilanciato a favore di Jack, il quale può vincere con una facilità sorprendente e in taluni casi azzarderei matematica, in special modo se utilizzato da un giocatore anche solo discretamente smaliziato. Infatti, contrariamente a quanto consigliato dal manuale, suggerisco di far impersonare il serial killer a giocatori novizi che vogliano avvicinarsi al gioco e lasciare gli Investigatori ai più esperti: credo di non esagerare dicendo che la partita dovrebbe risultare equilibrata.
Mi chiedo poi come abbiano potuto inserire tutte quelle regole opzionali per favorire Jack ed una sola a vantaggio degli Investigatori! Alla prima partita si comprendono immediatamente le potenzialità di Jack!
In ogni caso la FAQ aggiunge un paio di varianti per agevolare le povere forze dell'ordine, fortunatamente.

Personalmente consiglio di giocarlo con due semplici varianti, una ufficiale e l'altra no:

1) (ufficiale) gli Investigatori possono muovere di 3 quadratini invece di cercare indizi o compiere arresti (questa oserei dire che è vitale);

2) (house rule suggerita da molti su BGG) Jack non può uccidere più di una volta partendo dalla medesima casella rossa (ciò evita le uccisioni-lampo che non danno il tempo materiale agli Investigatori di raccogliere indizi sufficienti durante le varie notti).

Con queste due varianti direi che il gioco diviene discretamente bilanciato.

Non Cogito, Ergo Digito.

8

Nessun commento

8

Il miglior gioco basato sulla meccanica del "fuggitivo invisibile": molto meglio di Scotland Yard (che risente della veneranda età) e infinitamente meglio di Fury of Dracula

10

Bello, bello non ci si stanca mai di giocarlo

6

Una partita.
Mi è sembrato un po' scontato.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

Nessun commento

The Eagle Goblin

8

Confermo che se giocato con la variante indicata in un post più in basso da Raistlin il gioco diviene bilanciato e divertente. Le varianti sono:

1) (ufficiale) gli Investigatori possono muovere di 3 quadratini invece di cercare indizi o compiere arresti (questa oserei dire che è vitale);

2) (house rule suggerita da molti su BGG) Jack non può uccidere più di una volta partendo dalla medesima casella rossa (ciò evita le uccisioni-lampo che non danno il tempo materiale agli Investigatori di raccogliere indizi sufficienti durante le varie notti).

Il gioco è un po' lungo. Consiglio comunque di giocarlo in 6, poichè è piacevole l'interazione trai giocatori che rappresentano la polizia.

8

Ottimo, con le dovute accortezze diventa molto fluido e bilanciato.
Il giocatore che Jack comunque deve essere un giocatore un po' più assiduo per far funzionare meglio il tutto.

"Se loro sapessero la metà delle cose che so io, io ne saprei il doppio".

8,4

 bel deduttivo, molto ambientato ... si sente proprio l'ansia della fuga e il bracolamento nel buio.

sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=sava%2073&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

6

Nessun commento

Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

//encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQcbJHLVC6wNcuQXy5stVxG24LzqUgldtt96BXMMPA6-fcr_0PC)
http://www.noferplei.it

8

Nessun commento

8

Questo gioco mi ha sorpreso, molto meglio delle mie aspettative. Ambientazione molto ben resa, soprattutto nel regolamento.
Buon bilanciamento vittorie/sconfitte per Jack, le possibili varianti possono aiutare i giocatori meno esperti.
Adoro il fatto che si senta tantissimo la tensione durante il gioco, sin dal primo omicidio.
Concordo con chi dice che il maggior difetto e' la possibilita' di vittoria automatica all'ultimo turno se si ha la casa adiacente a una casella con vittima.
Lascio il voto a 8 perche' non giurerei sulla longevita' del gioco (per ora ho giocato 4 partite).
Sottovalutato.

7

Nessun commento

9

Gioco splendido! Accattivamente nella parte della polizia e adrenalinico in quella di jack! si vorrebbe rigiocare appena smesso!

9

uno dei giochi preferiti da mio figlio francesco. ottima l'ambientazione e l'interazione tra giocatori. chiare e originali le meccaniche del gioco.

alfredo

9

Premetto che sono di parte, perché amo le meccaniche di movimento segreto, ma questo gioco lo adoro!

Per anni ho giocato a Fury of Dracula, con la rogna di dover spiegare ogni volta ai nuovi giocatori le mille sfaccettature e regolette del gioco (che poi diciamocelo: lo rendevano anche un po' incontrollabile), e adesso che c'è Whitechapel non posso che osservarne la superiorità.

Questo nuovo titolo è caratterizzato da una meccanica di gioco essenziale e snella, senza tanti fronzoli, dove perciò viene premiata l'abilità da entrambe le parti, piuttosto che la pescata fortunata. In particolare il fatto che Jack deve tornare allo stesso covo alla fine di ogni notte rappresenta un ottimo aspetto strategico, per cui gli investigatori non devono per forza "beccarlo" subito, ma magari attendere con pazienza, mentre ogni indizio recuperato rappresenta un valore aggiunto in vista della caccia finale.

Parlando dei difetti, come già per Fury of Dracula, consiglio di giocarlo in due o al massimo tre giocatori, anche perché tanto bisogna muoversi come squadra, senza troppo spazio alle iniziative personali, e perciò tanto vale ridurre i tempi d'attesa, che altrimenti sarebbero importanti (per non parlare del fatto che se uno o due investigatori sono un po' troppo prepotenti, rischiano di giocare solo loro).
Un'altro problema è che - a livello tecnico - ci sono due possibili "luoghi di delitto" molto vicini fra loro e perciò se Jack piazza il suo covo lì vicino rischia di "bruciare" le ultime due notti senza far giocare neanche un turno agli investigatori. Ovviamente si tratta di un problema risolvibile già con l'esperienza degli investigatori o alla peggio con una piccola home rule, ma comunque sia è una falla che poteva proprio essere evitata.

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

9

Una rivisitazione di Scotland Yard ottimamente riuscita, in più l'ambientazione è semplicemente fantastica e gli accorgimenti inseriti ne fanno un gioco altamaente giocabile di strategia e "strizza" per Jack.
Ottimo sia in due sia in più persone

The World changed. Crime did not.

8

Molto bello, non il migliore cooperativo presente, ma molto bello.
Personalmente trai primi tre cooperativo migliori che conosco.

7

ho avuto modo di giocarci 2 o 3 volte. La dinamica della cooperazione mi piace tanto, giocare tutti contro 1 è divertente e ti permette di elaborare strategie di gruppo di vario tipo (oppure di scappare dalle strategie di gruppo in molti modi).
Come tipologia mi ha fatto venire in mente Fury of Dracula, ma in questo contesto Jack non ha tutti quei super poteri e questo pareggia le parti, d'altro canto i polizziotti non hanno molti passi a disposizione nel proprio turno.
Giocare sulla mappa del quartiere di Londra è stimolante e anche i materiali sono accattivanti e ben disegnati.
consiglio di giocare più partite per capirne i tanti aspetti.

7

Gioco molto carino, divertente ma da giocare solo con le persone giuste. Non tra i miei preferiti. La collaborazione è comunque condizionata sempre dal giocatore più carismatico in partita.

8

Un'interessante variazione sul tema di Scotland Yard

7

Nessun commento

7

In 1vs1 l'ho trovato molto bello e molto adrenalinico, ci sono stati momento in cui come Jack sono stato ad un passo dalla cattura.

Il grosso difetto del gioco probabilmente sta nella casualità con cui sono costretti a muoversi gli investigatori e nel modo in cui solitamente sono sparpagliati lungo la plancia (assolutamente obbligatorio aggiungere la variante Accorrere).

Mi riservo di modificare voto e commento dopo qualche partita con più giocatori

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=gavhriel&numitems=10&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&showplaydate=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

8

Nessun commento

//www.mamart.net/mamart_logo_S.png)//www.mamart.net/zombicide_index/img/mamart_zombicide_logo_s.png)

7

Nessun commento

---THE SUPER GUARD, TO YOUR SERVICE--- ---DELLA MIA COLLEZIONE DI GIOCHI NON VENDO NULLA---

6

Provato a Modena 2012, buon gioco generale, ma nulla di originale, affascinante e nuovo.
Un buon compitino.

8

Nessun commento

"Ludo ergo sum"

8

Gioco molto ben ambientato, penso il migliore nel suo genere. Lo preferisco in due giocatori.

Gioco sempre in due.
Vendo: Martinique, Khet:the laser game, Chicago Express, LaGuerraDell'Anello.

5

scotland yard in atmosfera horror, niente di nuovo.

8

Buon gioco, divertente e che ti fa sentire parte del gioco.
Non proprio bilanciatissimo e un buon giocatore al tavolo può far pesare la sua presenza in modo determinante.
Nonostante tutto é un gioco da avere se vi piaccono i cooperativi e se siete un gruppo di gioco composto da giocatori di pari esperienza.
Mi sento di consigliarlo a tutti.
Magari come prima esperienza prima di passare a qualcosa di più evoluto e difficile.

7

Nessun commento

7

Gran bel gioco alla SCOTLAND YARD con materiali, ambientazione ed illustrazioni d'eccellenza (dischetti trasparenti a parte...), uno dei migliori nel suo genere. Unica "pecca" la durata che potrebbe risultare eccessiva (rischio di analisys paralisys). COINVOLGENTE!

8

Nessun commento

Nessun vincitore crede al caso.
Friedrich Nietzsche

7

Ho giocato un paio di volte come jack e mi sono abbastanza divertito a provare varie strategie. La terza volta ho fatto l'investigatore mentre mia moglie faceva Jack, e ovviamente da femmina smaliziata ha vinto trovando quello che per me é un problema grosso come una casa. Diamo per scontato che i poliziotti devono essere bravi a bloccare Jack le prime tre notti, davvero non possono fare niente la quarta notte se il covo é adiacente ad una casella rossa. Il gioco praticamente dura solo 3 notti, per i poliziotti è impossibile "presidiare" tutti i luoghi caldi, soprattutto se si usano anche le lettere. Correggetemi se sbaglio.

Rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente...diciamo...flessibile.

6

Nessun commento

7

E' un titolo controverso, perché da un lato ripropone meccaniche che ricordano il vecchio Scotland Yard, dall'altro le migliora unendole a una veste grafica spettacolare e a un'ambientazione davvero ben resa.
Dopo qualche partita però mi sono reso conto che la longvità è scarsa, perché a conti fatti le notti a disposizione degli investigatori sono tre, non quattro, perché se Jack non è sciocco l'ultima prostituta la uccide di fianco alla sua tana...

7

Divertente. Forse meglio in due che in tanti

Se dico "seguitemi miei pugnaci", voi dovete seguitare et pugnare! (Brancaleone da Norcia) Flatulo

8

Una variante elaborata di Scotland Yard che regala esattamente quello che promette. Grande ambientazione (e suggestione), regole semplici ma di rara finezza, pochi componenti (almeno rapportati ad altri giochi) ma di ottima qualità.
Gira bene anche senza regole aggiuntive, stimolante dal punto di vista mentale, si gioca sempre volentieri. Che dire di più?
Giudizio basato su circa 20 partite

"so per certo che credete di aver capito quello che pensate io abbia detto, ma non sono sicuro che siate consapevoli del fatto che quello che avete sentito non è quello che intendevo"

8

affascinante! assolutamente da provare!!!

Ci sono luoghi in cui si può giungere senza muoversi da casa
soltanto aprendo le porte della fantasia.
I loro nomi non compaiono su nessuna carta geografica
semplicemente perchè non esistono.
Eppure per chi li visita sono più veri e seducenti che mai.

9

2-6 giocatori, cooperativo simile a scotland yard con ambientazione molto suggestiva. jack deve uccidere la sua vittima e scappare verso il suo nascondiglio segreto 4 notti di fila facendo perdere se sue tracce ai poliziotti. Ogni notte può aspettare 5 mosse prima di colpire per studiare la dislocazione degli agenti, molta suspance!, molto avvincente per chi gioca con i poliziotti.

6

Non mi ha entusiasmato. Tra questo e La furia di dracula preferisco nettamente il secondo.

9

Gran bel gioco, con un'ambientazione molto sentita per la cura dei particolari storici. Il gioco lascia un grande senso di soddisfazione o frustrazione a seconda che si vinca o perda e un gran desiderio di rigiocarci! Il voto sarebbe 9,5.

Ho giocato a:

8

Secondo me bellissimo! Jack scappa e i poliziotti lo cercano. Ricorda molto Scotland Yard, ma con meccaniche diverse molto intriganti.

9

Arrestare Jack lo Squartatore è una soddsfazione immensa, soprattutto se l'idea è stata tua, ma riuscire a scappare con Jack e non farsi arrestare è ancora più soddisfacente. il divertimento e la tensione nella parte dello Squartatore sono magistrali, il riuscire a portare fuori pista gli agenti ti fa veramente gioire. Unico dubbio, ma forse fatto apposta, come mai a volte fare la strada più lunga comporta usare meno mosse...

Longevità 1,5
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1,5

Siate scrittori della vostra vita, non semplici lettori

8

Ambientazione azzeccata in pieno! Molto bella la mappa e grafica accurata. Attimi di tensione sia prima che Jack colpisca ma sopprattutto, durante la caccia. Le regole sono veloci da spiegare, sicuramente è un gioco da giocare a mente riposata. Consigliato

Colui che sogna ad occhi aperti sa di molte cose che sfuggono a quanti sognano solo dormendo.
E.A. Poe

9

Questo gioco da belle soddisfazioni sia nel catturare Jack che , nello scappare con Jack . lo consiglio a tutti.

Longevità 1,5
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 2
Originalità 1,5

7

Nessun commento

Bazinga!

9

Un gioco davvero molto bello, intenso e divertente. Solitamente queste caratteristiche sottostanno ad un gioco difficile, complesso mentre Lettere da Whitechapel è invece un gioco semplice nella sua formulazione. Assolutamente consigliato agli amanti del genere. In due giocatori a mio avviso da il meglio di se e Jack avrà davvero vita dura. In più investigatori invece si sente la presenza di più teste e se non si coordinano bene creeranno a Jack notevoli "assist". Jack deve poi essere interpretato da un giocatore molto serio ed onesto, perché le possibilità che avrà di imbrogliare saranno elevate. Voto 9 perché lo si può proporre anche ai novizi, perché è tanto semplice quanto divertente, immediato quanto impegnativo.

4

Nessun commento

8

Dopo diverse partite dico che è un gioco che merita. Se è stato definito un buon misto fra Fury Of Dracula e Scotland Yard mi vien da dire che è più simile al secondo titolo (forse è meglio avere uno o l'altro).
Molto dipende per Jack dal sapere quando colpire, se attendere a uccidere o meno controllando bene i poliziotti (altrimenti l'essere cappellati è facile) e essenziale che i pullotti si parlino bene altrimenti diventa troppo facile per Jack.
Belli i poteri e i doppi movimenti sulla mappa di Jack e della Polizia.

5

Pregi:
- innovativo e molto semplice nelle dinamiche e nel regolamento.
- quasi indipendente dal fattore fortuna. E' quasi tutto una questione di calcoli e ragionamenti.
- in certi momenti ed in certe partite con un ottimo livello di tensione

Difetti:
- primo fra tutti, e probabilmente il più grosso, troppo sbilanciato a favore di Jack derivato da:
1. troppe carrozze e lampioni (movimenti speciali),
2. troppe regole che lo avvantaggiano (vedi il posticipare l'uccisione guadagnando un movimento e scoprendo un ispettore oppure il non poter fare ricerche di indizi a tappeto)
3. il poter scegliere liberamente il proprio rifugio guadagnandosi quindi la possibilità di sceglierlo e due mosse da uno dei luoghi di uccisione e quindi rendere quasi inutile la quarta notte.
- altro difetto l'enorme divario di divertimento. Mi spiego. Se la partita gira nel modo giusto e si riesce a star dietro a Jack ci si diverte un sacco. Sia che si vinca sia che si perda. Ma se gli ispettori girano a vuoto, si gioca per due ora annoiandosi in maniera esemplare. Questo non deve accadere
- E' un "mezzo" cooperativo dove c'è il rischio che uno si imponga sugli altri o che il più timido stia in disparte senza dire mai la sua.

In conclusione è un gioco che ho acquistato ma che non so se terrò a lungo.
Credo che, diminuendo il numero di mosse speciali di Jack si possa equilibrare molto tutto e quindi risolvere tutta una serie di problemi. Ma un gioco non devo doverlo modificare io. Dev'essere stato testato a lungo e risolti i problemi prima della pubblicazione. Sopratutto considerando il prezzo tutt'altro che abbordabile.

Voto 5.5 approssimato a 5.

Longevità 1
Regolamento 0.5
Divertimento 1
Materiali 2
Originalità 1

Commento basato su 5/6 partite.

L'importante è vincere o partecipare??? Nessuna delle due... L'importante è giocare con le regole giuste...

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare