Felinia

Giochi collegati: 
Felinia
Voto recensore:
0,0

Introduzione
Felinia, insieme a Valdora e Golden City, fa parte della “trilogia dell’oro” di Michael Schacht.
In questo capitolo i giocatori ricopriranno il ruolo di mercanti della città di Katzburg. Loro compito sarà commerciare merci rare con il continente di Felinia, che in cambio concederà i suoi territori su cui installare basi commerciali.

Il gioco
Premessa
Felinia è un gioco basato sull’asta e sul commercio che prevede un’agguerrita lotta tra i giocatori per accaparrarsi un posto sui 4 battelli commerciali e conseguentemente i territori migliori. La plancia di gioco, infatti, rappresenta proprio da un lato il mercato dal quale attingere alle merci e dall’altro il misterioso continente di Felinia, pronto per essere esplorato dai giocatori. È inoltre double-face, la seconda faccia prevede un tipo di gioco più “esperto”, in cui la strategia conta notevolmente di più e il fattore aleatorio è minimo.

Meccaniche di gioco
Il ritmo del gioco è scandito da cinque fasi che si ripetono fino a che un giocatore non sarà sbarcato con il suo ultimo mercante o i segnalini barca saranno terminati. A questo punto ogni giocatore svelerà i propri punti vittoria accumulati con i propri tasselli commercio, a cui andrà ad aggiungere quelli garantiti dal piazzamento dei mercanti, determinando così il vincitore.
All’inizio del gioco saranno poste le merci in ognuna delle bancarelle nella zona dei mercati e i tasselli commercio coperti nelle 5 regioni di Felinia; inoltre ogni giocatore riceve una plancia individuale, che permetterà di tener conto del denaro in possesso e 4 marcatori della ricchezza che serviranno per procedere durante la fase delle offerte. Comincia proprio ora il vivo del gioco: ognuno seguendo una propria strategia potrà piazzare i propri marcatori o sulla propria plancia per guadagnare altro denaro o nei vari mercati spendendone. Ma attenzione, proprio come in una vera “battaglia” commerciale, il costo di ogni merce è definito dalla domanda e dall’offerta: se più marcatori si trovano nello stesso mercato saranno impilati uno sopra l’altro e il costo della merce sarà pari al numero di marcatori; quindi l’ultimo ad averlo aggiunto avrà sì la possibilità di essere il primo a scegliere ma sarà anche quello che pagherà maggiormente.
Oltre ai mercati è presente anche la gilda dei mercanti, nella quale è possibile barattare merci in cambio di altre o di tasselli bonus.
Tutte queste merci serviranno poi per far imbarcare i propri mercanti sui battelli. Ciascuno richiederà per l’appunto una combinazione particolare che dovrà essere pagata per salire in tempo… infatti oltre a queste è presente anche l’orario di partenza e qualora nessuno riuscisse a riempire le imbarcazioni la più mattiniera salperebbe anche se vuota venendo così scartata dal gioco. In caso contrario i mercanti approderanno nel continente di Felinia. Qui il giocatore potrà scegliere la zona da occupare e prendere il relativo tassello commercio che gli garantirà punti vittoria alla fine del gioco. Sarà una combinazione di differenti tasselli a individuare il vincitore.

Considerazioni
Felinia è un gioco avvincente in cui l’interazione tra giocatori è spietata, soprattutto giocando in 3 o 4: è trovarsi a “litigare” per quell’unico orologio al mercato richiesto proprio dall’imbarcazione che volevamo prendere!
Il regolamento è semplice, e, soprattutto per quanto riguarda la versione "normale", è adatto anche a giocatori più giovani o occasionali. Ancor più interessante è la versione "esperta" che elimina quasi completamente la già ridotta componente aleatoria permettendo al giocatore di programmare una strategia a lungo termine. Infatti in questa versione i tasselli commercio saranno visibili già a inizio partita e non soltanto a sbarco avvenuto. Inoltre vengono introdotte anche nuove carte che permettono il movimento su Felinia o garantiscono ulteriori punti vittoria.
Unica pecca (se così si può definire) sono le barchette di carta. Abbastanza miserrime se confrontate con il resto dei materiali. Oltretutto la composizione “fai-da-te” le rende ancor più fragili.
In definitiva comunque è un buon gioco, consigliato a chiunque, ideale per approcciarsi ai “giochi dei grandi”.

Elementi di sintesi
Dipendenza dalla lingua
Nulla, il gioco al di là del regolamento non contiene parti scritte.

Incidenza aleatoria
Sufficientemente inserita nella versione normale, e in sostanza minima in quella esperta.

Scalabilità
I punti vittoria sono all’oscuro degli avversari fino alla fine del gioco, quindi la lotta per il predominio dura fino alla fine.

Pro:

Materiali ottimi
Gioco semplice ma divertente per tutta la famiglia

Contro:

Barche in cartoncino poco resistenti

Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale