Rank
428

Tempus Draconis

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6 su 10 - Basato su 65 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2003 • Num. giocatori: 2-6 • Durata: 60 minuti

Recensioni su Tempus Draconis Indice ↑

Articoli che parlano di Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Tempus Draconis: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti Tempus Draconis Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tempus Draconis: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
192
Voti su BGG:
86
Posizione in classifica BGG:
16399
Media voti su BGG:
5,56
Media bayesiana voti su BGG:
5,50

Voti e commenti per Tempus Draconis

5

Di solito scrivo poche righe per la recensione,
stavolta visto "l'affaire" che ne è venuto fuori direi che posso spendere qualche parola in più.

Trovo che MillenaRocca (ma continuo a chiamarlo Milena Rocca, come se fosse una persona) sia un gioco pieno di buone idee ma mal sfruttate: la grafica è accattivante, i nomi degli incantesimi originali, il gioco è adatto ai principianti, la divisione in tre fasi è orginale ed è autoprodotto ma...

ma non mi ha divertita, anzi mi ha snervata: il regolamento sarà pure studiato ma non deve aver passato un playtest con giocatori del mio genere, il movimento dei personaggi e del mostro è penalizzato da un d12 system che trovo frustrante e che dà l'occasione ai furbi di approfittarsi delle lacune del sistema. Nel breve tempo che ho dedicato a questo gioco, mi ha dato la fortissima senzazione di scarsa giocabilità e di poco bilanciamento, e questo mi ha demotivata dal continuare la partita.

Parlando con l'autore sia in fiera (ma forse eravamo tutti stanchi, non era il posto giusto e il nostro atteggiamento non è stato dei più simpatici) sia nel forum che in privato mi sono convinta che Millenarocca vada perso con la leggerezza che merita un gioco adatto ai babbani (affettuoso termine per indicare i principianti) più che ai Geek (i maniaci del gioco come noi) . detto questo rifarò una partita dall'inzio alla fine ma resto dell'idea che nella forma attuale Millenarocca non sia un gioco per me

5

Questo gioc almeno così come è scritto di base non arriva alla sufficienza piena in quanto si basa su un movimento dato dal d12 che rende il gioco troppo basato sul rincorrersi uno dietro l'altro e al io prendo tutto . Credo che se si inserissero due o tre house rule usando i 2d6 il gioco ne avrebbe un gigantesco guadagno arrivando per me addirittura anche al 7
carina l'idea del levl up ed affrontare mostri sempre più crasti Pedalini vanno ridotti a 2

6

Spirale. E' un gioco che può durare mezz'ora come tre ore. Perchè? Perchè dipende dal dado, non solo nelle mosse che fanno i giocatori, ma nella struttura stessa dell'avanzamento del gioco. Il punto contrastante è che questa stessa meccanica (la mutazione rotazionale del tabellone di gioco) è molto bella, forse sfruttata male. Adatto a tutti. (Il mio parametro per il 10 è nascondino, quindi Portorico è 8 e questo 6)
Nemo NemoN

6

Mah...
La meccanica del gioco sembra interessante, ma il tutto è troppo dipendente dal dado purtroppo e una benchè minima strategia non è praticamente attuabile... Buona la qualità del tabellone, infima quella dei personaggi e mediocre quella delle cartine. Davvero un peccato, poichè l'idea alla base non è poi così male...

Ritratto di SdP
0

Il gioco e' molto divertente, facile da imparare e veloce anche con giocatori poco pratici.

Il meccanismo di movimento della crteatura e' nuovo ed imprevedibile.

La mappa esagonale componibile garantisce partite sempre diverse.

Decisamente un gioco da consigliare a tutti.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare