Cryptid, il mostro nascosto

Cryptid copertina
Osprey Games

A scrollarci di dosso la sgradevole eredità di Cluedo ci aveva già pensato 13 Indizi... ora con Cryptid facciamo un ulteriore passo avanti

Giochi collegati: 
Cryptid
Voto recensore:
8,6

Creare un deduttivo semplice nelle regole ma interessante da giocare non deve essere facile. Eppure Cryptid ci riesce, tanto da risultare appagante sia in famiglia che nel vostro gruppo di gamers.

Per 3-5 giocatori, 30-40 minuti circa a partita, adatto anche a un pubblico familiare (10+), Cryptid si basa essenzialmente su meccaniche di deduzione.
Cryptid: panoramica
Cryptid: panoramica

Come si gioca a Cryptid

Si allestisce il tabellone assemblando le sei plance mobili come indicato dalla carta scelta per la partita. Ogni plancia ha una combinazione di esagoni di cinque tipi diversi (montagna, palude, deserto, ecc...), poi una serie di pedine di diversa forma e colore. 

Ogni giocatore riceve un indizio segreto che gli dice qualcosa sulla tana della creatura (es: “non può essere entro un esagono dal mare”, oppure “è entro tre esagoni dalle pedine bianche”, ecc).

A turno il giocatore può fare solo una di queste due cose:

  • chiedere a un altro se la creatura potrebbe essere su un esagono indicato;
  • indicare un esagono e cercare lì la creatura.

Nel primo caso, l'interpellato piazza un disco del suo colore se, per quel che sa, la creatura può essere effettivamente lì. Diversamente piazza un cubo (disco = sì creatura, cubo = no creatura).
Nel secondo caso il giocatore attivo piazza il suo disco nell'esagono ispezionato e gli altri, in senso orario, piazzano a loro volta un disco o un cubo sul medesimo esagono, sempre in base al loro indizio. Ci si ferma al primo cubo piazzato.

Ogni volta che si costringe un altro giocatore a piazzare un cubo, occorre piazzarne pure uno dei nostri per escludere un altro esagono.

Se su un esagono vengono piazzati i dischi di tutti i giocatori, significa che la creatura è lì e vince quello che vi ha appena cercato.

Nota: in ogni schema l'esagono giusto è uno solo. 
Cryptid: partita in tre
Cryptid: partita in tre

Idee semplici per grandi giochi

Quando ho giocato a Cryptid mi è venuta in mente la rotella di Mac Gerdts. Che non c'entra nulla, ma il principio è lo stesso: un'idea semplice, per un sistema complesso e appagante.

Cryptid fa tutto con una manciata di esagoni e tabelle diverse per ogni giocatore (o meglio, gli indizi sono gli stessi, ma posizionati diversamente come ordine numerico). 
Il resto è tutto lasciato al tavolo: ragionare su cosa fanno gli altri, scorrere la lista dei possibili indizi, identificare quello possibile in mano agli avversari, metterli assieme in un ragionamento coerente, identificare gli esagono più probabili.

La fortuna? Certo, quando il campo inizia a restringersi, anche azzeccare il giusto esagono ha la sua importanza. 
Però la cosa non è né pesante, né determinante, il più delle volte: conta mille volte di più il ragionamento e l'intuito.
Cryptid: partita in cinque
Cryptid: partita in cinque

Rigiocabilità, scalabilità, target 

Ci sono 54 carte nella scatola, per altrettante diverse combinazioni di scenario. Poi potete collegarvi al sito e generare sempre uno scenario casuale. Il gioco è sempre lui, ma non c'è pericolo di esaurirlo.

Scala perfettamente da 3 a 5 giocatori, perché gli indizi sono più generici in meno partecipanti, più settoriali in tanti. In rete si trovano anche versioni per 2 e per 6 giocatori.

Infine il target: la scatola indica 10+. Ci sta, perché è assolutamente giocabile sia in famiglia che con neofiti. Sono due regole in croce che però sottendono un gameplay profondo e stimolante, che si adatta ottimamente come filler anche a un gruppo di gamers esperti

Nota: il gioco è dipendente dalla lingua (anche se per la sola frase indizio da leggere in segreto all'inizio della partita), ma ne è già stata annunciata la versione italiana.

Conclusione

Non c'è molto da aggiungere su Cryptid perché parla da solo. Un'idea semplice come può essere smussare un quadrato per trasformarlo in una ruota. Ma provate voi a muovere un carretto usando prima una ruota quadrata e poi una circolare e vedete se c'è differenza...

Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Meccaniche lontane ma stesso feeling quel piezz'e core di TOBAGO. 

Chiedo: secondo Te perchè si smette di piazzare al primo cubo?

-fletto i muscoli e sono nel gioco-

Chiedo: secondo Te perchè si smette di piazzare al primo cubo?

Perché sennò si danno troppe informazioni

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

mi domando se l'aspetto così freddo non lo penalizzi rispetto a 13 indizi in un contesto family

Da tempo leggo commenti sulla tana, molti aspetteranno la versione IT...regolamento a parte ci sono difficoltà nel proporlo in lingua originale?

...nel frattempo rispolvero l'apprezzato Tobago ;)

la variante a 2 funziona o è fuffa?

la variante a 2 funziona o è fuffa?

Mi pare un po' fuffa...

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Da tempo leggo commenti sulla tana, molti aspetteranno la versione IT...regolamento a parte ci sono difficoltà nel proporlo in lingua originale?

...nel frattempo rispolvero l'apprezzato Tobago ;)

La difficoltà sta nella frase indizio che ciascuno deve leggere in segreto e comprendere bene per non falsare la partita. Nulla che un Google traduttore non possa risolvere, anche perché lo fai una sola volta e prima di iniziare effettivamente a giocare.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Da tempo leggo commenti sulla tana, molti aspetteranno la versione IT...regolamento a parte ci sono difficoltà nel proporlo in lingua originale?

...nel frattempo rispolvero l'apprezzato Tobago ;)



Assolutamente indipendente dalla lingua. Consiglio anche Café Melange e Gads Hill

"For Them, the only honorable death is one that leaves a crater"

Vale la pena prenderlo se si ha già Tobago? Quanto si somigliano?

Vale la pena prenderlo se si ha già Tobago? Quanto si somigliano?

Poco e nulla. L'idea di trovare un tesoro è la stessa, ma il feeling è totalmente diverso. 

È in arrivo da edizioni Playagame.it

 

//goo.gl/tT3tLh)

Per chi ha chiesto la differenza con Tobago, aggiungo che Tobago non è un deduttivo. In Tobago non si scopre dov'è il tesoro, ma si decide dove si trova, piazzando le carte e restringendo il campo, in modo da far comparire il tesoro in un punto più comodo a sè stessi. Non c'è deduzione.

Il meccanismo richiama Tobago, ma Tobago è proprio un altro gioco.

Su bgg c'è chi si lamenta dell'influenza del proprio indizio iniziale. Avete riscontrato la cosa?

Su bgg c'è chi si lamenta dell'influenza del proprio indizio iniziale. Avete riscontrato la cosa?

No. 

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Premesso che non ho letto il regolamento.

Ma... se un tizio, nei primi minuti di partita, cerca in un esagono un po' a casaccio e casualmente il mostro è proprio lì, cosa si fa? La partita termina fra la delusione generale?

Esiste qualcosa che lo impedisce?

Premesso che non ho letto il regolamento.

Ma... se un tizio, nei primi minuti di partita, cerca in un esagono un po' a casaccio e casualmente il mostro è proprio lì, cosa si fa? La partita termina fra la delusione generale?

Esiste qualcosa che lo impedisce?

non esiste nulla che lo impedisca. Se la partita finisce dopo cinque minuti, immagino se ne faccia un'altra senza troppi problemi. Nota pero che si danno agli altri informazioni più importanti piazzando un disco che non un cubo, quindi puntare fin da subito a una strategia "a culo" non è una buona idea, proprio statisticamente parlando.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Premesso che non ho letto il regolamento.

Ma... se un tizio, nei primi minuti di partita, cerca in un esagono un po' a casaccio e casualmente il mostro è proprio lì, cosa si fa? La partita termina fra la delusione generale?

Esiste qualcosa che lo impedisce?

non esiste nulla che lo impedisca. Se la partita finisce dopo cinque minuti, immagino se ne faccia un'altra senza troppi problemi. Nota pero che si danno agli altri informazioni più importanti piazzando un disco che non un cubo, quindi puntare fin da subito a una strategia "a culo" non è una buona idea, proprio statisticamente parlando.

Sì certo è ovvio che mettersi subito a cercare a casaccio sia una strategia pessima, questo è evidente. La mia era una domanda puramente tecnica. Grazie per la risposta

Mi sta convincendo e vorrei proporlo come acquisto in associazione. 

Pero non ho capito alcune cose.

Tipo.  Nella confezione ci sono 50 scensri. Suppongo che se io faccio due volte lo stesso scenario sono avvantaggiato. Quindi se facciamo una partita in 5 ognuno dovrebbe dichiarare gli scenari gia fatti e escluderli dalla partita?

In tal caso verrebve assai comoda sta cosa della generazione di scenari dal sito. 

Mi sta convincendo e vorrei proporlo come acquisto in associazione. 

Pero non ho capito alcune cose.

Tipo.  Nella confezione ci sono 50 scensri. Suppongo che se io faccio due volte lo stesso scenario sono avvantaggiato. Quindi se facciamo una partita in 5 ognuno dovrebbe dichiarare gli scenari gia fatti e escluderli dalla partita?

In tal caso verrebve assai comoda sta cosa della generazione di scenari dal sito. 

beh dovresti 1) riconoscere uno scenario che hai giocato mesi prima, magari avendo stavolta un colore e un indizio diverso e 2) ricordarti la soluzione. Secondo me è rara la cosa, a meno di non fare 5 partite a sera per un mese di fila. In ogni caso il sito genera scenari casuali.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare