Sucking Vacuum

Giochi collegati:
Sucking Vacuum
Voto recensore:
0,0
Gran bel posto la Stazione Spaziale Internazionale, vero? Peccato per quella brutta falla aperta nell'hangar, che sta risucchiando fuori tutto l'ossigeno... fortunatamente la capsula di salvataggio è intatta. Piccolo dettaglio: ha solo 2 posti. E i giocatori possono essere fino a 6. E' chiaro lo scenario, no?

Sucking Vacuum è un rapido gioco da tavolo che vedrà i giocatori impersonare dei poveri scienziati rimasti bloccati all'interno della stazione orbitante (composta di volta in volta in modo diverso grazie agli elementi modulari, in stile Doom o Zombies!). Lo scopo è quello di trovare una tuta spaziale intera (cioè, casco + corpetto + pantaloni), rifornire la capsula di salvataggio di carburante e lasciare la stazione. Altra complicazione: servono 2 piloti per manovrare la capsula, ed entrambi dovranno essere abbigliati con la tuta.

Dunque, i giocatori dovranno correre per tutta la stazione in cerca degli oggetti necessari e alla fine raggiungere (in coppia con un compagno di sventura) la capsula per sfuggire e porre fine alla partita (lasciando gli altri a soffocare, ovviamente).

L'ossigeno è la chiave del gioco: aprendo le porte dei vari settori della stazione infatti il "risucchio" si propagherà, rendendo sempre meno vivibile la stazione e costringendo i giocatori a riprendere continuamente ossigeno presso le numerose bombole sparse nella stazione. Ogni giocatore parte con 10 punti ossigeno e ne perde uno per ciascun passo effettuato in una zona priva d'aria. Arrivati a 0 si inizia a soffocare e i movimenti diventeranno limitati (con un massimo di 2 passi anziché i 7 normalmente effettuabili).

È anche possibile aggredire gli altri giocatori a mani nude o grazie alle numerose armi sparse per la stazione (come chiavi inglesi, mazze da baseball e gatti...) per far perdere loro ossigeno ed eventualmente sottrarre preziosi oggetti. Non di rado capiterà che due giocatori si alleino crudelmente per abusare di un giocatore in difficoltà: il tradimento è comunque un elemento essenziale del gioco (mai come in questo caso, mors tua, via mea).

Il gioco è basato su poche ma ben studiate regole e risulta divertente sin dalle prime partite. La componente aleatoria è limitata ai frequenti combattimenti tra giocatori (che avvengono utilizzando un dado), sebbene conti molto la fortuna nel frugare le camere in cerca degli oggetti giusti. Bluff e astuzia (nonché "bastardaggine") sono elementi fondamentali per uscire indenni dalla stazione.

Le componentistiche sono graficamente eccellenti (impagabili le numerose citazioni sparse nelle stanze della stazione) ma purtroppo qualitativamente scarse: segnalini in cartone piuttosto fino, personaggi stampati su un solo lato (costava tanto farli double-face?) e manuale di istruzioni molto scarno. Fortunatamente la qualità stessa del gioco sopperisce alle lacune della componentistica: è divertente, ben studiato e rapido, sebbene non particolarmente originale (nasce, tra l'altro, come versione deluxe di Natural Selection).

La versione "Deluxe" del gioco (acquistabile anche direttamente dal sito ufficiale di Alien Menace) include tra l'altro l'espansione Alien Incursion, che trasforma notevolmente il gioco introducendo un'invasione aliena e ampliando il numero di giocatori ad un massimo di 9 (6 che controllano gli umani, 3 al comando dei "grigi").
Pro:
Divertente e rapido da giocare con partite molto varie grazie alla mappa modulare e all'espansione.
Ottima la grafica.
Contro:
Componentistica modesta, inoltre la componente fortuna non è indifferente.