Black Orchestra: attentato a Hitler

Black orchestra: copertina
Game Salute

Ritorniamo al 1939 nell’Europa colpita dalla macchina bellica tedesca di Hitler, mentre la guerra si svolge sui campi di battaglia, nei cieli e mari. C’è una cospirazione segreta interna che piano per piano si espande e prende forma e forza. «È operazione valchiria» starete pensando, in realtà si tratta di Black Orchestra.

Giochi collegati: 
Black Orchestra
Voto recensore:
7,8

Hitler non è soltanto un acerrimo nemico del mondo ma un acerrimo nemico della Germania. Un cambiamento deve essere fatto.

 

Claus von Stauffenberg

Il Gioco

Black orchestra: tabellone
Tabellone
Vestirete i panni dei famosi cospiratori realmente esistiti che hanno attentato alla vita di Adolf Hitler: tema del gioco. Le plance di gioco vi presenteranno il personaggio, specificando la classe di appartenenza ossia militare, politico o civile; ognuno con un'abilità personale unica e con due tracciati, rispettivamente il tracciato del sospetto e di motivazione che saranno influenzati durante il gioco.

Il setup è molto semplice ed intuitivo, una volta aperta la mappa nevralgica del terzo Reich dovrete coprire ogni città con una tile equipaggiamento coperta, mescolare il deck dei cospiratori, dando a ogni personaggio le due carte iniziali, scegliere la difficoltà di gioco alias supporto militare base del dittatore e posizionare i sette mazzi evento del gioco e tutti i nazisti sulla mappa.
  
Il motore del gioco è rappresentato dai mazzi evento che ripercorrono la durata del secondo conflitto mondiale, nello specifico ogni mazzo è composto da dodici carte ossia mesi e per finire sette anni, durante il quale Hitler e tutti i suoi amici si sposteranno e condizioneranno il gioco.

I cospiratori durante il loro turno possono fare tre azioni, scelte tra le seguenti.

  • Spostarsi lungo il tracciato bianco, uno per azione, mentre se siete a Berlino potete spostarvi autonomamente dalla stazione in qualsiasi luogo della città.
  • Pescare una carta dal deck cospiratori.
  • Giocare una carta.
  • Esplorare una città o luogo, rivelando la tile oggetto.
  • Raccogliere la tile oggetto.
  • Scambiare la tile oggetto se siete nello stesso punto della mappa/ scambiare una carta.
  • Cospirare. Tale azione si può svolgere una volta sola per turno, ossia all’inizio del turno il giocatore decide quanti dadi tirare, massimo tre, che equivalgono alle sue azioni. Questa azione permette di aumentare le azioni del turno, aumentare il sospetto nei vostri confronti, aumentare l’aiuto dei cospiratori accrescendo la motivazione di un personaggio o diminuendo il supporto militare di Hitler.
  • Scagionare un cospiratore dalla prigione della Gestapo.
  • Effettuare un attentato.
Black orchestra: carta
Carta
Alla fine del turno del cospiratore si pesca una carta evento dal primo mazzo evento e si esegue il rispettivo effetto e così via.

Se i cospiratori iniziano il loro turno nello stesso luogo dove si trovano i nazisti, questi condizioneranno il personaggio dandogli un malus.

Durante il gioco i cospiratori cercheranno di aumentare la loro motivazione perché questa permetterà di tenere più carte in mano, di eseguire un attentato e di resistere ad un interrogatorio da parte della Gestapo.

Di seguito sarà nel loro interesse raccogliere le tile oggetto necessarie per effettuare gli attentati e per avere dei bonus nelle diverse città e luoghi, per esempio se hai l’esplosivo e ti trovi a Vienna il tuo livello di sospetto diminuisce di due.

NOTA BENE, giocando un attentato o un effetto sulla mappa andranno rimossi dal gioco le tiles oggetto.

Il tracciato del sospetto è da tenere sotto controllo per non essere arrestati dalla Gestapo durante un suo raid innescato dalla carta evento giocata a fine turno e per non perdere la carta attentato ed essere successivamente arrestati.

Arriviamo al tiro di dado durante l’azione cospirazione:

  • se esce un bersaglio, questo andrà sul tracciato cospirazione;
  • se esce un'aquila, aumenterà il vostro sospetto;
  • se esce un numero, questo rappresenterà il numero di azioni bonus da poter giocare immediatamente.

Decidiamo di giocare la carta attentato, il tracciato supporto militare è tre, quindi per assassinare Hitler si deve ottenere un risultato di bersagli pari al tracciato militare.

La carta attentato una volta pescata e soddisfatta si può giocare, per esempio far scoppiare una bomba sarà possibile solo nella stesso luogo dove si trova Hitler, se il cospiratore è un militare e se ha una motivazione determinata o zelante, probabilmente questi requisiti si tradurranno in un solo dado, in opzione se hai l’esplosivo, un badge e una chiave puoi beneficiare di altri dadi aggiuntivi.
 
Arriviamo al tiro dei dadi durante l’attentato:

  • escono 3 bersagli e uccidi Hitler;
  • fallisci e non scarti la carta attentato e non vieni scoperto ed arrestato;
  • fallisci e devi scartare la carta attentato e vieni arrestato.

Qui entra in scena la simbologia del tracciato sospetto del cospiratore, per esempio se fallisco l’attentato e ho un profilo di alto rischio, basta che esca una sola aquila e devo scartare la carta più gli oggetti utilizzati per l’attentato e finisco in prigione.

Una volta finiti in prigione, i cospiratori vengono interrogati dalla Gestapo e pescano le carte delle SS dove si eseguono gli effetti malus e si tira un solo dado, il risultato legato al tracciato della motivazione dà il risultato dell’interrogatorio.

Il gioco finisce con l’uccisione del dittatore, se tutti i cospiratori sono in prigione, quando durante lo stage 7 viene pescata la carta “Documents located” oppure se sono finite le carte evento.

Scalabilità

Black orchestra: personaggio
Personaggio
Il gioco gira benissimo in solitario fino a 5 giocatori, sostanzialmente è il gioco che va più velocemente ma anche i cospiratori fanno più azioni quindi permette di andare alla stessa velocità con la possibilità di sfruttare più abilità speciali e carte.

Decidere cosa fare non sarà sempre semplice quindi decidere insieme cosa fare di turno in turno e vedere la carta evento mandare a rotoli una strategia non ha prezzo. Andando avanti nel gioco non sempre sarà immediato cooperare per portare avanti una linea di attentato personale, questo in parte permette combinazioni diverse e potrebbe ridurre il rischio di leader dominante.

Nota molto positiva è il downtime molto basso per ogni turno, la partita dovrebbe attestarsi tra un'ora e mezza o due, escludendo una fine partita per l’arresto di tutti i cospiratori da parte della Gestapo.

Originalità 

Qui l’ambientazione c’è tutta, può solo non piacere o non interessare, appena stenderete la mappa ve ne accorgerete, con le carte evento ripercorrerete i passi salienti della seconda guerra mondiale nello scenario europeo con tutti gli spostamenti dei deputati nazisti e di Hitler.

Arriverete a trattenere il fiato per il percorso dei nazisti ai fini dell’attentato e per i raid della Gestapo, sempre pronta ad arrestare i sospettati ed a mettere sotto pressione negli interrogatori i sospettati.

Siamo davanti a un'ottima simulazione di un attentato difficilmente realizzabile storicamente, con una gestione stretta legata al consumo degli oggetti per gli attentati o per i bonus sospetto, non possiamo essere avventati e anche se è tutto perfetto ricordatevi che in un’operazione militare mai tutto va come dovrebbe andare. Il dittatore ha più supporto militare, la bomba non esplode, un cospiratore non è abbastanza motivato, la polizia segreta sventa l’attentato.

Se qualcuno vuole rendere tutto più difficile, il regolamento suggerisce altre opzioni aggiuntive oltre al livello di difficoltà di partenza.

Pregi e difetti

black orchestra plot
plot
Il gioco si padroneggia senza difficoltà ed è tutto abbastanza immediato grazie anche alle regole molto semplici, qualcuno potrebbe storcere il naso per le carte evento perché, una volta memorizzate, il gioco potrebbe essere prevedibile. Non sono d’accordo perché il mazzo non girerà mai alla stessa maniera e alcune carte potrebbero non entrare in gioco, senza contare l’andamento del mazzo dei cospiratori e le diverse schede personaggio che garantiscono un'esperienza sempre nuova; il tiro dei dadi regala gioie e dolori, garantendo una non prevedibilità del gioco per i cospiratori e nazisti.

La gestione delle azioni in alcuni momenti della partita risulterà molto stretta, soprattutto se mettiamo in gioco la variabile rischio dell’azione cospirazione, attentato, prigione e rimozione del tile oggetto.

Per contro ci saranno dei momenti di stasi del gioco dei cospiratori, poiché le proprie scelte sono state stravolte dagli eventi del gioco e si devono aspettare nuovi scenari di gioco e riorganizzarsi per una nuova strategia.

La linea temporale degli eventi storici rimane fedele ai fatti realmente accaduti, se qualcuno è contrario ad una certa ripetitività comunque giustificata e non banale, forse non è alla ricerca dell’ambientazione storica legata al titolo.

Veniamo alla componentistica, la qualità grafica è ottima, le carte tendono a sciuparsi subito, quindi consiglio di usare le bustine. Il tabellone graficamente soddisfa e dona un buon valore aggiunto al gioco, il resto dei componenti seppur essenziale garantisce un'ottima esperienza di gioco. 

Inizialmente ho giocato in solitario e mi lasciava perplesso e mi angosciava il tiro dei dadi, ma riflettendoci bene il gioco di simulazione punitivo è giustificato dato che nella realtà anche il migliore dei piani può fallire per elementi puramente casuali, poi se fosse troppo semplice uccidere il nemico il gioco durerebbe troppo poco.

Successivamente abbiamo giocato in tre e quattro, ed è stato tutto un altro gioco avere al proprio fianco altri cospiratori con cui pianificare, esultare e piangere, comunque questo non vuol dire accantonare la modalità solitario, che anzi rimane un ottimo punto da non perdere del gioco.

Il gioco regala delle belle ore di gioco e ti lascia la voglia di rigiocare per scoprire una storia differente e personaggi nuovi, dopo tutto il bello della storia è approfondirla e riviverla in certi casi.

Il mio voto al netto della mia passione storica è 7.8, avrete senz’altro capito che ci vado a nozze con l’ambientazione, l’unico rimpianto è non aver trovato nessun altro riferimento all’operazione Valchiria oltre ai personaggi. Sono soddisfatto delle carte evento che in un certo qual modo ti fanno sentire l’ambientazione, dai testi/ effetti e dalla grafica (gli amanti della serie COIN mi comprenderanno).

 Il rischio è troppo alto... ma questo non cambia ciò che dobbiamo fare! 

Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Grazie per la recensione Matteo. Prima o poi metterò le mani su questo gioco...

Recently played:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=kikki&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

Salve! Ottima recensione. Qualcuno sa se in futuro è prevista una trasposizione in italiano di questo interessante gioco?

Grazie.

Il gioco mi sembra molto bello. L'ho seguito lungo tutto il suo iter di realizzazione e lo consideravo un acquisto istantaneo ma il prezzo di mercato mi sembra alto.

Grazie per la recensione "robusta", sino ad ora avevo trovato recensioni in inglese fin troppo scarne.

grazie a voi, il testo non è così corposo, la traduzione non credo sia in cantiere.

Se capitate alla PisaCon il 18 e 19 Marzo potreste provarlo!

 

Grazie anche da parte mia per la recensione, possiedo il gioco ma ancora non ho fatto nessuna partita.
E' da diversi giorni che sto traducendo il manuale, poi lo scriverò anche sul forum, per il momento in versione cartacea (carta e penna), poi passerò il tutto come l'originale e se l'editore lo permetterà pubblicherò il tutto. Ci lavoro solo il dopo cena se il pupo si addormenta presto, quindi un pò di pazienza, anche perchè penso che pochi avranno il gioco e non penso che sia in vista una versione in italiano.

Lunga vita e prosperità.

Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!

Bravo Spock!

Si in tanti hanno paura della dipendenza dalla lingua.

Avevo quasi finito di tradurre il manuale.......

Lunga vita e prosperità.

Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!

non credo sia un problema =)

Ho scaricato il nuovo regolamento, ancora non definitivo, ripartirò da quello.

Ripensandoci ormai l'ho quasi finito, quindi lo finisco e amen, naturalmente sono incluse le errata.

Lunga vita e prosperità.

Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!

Pledge senza dubbio.

Tematicamente eccezionale, speriamo resista alla prova sul campo.

Vendo: Assault on Doomrock + espansione - Endeavor - SteamRollers - Posthuman KS - Axis & Allies Revised - Samara KS - Matterhorn - Redacted + espansioni
Compro: Piste Formula Dè (SPA/Silverstone/Suzuka) - Cavalieri dello Zodiaco GCC

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare