Montanara

Giochi collegati:
Montanara
Voto recensore:
0,0
Montanara è un gioco che appartiene a quella particolare categoria dei giochi per 2 persone e quindi si colloca in una fascia di mercato particolare e molto limitata.

L'obiettivo di ciascun giocatore consiste nel trovare i preziosi cristalli che si nascondono nelle profondità delle "montagne di carta" scavando tramite le proprie squadre di nani. Vince il giocatore che trova per primo 4 cristalli oppure chi ne ha trovati di più quando resta una sola montagna sul tabellone.

All'inizio della partita ciascun giocatore riceve una mano composta da una carta "Nano" più tre carte casuali. Sul tabellone vengono invece piazzati quattro mazzi di carte (le montagne di carta appunto).

Durante il proprio turno ciascun giocatore può compiere una delle seguenti tre azioni:
A) pescare una carta da una montagna
B) giocare una carta azione (bordo blu) oppure una carta "Nano" (bordo verde)
C) scavare dentro una montagna

Le carte azione permettono di eseguire le più disparate azioni come scambiare la mano con l'avversario (la carta "Ladro"), guardare le prime quattro carte in cima ad un mazzo e rimetterle a posto nell'ordine che si preferisce (la carta "Tunnel"), invertire tutte le carte di una montagna - l'ultima diventa prima, la prima diventa ultima, ecc.. e pescare la prima carta del mazzo ovvero quella che prima si trovava in fondo (la carta "Miniera a Cielo Aperto"). Interessante il fatto che con la carta "Trivella" si può preventivamente guardare la carta in fondo ad ogni mazzo e decidere se lasciarla dove si trova oppure piazzarla in cima.

Esiste anche la carta "Terremoto" che consente di alterare il contenuto di due montagne mescolando insieme le carte di due montagne adiacenti e dividendo poi nuovamente le carte per formare due nuovi mazzi. Si tratta di una carta particolare poiché consente di allungare la durata della partita in quanto può anche essere giocata unendo una montagna con delle carte con una montagna invece già vuota.

Le carte "Nano" vengono invece giocate nella propria area di gioco e permettono di scavare all'interno delle varie montagne.

L'azione più importante consiste appunto nello scavare e può essere eseguita sia su una delle montagne presenti sul tabellone sia sulla montagna "base" ovvero la propria mano di carte! Quando si scava si pesca un numero di carte dalla montagna pari al numero di carte "Nano" che si possiedono davanti a sé. Tutte le carte azione pescate durante lo scavo vengono ignorate e scartate. Lo scavo può terminare prematuramente in modo positivo oppure negativo. Se si pesca una carta "Cristallo" la si piazza davanti a sé e si scarta uno dei nani presenti nella propria area di gioco. Se si pesca una carta "Crollo" si perdono tutti i nani presenti nella propria area di gioco ma si può esaminare una montagna ovvero si possono guardare tutte le carte presenti all'interno di una montagna (senza cambiarne l'ordine).

Importante:
Quando si decide di scavare nella propria montagna (la montagna "base") l'avversario provvede a mescolare prima il nostro mazzo (senza guardare le carte). Quando si esegue l'azione A e si pesca un cristallo, questo non viene contabilizzato come "punto vittoria" ma bisogna appunto scavare nella propria montagna e riuscire a trovarlo!

La carta "Crollo" ha un bordo sia giallo (come i cristalli) che blu infatti questa carta ha effetto durante lo scavo ma può anche essere giocata come carta azione. Quando si gioca questa carta, tutti i giocatori scartano i nani che hanno davanti a sé ed entrambi possono poi però esaminare una montagna.

Da sottolineare il fatto che ciascun giocatore può avere nella propria area di gioco un massimo di 4 carte (tra cristalli e nani) e pertanto la capacità di scavo di un giocatore (numero di nani) diminuisce con l'aumentare dei cristalli trovati.

Long. 1 (un gioco per due sin troppo semplice ma da rispolverare di tanto in tanto)
Regol. 2 (completo e ricco di illustrazioni)
Divert. 2 (altamente godibile ed immediato. una partita non supera i venti minuti)
Mater. 2 (ottime le carte e comodo il tabellone. buoni anche i quick reference)
Orig. 0 (pesca e gioca e nulla più anche se alcune idee sono apprezzabili)


N.d.R. Montanara è un altro dei giochi Abacusspiele che è stato completamente internazionalizzato. La scatola, le regole ed i quick reference sono disponibili anche in italiano ed il logo della Tana fa bella mostra di sé all'interno del regolamento.
Pro:
Molto semplice ed immediato e non troppo banale. Occorre giocare le carte con astuzia, prestare attenzione alle mosse dell'avversario e anche un po' di memoria non guasta affatto. Da giocare per trascorrere venti minuti in allegria con un amico (senza troppe pretese).
Contro:
Sin troppo semplice (spesso e volentieri è un'arma a doppio taglio).
La pesca delle carte e anche la fase di scavo sono molto legate alla fortuna.