Labirinto Magico, Il

Giochi collegati:
Labyrinth
Voto recensore:
6,8

Scopo del Gioco
I giocatori si mettono in cammino in un labirinto incantato alla ricerca di oggetti misteriosi ed esseri straordinari, procedendo mediante abili spostamenti dei percorsi del labirinto. Chi per primo riesce a scoprire tutti gli incantesimi e ritornare al suo punto di partenza, ha vinto il gioco.

Preparativi
Le tessere del labirinto vengono disposte sugli spazi liberi del piano di gioco in modo casuale. Al termine avanzerà una tessera.
Le 24 figurine degli incantesimi vengono ripartite tra i giocatori e diventano gli obbiettivi di ciascuno
Ogni giocatore infine parte da un angolo le labirinto.

Svolgimento del gioco
Ogni giocatore prende visione del suo primo obbiettivo scoprendo la prima carta del suo mazzetto degli incantesimi e, prendendo la tessera avanzata la inserisce in una fila che modificando il labirinto lo aiuti a formare una strada verso il suo obbiettivo. Dopo aver provveduto allo spostamento di una sezione del labirinto il giocatore muoverà la pedina. Egli può muovere senza limiti di distanza purché disponga di una strada continua e ininterrotta. Se il giocatore non riesce a raggiungere il suo obbiettivo in un unico movimento muoverà la sua pedina fino ad un punto, che gli consenta una favorevole partenza per il turno successivo. Quando il giocatore raggiunge il suo obbiettivo mostra la carta agli altri concorrenti e la dispone scoperta di fronte a se.
Il secondo giocatore prenderà la tessera che sarà fuoriuscita dal piano di gioco e ricomincerà il turno.

Termine del gioco
Quando un giocatore ha scoperto tutte le sue figurine, deve allora cercare di riportare il più presto la sua pedina al punto di partenza. Il primo che vi riesce è il vincitore.

Varianti
E’ possibile giocare con gli obbiettivi tutti scoperti e decidere di volta in volta l’ordine con il quale raggiungerli.

Pro:
Il gioco si impara subito ed è giocabile a qualsiasi età. Anche se evidentemente è un gioco adatto ai bambini offre comunque la possibilità di dilettarsi in strategie per raggiungere gli obbiettivi contando anche sulle mosse che faranno gli avversari, e cattiverie distruggendo il lavoro fatto da un altro giocatore per raggiunger il suo obbiettivo.
Il posizionare le tessere inizialmente in modo casuale fa si che ogni partita sia diversa dalle altre.
Contro:
È un gioco molto semplice e i palati più raffinati potrebbero trovarlo un po’ sciapo.