Rank
199

Quarto!

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,34 su 10 - Basato su 98 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1991 • Num. giocatori: 2-2 • Durata: 20 minuti
Categorie gioco:
Abstract Strategy
Sotto-categorie:
Abstract Games
Meccaniche:
Pattern Building

Recensioni su Quarto! Indice ↑

Articoli che parlano di Quarto! Indice ↑

  • Materiali del gioco da tavolo Quarto!
    Approfondimenti
    | 7 commenti
    L'uomo da bar moderno potrebbe trovare nel gioco da bar l'accessorio ideale e Quarto! è il perfetto gioco da tavolo portatile da intavolare in qualsiasi occasione , magari davanti ad una birra con un amico, seduti ad un tavolino di un bar...
    Autore:
    rat

Eventi riguardanti Quarto! Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Quarto!: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Quarto! Indice ↑

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Quarto! sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
[Roma] Astratti Cerco Consegna a mano fabr1zio 20/07/2017

Video riguardanti Quarto! Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Quarto!: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5840
Voti su BGG:
3950
Posizione in classifica BGG:
814
Media voti su BGG:
6,82
Media bayesiana voti su BGG:
6,53

Voti e commenti per Quarto!

7

mi è sempre piaciuta l'idea che sia l'avversario a dare il pezzo da posizionare è un gioco utile per introdurre i non giocatori al gioco

7

Nessun commento

7

Sono un pò in imbarazzo per questo voto: non riesco ad immaginare un solo lato negativo, però è un gioco che non mi ha mai attratto! Questione di gusti? daccordo, ma che colpa ha il gioco dei miei gusti? Quindi un bel 7, perchè se lo merita. 4 in simpatia, però, perchè la voglia di giocarci non mi viene proprio.

6

Nessun commento

6

Bella variante del filetto, realizzato molto bene, con la grande idea di far giocare il pezzo scelto dal'avversario. Purtroppo verso il finale di partita le scelte si restringono e il tempo di riflessione aumenta. Un piccolo classico che pero' non mi emoziona.

6

Quarto! è il capostipite dei Giochi di Tavoliere di allineamento o filetto, vincitore di vari premi tra cui il Super As D’or al Festival Internazionale dei Giochi di Cannes e l’Oscar de Jouets a Parigi, mentre nel 1993, portato in Italia dalla Unicopli di Milano, è stato fra i 6 candidati al premio Gioco dell’anno.

Le regole sono sicuramente molto semplice, ma di certo non si può dire altrettanto della strategia da adottare dove, oltre alla collacazione, è importante decidere anche “quale” pezzo e bene posizionare, tenendo conto di un totale di 6.400 combinazioni possibili.

Devo dire che i giochi di allineamento non sono certamente tra i miei generi preferiti, ciò nonostate è innegabile che questo sia un gioco veloce e avvincente se vi piace il genere.

Nel mi voto ho tenuto conto della mia poco simpatia nei confronti di giochi di questo genere.

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

6

Nessun commento - [Autore del commento: dakkon]

8

Molto bello! Consigliato a tutti... veloce ma strategico, classico astratto.

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

7

Nessun commento

7

Nessun commento

Ci'a'tut, Abracadambra

10

Longevità: 2
Regolamento: 2
Divertimento: 1
Materiali: 2
Originalità: 1
____________
ragazzi, ma qui il voto minimo non può che essere 8!
io ho la versione travel con i pezzi (in legno) magnetici... ideale per giocatori alle prime armi e anche per quelli navigati... l'idea di passare il pezzo all'avversario introduce la giusta cattiveria, si può vincere anche coi pezzi nemici: non può essere paragonato al banale tris.
a me piace molto (e anche alle donne, in genere ;))

7

Azzeccato lo scopo del gioco e bellissimi i pezzi in legno. Consigliato per 2

9

Nessun commento

Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

8

Nessun commento

Il caffè é un piacere! Se non é buono, che piacere é?

9

Me ne sono innamorato fin dalla prima partita!
Tenere sott'occhio ben 8 caratteristiche differenti per poi fare una strategia di allineamento è molto difficile e richiede grande concentrazione, ma non trovo il gioco per questo snervante o cerebrale.
Come suo unico difetto direi che spesso si vince più grazie alla distrazione dell'avversario che da un pezzo sbagliato più che ad una vera e propria strategia, ma questo viene decisamente corretto nelle regole avanzate.

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

7

Un bel gioco, decisamente!

9

La parte più originale del gioco è quella di dare all'avversario la pedina con cui dovrà giocare.... si tratta quindi di un gioco di grande concentrazione, ma non per questo è noioso, anzi!
Le partite sono sempre differenti e non sono nemmeno troppo lunghe da giocare.
Conclusione..... fantastico!!

yoghi e bubu
La Tana dei Goblin Lodi

Che la forza sia con voi...

7

Un astratto insolitamente (per me) coinvolgente e divertente... e poi dura poco!

7

Originale, non mi piacciono i giochi da scacchiera ma questo è un bel gioco.

8

Nessun commento

Paolor meglio conosciuto come P.Ruffo.

7

Una bella variante del filetto che ha l'ottima caratteristica di essere molto strategica ma altrettanto semplice da spiegare e veloce da giocare.

8

Essenziale! Si impara rapidamente e si presta a sfide estemporanee e frequenti.
Gioco di piazzamento per chi ama riflettere.

Longevità: 2
Regolamento: 1
Divertimento:2
Materiali:2
Originalità:1

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

7

Bell'astratto, che trasforma un gioco trito come il filetto in una sfida realmente interessante grazie alla trovata del "tu scegli il pezzo che io userò"

9

Poche regole, si apparecchia in un attimo e dura poco... l'ideale quando ci si annoia e si è in 2!
ed è pure bello da vedere.. io l'ho messo sul tavolino del salotto!

Regola delle 11 "P": Pensare Prima, Parlare Poi, Perchè Parole Poco Pensate Portano Presto Pentimento (in memoria di Carlo Madella, un mio vecchio prof di fisica)

6

Il gioco sembra decisamente facile a prima vista; quando si è capito è facile posizionare i pezzi in modo che l'errore dell'avversario permetta la vittoria oppure si finisca in pareggio. Peccato che gli occhi ti si intreccino facendoti commettere continui errori!

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

appassionante, bello, complesso quel tanto che basta per renderlo una vera sfida di cervelli, consigliatissimo

\\//_ (lunga vita e prosperità)

8

Eccellente ed estremamente intelligente. Bello anche da vedere. Ha tutto, peccato sia solo per 2, ma tutti i giochi astratti sono per lo più a 2 e non a caso. Molto intrigante il sistema di scelta del pezzo da far metter all'avversario..

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

9

Semplice e geniale! Il materiale lo rende molto bello anche esteticamente. Da avere e da regalare.

7

Uno dei pochi (veramente pochi) astratti che incontra il mio favore. Davvero originale l'idea di scegliere il pezzo da far giocare all'avversario. Con avversari di un certo livello diventa davvero cerebrale, bisogna pensare in termini scacchistici.

8

Commento basato su moltissime (più di 20) partite

Un'altro bel gioco "per tutti".
Ero indeciso addirittura se arrivare a 9.
Ottimo gioco che, pur traendo ispirazione da giochi "simili", si differenzia per una profondità assolutamente non paragonabile a quella dei vari predecessori.
Insieme a Quoridor (per me il migliore) e Pylos, forma la "triade" ideale, per il sottoscritto, dei giochi di scacchiera basici ma "non convenzionali".
Ottimi materiali in legno.

8

un gioco davvero intelligente. in generale perdo, ma i materiali sono molto belli (pezzettoni di legno che danno soddisfazione) e si fa giocare e rigiocare volentieri. vale la pena di averlo come soprammobile, se uno ha spazio in casa.

6

Nessun commento

6

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

6

Velocissimo, intelligente, di legno.

7

Intelligente gioco di posizionamento, che richiede attenzione e capacità di prevedere le mosse dell’avversario. Fantastici i materiali in legno.

8

Nessun commento

8

Il gioco semplice ma allostesso tempo strategico...la vittoria viene solo se il tuo avversario sbaglia. La cosa difficile è proprio indurlo allo sbaglio ma allo stesso tempo è ciò che più prende nel gioco! BELLO BELLO

8

Una variante molto ingegnosa dei giochi di allineamento, si merita di sicuro un buon voto.
In più si trovano in giro versioni lignee che sono davvero degli oggetti molto belli

8

Molto bello... Non è difficile fare "ooh"... : )

7

Gioco astratto decisamente carino, la meccanica ....di scegliere il pezzo che l'avversario giocherà è molto particolare. Tra gli astratti lo considero tra i meno macchinosi per questo però non è meno piacevole.

[glow=green]GiochinValle[/glow]
Associazione no-profit per la diffusione della cultura del gioco da tavolo operante in Piemonte.
La nostra missione?...Trovare altri appassionati come noi con cui condividere la nostra passione!

http://giochinvalle.blogspot.it/

8

Nello stesso anno al festival internazionale dei giochi di Cannes ha vinto "l'As D'or" e a Parigi "l'Oscar de Jouets", si conferma al "Mensa Best Mind Game" conquistando "l'Award1993".
Semplicemente geniale, poco tempo dopo hanno fatto la riedizione con la piccola variante del quarto della scacchiera e ha rivinto i premi ancora una seconda volta!
Pura strategia, non è il tuo avversario che vince ma tu che perdi!!!!!!
Un MUST da avere assolutamente tra i nostri GDT preferiti!

[glow=red]« Nessun amico mi ha reso servigio, nessun nemico mi ha recato offesa, che io non abbia ripagati in pieno » Lucio Cornelio Silla[/glow]

8

Bello, facile da apprendere ma "difficile" tenere a mente alle prime partite tutte le varianti vittoria.

Il fattore "K" è...Bandito!

8

Materiali: 2
Longevità: 1
Regolamento: 2
Originalità: 1
Divertimento: 2

8

Nessun commento

Un goblin a sei zampe...

7

Nessun commento

A volte si aprono nuove porte e portoni solo tirando un dado e giocando due carte...

8

Velocissimo e divertente astratto che fa anche arredamento con i suoi bei pezzi in legno lavorato. Ti chiede subito un'altra partita.

7

Non vado matto per gli astratti ma devo ammettere che trovare un gioco tanto semplice da apprendere ma intelligente e tattico non è semplice. Adattissimo per promuovere il GdT con amici o conoscenti.

Ego nuntio vobis gaudium magnum: habemus papa...cione! //www.cartonionline.com/gif/CARTOON/super-eroi/marvel/uomo%20ragno/gif/spiderman03.gif)

10

Nel genere astratti è il mio preferito, perchè non è complesso, è veloce e si spiega a tutti facilmente.
E' bello a vedersi, da toccare e per queste caratteristiche attrae molto l'attenzione delle persone esterne.
Mi spreme le meningi il giusto, è bello poi quando i pezzi sono quasi esauriti andare per esclusione e decidere che pezzo passare all'avversario, da quel pizzico di patos che a volte fa anche sbagliare.
E' il gioco dove non vince l'avversario ma perdi te.
Bellissimo.

7

Nessun commento

7

Affascinante astratto. Geniale l'idea di dover scegliere il pezzo per il proprio avversario. Ho dei dubbi però sulla sua longevità: sarà che non sono un grande amante degli astratti, ma dopo poche partite mi ha già stufato.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

8

Sempre piacevole, rapido e con la versione a quadrati la neuro è garantita. Consigliato

Una mappa è molto più di un semplice strumento:
è un'antica incisione, una pagina di storia, a volte un'avventura

8

Nessun commento

6

gioco sempre volentieri, semplice da spiegare e da imparare poche variazioni a volte lo rendono un pò "monotono"

-- Si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione. (Platone) --

8

Veloce e simpatico ottimo per i neofiti

8

Nessun commento

7

Un astratto breve e profondo. La meccanica di passare all'avversario il pezzo da giocare è molto divertente.

7

Nessun commento

9

Tra i migliori astratti in circolazione. Un must per chi ama il genere.

Geniale l'idea di consegnare la propria "condanna" (cioè il pezzo da giocare) all'avversario.

Componentistica di ottima fattura. Regolamento facile da spiegare. Alta "scalabilità" a livello d'età: possono cimentarsi giovani giocatori partendo soltanto da una delle 4 caratteristiche (chiaro-scuro per esempio).
Grande profondità strategica concentrata in un gioco di estrema semplicità.

Qualche dubbio sulla longevità. D'altronde i "filler" di questo tipo non sono fatti per essere "abusati"...

8

Nessun commento

7

Nessun commento

8

Un astratto mooolto strategico, sicuramente uno dei migliori in circolazione. Le regole semplici lo rendono adatto a tutte le tipologie di giocatori. STIMOLANTE!

8

gran bel gioco,bellissima la regola della consegna all'avversario della pedina da giocare...consigliato

8

Nessun commento

Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone... Tua sarà la terra e tutto ciò che è in essa (R. Kipling)

7

Bellissimo gioco di piazzamento, pregevoli pezzi in legno. Peccato che tra giocatori accorti finisca obbligatoriamente in pareggio, con le regole tradizionali dell'allineamento su 4 pezzi, salvo applicare le regole avanzate del quadrato

4

Nessun commento

Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.
Platone

8

Nessun commento

6

Nessun commento

9,5

Giocato quasi per caso, insieme all'amico Jones, si è rivelato una piacevolissima sorpresa...e...me ne sono innamorato fin dalla prima partita!
Un vero e proprio must have, per tutti gli appassionati di giochi astratti.

7

uno dei miei astratti preferiti anche se non son certissimo dell elevata combinazione di situazioni possibile...o almeno questa è l impressione che ho avuto!

-fletto i muscoli e sono nel gioco-

6

Nessun commento

Vendo con RIBASSI, The Foreign King Kickstarter 15€, American Rails 15€, Mamma Mia! 5€, Il tesoro della giungla 8€, Loony Quest ENG 15€,

8

Nessun commento

7

Bello. Richiede soprattutto concentrazione

7

Ottimo gioco strategico per due giocatori, richiede molta concentrazione ma anche anticipazione mentale in quello che accadrà, un gioco astratto a scacchiera con bei materiali di legno. Il capostipite dei giochi della serie Gigamic. Della stessa famiglia apprezzo molto anche Quoridor e Cathedral.

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare