Rank
113

Genoa

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,95 su 10 - Basato su 127 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2001 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 120 minuti
Categorie gioco:
NegotiationRenaissance
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su GenoaIndice ↑

Articoli che parlano di GenoaIndice ↑

Eventi riguardanti GenoaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Genoa: Scarica documenti, manuali e fileIndice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare GenoaIndice ↑

Video riguardanti GenoaIndice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotograficheIndice ↑

Genoa: voti, classifiche e statisticheIndice ↑

Persone con il gioco su BGG:
6417
Voti su BGG:
5402
Posizione in classifica BGG:
393
Media voti su BGG:
7,16
Media bayesiana voti su BGG:
6,91

Voti e commenti per Genoa

Voto gioco:
6

In altri tempi gli avrei dato molto di più, anche per la bella grafica - ma ora. giocato più volte, ho le sensazione che la vittoria si raggiunga essenzialmente da una sola strada, il che lo rende piuttosto piatto.
Giocato: abbastanza
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 3
Divertimento: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Voto gioco:
8

- [FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

Buon gioco di commercio dale meccaniche abbastanza innovative. Personalmente mi piace molto il sistema di mettere all'asta le varie azioni tra i giocatori. Un buon titolo.

MECCANICA 1,9
STRATEGIA 1,9
AMBIENTAZIONE 1,3
COMPONENTI 1,3
LONGEVITA' 1,3

Voto gioco:
9

Ottimo gioco di contrattazioni e scambi. L'idea della torre che si muove è originalissima e lascia poco spazio a giocatori cervelloni perchè c'è poco da calcolare turno dopo turno. Le regole sono semplici e il gioco lo si fa in meno di due ore.

Monopoli?Risiko?Hotel? No grazie,preferisco vivere 8)

Voto gioco:
9

L'interazione in ToG e' ai livelli piu' alti mai visti in un Germa Game, le meccaniche sono solide, il gioco e' piu' che divertente, la componentistica e' ottima... che volere di piu'?

Difetti? Piuttosto lungo (soprattutto se le contrattazioni tra i vari giocatori si dilungano) e piuttosto "stressante" (in quanto non esiste turno nel quale non si interagisca... in sostanza, non c'e' un attimo di tregua).

Un titolo che ogni appasionato di giochi di commercio non dovrebbe lascarsi mai sfuggire. Una nuova pietra miliare.

Voto gioco:
9

Ci troviamo di fronte ad un altro gioco stupendo. Tra i german games in mio possesso, è forse quello che permette il più alto grado di interazione tra i giocatori. E' un continuo mercanteggiare sulle azioni da eseguire e da vendere agli altri, e i numerosi palazzi e le relative azioni permettono di eseguire un gran numero di strategie: cercare di evadere tanti ordini piccoli? Concentrarsi su quelli grandi? O consegnare invece tanti messaggi? Raccogliere un gran numero di privilegi? I gettoni speciali a disposizione arricchiscono il gioco con altre opzioni. Da non sottovalutare i gettoni Proprietà, anch'essi molto importanti.
E' un titolo che si apprezza giocandoci varie volte, data la quantità di variabili.
L'unico difetto che posso trovare è la lunghezza delle partite, che può benissimo superare le 2 ore, specialmente se i giocatori si dilungano nelle contrattazioni.

Voto gioco:
9

Bè,questo è davvero un gran gioco.. Veramente bello,non c'è che dire... Istruzioni chiarissime,materiale molto bello,buona originalità... Divertimento assicurato,grazie alle continue contrattazioni ed al fatto che i giocatori non si riposano mai;c'è sempre qualcosa da fare,ogni turno c'è qualcosa di interessante per qualcuno.. Discreta la longevità,che forse è il piccolo tallone d'Achille del gioco.. Questo è però un piccolo capolavoro,è un gioco che si vive interamente dall'inizio alla fine,dove non ci si stanca mai di parlare,proporre,scambiare,promettere,litigare e pagare..
Gran gioco. Da avere.
Uno dei miei preferiti in assoluto.

"Nella dorata guaina della compassione si nasconde talvolta il pugnale dell'invidia".
F.Nietzsche

Voto gioco:
9

Trovo sia un gioco agile e accattivante nelle regole e nei materiali/grafica. Non particolarmente complesso senza essere banale. Molto divertente il sistema di contrattazione, che lascia ampia libertà di scelta.

---------------
Man mano che invecchio penso sempre meno al sesso e sempre più al cannone al plasma...è grave?
---------------

Voto gioco:
10

Mai trovato un gioco di commercio più divertente e accattivante di questo! E' sempre un piacere farci una partita! Consigliatissimo a tutti!!!

Voto gioco:
7,5

Elevata interazione tra giocatori, ricca complessità, grande tensione fino all'ultimo turno, il tutto legato con una semplicità disarmante. Un gioco davvero ben fatto e originale..

Voto gioco:
9

Bello, bello, bello!
Bei materiali (anche se io ho la versione col testo in tedesco, Argh!), e buona rigiocabilità.

Voto gioco:
7

Bello, ottima componentistica, un po' troppo caciarone forse.
Il difetto principale è la possibilità di embargare un giocatore non accettando le sue offerte, questo preclude molto se non del tutto le sue possibilità di vittoria..
Tutto sommato un titolo da giocare e avere, ma senza estusiasmarsi troppo.

Sempre cialtronamente e ludicamente vostro.
Fiburga
Eh si.. la vita è dura...
(sdp)

Ritratto di Favar
Voto gioco:
9

Questo gioco è secondo il mio giudizio uno dei migliori giochi di commercio sul mercato. L'interazione è ai massimi livelli e intorno al tavolo si crea una specie di mercato di piazza dove tutti i giocatori urlano, scambiano, promuovono le loro offerte, comprano, vendono, ecc.. Le opzioni di gioco sono tante e i gettoni speciali consentono una discreta flessibilità. Importante anche l'uso dei segnalini per ottenere il controllo dei palazzi. Solo due note negative: le carte Privilegio servono a poco in quanto vengono pescate a caso e può accadere che il giocatore considerato in testa (talvolta erroneamente) soffra di una specie di embargo che blocca ogni sua richiesta di acquisto delle azioni. Caldamente consigliato a chi piace l'ambientazione e i giochi economici in genere.

Long. 2 (le opzioni di gioco sono tante ed è anche molto interessante cambiare le persone con cui si gioca...)
Regol. 2 (completo e ricco di illustrazioni/esempi di gioco)
Diver. 1 (soffre di alcuni limiti e talvolta la durata in 4/5 giocatori può eccedere le 2 ore e mezzo)
Mater. 2 (unico appunto per le banconote... avrei preferito delle monete... l'idea di tenere in mano un gruzzolo è più aderente all'ambientazione)
Orig. 2 (originale l'idea della torre che con il suo movimento rende disponibili le varie azioni che possono essere utilizzate oppure vendute/scambiate)
--------
TOT. 9

Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!

Voto gioco:
9

Finalmente un gioco tedesco con un elevata interazione tra i giocatori! Ero stanco di quei giochi dove ognuno costruisce il suo mondo per gli affari suoi! In questo titolo le eleganti meccaniche tedesche si fondono perfettamente con continue aste di vendita e trattative tra i giocatori. Buoni i materiali e il regolamento (come tutti quelli ALEA) risulta chiarissimo. Un gran titolo che non smette di divertire. Consigliatissimo!

Voto gioco:
9

Gioco davvero molto bello che porta i giocatori a farlo durare molto a lungo a causa delle inevitabili trattative che escono fuori durante le partite. Ancora un titolo Alea che valorizza molto la collezione numerata di questo editore tedesco.

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

Ritratto di Falcon
Voto gioco:
8

Non si può dare di meno a questo gioco incredibilmente divertente e con un'altissima interattività. Si scambia, si parla e si cercano gli accordi più convenienti. Rende bene in 3 giocatori, perfetto in 4, perde qualcosina in 5, perché spesso qualcuno viene tagliato fuori dalle azioni. Ed è questa la pecca del gioco che non mi consente di dargli 10. Gli altri possono evitare di farti giocare a volte, e questo diventa frustrante, per fortuna sono casi e non la regola.

Rivedo il voto abbassando di un punto. Il gioco rimane molto bello, ma se giocato sempre con le stesse persone perde in longevità, perché le modalità di acquisto/scambio tendono a ripetersi da partita a partita.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Voto gioco:
8

Uno dei miei titoli preferiti. Ottimo.

Dopo varie partite abbasso di un voto il giudizio iniziale.

Voto gioco:
9

Un must se vi piacciono i giochi di contrattazione e veramente bello per meccaniche e fluidità.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

Dathon.

So long, and thanks for all the fish

Voto gioco:
8

interazione tra i giocator: +10000!!!!!!

"...vince chi fa più punti vittoria..."

Voto gioco:
4

Classico esempio di quando troppa interattività è nociva...durata lunga, mal di testa e vince chi agisce meno...

Sono un mezzo demone cacciatore di giochi

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

un mezzo capolavoro.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." (S. Agostino)

Voto gioco:
7

nel complesso non è male anche se sembra sempre la stessa minestra, c'è di meglio.

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
7

Questo gioco è davvero molto bello, ricco di interazione fra i giocatori. Non da tregua nel senso che ad ogni round bisogna seguire il gioco per vedere come guadagnare e sfruttare le opportunità. Una pecca sono a mio giudizio i colori scelti per le merci che a volte si confondono.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=melkios&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&imagewidget=1)

Voto gioco:
5

Nessun commento

Voto gioco:
8

Gran gioco. Veloce, non stanca perchè hai sempre qualcosa a cui pensare. Ovvio che qualcuno lo può odiare visto che tutto si base sulla contrattazione, però è bello vedere come il fattore fortuna (nel posizionamento della torre del mercante) sia controbilanciato dalla propria abilità nel spostare la torre stessa sulla base delle sofferte contrattazioni che bisogna necessariamente portare avanti.

Voto gioco:
9

Un gioco molto equiibrato, le strategie da usare durante il gioco sono molteplici e anche se esistono i dadi per decidere la posizione di partenza della torre, la fortuna non sembra un aspetto fondamentale, visto che le possibilità di gioco sono molto varie e si possono fare parecchie cose per raccimolare i ducati durante il gioco. A me, e agli amici con cui ho giocato, è piaciuto l'aspetto più rumoroso delle contrattazioni tra i giocatori e questo aumenta molto il divertimento e l'interazione. Un ottimo gioco.

Voto gioco:
8

Non ho mai vinto e mai vincerò a questo gioco. Non fanno per me i giochi di pura contrattazione. Nonostante questo lo reputo un piccolo gioiello.

Voto gioco:
8

Giocato poco, ma valido.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

Voto gioco:
7

Gioco sicuramente valido ma pesantemente incentrato sul commercio e sul fattore fortuna. E' molto difficile fare strategie a lungo temine se per un qualche motivo "personale" gli altri giocatori rifiutano le tue offerte per partito preso e sopratutto se il gioco continua a svolgersi lontano dai tuoi obiettivi (lancio del dado).

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

Voto gioco:
9

Ho aspettato di fare più di 5 partite per esprimere un giudizio che ancora potrebbe non essere definitivo.
Infatti il mio gruppo di gioco ha appreso molto facilmente le regole e le meccaniche di Puerto Rico e di Raylroad Tycoon, mentre per Traders ci sono volute almeno tre partite per giocare una partita degna di tal nome. Non sò forse è la tipologia di gioco, sono le aste...
Comunque dopo una prima valutazione negativa, ora il gioco piace a tutti.
Bello!!! Da comprare e giocare!!!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
9

Beh,ragazzi,a me questo gioco fa impazzire.Mi diverte da morire...strategico,furbo e bastardo quanto basta.Non assegno 10 perchè non lo faccio mai e perchè ha quella fastidiosissima regola del 4-5,4-4 ecc. che mi fa letteralmente imbestialire.
Ma nel complesso un gioco bellissimo regolato da meccaniche di elementare apprendimento seppur efficacissime e nemmeno troppo "crucche".COMPRATELO!

N.ro Partite : Moltissime (più di 20).

Non vergognarti di dimostrare la tua ignoranza,ma vergognati di insistere in una sciocca discussione che la rivela. Jocelyn Eliz

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

The Goblin Creative...

Assimilerò ogni vostra peculiarità ludica e sociologica.
La resistenza è inutile.

Voto gioco:
7

Divertente. L'interazione è troppa, la mia strategia deve dipendere quasi totalmente dagli altri. Non va bene.
Però ci si può trascorrere una serata in allegria. Ci sono diverse strategie possibili, ma ho l'impressione che paghi di più spendere il meno possibile. Da riprovare.

The Eagle Goblin

Voto gioco:
7

Sicuramente divertente e soprattutto facile per i neofiti. Quindi se avete giocatori non particolarmente appassionati li farete divertire sicuramente. Abbastanza dipendente dalla fortuna e dalla pesca delle carte ma non guasta. Forse dopo un pò di partite diventa ripetitivo e la sensazione è che l'unica strategia vincente risulta essere quella di spendere sempre il meno possibile. Unico neo è che per apprezzare il regolamento e la meccanica di gioco appieno deve essere per forza giocato in 5, in 4 già qualcosa non funziona ed in 3 direi che diventa praticamente ingiocabile. Comunque nel complesso un buon gioco. Siamo lontani dalla longevità di Puerto Rico e Prince of Florence. Comunque io me lo ricomprerei tranquillamente.

Voto gioco:
7

La contrattazione continua può anche essere divertente ma influenza troppo pesantemente il gioco. Non puoi farti particolari strategie, spesso sono rese inutili da scambi assurdi. Bisogna sempre capire bene quanto vale la pena spendere, si vedono cifre esagerate per cose che valgono la metà o viceversa cose importanti vendute a pochi spiccioli. Ripeto nel complesso il gioco è carino e particolare ma la libertà infinita di rilancio, se da una parte è naturalmente nelle regole del mercato, dall'altra è una spada di Damocle su un qualsiasi tipo di strategia vogliate adottare. Non mi convince fino in fondo.

Voto gioco:
8

Anche se non amo particolarmente i giochi in cui si deve trattare ho trovato estremamente divertente giocarci proprio perchè la meccanica di gioco riproduce fedelmente l'arte del commerciare, dove non conta solo la strategia ma la capacità di adattarsi al meglio alle situazioni che via via si presentano.
Da provare!

Voto gioco:
7

Intrigante e divertente,a patto che non si abbia un nemico giurato al tavolo,che ci remi contro per tutta la partita a non ci lasci giocare.Da non giocare con i prepotenti.

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Uno dei punti di riferimento nei giochi di contrattazione con regole forti. Cpme tutti i giochi di contrattazione, necessita di un gruppo di persone adatto.

Ritratto di Mafe55
Voto gioco:
8

Gioco da provare almeno una volta.

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

Voto gioco:
9

E' uno dei miei giochi preferiti, forse il più bello in assoluto dal punto di vista dell'interazione. Divertentissimo perchè ti mette alla prova sia nelle manovre di persuasione che in quelle di raggiro. Non proprio un gioco d'aste, occorre davvero esser mercanti e magari saper rinunciare a guadagni facili per grandi ricchezze più lontane. Difficile trovare difetti ma credo che giocato in tre implichi necessariamente la coalizione di due giocatori contro il più ricco..

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Molto divertente e ricco di interazione...

Solo che c'è la possibilità che i giocatori si accorgano che qualcuno sia in vantaggio e non lo facciano giocare più, sopratutto se la partita è fatta in 5. Infatti spesso se si gioca in 5 c'è un giocatore che non riesce a fare azioni.

Non sempre vince chi raggiunge più obiettivi.

Voto gioco:
7

Ha un solo problema secondo me: ASSOLUTAMENTE non giocatelo in 5.

The angel that deserves to die

Voto gioco:
8

Gran bel gioco, ma statene lontani se non amate la contrattazione o se al tavolo c'è qualcuno che troppo facilmente decide di giocare contro.

Voto gioco:
8

Un ottimo gioco di commercio. Le partite risultano movimentate e divertenti. Non male le componenti e regolamento ben fatto. Buona la longevità,ma preferibile non giocare sempre con lo stesso gruppo.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

Voto gioco:
8

Grandiosa la fase del commercio! Ossia tutto il gioco. Enorme mole di contrattazioni. Divertente e cattivissimo.

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

Voto gioco:
7

il voto è basato su di una sola partita eseguita.. il gioco è molto carino e ben curato con il sistema delle aste che praticamente è una costante...pero'....a mio parere ha qualche ingranaggio che non gira dal verso giusto...vedremo se nelle prossime partite smentisco il voto in positivo o in negativo

Voto gioco:
4

-

Voto gioco:
8

Gioco di commercio. Molto carino e decisamente semplice. Bisogna solo applicarsi un attimo per capire dove sono i veri punti. Discreta longevità e fortuna non determinante. Da evitare assolutamente di giocarlo con persone che a Monopoli non commerciavano mai i terreni!!

La vita è una partita a Coyote...
--------------------------------------------------
"Gli sfortunati sono soltanto un metro di riferimento per i fortunati, tu sei sfortunato, così io so di non esserlo."

Voto gioco:
9

Un gioco che sposa perfettamente divertimento e strategia. Si spiega e si gioca in una serata ma non è per nulla banale.
Accattatevill!

Trovo la televisione davvero molto istruttiva. Ogni volta che qualcuno mette in funzione l'apparecchio, me ne vado nell'altra stanza a leggere un libro. (Groucho Marx)

Voto gioco:
9

Ottimo gioco di contrattazione!
L'interazione tra i giocatori è ai massimi livelli (anche più dell'ottimo Bohnanza!!!): si baratta, si vende si compra, e soprattutto ci si insulta!!!
Ottima l'idea del movimento della Torre, e abbastanza semplice da spiegare, e le partite durano intorno alle 2 ore!
Buoni i materiali; l'unico neo riguarda il colore dei cubetti risorsa... Alcuni son proprio indistinguibili!!

Da avere (a meno che non amiate i giochi in cui ci si deve barcamenare per riuscire a fare i migliori affari da mercante!!!)

Voto gioco:
8

Un must,nel suo genere.

Voto gioco:
8

Indubbiamente un prodotto di gran pregio nel panorama degli eurogames. Traders è un brillante esempio di massima interazione tra i giocatori, i tanto odiati tempi morti e la noia non troveranno ragion d'esistere se affrontato con lo spirito giusto. Oltre a questo è però da mettere in evidenza come tanta interazione sia una lama a doppio taglio. Essendo basato sul senso del commercio e l'abilità a contrattare, sono gli stessi giocatori che determinano l'interesse, il divertimento e (marginalmente) quanto dura una partita. Da qui intuirete che se i vostri amici sono poco avvezzi o insofferenti nel patteggiare fino all'ultimo ducato la mossa della torre o comprare l'azione del palazzo, questo tedesco volerà fuori dalla finestra. Altrimenti troverete un prodotto ben caratterizzato e riuscito nelle meccaniche, bilanciato, riflessivo e non troppo ostico, in grado di occupare ingegnosamente il vostro tempo e durevole nel tempo. Adatto ai neofiti i quali non rimarranno imprigionati nel sistema tipico di questi giochi. Peccato per la solita realizzazione minimale (esteticamente è proprio un pugno nell'occhio) dell'Alea che in parte ne vanifica la qualità complessiva.

Voto gioco:
10

10, ma solo se giocato con giocatori "esperti". Solo in questo modo le trattative diventano sanguinarie e la concorrenza agguerrita, e si scambia tutto con tutto. L'esperienza di gioco dipende molto dai giocatori. Per questo le "prime" partite possono farlo sembrare un gioco meno profondo. Dopo partite e partite gli scambi divengono sempre più complessi (e talvolta quasi perversi). Prendere tutto, vendere a tanto, combinare le cose nel modo migliore, bluffare. C'è spazio per tutto. E ogni volta che si rigioca migliora - ma solo se i giocatori amano "scannarsi" per avere più possibile e cedere meno possibile. Anche se nei commenti leggo "non giocatelo in 5", il mio gruppo spesso ritiene sia OBBLIGATORIO giocare in 5, proprio perché il rischio di essere tagliati fuori da una trattativa è maggiore, e quindi il risultato è che ci si scanna ancora di più :o)

Voto gioco:
8

moooolto carino.

Voto gioco:
8

Nessun commento

Voto gioco:
9

Nessun commento

Una mappa è molto più di un semplice strumento:
è un'antica incisione, una pagina di storia, a volte un'avventura

Voto gioco:
6

Il meccanismo sarà anche bello, ma non mi entusiasma proprio giocarci.

..perchè il sogno più vero è quello più distante dalla realtà,
quello che vola via senza bisogno di vele, nè di vento..
Hugo Pratt

www.ancestrale.it

Voto gioco:
10

Stupendo!! La divisione in turni è puramente "decorativa": si gioca continuamente, senza pause! L'interazione tra giocatori è estrema (ma questo per alcuni potrebbe costituire un difetto, date le estenuanti contrattazioni che ne vengono fuori). Da provare!

"Lo so che non mi crede se glielo dico, ma..... io corro come il vento che soffia!"

Voto gioco:
7

Gioco fantastico. Ero indeciso se dare 9 o 10, alla fine opto per il 9 solo xche' alcune mosse hanno richiesto la lettura del regolamento per piu' volte, quindi se devo muovere una critica e' solo a quello che non ci e' sembrato chiarissimo in alcuni passaggi (le carte privilegio, cosa considerare "un bene" e cosa no). Il resto sono solo pregi, ore di divertimento, aste , strategie differenti, amici che si insultavano (in senso "lato") perche' non spendevano soldi... bellissimo! Il meccanismo della torre che si sposta ci e' piaciuto tantissimo. Consigliato

MODIFICA DOPO AVERE GIOCATO PIU' DI 10 PARTITE:
Giocato con "la solita compagnia" mi pare ci sia un problema di longevità: spesso lo standard di partita è diventato simile al "tarpiamo le ali a lui che ci sembra in fuga", e onestamente si è perso un po' di quella magia che rendeva unico il gioco inizialmente. Abbasso di ben due voti il 9 iniziale: troppo lungo in 5, impossibile pianificare, il caso gioca un fattore troppo pesante.

Plus ca change
Plus c'est la meme chose - Rush / Circumstances - 1978

Voto gioco:
8

Un gioco unico nel suo genere, il cui svolgimento si basa per lo più sugli accordi economici e sugli scambi commerciali fra i vari giocatori, per cui, se affrontato con lo spirito giusto da tutti i partecipanti, può rivelarsi divertentissimo e incerto fino alla fine, anche grazie alla casualità della pesca delle carte dai vari mazzetti. Al contrario, se i partecipanti non entrano bene nella parte che il gioco imporrebbe, questo può rivelarsi piuttosto monotono e noioso: è facile assistere infatti ad interi turni in cui la risposta del giocatore corrente (quello che muove le pedine) alle richieste degli altri è sempre e solo “no”; in certi casi può anche rivelarsi una tattica vincente, ma sicuramente rende le partite abbastanza insignificanti. Forse per ovviare a tale situazione sarebbe opportuno consentire alle pedine mosse dal giocatore corrente di poter effettuare almeno un passo in più.
Ad ogni modo resta un gioco da provare, da 3 a 5 giocatori (le partite a 2, comunque possibili, data la mancanza di concorrenza, risultano poco significative).

Voto gioco:
8

Nessun commento

Una volta eliminato l'impossibile, quello che resta, per quanto improbabile deve essere la verità. - S.H.

Voto gioco:
8

Giocato poco però simpatico, un pò confusionario.

Voto gioco:
9

Nessun commento

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

Voto gioco:
6

Gestionale dalle moltissime opzioni, non immediato nelle regole. Molto originale il meccanismo della “pila di dischi”, per determinare il movimento e la vendita dei favori. Snervanti le contrattazioni.

Voto gioco:
8

Ottimo gioco di alta interazione e di carognate!
Bella la componentistica e la meccanica originale!

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
8

Nessun commento

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

Voto gioco:
7

Nessun commento

Voto gioco:
7

Nessun commento

Se credere che il gioco di ruolo rovini la psiche dei giovani potete benissimo pensare che il Monopoli sia alla base dei problemi dell'economica odierna e che il Cluedo sia un generatore di spietati killer, per non parlare del ruolo nefasto del Risiko.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare