Relationship Tightrope

Giochi collegati:
Relationship Tightrope
Voto recensore:
0,0
Gioco di carte semplice da spiegare: si distribuiscono ad ogni giocatore 9 carte "fune" (le rimanenti vanno messe da parte); ad ogni mano, dopo aver scoperto la carta punteggio, ognuno gioca una carta fune. Il giocatore che ha giocato la carta più alta si aggiudica un numero di bastoncini blu indicato sulla carta punteggio, lo stesso accade per colui che ha giocato la carta più bassa, che prende bastoncini rossi.

Lo scopo è rimanere con il minor numero di asticelle (indipendentemente dal colore); di fatto, si deve mantenere l'equilibrio tra prese "in positivo" e "in negativo": ad esempio, se possiedo 4 aste rosse ed è in gioco la carta punteggio col 5, vincendo la presa con la carta più alta mi aggiudicherò 5 bastoncini blu: in realtà, per compensare il punteggio, restituirò tutti i miei bastoncini rossi e ne prenderò 1 blu.

Se viene estratta una carta punteggio con lo zero, si mette in gioco la successiva, e di questa si considera annullato il premio corrispondente al colore dello zero.

Quando sono state voltate tutte le carte punteggio (da 1 a 9), il gioco termina e ogni partecipante segna come punteggio il numero delle asticelle possedute.
Se un giocatore termina un round (insieme delle 9 mani) in perfetto equilibrio (cioè senza alcuna asticella), può cancellare il punteggio più alto tra quelli ottenuti nelle partite precedenti.
Si gioca un numero di round pari al numero di giocatori, restituendo ovviamente i bastoncini tra un round e l'altro, dopo il calcolo dello score; chi termina con il punteggio minore, vince.

Varianti:
- per aumentare la componente fortuna, tutti giocano la propria carta contemporaneamente anziché in senso orario
- per diminuire l'influenza della fortuna, si può distribuire il numero di carte esatto: ad esempio, per 4 giocatori, si useranno solo i numeri dall'1 al 36.
Pro:
- Semplice da spiegare
- Indipendente dalla lingua
- Adatta per introdurre "babbani"
Contro:
- Una serie completa di 5 partite può risultare troppo lunga rispetto all'effettivo spessore del gioco...