Giochi da letto: parte 1 - Ganz schön clever

Un goblin gioca anche a letto. E questa rubrica ve lo dimostra.

Giochi collegati: 
Ganz schön clever
Voto recensore:
8,0

Eccallà, i soliti maliziosi! Sempre a quello pensate! E invece stavolta no.

Siamo in inverno: avvolti nel piumone, attenti a non spostare troppo i piedi nel lato freddo che ti congeli, magari con una bella cioccolata calda sul comodino…

Come conciliare la voglia di giocare con la voglia di stare al calduccio? Semplice: giochi da (fare a) letto.

Questa è la prima di una serie di recensioni di giochi da tavolo proponibili a letto.

Introduzione

Una categoria di giochi che ultimamente sta spopolando a casa mia è il roll & write: tempi contenuti, rapidi da apparecchiare, facilmente trasportabili e comodi a letto. In quest’ultimo caso, l’accortezza è usare la scatola per tirare i dadi.

Oggi parleremo di Ganz schön clever, titolo per 1-4 giocatori, che sta vivendo il suo periodo d’oro anche grazie alla nomination ricevuta per il Kennerspiel des Jahres e ad una app scaricabile che ha permesso di aumentarne la diffusione.

Il gioco in breve

Come dicevo prima, il set-up è semplicissimo: un pennarello ed un foglietto a testa et voilà, è fatto! Il blocchetto di 100 fogli è ordinabile anche a parte e costa pochissimo. Poi, i 6 dadi colorati diversamente,   ognuno collegato ad un riquadro sul foglio che fornisce bonus in partita e modi diversi di fare PV a fine partita.

La partita ha una durata da 4 a 6 turni in base al numero di giocatori. La meccanica è semplice:

  • Ogni turno il giocatore ne tiene traccia con una X sulla riga in alto e riceve il bonus che segna nel tracciato apposito.
  • Lancia tutti i dadi, ne sceglie uno e se lo segna, poi il dado viene rimosso e posizionato sul suo foglio. Tutti i dadi di valore inferiore vengono scartati e messi da parte.
  • Lancia di nuovo i dadi rimanenti e ripete la scelta, fino ad avere tre dadi.
  • Gli altri giocatori scelgono poi uno dei dadi scartati, anche lo stesso. Nell’eventualità che un giocatore non possa prendere alcun dado tra quelli rimasti, potrà scegliere anche tra quelli che erano stati riservati dal giocatore di turno.
  • Si passa il turno.

I bonus di inizio turno danno la possibilità di ripetere un tiro non soddisfacente o conteggiare un dado ulteriore alla fine del proprio turno, sia fra quelli scartati che fra quelli già conteggiati, con l’unico vincolo che uno stesso dado può essere riutilizzato massimo due volte in un turno. Solo all’inizio del quarto turno si riceve un bonus immediato che consiste nel segnare un 6 o una X.

Sulla parte inferiore, ci sono i cinque tracciati, corrispondenti ai colori dei dadi (il bianco è il colore jolly). Quando si completano le righe e le colonne o si arriva in determinate caselle, si sbloccano ulteriori bonus che possono essere come quelli iniziali (da usare quando si vuole) o essere relativi agli altri tracciati (da usare immediatamente) e consistono in numeri da scrivere o da cancellare nei relativi tracciati.

I tracciati: 
  • Giallo = sulla griglia 4x4 sono già scritti tutti i numeri ed il giocatore cancella esattamente il numero scelto. Completando le colonne, si riceveranno punti vittoria a fine partita; completando le righe, si sblocca un bonus relativo agli altri tracciati da usare immediatamente; completando la diagonale, si riceverà un altro bonus per ritirare il dado.
  • Blu = è l’unico dado che deve agire combinato col bianco, sommando i due valori. Sulla griglia sono riportati dodici numeri ed a fine partita, si riceveranno punti vittoria in base alla quantità di numeri cancellati. Il dado blu va sempre sommato col bianco anche quando lo utilizzano gli altri giocatori tra i dadi scartati o viene riutilizzato come bonus.
  • Verde = i numeri si cancellano utilizzando dadi di valore pari o superiore al numero indicato ed a fine partita, si riceveranno i punti vittoria indicati sul numero raggiunto.
  • Arancione = nelle caselle si indica il valore del dado ed a fine partita si somma il risultato ottenuto - è la riga “àncora” senza limitazioni, che permette, cioè, di avere sempre un dado da scegliere ed è l’unica che tra i bonus ha anche la possibilità di raddoppiare o triplicare il numero che si segna.
  • Viola = nelle caselle si indica il valore del dado che deve essere superiore al precedente ed anche in questo caso a fine partita si somma il risultato ottenuto.

Su alcune caselle è raffigurata come bonus una volpe, che è un moltiplicatore di punti: a fine partita il punteggio più basso, che potrebbe anche essere 0, si moltiplica per il numero di volpi.

Si sommano tutti i valori e si verifica chi ha vinto.

Considerazioni

Come dicevo all’inizio, tra i pregi ci sono la durata contenuta e l’immediatezza, che lo rendono proponibile a chiunque, ma al contempo senza essere “troppo” semplice. L’alea è ovviamente alta, ma si può bilanciare con una buona scelta strategica e soprattutto con le combo: scegliere un numero può portare, infatti, all’attivazione di ulteriori bonus.

Anche guardare i fogli degli altri giocatori è da tenere di non poco conto e porta quelle piccole “cattiverie” che rendono il gioco divertente, come lasciare il dado arancione con valore 1 all’avversario obbligato a sceglierlo, meglio ancora se è pure costretto a moltiplicarlo!

È in uscita un seguito/variante, che promette di essere più complesso introducendo un nuovo tracciato, dal titolo Doppel clever.

Puoi votare i giochi da tavolo iscrivendoti al sito e creando la tua classifica personale

Commenti

Per mera precisione il titolo sequel in tedesco è “Doppelt so clever”

Sono a circa 200 partite con app, mi diverte molto, ma dare “8” ad un gioco praticamente scriptato mi sembra davvero eccessivo. 

Ehi biondo, lo sai di chi sei figlio tu? Sei figlio di una grandissima puttaaahahahahahahaaaaaaaaa....

Sono a circa 200 partite con app, mi diverte molto, ma dare “8” ad un gioco praticamente scriptato mi sembra davvero eccessivo. 

E perché no? Rimane un bel gioco - e comunque tra app e gioco reale con avversari c’è precchia differenza.

Comunque Vlaada sarà un successo.

Bel filler, ma prima partita conclusa con un punteggio infimo... Lo devo riprovare da sveglio! :D

Ma con l'app si gioca solo in solitario o mi perso qualcosa?

Ma con l'app si gioca solo in solitario o mi perso qualcosa?

Sì.

Comunque Vlaada sarà un successo.

Per me i voti, benché uguali in quanto numeri, hanno anche peso "diverso" in base alla tipologia di gioco.

Mi spiego: Dixit lo ritengo geniale, un capolavoro, anche graficamente, nel suo genere. Ma come profondità tattica e strategica non è equiparabile ad un Caylus o un Brass. 

Non per questo, però, Dixit merita un 5. 

Ganz l'ho valutato 8 perché tra i roll & write lo reputo uno dei migliori, più articolato di altri, meno semplice per un neofita, che permette di bilanciare la fortuna.

È una tipologia più facile indubbiamente  ma non per questo meno valida o divertente 

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Sono a circa 200 partite con app, mi diverte molto, ma dare “8” ad un gioco praticamente scriptato mi sembra davvero eccessivo. 

Beh, già solo per il fatto che l'hai giocato DUECENTO volte...ok, su app dura 5 minuti, ma qualcosa dovrà pur valere no?

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=lambo89&numitems=10&text=none&images=medium&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare