Tortuga 1667: un party game piratesco!

Tortuga 1667
Boardgamesgeek
Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Tortuga 1667

In Tortuga 1667 fino a 9 giocatori si affronteranno a colpi di assalti, ammutinamenti ed esplusioni per arraffare quanto più oro spagnolo possibile.

Scade il: 17 Febbraio 2017 
Costo: 23€ (costi di spedizione esclusi, non dichiarati ma è EU friendly).
Consegna prevista: Agosto 2017 (forse).
Il link al progetto è disponibile qui.

Premessa

Gimmick: “in ambito ludico, dicasi oggetto o opera di ingegno in senso lato che apporti, con la sua presenza, una forte originalità ed attrazione nel prodotto, rappresentandone una delle caratteristiche peculiari e che faccia tendere il probabile acquirente ad assumere un stato di frenesia ossessivo-complusiva (ndA detta anche “comprite”, tipica del genere femminile umano nel primi giorni di saldi), tale da conformarsi come un fattore irrinunciabile per la proiezione futura dell’esperienza di gioco… in poche parole:

“ sta cosa è ’na grandissima strunzat, ma l’aggia avé assolutament!” :-)

Cosa sarebbe "Jungle Speed" senza il suo tipico totem a forma di clessidra oppure "Ca$h & Guns" senza le pistole di gommapiuma? Il nostro colorato mondo fatto originariamente di scatole, cartonati e qualche dado e/o delle anonime pedine in legno si è tanto evoluto nel corso degli anni che, oramai, se un prodotto non ha una presentazione grafica globale almeno decente, la maggior parte della gente non se lo “fila manco di striscio” alle fiere (fanno eccezione a questa regola ovviamente i giocatori german duri e puri, figli degli splotter spellen!)

Facade Games: gli autori di Tortuga 1667
Facade Games: gli autori di Tortuga 1667

La cosa doveva essere ben chiara alla coppia Travis and Holly Hancock, a.k.a Facade Games, che ci presentano il loro secondo progetto della serie “bellissimo libro finto con dentro un gioco in omaggio”…ah,no: mi dicono i ben informati che la serie si chiama “Dark Cities” e questo “Tortuga 1667: A Pirate Game of Mutiny, Plunder & Deceit” - per brevità da ora in poi “Tortuga”, rappresenta il Vol.1 (scrivo seconda, perché la cinesata del libro la avevano già testata su KS con “Salem”, quindi una sorta di Vol. 0, che almeno aveva il vantaggio di non occupare mezza costina con il solo titolo del libro! :-P )

Il gioco rientra sostanzialmente nella categoria dei party games, avendo una durata dichiarata di circa 20-40 minuti ed accomodando al tavolo 4-9 brutti ceffi/e (volendo anche due con una speciale modalità da poco sbloccata, anche se non credo renda tanto onore allo spirito del gioco).

Ma andiamo a scoprire insieme le meccaniche, aprendo il forziere!

Tortuga1667: il contenuto
Tortuga1667: il contenuto

Il setup

La scatola delle meraviglie contiene una mappa in neoprene che rappresenta due vascelli ai propri bordi con accanto delle scialuppe, al centro l’isola di Tortuga ed in alto un galeone spagnolo. Completano il corredo un sacchetto di tela nero contente dei bauletti del tesoro, un corposo mazzo di carte e nove segnalini di forma classica, ognuno di colore diverso.

A ogni giocatore viene assegnata una carta coperta che rappresenta la sua lealtà alla bandiera inglese o francese (in numero di giocatori dispari anche olandese, che servirà a rompere gli spareggi nelle votazioni presenti in gioco) e tre carte voto, prelevate da un apposito mazzo che poi verrà posto accanto alla succitata mappa. Da notare che il mazzo lealtà è preparato secondo una tabella, di facile consultazione ed inclusa nel manuale del gioco, al fine di bilanciare al meglio la presenza delle due fazioni in campo… anzi mare! Infine ogni personaggio sceglie il suo alterego piratesco e posiziona la
Tortuga1667: carte loyalty
Tortuga1667: carte loyalty
carta e la pedina di rispettivo colore accanto alla propria postazione.

Fatto questo, viene preparato un mazzo eventi di cinque carte, contente anche la carta “armata spagnola” - il cui pescaggio determinerà la fine delle nostre scorribande: tale mazzo viene posto alla base del normale mazzo di eventi, da dove si provvederà a pescare e posizionare sei carte vicino alla mappa.

Tutti i giocatori, a questo punto, inseriscono le proprie pedine colorate nel sacchetto di tela e si procede al posizionamento dei propri pirati – a fasi alterne – sulla Jolly Roger o sull’Olandese Volante secondo questo ordine:
prima i due captain (capitani), poi i due first mate (ufficiale di marina) ed infine i rimanenti cabin’s boy (mozzo). Il governatore di Tortuga invece ha un apposito spazio sulla sua isola, occupabile successivamente.

Chiude la fase di setup il posizionamento di quattro tesori sul galeone spagnolo, due nell’isola di Tortuga ed uno a testa per nave, da posizionare a discrezione dei rispettivi capitani nell'apposita stiva di appartenenza inglese o francese (ogni nave possiede entrambe queste sezioni).

Il gioco

tortuga1667 setup
Tortuga1667: setup
Terminata la fase di setup appena descritta, vediamo sostanzialmente nel turno di ogni giocatore quale azioni è possibili intraprendere, distingunedole in due macrocategorie:
  • Azioni effettuabili da tutti
  • Azioni esclusive di un ruolo

Le prime sono legate fondamentalmente alla gestione delle carte evento (vederne due in segreto, puntarne due e farne eseguire una ad un avversario, rivelarne una eseguendone l'effetto) oppure muovere il proprio segnalino verso una scialuppa o dalla stessa verso una nave o l'isola di Tortuga e viceversa.

Le seconde, invece, sono esclusiva dei singoli ruoli: il capitano potrà dichiarare un attacco oppure esiliare un membro del suo equipaggio, il first mate potrà scatenare un ammutinamento, il mozzo muovere un tesoro dalla stiva francese a quella inglese di una nave, il governatore di Tortuga invece potrà mettere al sicuro due forzieri nelle casse dell'isola.

Senza troppo dilungarmi sui dettagli regolamentari (chi tra voi ho incuriosito, può leggerli nella versione italiana qui) si ha la necessità, da parte dei giocatori, di procedere ad una votazione segreta per decidere gli esiti di buona parte delle azioni, tramite le apposite carte ditribuite a ciascuno inizialmente. Queste carte riportano dei simboli che ne contrastano altri (per esempio, il secchio di acqua annulla il fuoco) e verrà poi sempre aggiunta una carta dal mazzo delle votazioni, per decretare o meno il successo di quella specifica azione, tramite il meccanismo della maggioranza.

Tortuga1667: azione
Tortuga1667: azione

Inoltre, sempre a seguito dei risultati di alcune azioni di movimento volontario oppure come risultato di una votazione o di una carta evento, sarà possibile far “muovere verso l'alto” le proprie pedine nella scala di spazi che assegnano i quattro ruoli sulle navi oppure diventare governatore a Tortuga.

Il gioco ha termine quando, tra le ultime cinque carte evento pescate e posizionate si scopre quella del galeone spagnolo, che sancisce l'arrivo dei leggittimi proprietari del tesoro. Il team segreto che avrà accumulato maggiori forzieri per la sua fazione, sarà dichiarato vincitore e glorificato con una salva di peti e pernacchie dai pirati avversari, ovviamente!

Impressioni

Tortuga1667: pirati
Tortuga1667: pirati
Accomondare più di sei persone ad un tavolo e, nel contempo, non banalizzare troppo le meccaniche di gioco o semplificarle senza scadere nel noiso, non è semplice. Da una prima lettura del manuale e guardando i video, sembra che questo Tortuga possa avere il giusto “pepe” per farsi due risate con le quantomai rodate meccaniche di votazione e ruolo nascosto, tanto care a chi ha giocato ad un Avalon o  The Resistance, aggiungendo uno strato di tattica in più dovuto alle bastardate possibili tramite le carte evento. Mi viene tuttavia da pensare che il pizzico di alea in più che l'autore ha voluto aggiungere, ad esempio, per rompere i pareggi delle aste con la pesca della carta aggiuntiva oppure nella scelta di due fra le carte azione obbligatorie propinate da un avversario, potrebbero rendere inviso il gioco ai tedescofili... ma anche no:
in fondo non stiamo parlando di un titolo da game night, bensì di un antipasto/digestivo ludico.

Il vero problema secondo me è un altro: "nubi nere si stanno stagliando nel futuro di questa giovane e sorridente coppia di piccioncini autori del gioco. Pare che una famosa multinazionale italiana abbia intentato causa per sfruttamento dell'idea di contenitore bello e accattivante con un gioco all'interno: in calce a questo articolo vi riporto l'immagine del prototipo di cui è stato infranto il copyright"...

Ovetto Kinder
Ovetto Kinder

Alla prossima, amici pelleverde!

Lucidamente ludico, Vostro

Tal.