Riabilitiamo i nerd del gioco!

Giocatori

 

I giochi moderni sono democratici e
aiutano a socializzare, enfatizzando la soluzione collaborativa dei problemi
piuttosto che la strategia militare e le battaglie come nei giochi del passato.

 

Paul Lister descrive la sua vita
nella finanza aziendale come “remunerativa ma noiosa”.

Così cinque anni fa, dopo che un
consulente della carriera lavorativa gli disse di “fare cio che amava”, il
funzionario finanziario usci dal settore bancario per mettere in piedi un sito
web di commercio di giochi da tavolo.

 

Ha funzionato bene. Solo nell’ultimo
anno le vendite del sito Boardgameguru sono cresciute del 50%, in linea con la
crescita indicata da altri specialisti che vendono i cosiddetti giochi di
seconda generazione.

La popolarità dei giochi da tavolo è
cresciuta grazie alla crescente popolarità dei tablet, visto che le app che
permettono di provare i giochi nei touch screen stanno portando i giochi dal
tablet alla tavola con sempre maggior frequenza .

 

I giochi moderni sono democratici e
aiutano a socializzare, enfatizzando la soluzione collaborativa dei problemi
piuttosto che la strategia militare e le battaglie come nei giochi del passato.

 

Paul Lister descrive la sua vita
nella finanza aziendale come “remunerativa ma noiosa”.

Così cinque anni fa, dopo che un
consulente della carriera lavorativa gli disse di “fare cio che amava”, il
funzionario finanziario usci dal settore bancario per mettere in piedi un sito
web di commercio di giochi da tavolo.

 

Ha funzionato bene. Solo nell’ultimo
anno le vendite del sito Boardgameguru sono cresciute del 50%, in linea con la
crescita indicata da altri specialisti che vendono i cosiddetti giochi di
seconda generazione.

La popolarità dei giochi da tavolo è
cresciuta grazie alla crescente popolarità dei tablet, visto che le app che
permettono di provare i giochi nei touch screen stanno portando i giochi dal
tablet alla tavola con sempre maggior frequenza .

 

 

Socialmente accettabile

 

Oltre che al suo lavoro, Paul si
occupa anche di organizzare i London on Board, una serie di notti ludiche per
gli appassionati che amano tirare i dadi con qualcosa da bere.

 

Quattro notti la settimana e tutto
il weekend, circa una cinquantina di giocatori riempiono i tavoli nei pub nella
zona Bank e St James, per giocare ai loro giochi favoriti, incontrare giocatori
con gli stessi gusti e aiutare i nuovi.

 

Ci sono tutta una serie di app che
aiutano a giocare una versione veloce dei giochi da tavolo

 

Le serate sono gratuite, mai i nuovi
arrivati non possono aspettarsi di passare a giocare una partita di quattro ore
a Monopoly o una battaglia all'ultimo sangue a Scarabeo con un esperto che ha
memorizzato tutte le combinazioni di due lettere che esistono nel dizionario.

Molti finisco per giocare tutta la
notte ai cosiddetti giochi di seconda generazione o Eurogiochi: sono giochi
collaborativi ambientati in uno specifico tema, che sono estremamente popolari
in Germania e che cominciano ad esserlo sempre di più anche in UK.

“Le persone che giocavano a questo
tipo di giochi erano ritenute sfigate, mentre adesso chi gioca è socialmente
integrato”, sostiene Lister.

“Scarabeo e Monopoli sono esempi di
vecchie tipologie di giochi, ma adesso la Germania sta segnando la direzione
verso quelli che io definisco giochi democratici. Le famiglie giocano a questi
giochi continuamente piuttosto che chiudersi in camera a giocare da soli al
computer. Non ci sono eliminazioni di giocatori, tutti sono in partita fino
alla fine, e la maggior parte di questi giochi da tavolo minimizza il ruolo
della fortuna.”

 

 

Dadi e digitale

 

I giochi si sono allontanati dalla
tipologia militare e di conquista, caratteristica principale di giochi tipo il
Risiko, nel tentativo di riflettere il cambiamento della società tedesca post
bellica.

 

Molti giochi di tipo tedesco possono
essere giocati in meno di 90 minuti, risolvendo così il vecchio problema dei
giocatori più piccoli sfiniti dal dover stare alzati  dopo l’ora della nanna.

Alcuni esempi di questi giochi sono
I coloni di Catan, nel quale i giocatori colonizzano una nuova isola, o
Pandemic, dove il gruppo i giocatori combatte assieme contro un virus che sta
infettando il mondo.

Uno dei giochi favoriti da Lister è
Agricola, gioco ambientato nelle fattorie del diciassettesimo secolo, e c’è anche
Carcassonne, che ricrea l’omonima città medievale francese.

Nuovi giochi si impongono
all’attenzione costantemente e i migliori ricevono il prestigioso
riconoscimento tedesco “Spiel des Jahres”(Gioco dell'anno). Aggiudicarsi questi
titoli significa per un gioco garantirsi di vendere fino a 200.000 / 250.000
copie quell’anno.

A prima vista il mondo dei giochi da
tavolo sembra essere incompatibile con l'industria dei giochi da computer, che
solo in UK fattura 2MLD di sterline l’anno.

Ma Lister è convinto che i giocatori
moderni di giochi da tavolo riescano a mescolare  perfettamente dadi e
digitale.

“Ci sono tutta una serie di app che
permettono alle persone di giocare versioni veloci dei giochi da tavolo”,
sostiene lui.

“Poi prendi la scatola e giochi con
gli amici”

 

Steve Buckmaster, direttore vendite
Esvedium Games, il più grande distributore di giochi da tavolo nel Regno Unito,
concorda sul fatto che gli smartphone e i tablet hanno congiunto i giocatori
digitali con il mercato dei giochi da tavolo classici.

“Le vendite sembrano in crescita
perchè siamo in un mondo di rating e referenze”, dice.

“E’ estremamente semplice cercare
informazioni su un gioco su Amazon o nei siti specializzati e togliersi il
rischio di provare qualcosa di nuovo”

 

 

Da nicchia a mercato principale

 

Il distributore Esvedium ( il nome è
composto dalle iniziali dei suoi fondatori Samuel Duncan e Valerie May), è nato
negli anni 70 e ha visto il mercato svilupparsi.

 

Le vendite di giochi sono raddoppiate
in due anni, con "I Coloni di Catan"  e "Carcassonne" che
sono passati da 8.000 copie nel 2010 a 18.000 copie l’ultimo anno.

Ticket to ride, gioco ambientato
nella costruzione di ferrovie è un altro esempio di gioco estremamente
popolare, tanto è vero che in Google è nella top 4 di popolarità, davanti alla
omonima canzone dei Beatles.

In due anni Esvedium è passata da
venderne 3.500 a 9.000, e a livello mondiale le sue vendite sono raddoppiate da
quando è stata lanciata la app per tablet.

Il signor Buckmaster, ex impiegato
presso la Hasbro, sostiene che anche il modello distributivo è cambiato.

“Era normale che tu dovessi avere il
gioco nei magazzini Wooworths, fare pubblicità durante il Natale e il pubblico
decideva in base in ciò che si trovava di fronte”

“Quel mondo non c’è più: al giorno
d’oggi i prodotti ben fatti possono generare buone recensioni e le vendite si
incrementano”

 

 

Giochi di lusso

 

Il mercato dei giochi da tavolo è
ormai così cresciuto che c’è anche un segmento superiore.

 

“Siamo creatori di giochi di lusso”
dice Joe Jacues di jaques of London, che  è stata fondata nel 1795 ed è
conosciuta per aver fatto conoscere a tutti Ludo, snakes and ladders, ping pong
e il gioco delle pulci.

“Esiste una versione economica di
tutto quello che facciamo e nonostante questo noi stiamo comunque guadagnando
bene” ci dice Jaques, ottava generazioni di costruttori di giochi.

Il successo per Jaques arrivò nel
1860 con l’esplosione di popolarità dei giochi da giocare in casa.

Oggi, 150 anni dopo, l’azienda sta
vivendo un altro boom di vendite “il nostro target sono i  genitori di età
inferiore ai 45: sono cresciuti con i videogiochi e sono quelli che fanno
acquisti, e nonostante quello che si potrebbe pensare, non sono inclini ai videogiochi
stessi.” dice Jaques.

 

Buckmaster della Esdevium sostiene
che l’industria del gioco a tavolo ha beneficiato della nuova accezione della
parola geek, che prima era solo una persona socialmente inetta, adesso è
diventato sinonimo di persona piena di conoscenza e entusiasta delle novità.

 

Da l’abbigliamento dell’uomo in
passerella all’ultimo nuovo gadget di  Q per James Bond, la cultura moderna ha
adottato i nerd.

 

“Nella popolare sitcom “The big bang
theory” i protagonisti nerd giocano a Coloni di Catan”, dice Buckmaster,“ e se
guardi su Channel 4 The IT Crowd, puoi vederli giocare a “Ticket to Ride”
nell’ufficio di Moz”

 

“I nuovi giochi stanno entrando
nella cultura popolare. Sono progettati in maniera stupenda, non richiedono
troppo tempo per essere giocati e sono giochi intelligenti. Quando finisci una
partita ti dici: “Wow, è stato figo”

 

© http://m.bbc.co.uk/news/business-21615083