Pirateer

Giochi collegati:
Pirateer
Voto recensore:
0,0
Pirateer è ambientato nel mare tra i Caraibi e l'Andalusia, nel periodo di declino dell'egemonia della grande flotta del Regno di Spagna. Tempi di tesori e di battaglie navali, di epiche avventure e di pirati, ma soprattutto... di fortuna.

I giocatori si trovano infatti a sfidarsi a colpi di dadi per portare nella loro terra un tesoro dissepolto da una piccola isola dimenticata. Sarà necessario lo stesso vento in poppa che portò Francis Drake lontano dall'invincibile flotta spagnola per avere la meglio sui nostri avversarsi in Pirateer?

Il contenuto della scatola, estremamente ridotto, testimonia la semplicità di Pirateer, le cui regole possono essere spiegate in pochi minuti. Essenzialmente, si tratta di muovere su di un tabellone una flotta di tre navi, conquistando il tesoro e trasportandolo in porto sano e salvo. Ovvio, nel fare questo qualche nave finirà in fondo al mare.

Le regole per il movimento delle navi sono determinate dal lancio dei dadi, per cui lo stesso autore ammette che si tratta del gioco della fortuna sfacciata. Tuttavia, in caso la sorte si riveli piuttosto equilibrata tra i giocatori, la strategia diventa l'elemento essenziale per far pendere l'ago della bilancia verso di noi.

Il gioco si presta molto bene a due scopi diversi:

  • passatempo tra giocatori meno esperti, che non hanno volontà di affrontare giochi da tavola con molte regole e strategie complesse;
  • divertente intermezzo per giocatori esperti, nelle pause che talvolta si creano praticando giochi maggiormente articolati.
Pro:
Regole estremamente semplici e durata ridotta.
Contro:
La componente aleatoria talvolta diventa l'unico elemento discriminatorio del gioco.