Recensioni su Lord of the Rings Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Lord of the Rings Indice ↑

  • Ho giocato a...
    Il cuore Goblin che ci unisce tutti batte forte, così forte da far fare ad alcuni di noi centinaia di chilometri solo per potersi incontrare e giocare. È ciò che ha fatto askatasuna pur di giocare con nakedape , che ci regala questo report.
    Autore:
    nakedape

Eventi riguardanti Lord of the Rings Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Lord of the Rings Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Lord of the Rings in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vendo Il Signore Degli Anelli, Il Gioco di Reiner Knizia Offro gioco singolo €20.00 No Consegna a mano, Spedizione MiyamotoMusashi 20/03/2018
Il signore degli anelli (Knizia) Offro gioco singolo €20.00 Consegna a mano ciccio1510 14/02/2018
Il Signore degli Anelli+Hive+Agricola Tutte le creature grandi e piccole Offro lotto di giochi indivisibile €60.00 No Spedizione Raffaele76 31/01/2018
Il Signore degli Anelli Offro gioco singolo €20.00 Consegna a mano ErBrusko 17/04/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Lord of the Rings sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Espansioni/Deluxe Signore degli Anelli LCG Cerco Consegna a mano, Spedizione rds1980 16/03/2019
Mercatino di KingCorb Cerco Spedizione KingCorb 14/01/2019

Video riguardanti Lord of the Rings Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Lord of the Rings: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
20718
Voti su BGG:
13081
Posizione in classifica BGG:
756
Media voti su BGG:
6,76
Media bayesiana voti su BGG:
6,62

Voti e commenti per Lord of the Rings

5

Uno dei giochi più sopravvalutati della storia.
Grafica eccellente ma ripetitività e banalità castranti, per non parlare del fattore culo.
Migliora, di poco, con le espansioni.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 4
Longevità: 1
Divertimento: 1
Originalità: 4
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

7

Il gioco mi ha lasciato un po' perplesso... lo reputo più che sufficiente, ma a volte ho come l'impressione che l'andamento della partita non dipenda assolutamente dalle nostre scelte...

8

Il gioco in sé è estremamente coinvolgente. Direi anche che è "educativo", in quanto spinge i giocatori alla collaborazione, all'altruismo ed al sacrificio.
Però mi sembra che l'andamento della partita sia a volte troppo predeterminato dal caso.

Dubitare di tutto o credere a tutto, sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano entrambe dal riflettere. (H. Poincaré)

6

Trovo estremamente accattivante la parte "cooperativa" del gioco. Certe volte la sfiga pero' ti impedisce di vincere nonostante una partita perfetta. La versione base soffre moltissimo di longevita', cmq.

TopoMaster, L' Eterno Apprendista
____________________________
That which is not dead can eternal lie, And with strange aeons even death may die." (Lovecraft)

8

Gran gioco. Secondo me le meccaniche sono abbastanza aderenti ai temi del romanzo, sebbene la trama sia stata un po' ... interpretata per rendere il gioco più coerente. Peccato solo per l'elemento "voglia di rigiocarlo": difficilmente vinta una partita ci si rigioca subito.
La modalità competitiva, che appare alla fine del manuale, è a parere mio piuttosto contorta.

6

L'ho giocato quando ero del tutto fuori dal mondo dei board. Anzi, eravamo tutti estranei. Beh, abbiamo vinto con apparente semplicità. Nonostante adoro l'universo dell'amico Tolkien non lo rigiocherei. Il metodo cooperativo è comunque piuttosto bello e originale, ma preferisco comunque i giochi a squadre. (age of mythology 2vs2 mi da più soddisfazione nel fare tattiche col mio alleato piuttosto che giocare uniti contro un ipotetico Sauron che non ha sostanza).

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

6

Il gioco mi ha lasciato piuttosto indifferente, la voglia di rigiocarci è veramente minima, malgrado un meccanismo interessante, e l' ottimo materiale. Disegni fantastici.

7

Nonostante la fortuna sia molto presente, il gioco è coinvolgente, e diverte tantissimo per via dell'elevatissima interazione tra i giocatori. Può tuttavia stancare una volta trovato il sistema di battere Sauron, a meno che non si utilizzi la variante competitiva inserita nel regolamento (non è eccezionale, tuttavia). Può non piacere a tutti coloro che non amano i giochi di cooperazione.
Inoltre il fattore rigiocabilità è molto ridotto

7

è un gioco un pò strano...ottimo il concetto di cooperazione che è, appunto, la base della Compagnia...anche se poi è tutto un gioco di carte perchè non ci sono combattimenti o altre scelte da fare...solo decidere quale carta scartare e quale tenere...questo secondo me limita un bel pò il gioco...de Il Signore degli Anelli se poi si esclude la Compagnia resta ben poco...gli altri personaggi altro non sono che delle carte che poco hanno a che fare col gioco...questo lo limita parecchio...per non parlare del fattore fortuna, quando ti dice male non arrivi a metà gioco...anche se credo di essere l'unico al mondo che ancora non è riuscito a finirlo (e a capire come fare)...se cercate un gioco che ricrei il mondo, la politica, le strategie ed i personaggi de Il Signore degli Anelli allora date una occhiata a La Guerra dell'Anello; se invece cercate un gioco da fare con gli amici in poco tempo allora vi divertirete con questo...e vi rifarete gli occhi con le illustrazioni che sono eccezionali!

6

Do la sufficienza giusto per il materiale, come già ampiamente detto, e per l'ambientazione.
Il maggior difetto è che sia un gioco cooperativo senza prevedere effettivamente la possibilità di vittoria del singolo e facendo così mancare l'elemento fondamentale di un gioco: la competitività.
Le regole per la vittoria individuale presenti sono infatti sbilancianti (si rischia di perdere tutti solo perchè uno vuol vincere).

Aggiungo, e mi scuso del tono aspro, che se voglio rivivere l'emozione di alcuni passi o storie o cammini del Signore degli Anelli, mi leggo il libro (o al più guardo i film). "Giocarli" in maniera piatta e priva di sbocchi alternativi mi dà molte meno soddisfazioni.

Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!

5

Premessa: amo Tolkien - amo Il Signore degli anelli letto quasi 20 anni fa. Alcuni giochi ti fanno immedesimare nelle ambientazioni, nella storia, nei caratteri, nei luoghi. In questo ci sono solo delle carte con bei disegni, un bel tabellone, una meccanica alternativa: la cooperazione. L'anello deve essere portato da Frodo. Lui è il solo portatore dell'anello, non tanto per le capacità fisiche, ma soprattutto perchè il viaggio a monte Fato è un viaggio verso le vere inclinazioni dell'uomo, è un introspezione psicologica che porta a due possibili risultati: o si accetta quello che si è, o no. E' vero che ci si aiuta, che si cooperi alla realizzazione del progetto, ma è pur vero che ciascuno deve prendere la sua strada, deve fare le sue scelte, deve compiere il "suo" viaggio, deve scegliere la sua strategia. Quando mi hanno chiesto di rigiocarci ho detto no! Mi aspettavo un poco di più.

3

Non amo particolarmente i giochi cooperativi... a maggior ragione un gioco confusionario come Lord of the Rings.
Pur amando tutta l'opera Tolkeniana e i materiali del gioco (piacevoli e validi) trovo insensato il gioco che non mi emoziona minimamente.

Win if you can, lose if you must, but always... CHEAT! - Jesse "The Body" Ventura

10

Un gioco bellissimo, un'esperienza incredibile. Infatti un gioco che ha la media del sette e mezzo con 1700 voti (dico millesettecentovoti!!!!) su boardgamegeek, la dice lunga. Credo che coloro a cui non è piaciuto il gioco non l'abbiano affrontato nel modo giusto, e niente li farà cambiare idea. Dimenticatevi tutti gli altri giochi che avete giocato fino ad oggi, se volete qualcosa di veramente diverso, coinvolgente, appassionante, provatelo. Siete voi e i vostri amici contro Sauron. Reiner Knizia disse che il suo obiettivo era quello di creare un gioco in cui i giocatori si fossero sentiti realmente una "compagnia dell'anello", in cui dovevavo parlare continuamente tra loro, discutere come giocare le carte che avevano in mano, sperare che la fortuna li aiutasse, guardarsi negli occhi nella speranza che l'evento successivo fosse quello desiderato. Se questo era l'obiettivo di Knizia e non quello di creare ancora un altro Risiko o una guerra dell'anello, credo proprio che l'obiettivo sia stato raggiunto completamente. Nel giocarci, ci siamo sentiti relamente la compagnia dell'anello come nessun altro gioco tolkeniano aveva mai fatto. Se volete giocare ad un gioco strategico, giocate a Puerto Rico. Se volete un gestionale, giocate a Princes of Florence. Ma se una sera volete giocare insieme, tutti come una squadra , questo è il vostro gioco.

8

Mezzo voto in più per il coraggio nel aver immesso sul mercato un gico interamente in italiano re con meccaniuche davvero diverse da qualuqnue altro gioco.

Il gioco ha buona componentistica (peccato l'oggettistica che lascia molto a desiderare come i gettoni o gli scudi), i tabelloni sono bellissimi.

Il gioco ha meccaniche nuove e molto intriganti, facile da capire e il sistema del giocare insieme è davvero molto evocativo. Forse all'inizio ha pagato il guidizio dei gamers e il prezzo alto, ma ora credo debba essere provato. Forse non molto longevo (ma con le espansioni decisamente meglio), forse non molto facile (tra tutte le espansioni le regole si compicano non poco), ma comunque molto divertente ed è questo che conta.

Consigliato

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Un'ottima idea sfruttata mediamente. Materiale molto piacevole.. Il divertimento e la tensione si avvertono, così come la frustrazione di avere ormai poche possibilità quando ancora non si è giunti a metà gioco. L'ho finito una volta sola, ho provato soddisfazione ma anche dispiacere, perchè le pochissime volte che l'ho poi rigiocato l'ho trovato ormai senza senso e privo di mordente. Secondo me soffre di una longevità talmente bassa da risultare purtroppo disarmante. Alla fine sono sempre le stesse carte, sempre gli stessi avvenimenti, i soliti scenari, le solite indecisioni, le stesse sconfitte e soprattutto le stesse vittorie.
Intelligente e divertente ma purtroppo ripetitivo. Non mi attrae praticamente più e me ne dispiaccio davvero molto, perchè l'idea era ottima.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

5

Che due pelotas.
Senza dubbio è bellino il concetto della cooperazione, ma sarà che passando tutta la giornata a far cooperare gente, il tempo dedicato al relax preferisco passarlo con un po' di sana competizione. D'altra parte riconosco la bontà dell'idea, che insieme alla grafica solleva un pochino questo giocaccio, che per fortuna un amico ha comprato prima di me, facendomi risparmiare innumerevoli euro. Credo, in realtà, che i voti sufficienti che ha ricevuto in questa sede siano dovuti più all'amore per l'ambientazione che alle effettive qualità. Si tratta ovviamente di una mia personalissima supposizione. Non posso che concludere come ho iniziato.
Che due pelotas.

7

I materiali sono carini, è l'idea della collaborazione è molto valida, purtroppo però il gioco è poco entusiamante, e un po' troppo lineare e ripetitivo. È un gioco adatto a riempire i vuoti tra una partita e l'altra, anche se con un gruppo sufficientemente affiatato ci si può divertite maggiormente

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

6

Innovativo, buona componentistica, rende poco l'atmosfera della Terra di Mezzo ed è ripetitivo nel tempo quindi longevità bassissima. Ci abbiamo giocato parecchio per un paio di mesi, ora non riusciamo più a tirarlo fuori dall'armadio...per riempire una serata ci sono molti altri giochi più divertenti. Se potete giocarlo senza comprarlo è meglio!

7

Gli appassionati della trilogia nn dovrebbero lasciarsi sfuggire questo titolo, merito di una meccanica che coinvolge e ricrea lo spirito proprio della compagnia, notevoli le bellissime illustrazioni.
Dalle tante partite però emerge un senso di impotenza di fronte alla pescata delle tessere che sega le gambe anche alla compagnia più temeraria. Ricordatevi che rimane un cooperativo, a molti nn piace come genere, da qui o si ama o si odia.
A tal proposito consiglio di giocare con la sua espansione di Sauron: oltre ad aggiungere un avversario umano, limita il danno della pesca tessere.
Un discreto titolo.

6

Graficamente è molto bello.
Essendo un cooperativo non mi piace più di tanto, e il gioco non è neanche eccezionale.

The Eagle Goblin

7

Buon cooperativo, anche se personalmente non amo questo tipo di giochi. Materiali buoni, grande grafica, discreta tensione mano a mano che l'anello si avvicina all'ombra

Recently played:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=kikki&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

6

Personalmente non riesco ad immedesimarmi per entrare nel gioco: troppo astratto. Se si gioca poco si vaga alla cieca perchè fai fatica a capire cosa è meglio fare. Se lo giochi tanto sviluppi probabilmente delle tattiche poco modificabili da seguire ogni volta e la vittoria viene decisa dall'ordine di uscita delle impietose tessere.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

Gran bel meccanismo, splendidi i materiali. Non amo i collaborativi perchè credo che alla lunga la longevità sia limitata. Una volta che si fa un punteggio altissimo perchè andare ancora avanti?

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Dò la sufficienza solo per il fatto che rispetto Knizia come Autore.
Il gioco non mi ha entusiasmato più di tanto, non per il fattore fortuna e neanche per quello cooperativo ma proprio per il fatto che è troppo astratto.
Per un gioco ambientato nell' insuperabile mondo di Tolkien mi aspettavo più coinvolgimento.
Se amate i Fantasy ci sono mille altri titoli, se amate Knizia......ha fatto di meglio.

9

Gioco carino anche per il fatto che se non c'è cooperazione si va poco avanti. Divertente per tutta la famiglia.

5

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

7

Notevole gioco cooperativo. Le sue meccaniche sono diventate di riferimento per ogni altro gioco cooperativo.

8

Nessun commento

Molti uomini sono destinati a ragionare male, altri a non ragionare affatto e altri ancora a perseguitare coloro che ragionano. (Voltaire)

7

Nessun commento

5

giocato due volte. La prima abbiamo perso, la seconda abbiamo vinto.Ma chi ha voglia di rigiocarlo ancora?

"...vince chi fa più punti vittoria..."

7

Nessun commento

6

Nessun commento

6

Nessun commento

9

Nessun commento

5

Nessun commento

9

Il migliore tra i giochi collaborativi.

7

Lo trovo un bel gioco collaborativo, molto vicino a un gioco dell'oca, ma con regole e opzioni che lo rendono gradevole. Certo non si possono pensare grandi strategie, ma è divertente un gioco dove per una volta si vince insieme, capendo l'importanza del gruppo.

Fortunato colui che ha potuto conoscere le cause delle cose. (Virgilio, Georgiche, lI, 489).

8

Nessun commento

6

Nessun commento

Gekki

Herberia Arcana Giochi Intelligenti

7

Nessun commento - [Autore del commento: dakkon]

7

Nessun commento

7

Bello, ma non condivido il parere di chi, alla sua pubblicazione, gridava al miracolo. Indubbiamente che uno come Knizia sia riuscito a cogliere bene un'ambientazione così ricca è profonda non è cosa da poco. Il problema, per me, non è la natura collaborativa del gioco, ma la natura un po' troppo casuale degli scenari. Tre o quattro tessere negative distruggono anche il migliore dei party.

4

... Potrebbe essere un bel gioco, se solo l'editrice giochi avesse tradotto in Italiano decentemente il regolamento

Condor Pedemontano

7

Bel gioco cooperativo

"sono forse io il guardiano di mio fratello?"

6

Nessun commento

7

Lo ritengo un gioco del tutto innovativo e ben curato.

5

Personalmente non gradisco i giochi collaborativi perchè sacrificarsi durante il gioco, essere eliminati ed alla fine si è tutti vincitori non mi piace.

7

Nessun commento

7

rivalutato ultimamente

7

Anche se non abbiamo giocato mai a questo gioco, purtoppo la coopeazione non è per il mio gruppo non c'è spazio per le liti, l'ho provato da solo e mi è piaciuto abbastanza.

7

Nessun commento

7

ottima ambientazione di gioco...il gioco è semplicissimo, di una banalità estrema ma divertente!la componente fortuna come al solito esiste ma anke il metodo di cioco fa calcolato, magari nn con una strategia iperdettagliata ma comunque bisogna pensarci a come muovere.

7

un bel gioco per passare una serata

7

Nessun commento

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

6

Buono

Non sono i popoli ad dover aver paura dei governi, ma i governi a dove aver paura dei popoli...

4

giocato una volta, non mi e' piaciuto

8

Nessun commento

Giocare è una cosa seria...

4

molto noioso, impossibile da vincere giocandolo in molti, meno si è più possibilità ci sono di riuscire ad arrivare in fondo

8

Bel gioco, sia graficamente che dal punto di vista delle regole. Ricrea perfettamente la storia e gli eventi del libro. Giocato in quattro rende al meglio.

6

Giocato tre volte con compagnie diverse. Deluso. Se piace il cooperativo va bene, ma personalmente preferisco SoC..., questo mi sembra un po' troppo astratto e anche se grafica e testo fanno ovviamente riferimento al libro, non ne si coglie l'atmosfera.

6

Nessun commento

7

Un gioco interessante, atipico per Knizia, penalizzato a mio avviso da una "lentezza" di gioco. In due non scorre proprio, in quattro è ben equilibrato. Come quasi tutti i giochi di knizia soffre di astratezza, la grafica è bella, i nomi son o quelli giusti ma..........................
Dimenticavo, si tratta di un gioco con una forte interazione tra i giocatori, il che lo rende a mio avviso più simpatico è scorrevole.

7

Uno dei più bei collaborativi esistenti. Sempre interessante e "tensioso": difficile riuscire a sopravvivere

Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima
Albert Einstein

7

Nessun commento

Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

6

Carino, nulla di più. Lo abbiamo trovato poco vario e poco longevo, una volta "affinata" la collaborazione tra Hobbit diventa troppo facile e ripetitivo.

7

molto divertente ed equilibrato, un gran bel gioco coperativo. bella l'ambientazione.

6

Astratto...potrebbe non piacere!
Un coperativo...secondo me cmq il bene è abbastanza svantaggiato rispetto al male...soprattutto con le espansioni il male (arrivati alla tana di shelob)è veramente forte!

6

Nessun commento

BSW - specila

8

E' un bellissimo gioco collaborativo e anche se ha un meccansimo semplice, non troppo diverso in sostanza dal gioco dell'oca, le partite richiedono impegno e risultano sempre molto appaganti.

-Hey Prof, che cosa facciamo stasera ?
-Quello che facciamo tutte le sere, Mignolo, tentare di conquistare il mondo!

7

Il gioco è davvero bello, ripercorre il percorso dell'anello attraverso quattro scenari; risulta abbastanza difficoltoso in quanto Sauron quando decide di avanzare sono mazzate per tutti e bisogna davvero ricorrere ad ogni stratagemma per vincere (che non è così semplice sopratutto le prime volte).

Partite Giocate: >10

8

Se l'avessi commentato dopo 3 partite, sarebbe stato un 10 senza dubbio.
A freddo oscilla tra il 7 e l'8.

Le prime partite sono assolutamente entusiasmati, e, benchè l'ambientazione sia letteralmente "pennellata sopra", permettono di sentirla.

Poi, il gioco tende a ripetersi.

--
"l'ipse dixit è la tomba del pensiero"
(da citarsi liberamente)

8

Mi piacciono molto i giochi collaborativi, e questo è veramente bello. Ottima la grafica, il meccanismo e tutto il resto. Un po' astratto, si...
Mi piacerebbe provare le espansioni.

Consigliato

Ciauz!

4

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Nessun commento

9

Un gioco ben riuscito e devo dire che ero partito prevenuto, infatti l'ho acquistato solo perché l'ho trovato ad un prezzo stracciato ad un mercatino dell'usato. Dopo innumerevoli partite posso dire di aver fatto un affare: il gioco è divertente, la collaborazione fondamentale. Benché le tessere si pescano casualmente, il fattore fortuna non la fa da padrone; giocando le carte in maniera oculata e sfruttando opportunamente le abilità degli hobbit in base alla situazione si riesce a tenere sotto controllo la situazione (con Gandalf sempre pronto a dare una mano se usato bene!). E anche l'occhio vuole la sua parte con i bellissimi disegni dei tabelloni.

6

Nessun commento

5

non mi trascina. In definitiva è un continuo scartare di carte tra te e i tuoi amici che, tra l'altro, non vedo perchè non dovrebbero scartare una determinata carta. E' come se giocasse uno solo con tutte le carte in mano.

anthino
7

Nessun commento

7

E' uno dei migliori giochi collaborativi che conosca. L'ambientazione si sente parecchio, a patto che la si conosca bene, poichè non è di immediata comprensione. Insomma le varie meccaniche vanno un po' "tradotte" per trovare l'aderenza col SdA, che comunque c'è.
E' astratto, è vero, ma questo lo rende più affascinante, anche se meno appetibile all'inizio (al contrario di Arkam Horror, che al confronto è un insensata serie di lanci di dadi).
Inoltre la possibilità di poter iniziare a livelli più difficili (con Sauron più vicino nel cammino della corruzione) lo rende un po' più longevo, anche se la longevità è limite (credo) di quasi tutti i giochi collaborativi.
I materiali sono buoni, e i disegni di John Howe bellissimi. Peccato per un regolamento un po' scarno.
Per chi non conosce la trilogia (davvero pochi dopo i film) c'è anche un riassuntissimo della trama.
Io lo consiglierei.

7

Buon gioco facile da giocare ma in due molte volte si perde alcune regole non molto chiare ma andando avanti si capiranno meglio

8

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

5

Da apprezzare il fatto che permette di ripercorrere l'intera storia del libro. Peccato però che la meccanica di gioco sia quanto di più casuale io abbia mai visto. L'unica cosa che faranno i giocatori sarà sedersi e vedere se hanno avuto fortuna mescolando i tasselli per ogni livello praticamente.

7

Un buon gioco di cooperazione che diverte anche i neofiti del gioco da tavolo.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

6

Nessun commento

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare