Henchmania: un ottimo family game devastato da Kickstarter

Cristiano

Un buon gioco di carte, una cattiva campagna di finanziamento. Come sarà finita?

Giochi collegati: 
Henchmania
Voto recensore:
7,0

Henchmania è un family game di carte della durata di circa 40-60 minuti da 2 a 5 giocatori, di ambientazione medievale ironica e irriverente in cui vince chi fa più  punti in 4 round di gioco. I punti vengono fatti in vari modi utilizzando carte di varia tipologia e poteri; queste ultime possono essere utilizzate per fare punti in base al valore intrinseco della carta, come azione di furto o disturbo dell’avversario, oppure per sfidarlo a singolar tenzone.

Premessa

Il gioco ha avuto una campagna Kickstarter molto tormentata, segnata da comportamenti degli autori molto discutibili che ne hanno irrimediabilmente distrutto l’immagine. Quindi, i giudizi presenti in BGG sono forzosamente influenzati pesantemente dalla situazione che si è creata... Il gioco è tuttora disponibile sul mercato come acquisto online, sia in versione base che deluxe.

Uno sguardo al gioco

Il gioco è ambientato in una cittadina medievale, divisa in quartieri ed ognuno di questi corredato di un proprio mazzo di carte tematico:

  • Carte taverna verdi, principalmente generatrici di boicottaggi o furti nei confronti di un avversario;
  • Carte del castello gialle, contengono personaggi teatrali o di spettacolo che servono in generale a fare punti;
  • Carte armeria blu, contengono armi di attacco e difesa per i duelli;
  • Carte della Chiesa viola, contengono bonus da usare con altre carte per potenziare il punteggio;
  • Carte della piazza rosse, contengono bonus accessori ed i guanti di sfida per i duelli;
  • Carte del santuario grigie, contengono altre carte di utilizzo più accessorio.

Le carte vengono pescate all’inizio di ogni round (giorno) piazzando i propri seguaci nei vari quartieri , con bonus di pesca in caso di maggioranza. A rotazione si effettuano le azioni delle carte, giocandole nella propria area di gioco o attivandole in varia maniera. È possibile una sfida a duello contro un avversario, utilizzando carte di sfida e armi, con i relativi lanci di dadi di attacco e difesa. I risultati dei dadi possono essere corretti dall’uso di carte precedentemente giocate.

Alla fine di ogni round si contano i punti raccolti nella giornata, si scartano le carte rimaste e si procede con un nuovo piazzamento di seguaci. Vince chi fa più punti dopo quattro round o chi arriva per primo a 30 punti.

Considerazioni

I materiali: sono tutti di ottima qualità, la versione deluxe di Kickstarter aveva tabellone e standee dei segnapunti di cartone di ottimo spessore. Carte di buona qualità e di dimensioni normali. Dadi personalizzati e di grosse dimensioni, pedine dei seguaci in legno, tutte personalizzate.

La grafica: è decisamente un punto chiave del gioco, basta guardare le foto. È un piacere giocarci e il lavoro grafico fatto è stato enorme. L’ironia dei disegni deve far capire lo spirito con cui approcciarsi al gioco stesso…

L'interazione tra i giocatori è alta, in quanto oltre metà delle carte servono a danneggiare gli avversari.

Il tempo di gioco è adeguato al livello di complessità, in tre persone ci si assesta su 45 minuti, per esempio.

In generale: è possibile imbastire una moderata strategia per fare punti, anche se il fattore fortuna nella pesca delle carte può rovinare alcuni approcci. La suddivisione delle carte nei quartieri permette già di indirizzare le scelte, che possono essere ulteriormente potenziate dai bonus di pesca.

Pro:
  • Un family game che invoglia anche i profani a provarlo, grazie ad una grafica accattivante;
  • Tempo di gioco moderato ed adeguato alla complessità;
  • Alta interazione tra i giocatori;
  • Alta qualità dei materiali e una buona originalità generale dell’approccio.
Contro:
  • Esiste solo la versione inglese e francese (e bona grazia…);
  • La catastrofica gestione del kickstarter ha eliminato qualsiasi possibilità futura di espansioni;
  • Gioco che va giocato occasionalmente, a causa della bassa possibilità di impostare reali strategie.
Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Purtroppo la gestione delle campagne e del post campagna KS possono essere un boomerang per il gioco. Lo stiamo vedendo con Cranio e Barrage ed è un peccato perché il gioco invece merita molto.

Fermo restando il comportamento infantile di chi mette un voto basso a un gioco per cose che col gioco non c'entrano, qui cosa avevano combinato? 

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Vero che molte campagne ks sono fatte male e rovinano ilgioco, non capisco cosa centri una campagna ks brutta come contro in un gioco. Cos'hanno combinato di così terribile?

Leggendo qualche commento dalla campagna pare che in tanti non abbiano ricevuto il gioco... Comunque, nel rispetto di ciascun punto di vista, recentemente anch'io ho preso la prima fregatura da KS di gioco finanziato e che mai arriverà ai backers europei e in maniera "infantile" ho messo 1 al gioco su BGG. Quando ci saranno altri strumeni più mirati a segnalare comportamenti non corretti su KS, si useranno quelli... Ritengo più che lecito boicottare un prodotto, anche se valido, quando il comportamento del produttore non lo ritengo corretto. Escono più di 1000 giochi l'anno, non credo che il mondo dei boardgame ne risentirà per un gioco valido in meno.

Seguire una campagna kickstarter assiduamente può far intravedere dei lati del business che in retail non vedi.
Le persone che hanno puntato il gioco su kickstarter formano poi una comunità di consumatori
e tutti sanno che ogni consumatore scontento fa danni pari al buono di 3 consumatori felici :D
Il danno come dice il recensore è di immagine, il che significa che avrà probabilmente meno successo di quanto fosse auspicabile 
e che potrebbe quindi essere meno supportato in futuro.

 

Comunque, che hanno combinato?

E siccome mi stavo concentrando su trudvang ed etherfield perché stanno succedendo cose grosse lì,
che sta combinando Cranio?

Il gioco comunque sembra molto carino!

Purtroppo la gestione delle campagne e del post campagna KS possono essere un boomerang per il gioco. Lo stiamo vedendo con Cranio e Barrage ed è un peccato perché il gioco invece merita molto.

Fermo restando il comportamento infantile di chi mette un voto basso a un gioco per cose che col gioco non c'entrano, qui cosa avevano combinato? 

Fecero dei grossi errori di comunicazione, e la comunicazione è tutto in Kickstarter.

Avevano sottovalutato i costi di produzione e per guadagnare di più fecero un paio di furbate, tipo non fornire più una scatola speciale esclusiva kickstarter, aiuto di gioco di carta invece che cartoncino...cose puerili, che secondo me sarebbero state facilmente accettate dagli utenti con una buona comunicazione.

Ma la buona comunicazione mancò totalmente e non gli fu perdonato.

Inoltre mi sembra che ebbero dei ritardi mostruosi nella spedizione per chi aveva fatto il kickstarter in USA e Canada, in pratica una gestione della logistica disastrosa, causa inesperienza, associata a dei silenzi assordanti.

In Europa filò quasi tutto liscio, a parte polemiche sugli imballaggi troppo leggeri.

Al giorno d'oggi sono sciocchezzine a confronto del disastro di Barrage.

Comunque era una società nuova al primo kickstarter e quindi si bruciò altre opportunità future...

Cristiano

Cosa sta succedendo con Barrage?

Cosa sta succedendo con Barrage?

Tutto quello che può venirti in mente....bassa qualità di alcuni componenti (ruote imbarcate), gestione della logistica con errori di spedizione, macroscopici errori progettuali (tabellone in 3D che non entra nella scatola), ritardi assortiti, promesse di esclusive disattese, il tutto condito con una notevole arroganza e pessima gestione della comunicazione.

I backer si sono vendicati con una sequela di voti bassi su BGG, che ha generato altro risentimento negli editori, con atteggiamenti poco professionali, che a loro volta hanno generato un crescendo di reazioni nei backer.

non so se come immagine sia ormai salvabile qualcosa, penso di no.

Mi dispiace per gli autori, era un gioco che meritava un futuro diverso.

Cristiano

Cosa sta succedendo con Barrage?

Tutto quello che può venirti in mente....bassa qualità di alcuni componenti (ruote imbarcate), gestione della logistica con errori di spedizione, macroscopici errori progettuali (tabellone in 3D che non entra nella scatola), ritardi assortiti, promesse di esclusive disattese, il tutto condito con una notevole arroganza e pessima gestione della comunicazione.

I backer si sono vendicati con una sequela di voti bassi su BGG, che ha generato altro risentimento negli editori, con atteggiamenti poco professionali, che a loro volta hanno generato un crescendo di reazioni nei backer.

non so se come immagine sia ormai salvabile qualcosa, penso di no.

Mi dispiace per gli autori, era un gioco che meritava un futuro diverso.

ridicoli, ma proprio tirarsi la zappa sui piedi....sbagli, ti metti le pive nel sacco, riconosci l'errore e magari va male, ma non così tanto male..

Vabbé e tornando a Henchmania, peccato, il gioco sembra interessante, ma ce ne sono un sacco di giochi interessanti, preferisco dare una mano ad un produttore che si comporta come dovrebbe fare un'azienda che vuole avere un ritorno economico.

The backers took their revenge with a succession of low votes on BGG, which generated more resentment in publishers, with unprofessional attitudes, which in turn generated a growing number of reactions in the backers mybkexperience.

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare