Cavern Tavern: un gioco leggero adatto a tutti

Scatola
barba7

Ci troviamo nella taverna gestita da Nasty dove vengono a passare qualche momento avventori dai cinque reami. Nani, umani, elfi, halfling e troll frequentano la taverna di Nasty e noi serviamo ai tavoli, puliamo e cerchiamo di soddisfare le richieste degli avventori cercando di assecondare Nasty, eventualmente con qualche sgarbo ai colleghi.

Giochi collegati: 
Cavern Tavern
Voto recensore:
7,0

Recensione facente parte del concorso "Gran Fava d'Aronne II - Memorial Mirko Biagi"

Materiali

Dadi
I materiali sono di qualità, carte spesse e retinate al punto che non servirebbe imbustarle, con ottima scorrevolezza nel mescolarle. Le bustine diventano necessarie in presenza di mangiatori compulsivi di patatine. Un tabellone chiaro e spazioso per i materiali, unico neo i dadi per i quali occorre farci un po' l'occhio per capire bene i numeri. Per quanto riguarda le carte alcune hanno del testo in inglese, ma limitato a poche parole e di facile comprensione.

Il gioco in breve

Gioco per tutti, con piazzamento lavoratori (i dadi) per raccogliere gli ingredienti e soddisfare le richieste degli avventori della taverna dove arrivano i clienti dai cinque reami. La taverna è gestita da Nasty e noi siamo i camerieri per i tavoli.

La durata del gioco è di dieci turni e si può giocare con o senza la mini espansione, già contenuta nella scatola. Durante la partita bisogna obbligatoriamente avere un avventore da servire altrimenti si è obbligati a prenderne uno tra quelli rimanenti sul tabellone (se si gioca in 6 è limitato ad uno). Ogni avventore vuole esser servito e richiede comande più o meno articolate con più o meno ingredienti. Si tirano i quattro dadi a nostra disposizione e con essi si fanno le diverse azioni per recuperare i componenti atti a soddisfare le richieste. Ogni volta che si soddisfano le richieste si ottengono punti, ma più passa il tempo di attesa e meno punti si prendono al punto che se l'avventore si spazientisce, si perdono punti. Durante il nostro turno ci è possibile andare anche da Nasty per sparlare dei colleghi ed aumentare la nostra fama a scapito degli altri.

Note particolari

Tabellone
Il gioco è adatto a tutti e si tratta di un gioco utile a passare del tempo in compagnia dove si tirano dadi e si pescano carte, per questo il gioco è adatto a chi abbia volgia di divertirsi in maniera leggera. L'interazione e la variabilità sono elevate, dovuto al fatto che si può giocare da uno a sei giocatori e ci sono sei carte selezionabili che definiscono il cliente, ed una volta soddisfatto si prendono o perdono punti.

Per il fatto del numero fisso di carte sul tabellone la disponibilità di azioni e di scelta passa da massima giocando in due fino ad esser molto stretta nel caso si giochi in sei. A mio avviso lo vedo bene da tre a cinque giocatori.

A questo si aggiunga il fatto che le aree dove si può andare per prendere gli ingredienti solo in pochi casi possono esser disponibili per diversi giocatori. Se al tavolo ci si trova con persone dello spirito adatto per questa tipologia di giochi con elevata interazione allora il gioco risulta piacevole.

Il gioco è molto variabile perchè il mazzo di carte è abbondante per un'intera partita.

Prima di giocarci, però, bisogna sapere che il gioco è influenzato da tiri di dadi e mazzi di carte diverse tra loro, quindi non è consigliato per quei gicatori alla ricerca del controllo totale, mentre lo consiglio per chi ha solo voglia di divertirsi un po' in compagnia.

Il regolamento è chiaro, le carte sono intuitive con poco testo in inglese, ma facilmente capibile. La durata è in funzione del numero di giocatori indicativamente 20-25 minuti per giocatore. Interessante la possibilità di giocarlo in solitario, consiglio di sfruttare questa possibilitò la prima volta che si gioca per capirne le facili meccaniche, poi si possono aggiungere le carte obiettivo per dare variabilità alle partite in solitario e dare anche una tematica alla partita, sempre in solitario.

Conclusioni

Partita in corso
Gioco per giocatori rilassati senza pretese e per una partita atta solo a divertirsi. Lo vedo adatto come passatempo con amici anche giocatori occasionali. Le partite sono molto variabili e non controllabili al 100%, e ciò ne determina che ogni partita è diversa. Il divertimento a questo gioco è determinato solo dall'approccio dei giocatori al tavolo, non lo giocherei mai con germanofili dal controllo totale. In questo gioco se qualcuno avesse paralisi da analisi, potrei sospettare che abbia preso sonno.

Voto

Il mio voto è 7,0 nel contesto dei giochi per tutti. Non deve esser paragonato ad altri come Terra Mystica oppure Terraforming Mars, perché ci troviamo in contesti non omogenei.

Pro:

- i componenti sono di qualità, e le carte sono spesse e retinate al punto che non sarebbe necessario imbustarle, tant'è vero che scorrono bene anche mentre si mescolano. Si tenga conto che non serve tenerle in mano durante la partita;

- interazione elevata con gli altri giocatori, e ciò fornisce una elevata variabilità alle partite influenzate fortemente da chi è al tavolo.

Contro:

- sconsiglio questo gioco agli amanti della pianificazione e dei solitari di gruppo, data l'elevata interazione con gli altri e data dai tiri di dadi.

Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Questo a me proprio non è piaciuto.

La bruttissima copia di Kingsburg, che gli è infinitamente superiore e che invece gioco sempre con piacere.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Zadrow&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare