Anachronism

Giochi collegati:
Anachronism
Voto recensore:
6,3
Ambientazione
Anachoronist è un gioco ambientato trasversalmente a molte epoche storiche e civiltà. Il gioco consiste nella battaglia in una arena tra guerrieri e personaggi storici famosi e leggendari. Ogni guerriero avrà a suo supporto armi, abilità speciali e poteri che lo aiuteranno a vincere la sfida sempre all'ultimo sangue.


Sistema di gioco
Si tratta di un gioco semi-collezionabile, nel senso che per avere una maggior quantità di scelte si devono acquistare diversi pack, ma che è noto a priori il contenuto di ogni confezione.

Esistono due tipi di confezioni differenti:
- Starter Pack: contiene due guerrieri ed otto carte supporto con regolamento del gioco ed arena.
- Warrior Pack: contiene un guerriero e 4 carte supporto (differenti da quelli disponibili negli starter).

Per giocare ad una partita di Anachronist è sufficiente dotarsi di un guerriero e quattro carte supporto per giocatore, quindi anche un Warrior pack per giocatore può essere sufficiente.

Le civiltà prodotte fino ad ora sono quelle dei Greci, Nordici, Romani, Giapponesi, per ognuna di esse diversi guerrieri sono disponibili ognuno con le sue quattro carte supporto. Tuttavia il gioco non vieta di mescolare tra di loro le carte supporto in maniera "anacronistica" ideando il proprio guerriero in maniera del tutto libera, l'unico vincolo è che nel set di cinque carte scelte dal giocare dovrà esserci uno ed un solo guerriero.


Regole del gioco
Il regolamento è estremamente semplice: i due guerrieri verranno posti su una arena 4x4.

Il gioco è suddiviso in quattro round, nei quali ogni giocatore potrà eseguire tre azioni.

Ogni guerriero riporta una griglia di attacco che mostra quali zone egli potrà attaccare a seconda della sua posizione e con quali modificatori. Inoltre ogni guerriero ha un' abilità speciale unica del suo personaggio, un valore di punti ferita, una quantità di danni effettuati ed un punteggio di esperienza utile a risolvere l'ordine di gioco e a rompere i pareggi.

Ogni giocatore sceglie come posizionare le 4 carte supporto, una per ciascun round, che verranno poste coperte al fianco dell'area di gioco.

All'inizio di ogni round verrà scoperta la carta supporto per ogni guerriero relativa al round in corso.

Le carte supporto hanno gli effetti più svariati:
- Armi che modificano la griglia di combattimento, il numero di danni e possono avere abilità speciali
- Poteri speciali permanenti
- Poteri speciali utili solamente nel round in corso.
- Altri tipi di poteri

Le tre azioni da svolgere nel round possono essere scelte in una qualunque combinazione delle seguenti:
1) Muovere: in orizzontale o verticale di uno spazio nell'arena
2) Ruotare di 90°
3) Attaccare
4) Passare.

Il combattimento viene effettuato confrontando i lanci di attacco e difesa con due dadi da 6 ed aggiungendo i modificatori dovuti ad alla griglia base o all'arma e ai poteri speciali. Il valore più alto vince, in caso di attacco andato a segno esso si traduce in un numero di danni pari a quello del guerriero o dell'arma utilizzata. Se la difesa ha la meglio l'attacco è stato parato. A rompere i pareggi interviene l' esperienza dei guerrieri.

Il giocatore che elimina l'avversario o che ha il maggior numero di punti ferita alla fine del quarto round vince lo scontro.
Pro:
Certamente il sistema di gioco così come è concepito crea una quantità di combinazioni praticamente infinite, alcune di esse anche devastanti, il punto di forza di questo titolo sta nella preparazione del proprio personaggio e nel verificarne la potenza, non molto nella partita in se. Il gioco si presta per sua natura a tornei ma può essere un ottimo filler per due giocatori vista la breve durata. La grafica del gioco è buona ed i materiali delle carte eccezionali per effetto estetico e robustezza. Buona l'idea di renderlo non completamente collezionabile eliminando il concetto di busta a sorpresa e di rarità.
Contro:
Il titolo così come concepito può godere di una buona longevità solamente con l'acquisto di molti guerrieri e carte supporto, vista la non enorme profondità delle meccaniche, la parte davvero divertente è quella della preparazione del proprio personaggio che ha senso solamente se si ha la possibilità di muoversi in un ampio panorama di scelte: aspetto che può risultare abbastanza oneroso visto il prezzo dei pack.