[News] Bestialwars, serata con l'autore alla Tana dei Goblin Forlì Cesena

Notizie
La Tana dei Goblin Forlì-Cesena

Negli anni passati la nostra associazione ha ospitato diversi autori come Mac Gerdts (Concordia, Antike..), Mario Papini (Siena, De Vulgari Eloquentia..) e Fabio Farneti (Anticamente). Quest'anno siamo lieti di iniziare la nostra carrellata di eventi associativi, con una serata dedicata a un giovane autore italiano, Danilo De Francesco ideatore del wargame in scala 10mm (12 reali) Bestialwars.

Negli anni passati la nostra associazione ha ospitato diversi autori come Mac Gerdts (Concordia, Antike..), Mario Papini (Siena, De Vulgari Eloquentia..) e Fabio Farneti (Anticamente). Quest'anno siamo lieti di iniziare la nostra carrellata di eventi associativi, con una serata dedicata a un giovane autore italiano, Danilo De Francesco, ideatore del wargame in scala 10mm (12 reali) Bestialwars.

Durante la serata associativa di Venerdì 20 Febbraio dalle ore 21:00 presso la nostra sede, la sala superiore del Circolo Ca'Ossi in via Don Minzoni 35 Forlì, saranno allestiti due tavoli dimostrativi gratuiti di Bestialwars aperti a tutti.

Ma cos'e' di preciso Bestialwars?

Il gioco è ambientato nel continente di Zaneoss

 

Zaneoss dalle terre bestiali 

Orde mostruose si contendono i domini dei popoli che dimorano nei reami dimenticati.
Nelle torri guardiane echeggia il richiamo dei corni da guerra.
Il nemico si avvicina…

Zaneoss è il continente ove risiedono i più antichi popoli di Dabbath. Tribù, grandi regni e orde di creature mostruose sono sorti e scomparsi nel corso delle ere di queste bestiali terre.
Le zone climatiche del continente sono assai diverse, dal Mar del Nord fino ai Mari del Sud, dal freddo letale dei ghiacci perenni delle Terre degli Amoth al caldo torrido delle infinite distese di sabbia del Deserto Rosso.
Gran parte del territorio di Zaneoss è costituito da terre selvagge, grandi distese desertiche o irti monti innevati.
I regni civilizzati occupano solo una piccolissima porzione del continente.
Gli scienziati naturalisti del regno di Biancatorre hanno studiato la migrazione di alcuni grossi volatili provenienti dal Mar Tentacolare,  gli Ulgurant, dando valore alle tesi riguardanti la possibilità di un altro continente posto ad est di Zaneoss. Molteplici sono state le spedizioni volte alla scoperta di nuove terre al di là del mare, ma mai nessuna di loro ha fatto ritorno.

 

 

In questo continente flagellato da innumerevoli guerre, i Tentacolari, spietate creature provenienti dal mare, invadono le distese boscose dei Difensori.

Come funziona il gioco?

In Bestialwars, per poter riuscire in una determinata azione, è necessario tirare dei dadi a sei facce {d6}. Quando il risultato di un dado è un valore compreso tra 1 e 3, questo verrà detto fallimento; al contrario, se il valore sarà compreso tra 4 e 6 sarà un successo; alcuni bonus o malus possono aumentare o diminuire la soglia di successo. Non è possibile ritirare più di una volta un dado, tranne se diversamente specificato da una qualche abilità. Bianchi.

I dadi si distinguono in: dadi base, ovvero quelli di colore nero, e dadi colorati, che generano determinate abilità {Implacabile Velenoso Inarrestabile Letale Mortale}.Gli Eroi generano invece dadi Bianchi.

Trovate il resto del regolamento sul sito ufficiale http://www.bestialwars.com/the-game.html

Gli amanti dei wargames e delle miniature non hanno scusanti, Venerdì 20 Febbraio La Tana dei Goblin Forlì Cesena e Bestialwars vi aspettano!