Recensioni su UBOOT: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di UBOOT: The Board Game Indice ↑

Eventi riguardanti UBOOT: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download UBOOT: The Board Game: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Video riguardanti UBOOT: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

UBOOT: The Board Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
5474
Voti su BGG:
2080
Posizione in classifica BGG:
1415
Media voti su BGG:
7,58
Media bayesiana voti su BGG:
6,41

Voti e commenti per UBOOT: The Board Game

7

Il gioco per certi versi è da 10, ma per altri da 3, grande resa simulativa che però lo rende quasi ingiocabile in certi momenti.

8,2

Riporto le mie prime impressioni  (ormai datate marzo 2019):

ESTREMAMENTE SIMULATIVO.

Il manuale di 50 pagine e la guida strategica di altre 20/25 sembrano una montagna da scalare ma la lettura scorre tranquilamente e le regole non sono poi così complicate (segnalo purtroppo sulla versione kickstarter alcuni/molti refusi nella traduzione e mi auguro che per la versione retail ci sia una revisione adeguata) Nelle prime partite potrebbe anche solo il comandante aver letto il tutto spiegando a grandi linee il gioco ed entrando nei particolari man mano che si verificano le diverse situazioni.

I ruoli sono 4 con ognuno che ha il suo bel daffare. Spero di provare al più presto una partita in 4 ma di seguito riporto alcune considerazioni che confermerò appena possibile.
In una partita con 4 giocatori, e quindi con ognuno che impersonifica un unico personaggio (ma gestisce in pratica 8 marinai grazie al particolare sistema di turni di guardia), ovviamente il comandante è un po' il giocatore Alpha nei cooperativi ma come non potrebbe essere altrimenti? chi dovrebbe prendere le ultime decisioni se non il comandante? Gli altri 3 giocatori però non sembrano succubi delle sue scelte ma ne partecipano attivamente consigliando su tutte le scelte critiche da fare. Anche perchè l'intero equipaggio sarà messo sotto pressione nelle scelte e nelle tempistiche dal fatto che tutto si svolge in TEMPO REALE. Pertanto questo "difetto" dei più classici cooperativi in un certo senso è proprio la peculiarità dell'attività militare.
Inoltre tutti e 4 hanno un ruolo altamente specializzato e devono controllare un proprio flusso di informazioni che da un lato permette ad ognuno di avere autonomia decisionale in alcune scelte e dall'altro necessita di un coordinamento complessivo.
C'è il primo ufficiale, per esempio, che sarà il più tecnologico e disporrà della app nonchè della visuale esterna ma dovrà riportare tutte le informazioni a chi di competenza, instaurando un dialogo che dovrà essere continuo ed efficace.
L'ufficiale di rotta dovrà sempre sapere dove si trova il sottomarino e studierà le tattiche durante la fase bellica, dovrà assolutamente prendere dimestichezza con l'Attack disk; a lui spetterà anche il compito di preparare dei pasti sfiziosi per alzare il morale dell'equipaggio.
Infine il capo macchine dovrà sempre tenere sotto controllo la manutenzione e le sfighe che capiteranno improvvisamente cercando, sotto pressione, di valutare le scelte ottimali.

La app gioca un ruolo importante che scandisce il tempo e gli avvenimenti.
E' una figata girare la visuale a 360° per simulare il periscopio

6

Bella l'idea, bello l'effetto scenico, bella l'ambientazione, ma poco ispirate (anche se molto simulative) le meccaniche, e pessima l'app (su cui il gioco basa - fin troppo - il suo gameplay).

8

Non sono mai riuscito ad approfondirlo per durata e complessità. Però le pochissime partite che ho fatto mi sono sempre piaciute molto.

Al tavolo è necessario un vero appassionato di Sottomarini perchè alcune cose sono talmente simulative che se non sai come si fa, non ci salti fuori.

8

Molto realistico e decisamente scenografico nella veste grafica, rende bene l'idea della tensione e delle cose da fare per mantenere un uboot in combattimento. 

Impegno e nervi saldi sono necessari quando si è a caccia di navi da affondare 

Ben fatto

7,5

Gioco molto tecnico e molto "immersivo", richiede dedizione e passione per il wargaming, per essere gustato fino in fondo. Consigliato in 4 giocatori, è una catena di decisioni continua che regala suspance, all'atto finale del lancio dei siluri o degli attacchi avversari, quasi ci si trovasse davvero in quella lattina di ferro nel profondo e freddo mare del Nord. 

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare