Rank
257

Inkognito

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,13 su 10 - Basato su 242 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1988 • Num. giocatori: 3-4 • Durata: 90 minuti
Sotto-categorie:
Family Games

Recensioni su Inkognito Indice ↑

Articoli che parlano di Inkognito Indice ↑

Eventi riguardanti Inkognito Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Inkognito: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Inkognito Indice ↑

Video riguardanti Inkognito Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Inkognito: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
4270
Voti su BGG:
2421
Posizione in classifica BGG:
1295
Media voti su BGG:
6,59
Media bayesiana voti su BGG:
6,26

Voti e commenti per Inkognito

9

Questo gioco è la causa per cui ora ho 300 giochi da tavolo, e pensare che fino a gennaio 2004 conoscevo soltanto Risiko e Monopoli! Bellissimo ed indimenticabile, unico neo che si deve giocare in 4 per fare una partita degna di tale nome. Io l'ho riscoperto dopo 15 anni e una partita ci scappa sempre volentieri, anche perchè una partita dura meno di un'ora.

8

Io adoro questo gioco...peccato che riesco a giocarci veramente poco...mi diverto tantissimo a trovare la spia con cui lavorare...specialmente se ognuno usa i tic consigliati sul manuale...
da ridere...
Astasia

7

Uno dei più bei giochi pubblicati negli anni in cui in italia era tanto se trovavi Risiko. Piuttosto longevo, materiali piuttosto carini, bella la collaborazione tra giocatori.

Today is the greatest day i've never known.
Can't live for tomorrow, tomorrow is much too long...

7

Mi piaceva davvero giocare ad Inkognito! Divertimento assicurato ed una plancia di gioco bellissima (adoro Venezia). L'avevo comprato da bambino, più di dieci anni fa, e purtroppo lo rimpiango perchè non è soppravvissuto alle partite devastanti che facevo all'epoca con i miei rissosi amici. A volte mi viene voglia di ricomprarlo...

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

8

Sicuramente un gioco piacevole. Le partite sono brevi e rischiano di essere compromesse dal partner, ma i doppi giochi e le bastardate se riescono rendono il tutto terribilmente accativante!
Consigliato!

6

Belli i materiali, l'ambientazione e il gioco è sicuramente originale x l'epoca. Peccato che sia obbligatoriamente da 4.
Voto: 6,5

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

7

Un bel goco con materiali buoni. Forse la longevità non è proprio il suo forte. Esiste anche un discreto fattore alea.

6

Gioco abbastanza divertente. Originale l'inserimento degli 'ammicchi' durante il gioco.
Longevità 0
Regolamento 2
Divertimento 1
Materiali 1
Originalità 2

Un buon family-game, senza troppe pretese, che esaurisce il suo charme già dopo poche partite.

6

Fu sicuramente un bel gioco e credo che anche oggi possa essere simpatico dedicargli una partita

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
//nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg)

6

Gioco abbastanza divertente, ma che risente del fattore fortuna, della poca longevità. Non si può certo confrontare coi titoli di oggi.... Qualche partita veloce la farei volentieri, giusto per ricordare i vecchi tempi...

L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!

7

Mi pare che entrando a far parte dei giochi "storici" meriti un voto eccellente per anzianità, ammetto che il piano di gioco è veramente bello, i pedoni ormai entrati nella storia dei giochi da tavolo e, dirò di più, la singola partita è anche divertente ma il gioco ha il suo limite più grande nella possibilità di venire prestissimo a conoscenza dell'identità degli avversari ed in definitiva ai giorni d'oggi risulta assolutamente privo di spessore, ma questo accade per molti giochi che da bambini sapevamo ancora apprezzare...sarebbe un 6,5

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

7

Ambientazione molto affascinante e meccanica di gioco semplice e divertente ne fanno di questo titolo un titlo molto apprezzabile, se si pensa anche alla sua età e a che cosa esisteva in quel periodo (fine anni '80). Da giocare rigorosamente in 4 e divertente il cercare il proprio compagno se si usano anche i particolari gesti facciali. Paragonabile ad una partita di briscola a 4. Voto 7

8

A me Inkognito giocato in quattro piace tantissimo e IMHO ha anche il pregio di avere un'ambientazione e una qualità di materiali che incuriosiscono anche i giocatori non abituali.
Il tutto è ulteriormente migliorato dal fatto che è un gioco che ha già parecchi anni, ma non li dimostra!

4

Gioco fortemente influenzato dalla fortuna dalla scarsa longevità ma soprattutto con un regolamento vago e con molte lacune, di cui alcune madornali.

6

La componentistica è meritevole.
A parte questo e fare le smorfie degli agenti segreti in modo da sembrare persone disturbate, il gioco è un semplice family. Dargli più di sei sminuirebbe altri giochi (e probabilmente anche il 6 è perlopiù imputabile all'attaccamento affettivo che al valore del gioco in se)

7

Nessun commento

5

Non mi diverte molto. E non amo particolarmente i giochi di deduzione.

The Eagle Goblin

7

Uno dei migliori giochi di deduzione che conosco. Pur non essendo un fan di questa tipologia di meccanismo mi sono divertito a giocarlo!

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

6

Ho appena ritrovato la scatola abbandonata in soffitta da 15 anni. Mi ricordo che non era piaciuto ne a me ne ai miei amici ma i materiali sono ottimi e forse non ci abbiamo giocato con lo spirito giusto.

5

Nessun commento

8

Molto divertente. In passato ci ho giocato diverse partite. Adesso che i figli sono cresciuti, ricomincerò a giocarci. L'unico problema è che se capiti con un parner sfigato/timoroso, possono essere dolori per recuperare gli avversari.

8

bello solo in 4 leggero e simpatico la grafica e i materiali ottimi

6

Piacevole nelle prime partite fino a quando la conoscenza del meccanismo di gioco porta ad una condotta schematica e ripetitiva. Ottimi i materiali e l'aspetto grafico.

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

6

Gioco di deduzione per 4 giocatori, divisi a coppie senza però conoscere gli accoppiamenti (che poi è l'obiettivo del gioco). Belli i materiali.

8

Ma che mito di gioco è inkognito? Tra i miei preferiti. Peccato che in quegli anni uscissero solo giochi da 4 persone. Ecco, questo è il vero neo di questo gioco. Per il resto mi piaceva proprio tutto. Strategia e intrigo eccellenti. Colonna sonora: Rondò veneziano (ma a piccole dosi). Bevande: Cirò.

Biggossa Lo Terrore s'accompagna allo passo ciondolante d'esto strano trapassato che non vuol esser menato.

6

Nessun commento

8

Nessun commento

6

Nessun commento

8

Ottimo gioco,ma solo se giocato in 4.
Materiale eccellente,almeno nella versione MB.

7

Gioco investigativo interessante, ma che non mi esalta più di tanto. Simpatico una volta ogni tanto.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

Nessun commento

//www.sloganizer.net/en/image,Seba,white,black.png)

7

Se consideriamo che questo gioco è degli anni 80 bisogna solo applaudire considerando la qualità della produzione media del periodo. Anche oggi comunque è un gioco accattivante e divertente, semplice e anche bastardo perchè consente di bluffare i propri amici. Può risultare ripetitivo ma comunque si tratta di un buon gioco, uno dei migliori di quel periodo.

8

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Ambientazione bella e molto intrigante. Con giocatori novizi si rischia di indovinare subito l'identità dei personaggi mentre con quelli più esperti diventa esasperante la richiesta delle carte con il rischio dopo un pò di tempo di annoiarsi.

7

Interessante e ben curato.
Buon gioco
H.

7

Nessun commento

"Do or do not, there is no try" - Yoda

8

Bellissimo gioco! Suspance al massimo, se si gioca bene: chi sarà il tuo compagno? Quale missione dovrete portare a termine?

7

Lo adoro, questo gioco lo adoro è stato il mio primo passo verso questo mondo e devo dire che lo ricordo sempre con affetto, con molto affetto..... non troppo giocabile in 3, in 4 da il suo meglio e l'idea dell'incrocio delle lettere per identificare la missione è geniale.... carina la novità sul movimento a dire il vero forse troppo castrante. Infine buona integrazione tra menzogna e verità.... ripeto molto intrigante anche alla lunga potrebbe diventare noioso.... giocarlo con persone sempre diverse altrimenti capite subito cosa stanno facendo....

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

5

Un'occasione perduta. Graficamente bellissimo.

9

Nessun commento

7

Nessun commento

7

Non posso esprimere valutazioni perchè non ho ancora goicato a questo gioco. Mi pare, però, molto affascinante.

Condor Pedemontano

9

gioco un pochino limitato (su tutto il fatto di essere fruibile solo da 3-4 giocatori), ma estremamente affascinante nelle meccaniche di logica e inganno nella distribuzione delle carte per celare/rivelare la propria identità e curato dal punto di vista estetico. L'ambientazione veneziana, con le maschere di Carnevale, ha poi troppo charme su di me per non farmi entusiasmare...

..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..

7

Divertente...anche se si dipende troppo dal compagno...vero Macina

"sono forse io il guardiano di mio fratello?"

7

Lo ricordo con molto affetto !!! era il gioco + simpatico che allora avevamo !! e ci abbiamo giocato x un bel pò. DANY

frankiEdany
ehi, goblins...sono FRANKIE ...Dany si è fregata la mia E !!!

8

uno dei miei giochi da tavolo preferiti ^^

//digilander.libero.it/exilium/exigob.jpg)

Down with the Clown till I'm Dead in the Ground...

6

Un giochino per famiglie, ma tenendo conto che è di vent'anni fa è buona l'idea dei ruoli etcc...

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

7

gioco ammazza serata....molto divertente e bella l'idea della missione a seconda del tipo di compagno!!!

8

Bel gioco. Meglio in 4 giocatori

6

Divertente. Per una serata disimpegnata.

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

8

Molto bella ed intrigante l'ambientazione,forse perchè mi affascinano sia venezia sia il carnvale e le maschere di questa città. innovativo e il sistema mischiacolori quel pizzico di fotuna e di rumorosità preseti che aleggiano nell'aria; scoprire il proprio compagno e la missione grazie all'interazione e ai manierismi con la suspance e bluf che regolano il gioco, davvero intrigante

Colui che sogna ad occhi aperti sa di molte cose che sfuggono a quanti sognano solo dormendo.
E.A. Poe

7

Giocai per la prima volta con Collovini e lo trovai spassoso, ha una atmosfera di caccia alle spie davero particolare, una meccanica semplice ma non banale, un ottimo prodotto.

8

Nessun commento

8

ottima la grafica inteligente il sistema di gioco

8

Nessun commento

7

Gran bel gico.Ci giocavo quando ero piccolo.Molto bello il sistema di gioco.La cooperazione è fondamentale.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

7

Nessun commento

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

7

Nessun commento

7

Nessun commento

Ci'a'tut, Abracadambra

7

me lo ricordo molto divertente...chissà...non ho avuto più la possibilità di giocarci....forse adesso perderebbe un pò.....però chissà...forse forse me lo ricomprerò ;)

...ha lo 0,0000000001 possibilità di attivarsi...per questo noi lo chiamiamo " sistema 09 "

8

Intrigante, rigiocabile all'infinito, ambientazione che si sposa col gioco (qualità poi progressivamente perduta dal Colovini...peccato). La fortuna c'è e, soprattutto nelle ultime fasi del gioco, si sente. Ma è una pecca trascurabile. L'idea del "mascherone" utilizzato al posto dei dadi è rumorosa e geniale. Lo comprai quindici anni fa e me ne sono innamorato. Lo gioco tutt'oggi quando è possibile (difficile trovarsi solo in 3 o in 4!). Consigliatissimo, se non altro per via delle smorfie che si fanno le spie...

6

carino, bei materiali

8

Nessun commento

Giocare è una cosa seria...

7

Nessun commento

7

Divertente anche se perde qualcosa perchè è limitato a 4 giocatori (in tre non ha senso).
La meccanica di gioco è davvero originale e spassosa e rimane uno dei miei giochi preferiti.Spettacolo!!!!

5

Nessun commento

Dividi et Impera

7

Gioco divertente, ma solo se giocato in 4 (da non prendere in considerazione la variante a 3 giocatori). Strategie e bluff.... la minima distrazione anche da parte del partner può compromettere la vittoria. Longevo e buone componenti di gioco!!

6

Bel gioco in 4, molto meno in 3. Può stancare velocemente se non si cambiano i giocatori.

Materiali: 2
Originalità: 2
Regolamento: 1
Divertimento: 1
Longevità: 0

7

Nessun commento

Era scritto che ditruggessi i Sith, non che ti unissi a loro...
Dal mio punto di vista i Jedi sono il Male...
E Allora sei Dannato !!!

8

Bella grafica e componenti.

Bato
http://www.myst.it
---------------------------
"La guerra è sempre stata il principale divertimento dell'umanità.
Gli altri divertimenti sono un surrogato della guerra."
Halldór Kiljan Laxness

6

Nessun commento

Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

8

bellissimo il concetto che si deve "barare" per poter vincere. giocabile per bene solo in 4.

5

Affascinante l'ambientazione.
Praticamente e' un cluedo piu' evoluto.
Grosso difetto che il gioco e' pensato solo per quattro giocatori, in tre e' un arrangiamento, come giocare a tresette con il morto...

Within The Realm Of Dying Sun.

8

Nessun commento

8

Decisamente Intrigante... poi ci si diverte con le pantomime a cui ti costringono i personaggi! Sopratutto se non si ha capito nulla e si fa una smorfia al rivale!

Mira all'azzurro del cielo

7

Nessun commento

9

Fantastiko! Sembra banale ma quando ci si gioca molto e si imparano bene le strategie diventa entusiasmante. Bel gioco anche per la brevità di una partita.

Flavio

8

Ho sbavato sull'immagine di questo gioco nel catalogo del giocattolaio per anni quando ero alle elementari. Ora che ce l'ho apprezzo anche il resto.

For the fondamental truth, self-determination of the cosmos is the suede that mows like a harvest

6

Nessun commento

8

Ricordo ancora quanto ho patito prima di farmelo comprare. Bellissima ambientazione (il tabellone con Venezia è fenomenale!), bei personaggi, e grande grande divertimento! Uno dei miei preferiti.

Ciauz!

7

Un gradevolissimo ricordo questo gioco (rigorosamente da 4 giocatori) ambientato in una Venezia misteriosa ed in maschera. Meccaniche semplici ed isitintive, colpi di scena, risultato mai scontato. Lo si spiega in pochi minuti e non ho mai visto nessuno annoiarsi giocandolo.

"L'esagono è come il maiale: non si butta via nulla".

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare