Deadland: anteprima Essen 2017

Stratelibri

O vinci da umano o trasformi tutti in zombi!

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Deadland

Ho provato il prototipo quasi all'inizio. 

Nella sua forma finale, si presenta come un gioco accessibile a tutti, per 2-6 giocatori, 45-60 minuti di durata.

Il gioco

Nella città di Dreamland è in corso un'epidemia molto contagiosa, che ha trasformato gli abitanti in zombi assetati di sangue. Ora per tutti la città è diventata Deadland. Un piccolo manipolo di sopravvissuti ha scoperto che il mondo esterno si sta muovendo per salvarli, ma bisogna contattare i salvatori via radio.

Lo scopo del gioco è sopravvivere agli attacchi, finchè non arrivano i soccorsi. E per chi nel frattempo è diventato zombi, lo scopo diventa infettare tutti.

Deadland panoramica
Deadland panoramica
Si dispongono le plancette città a formare un triangolo rovesciato: il campo base (con il contatore dei segnali radio), poi le due strade, infine gli edifici. Ogni plancetta è double-face e ha il proprio mazzo di carte Evento: quando il mazzo è terminato, si volta sul lato opposto e diventa Area a rischio.

Di fianco si prepara il mazzo delle carte Virus (mazzo di pesca), che può contenere armi, munizioni, cibo, carte livello di infezione e le due carte segnale radio.

La partita termina quando il contatore dei segnali radio raggiunge il numero indicato (in base al numero di giocatori) o se tutti i giocatori si sono trasformati in zombi (in questo caso, perde l'ultimo ad essere trasformato), poi si verifica quali giocatori hanno soddisfatto i requisiti indicati dalla loro carta Ruolo.

Il turno di gioco si svolge attraverso 5 fasi:

  1. Prova infezione giornaliera - il giocatore pesca carte dal mazzo Virus. Le carte livello di infezione hanno un valore numerico da 1 a 8; si parte dal livello 0 e quando un giocatore prende il livello 1, come effetto riceve una carta Ruolo nascosta, che indica i requisiti necessari per la vittoria (es. il superstite deve avere due cibi a fine partita). Durante questa fase se la carta ha un numero di infezione immediatamente successivo a quello in possesso del giocatore, ne aumenta il livello, si applicano subito gli effetti e gli impedimenti della carta e le eventuali ulteriori da pescare vengono prese e scartate subito (si può aggiungere solo un livello per turno in questo modo). Gli effetti sono vari, mentre gli impedimenti sono oggetti che non possono più essere trasportati per le ferite subite. Chi arriva al livello 8 come effetto diventa zombi: il giocatore trasformato scarta oggetti, cibi e munizioni in suo possesso, poi volta il segnalino giocatore mostrando l'equivalente zombificato e riceve 5 segnalini Resistenza: se li perde tutti, viene eliminato dal gioco definitivamente.
  2. Movimento - il personaggio può scegliere se muovere di 1 passo o restare dove si trova e per spostarsi da un edificio all'altro  deve necessariamente attraversare una carta strada (gli edifici non sono direttamente collegati).
  3. Oggetti - si possono usare gli oggetti posseduti o scambiarli con altri personaggi presenti sulla stessa plancetta.
  4. Carte Evento - possono essere oggetti, razioni di cibo, munizioni oppure attacchi zombi a tutti i personaggi presenti ed in questo caso è possibile aggiungere più livelli di infezione. Le carte armi, munizioni e cibo NON servono per attaccare gli zombi, ma si scartano per pescare meno carte Virus o togliere segnalini Resistenza ai giocatori diventati zombi.
  5. Scarto degli oggetti in eccesso - ogni personaggio può trasportare un massimo di 3 oggetti diversi e 6 tra munizioni e cibo.

Il turno del giocatore zombi presenta alcune differenze:

  1. Carte
    Carte Deadland
    Durante la prova di infezione giornaliera pesca sempre 2 carte: se è una carta malattia, recupera segnalini Resistenza; i segnali radio fanno avanzare il contatore; tutte le altre carte si scartano.
  2. Il movimento è obbligatorio e può entrare nel campo base solo se almeno una plancetta è diventata Area a rischio.
  3. La fase oggetti si salta.
  4. Pescando "Area infetta" tra le carte Evento, recupera segnalini Resistenza.
  5. Tutti gli altri personaggi presenti sulla stessa plancetta effettuano una prova di infezione, pescando tante carte quante i segnalini Resistenza e in questo caso è possibile aggiungere più livelli.

Impressioni di gioco

Ho avuto occasione di provare il prototipo con l'Autore e devo dire che, benché il tema sia molto usato, il titolo gira abbastanza bene.

Innanzitutto, mi piace l'indebolimento progressivo del personaggio, che credo renda molto bene l'idea dell'infezione che avanza (può trasportare meno oggetti), che lo rende più esposto al rischio (pesca più carte).

È carina anche l'eventualità di trasformarsi in zombi e continuare la partita in questa nuova modalità.

A differenza di altri titoli, gli zombi non possono essere attaccati. Sicuramente è una novità nel panorama molto vasto del genere, ma giocatori avvezzi a "decimarli" con carte e dadi non so quanto lo apprezzeranno.

Il regolamento è chiaro, con molti esempi e descrizioni accurate che non lasciano adito a dubbi.

Commenti

interessante.
Concordo sul fatto che non poter spammare sugli zombie possa essere noioso... pero' finalmente un gioco dove se perdi diventi zombie! (Tipo Hug Me!)

sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=sava%2073&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

ma è un cooperativo?

certe cose van scritte cavolo..

muffin

Come ho scritto, i giocatori cercano di sopravvivere ad un'apocalisse zombi (=collaborativo), possono trasformarsi in zombi (=traditore), ma alla fine c'è una condizione di vittoria singola.

Quindi, per essere precisi, è un falso cooperativo con traditore  ;)

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Un falso collaborativo... dove a perdere è un solo giocatore?!?? Mi viene da pensare che giocando, appena il gioco si fa duro, se è possibile farlo, conviene puntare a diventare zombie. E ciò mi pare innaturale.

Può essere?

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

dove posso trovare le regole? Comunque il gioco è strano nel suo sistema, collaborativo, ma competitivo. E' sempre difficile triovare la giusta misura in questi casi, però rimane moilto interessante. Sul dubbio di Linx: è possibile che recuperare Resistenza per gli zombi sia particolarmente complicato, visto che riescono solo epscando determinate carte. Non ho capito come perdono resistenza. Però anche tra gli zombie c'è concorrenza, immagino sia inutile uccidere l'ultimo umano non infetto se poi si perde, quindi l'equilibrio si trova nel lasciarlo non infetto e colpire gli altri zombie, tenendo a bada un non infetto che nel frattempo potrà, immagino, chiudere lui la partita. In sostanza si dovrebbe basare tutto sughli obiettivi. Da vedere, sembra interessante. Curioso di sapere come hanno mantenuto equilibrato il gioco per le diverse fazioni.

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

Ciao Ragazzi, faccio alcune precisazioni:

1) il gioco può essere affrontato sia in maniera competitiva che collaborativa (a volte la sopravvivenza potrebbe spingervi a rubare risorse preziose ad altri sopravvissuti, oppure trasportare un personaggio parecchio infetto attirerà su di voi più zombie e potreste volerlo lasciare al suo destino, ma sarà una vostra scelta). 

Il gioco diventa pienamente cooperativo solo per i personaggi zombificati perché dovranno cibarsi dei vivi prima che questi riescano a venire salvati!

È possibile uccidere gli zombie. Non possono essere attaccati al di fuori del loro turno, ma sopravvissuti armati potrebbero far perdere loro arti (punti resistenza) o addirittura ucciderli definitivamente.

se volete vi spiegherò come, per coloro che verranno a Lucca. Dalle 16 alle 18 saró al Pad. Carducci nell’area Gioca Con l’Autore con qualche arto zombie ed un po’ di sangue sul tavolo ;) 

Un falso collaborativo... dove a perdere è un solo giocatore?!?? Mi viene da pensare che giocando, appena il gioco si fa duro, se è possibile farlo, conviene puntare a diventare zombie. E ciò mi pare innaturale.

Può essere?

 

ciao Linx!

Non è facile per un solo personaggio rimasto vivo vincere, il gioco (sotto forma di eventi zombie e malattie) e gli altri personaggi faranno cerchio intorno a lui. Tuttavia ci sono ruoli (carte ruolo precisamente) che danno ai personaggi L'opportunità Di trasformarsi in zombie prima del previsto (il momento della morte), decidendo di soccombere alla propria Fame mentre sono piagati ma ancora vivi.

cio non si applica all unico giocatore vivo rimasto ovviamente; o viene magnato e vincono gli zombie o vince lui!

in realtà a volte capita che vinca anche più di un sopravvissuto (quando ad esempio tutto i vivi giocano molto in cooperazione tra loro)

alcuni addirittura mi chiedevano se era possibile giocare già da morti perché era più divertente ^^’ Diciamo che io e il povero walter Nuccio le abbiamo provate tutte per accontentare un po’ tutti

Molto, ma molto interessante. Attendo ulteriori prove su strada.

We are bind to the world withins us waiting to be born

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare