TdG Lodi a "TinG Treviglio in Gioco 2016"

Dopo il successo della prima edizione, sabato 10 e domenica 11 settembre 2016 si è svolta la seconda edizione della manifestazione TinG Treviglio in Gioco e La Tana dei Goblin Lodi è stata ben felice di parteciparvi dopo la positiva esperienza dello scorso anno. Due giorni di gioco di cui il sabato è stato dedicato ai più piccoli e la domenica ci si è rivolti a tutti coloro che amano giocare a prescindere dall’età.

Notizie
La Tana dei Goblin Lodi

Dopo il successo della prima edizione, sabato 10 e domenica 11 settembre 2016 si è svolta la seconda edizione della manifestazione TinG Treviglio in Gioco e La Tana dei Goblin Lodi è stata ben felice di parteciparvi dopo la positiva esperienza dello scorso anno. 

Due giorni di gioco di cui il sabato è stato dedicato ai più piccoli e la domenica ci si è rivolti a tutti coloro che amano giocare a prescindere dall’età.

Diverse aree con altrettante proposte: dai giochi da tavolo alle miniature, dai giochi di ruolo al “bring & buy”, dagli scacchi al subbuteo. E vari eventi che abbiamo visto proporre: tornei, concorsi di pittura, la mostra dei Lego solo per citarne alcuni.

Stando agli organizzatori c’è stato un incremento nel numero degli operatori che hanno aderito alla manifestazione, e gli Unni che cosa potevano fare? Proporre ovviamente il loro bagaglio di esperienza e quel pizzico di follia ludica per “accalappiare” i passanti e farli giocare. Ma per essere sinceri non c’è stato bisogno di accalappiare i passanti, a conferma che il territorio trevigliese è ben predisposto e decisamente aperto alle attività ludiche.

Armati di entusiasmo (nonostante l’alzataccia) e carichi di giochi, alle 8.30 del mattino, in un’assonnata Treviglio, abbiamo preso possesso della zona a noi assegnata – i portici di Piazza Manara proprio di fronte al Duomo – e subito i trevigliesi hanno mostrato interesse per le attività che di lì a poco avrebbero riempito la città.

Un gruppetto di arzille nonnine, già operative di primo mattino e abbigliate di tutto punto per una biciclettata, hanno buttato gli occhi sulle nostre borse (ancora da svuotare) ricolme di giochi. E invece che lanciarsi sguardi perplessi hanno letteralmente messo le mani nelle sacche prendendo un gioco dopo l’altro come bambine il giorno di Natale. E noi a raccontare cos’è la Tana, cosa facciamo, perché lo facciamo, tutte cose che avremmo ripetuto, con gran soddisfazione, durante tutta la giornata.

Il tempo di sistemare il nostro materiale e prendere un caffè – oltre che consumare la seconda colazione – e Treviglio comincia a svegliarsi, qualche tavolo comincia ad animarsi, il pubblico si mostra incuriosito.

10 tavoli assegnati a TdG Lodi? 10 tavoli occupati a giocare!

E ce n’era per tutti i gusti: Concept, Quadropolis, Isle of Skye, Splendor, Dixit, Timeline, Dobble, Fantascatti, The Island, La Boca, Via Nebula, Abraca Boh!, Cash ‘n’ Guns, Jamaica, Filck ‘em Up, Celestia, Vudù, Ticket To Ride, Nome in Codice, ma anche giochi per due giocatori e giochi astratti tra cui Patchwork, Pylos, Gobblet, Inside.

La mattina vola in un lampo, il caldo inizia a farsi insistente e ci si accorge che è ora di pranzo dallo svuotarsi del centro storico e dei nostri tavoli, cosa che ci ha permesso di prendere un po’ di respiro e di mettere sotto i denti qualcosa (un Unno, si sa, va nutrito per bene). 

Il pomeriggio si è dimostrato più intenso del mattino con i tavoli piacevolmente presi d’assalto sia dal pubblico passante sia da giocatori di altre associazioni che hanno condiviso con noi un po’ del loro tempo, e hanno concordato sulla soddisfazione che si prova facendo attività ludica. A metà pomeriggio, inoltre, complice un espositore che ha chiuso lo stand in anticipo, si è guadagnato anche un tavolo in più, ovviamente subito apparecchiato!

Tra una spiegazione e l’altra ci si concede un aperitivo (sapete com’è… il caldo mette sete) e il pomeriggio volge al termine così come la manifestazione. Si raccolgono i giochi, si smontano i tavoli (letteralmente), si salutano gli altri espositori, e tutti pronti per la sfida finale: la cena! Un Unno che si rispetti, infatti, non può che concludere un evento ludico davanti a del buon cibo.

 

Treviglio si è confermato un territorio molto interessante dal punto di vista ludico, dove sono presenti tante realtà associative e dove l’interesse per il gioco nelle sue varie forme è in fermento. Venire a sapere che altre realtà ludiche ci stimano e considerano La Tana dei Goblin “un’associazione che fa diffusione ludica seriamente” è una bella sensazione, così come è stato bello sapere dagli organizzatori di TinG che un importante membro dello staff si è appassionato al gioco da tavolo dopo avere passato qualche ora ai nostri tavoli durante la scorsa edizione.

Son soddisfazioni!

Complimenti quindi agli organizzatori, a tutti i volontari e agli operatori che hanno mostrato al pubblico come ci si diverte in modo sano e intelligente, e un GRAZIE DI CUORE a tutti i baldi Unni che hanno contribuito a dimostrare (sempre che ce ne fosse bisogno) che TdG Lodi c’è!

Commenti

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare