Spazio miniature: Blood & Plunder

Blood Plunder
Firelock Games

Wargame storico di miniature a tema pirati durante il XVII secolo, presentazione del nuovo Kickstarter della Firelock Games.

Notizie

Se stavate cercando un wargame storico che riproducesse le gesta di famosi corsari e pirati non c’è momento migliore dell’attuale campagna Kickstarter di Blood & Plunder a cura della Firelock Game.

Vediamo di seguito qualche dettaglio in più insieme!

Storia

Blood Plunder
Il gioco si svolge all’inizio del 1660 quando gli inglesi conquistatori della Giamaica si erano alleati con i filibustieri Francesi e bucanieri da Tortuga e mandavano piccoli vascelli lontano al largo per saccheggiare le navi e città tra i possedimenti spagnoli nel nuovo mondo.

Non per ribellione questi uomini colpivano i loro nemici armati di moschetto e sciabola, né per patriottismo: la loro principale motivazione erano sangue e saccheggio (Blood & Plunder), il primo il mezzo, il secondo il fine!

L’intreccio tra scontri di pirati e navi spagnole, pirati e cacciatori di pirati, varie nazionalità etnie classi sociali bucanieri e filibustieri si danno battaglia in mare e su terra.

Il gioco

Blood Plunder
Wargame che scala da pochi modelli, circa tredici per partite inferiori a 100 punti, a un più standard ventiquattro modelli per un gioco tra i 100 e 200 punti fino a battaglie epiche che includono navi per scontri in mare. Ebbene sì, ho detto navi perché ovviamente in un gioco di pirati non possono mancare le navi, di più misure e ovviamente regolate da diverse condizioni e punteggi che durante il gioco fanno moltissima scena sul tavolo da gioco, non solo per la loro dimensione e bellezza, ma panche erché spostano il classico gioco su terraferma all’interno di veri e propri edifici viaggianti in mare.

Si va dalla piccola barca a remi che può ospitare pochi modelli fino alla fregata leggera con tre ponti e cannoni pesanti a bordo! Ogni ponte potrà alloggiare unità che controllano l’artiglieria pesante/leggera, governare la nave (in quel caso meglio se marinai), sparare a distanza o  agganciarsi alle navi nemiche andando l’arrembaggio all’interno di queste.

Meccanica di gioco

Innovativa e strategica la modalità di attivazione per la quale si fa uso di un mazzo di carte da ramino comune da cui si pesca a inizio turno un numero di carte pari al numero di unità in gioco; se ne gioca quindi una coperta che viene rivelata simultaneamente dai giocatori: i semi determinano la priorità di attivazione in ordine picche/cuori/quadri/fiori e a parità di seme la carta con il valore più alto vince l’attivazione. L’ordine con cui si decide di attivare è fondamentale in quanto chi attiva per primo avrà a disposizione meno azioni rispetto a chi attiva per ultimo, quindi sarà sempre necessario valutare se sia meglio colpire per primo beneficiando di meno attivazioni o per ultimo, ma avendo vantaggio sul numero di azioni che l’unità scelta potrà svolgere.
Le unità si classificano in funzione della loro esperienza dividendosi in inesperte, addestrate ed esperte con un numero diverso di attivazioni in funzione della carta scelta.

Blood Plunder
Il gioco utilizza solo dadi a dieci facce e segnalini di vario genere per segnare le condizioni di gioco, tra cui dadi da sei a rappresentare la fatica di un’unità, altro aspetto fondamentale della strategia di gioco. Infatti una unità accumula fatica quando colpita, ma anche quando esegue azioni più complesse o quando il giocatore decide di spingere l’unità oltre il suo numero base di azioni possibili per turno. Quando una unità ha due o più segnalini fatica, non potrà far altro che tentare di riprendersi dalla stanchezza con un apposito test, mentre se i segnalini fatica sono sei o il doppio dei modelli che la compomgono, questa è rimossa dal gioco.
Un altro aspetto importante del gioco è l’uso dei capitani, cioè i leader della nostra squadra: ognuno ha dei tratti caratteristici che vengono acquisiti dall’intera unità alla quale il comandante viene associato; infatti stranamente il capitano non ha statistiche proprie, ma più punti comando che devono essere utilizzati saggiamente.
In ultimo, ad alimentare la strategia ci sono le monete della fortuna (normalmente tre) che possono essere spese per ritirare un dado quando la sfortuna sembra aver preso il sopravvento, per ripescare una carta attivazione o, meglio ancora, spostare il capitano in un’altra unità se la propria è prossima a soccombere.

Ovviamente le unità si muovono, sparano e combattano con tutti i modelli di quella unità contemporaneamente con un’attenzione alla coesione. Infatti se anche solo un modello esce da un area di 4”, l’unità ottiene una fatica come penalità. Saranno anche qui da prendere decisioni strategiche su come dividere l’unità in caso di una carica, sparare con tutta l’unità scaricando tutte le armi in un colpo solo oppure sparare con metà delle unità per avere un altro colpo nell’azione successiva senza dover ricaricare.

Il gioco si svolge su un'area che varia tra tre-per-tre piedi per battaglie a terra o in mare, oppure un minimo di tre-per-quattro piedi per battaglie anfibie (mare/terra), ma si può estendere a quattro-per-sei piedi per partite ad oltre 300 punti.

Cosa è attualmente in commercio

Blood Plunder
Al momento sono già diverse le cose che si trovano a catalogo sul sito della Firelock Games, tra cui il set per due giocatori che include due fazioni a scelta, due mazzi attivazione, dadi, segnalini, misuratori, tappetini di gioco e il manuale, quindi tutto l’indispensabile per iniziare a divertirsi con scontri a terra.
Tra le fazioni a disposizione nel manuale base si trovano Spagnoli, Inglesi e Francesi, ma esiste già una espansione che si chiama "No peace beyond the line" che include molte nuove fazioni, navi e regole di campagna di ben 248 pagine.
Moltissime le navi a catalogo. Sebbene non proprio economiche, sono in resina di eccezionale qualità e piene di dettagli; come detto variano in grandezza e sono in offerta anche in bundle più economici con i modelli di fazione.

https://www.firelockgames.com/bloodandplunder/

Cosa c’è di nuovo nell’attuale campagna kickstarter

Blood Plunder
La campagna Kickstarter - iniziata già da qualche giorno - offre nuovi contenuti per espandere le fazioni e portando il gioco dal XVI al XVII secolo, quindi sarà pubblicato insieme a dei nuovi starter set di fazione e il nuovo libro dell’espansione. Ciò che però più colpisce della campagna è il nuovo starter set che non solo include due fazioni a 56 punti perfettamente giocabili a scelta durante l’ordine, ma anche due navi medie sempre personalizzabili per poter da subito avventurarsi nella parte di gioco che si svolge in mare che secondo me è assolutamente necessaira per godere a pieno del titolo! Quindi il Kickstarter strizza l’occhio non solo ai giocatori veterani, ma anche a coloro che vi si avvicinano per la prima volta, dando a un prezzo accessibile tutto il necessario per due giocatori (quindi meglio ancora se si trova una persona interessata con cui divedere il costo) per potersi divertire da subito con tutti gli scenari.

Ovviamente, come tanti altri Kickstarter, saranno sicuramente incluse miniature esclusive e altri contentuti extra gratuiti.

http://kck.st/3izthxW

Qualche pensiero finale

Se attirati dall'ambientazione (non certo originalissima), vi consiglio con piacere questo gioco che, a differenza di molti altri,  riesce a unire allo stesso modo il combattimento a terra con quello in mare. La parte storica è estremamente accurata. Non si è vincolati ad acquistare nient’altro che il regolamento, ma ovviamente sarà più facile e agevole - tranne forse per le navi - acquistare direttamente i modelli della Firelock che sono estremamente belli e dettagliati. Per questo vi rimando sul loro sito e la pagina Kickstarter per vedere i modelli dipinti.

D’altro canto, mi sento invece di sconsigliarlo a quei giocatori occasionali che cercano un gioco semplice e di poche regole: seppur non complesso, richiede una certa pazienza nello studio del regolamento, in particolare per la sezione coperture e controllo delle navi in mare che cercano di essere forse fin troppo dettagliate. Allo stesso tempo - punto a favore, per coloro che conoscono l’inglese - sul loro sito sono presenti video dettagliati che spiegano nella pratica e in maniera divertente ogni sezione del manuale, cosa molto rara per giochi di questo tipo.

Inoltre gli autori avrebbero espresso l'interesse nel tradurre il manuale e i contenuti di gioco in Italiano in un prossimo futuro, se ci fosse sufficiente interesse durante questa campagna.

Segnalo per chi fosse interessato che la Firelock ha anche rilasciato gratuitamente un breve regolamento per permettere il gioco in solitario: https://www.firelockgames.com/wp-content/uploads/2020/05/BP-Solitaire-compressed-1.pdf

Commenti

Sembra molto bello e ho deciso di partecipare alla campagna con lo starter set. Unica nota negativa spedizione nel ottobre 2021😫😭

Lo so :) il problema di tutti i kickstarter XD. In teoria dal loro sito potresti gia' acquistare tutto il necessario ma lo starter della campagna e' troppo piu' conveniente! quindi meglio aspettare

bizz77 scrive:

Sembra molto bello e ho deciso di partecipare alla campagna con lo starter set. Unica nota negativa spedizione nel ottobre 2021😫😭

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare