PiratenBillard

Giochi collegati:
Piratenbillard
Voto recensore:
6,5
Il gioco è semplice. Il tabellone è rialzato e poggia su 4 gambi. Il tabellone è formato da una griglia di 10 x 10 caselle, ogni casella è quadrata e il muro che la delimita è alto circa 3 cm.. Le caselle agli angoli non sono considerati in gioco e servono e tenere conto dei punti e delle biglie catturate. Quindi per lato ci sono 8 caselle davanti al giocatore utili, in queste vengono posizionate le biglie. Il fondo del tabellone non è rigido ma costituito da un telo resistente e leggermente elastico teso.

Il meccanismo è semplice: occorre colpire con il proprio martello il fondo del tabellone colpendo la casella ove si trova una propria biglia e con questo colpo far uscire la biglia dalla casella a farla entrare in un’altra legale. Il colpo non deve far uscire la biglia dal tabellone (occorre una buona dose di forza per far superare alla biglia l’ostacolo formato dal muro che crea la delimitazione della casella) ne farla atterrare in una casella che sia di partenza per gli altri giocatori. In questo caso il giocatore che parte da quella casella cattura la biglia avversaria. Inoltre i giocatori possono catturare le biglie avversarie entrando nella casella contenente biglie dell’avversario. Se due giocatori hanno biglie l’uno dell’altro è possibile effettuare uno scambio di prigionieri. Principalmente i giocatori devono portare le proprie biglie dalla parte opposta da quella da cui sono partite.

Scopo del gioco è avere più punti vittoria nel momento in cui finisce il gioco, ossia quando un giocatore non ha più biglie. I punti sono semplici: 20 punti per ogni biglia arrivata, 5 punti per ogni biglia catturata e da 1 a 9 punti a seconda di quanto la biglia si trova vicino alla meta.

Un punteggio alternativo viene definito per principianti: 4 punti per biglia arrivata in meta, 2 punti per ogni biglia catturata. Il gioco si arresta quando un giocatore non ha più biglie. Gli altri giocatori continuano a giocare e perdono 1 punto per ogni turno in più che fanno.

Vince chi ha più punti.

Una variante è costituita dalla biglia nera, più grossa delle altre che viene utilizzata per distruggere le biglie avversarie. La biglia nera parte dal centro del tavolo e non è dei giocatori, semplicemente al proprio turno un giocatore può decidere di colpire la biglia nera piuttosto che una della proprie. La biglia nera distruggere tutto che si trova nella casella dove atterra. Distrugge anche quando una biglia atterra nella sua casella e infine se un giocatore la butta fuori dal tavolo, fa perdere al giocatore maldestro una biglia.
Pro:
Estremamente accattivante sia per semplicità che per immediatezza.
Adatto a tutti anche a quelli senza una certa abilità che quindi giocano semplicemente perché diverte.
Materiali ottimi e sembrano essere assolutamente resistenti.
Variante biglia nera da sicuramente un quid in più al gioco.
Contro:
Ambientazione fittizia.
Forse poco longevo nel momento in cui un giocatore impara a utilizzare con ratio il martello.
Solo per 4 giocatori, in 3 accusa la mancanza di avversario ad un giocatore, in 2 semplicemente piatto.