Wargame

Definizione: 
  • Focus: simulazione. Il focus dei wargamers è la simulazione storica. Non la replica (l'esito non deve essere quello scontato, storico), ma la riproduzione del periodo, delle tattiche e delle tecniche devono essere le più precise possibile.
  • La simulazione vince sul drama e sulle meccaniche. Si può sacrificare tensione per simulare meglio una situazione, a costo di renderla meno fluida e coinvolgente; si possono complicare le meccaniche riempiendole di eccezioni e macchinosità se serve a garantire una miglior riproduzione storica. 
  • La fortuna (alea) è sempre presente come presente è nella vita reale, contribuendo alla simulazione. Per cui carte da pescare, dadi da tirare, sempre con eccezioni e casi particolari per essere più simulativi.
  • Interazione diretta che spesso è il pretesto stesso per il gioco. I wargame riproducono guerre e battaglie su scala più o meno larga.
  • Materiali spesso spartani, a volte con mappe di carta, cubi o pedine per simboleggiare le armate. Iconografia densa, complicata, crittografata.
  • Durata spesso superiore alle quattro ore o comunque a una serata di gioco. Alcuni wargame durano diverse sessioni e vanno lasciati apparecchiati.
  • La soddisfazione dei wargame sta nella simulazione stessa. L'aver riprodotto nei dettagli un fatto storico (ma non necessariamente reale) e averlo piegato alla propria volontà.

Per approfondire:
Wargames - cosa sono e quali sono 
Scuole di design e priorità fondamentali

Categoria: 
Terminologia