Recensioni su Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Articoli che parlano di Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 2 commenti
    Nuovo appuntamento col nostro viaggio nel meraviglioso mondo delle meccaniche dei giochi. Oggi una delle più apprezzate e pericolose che esistano, la bestia nera di tutti i game designer.
    Autore:
    Agzaroth
  • Ho giocato a...
    | 3 commenti
    Salute a voi, Goblins! Siamo ormai tornati a pieno regime ed eccovi quindi un nuovo report tutto da gustare per la rubrica "L'Occhio della Redazione", che come ormai sapete altro non fa che selezionare i VOSTRI migliori contributi...
    Autore:
    sava73

Eventi riguardanti Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Sid Meier's Civilization: The Board Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono video, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un tuo video.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Sid Meier's Civilization: The Board Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
19185
Voti su BGG:
14334
Posizione in classifica BGG:
250
Media voti su BGG:
7,41
Media bayesiana voti su BGG:
7,17

Voti e commenti per Sid Meier's Civilization: The Board Game

8

Giochillo interessante che permette di diversificare la partita e di intraprendere condizioni di vittoria differenti. Delle mie considerazioni:

1)Buona grafica del gioco (a parte le insulse bandierine,ma vabbè) e azzeccata l'idea di ricreare la stessa atmosfera del gioco per PC...infatti i provenienti da quest'ultimo potrebbero apprezzare maggiormente le meccaniche del titolo.

2)Condizioni di vittoria forse un pò sbilanciate....io giocando male alla prima partita sono quasi riuscito ad ottenere una vittoria economica nonostante fossi indietro nello sviluppo militare e produttivo.

3)Impossibile giocare senza prendere carte cultura poiché quest'ultime aiutano veramente e possono cambiare le sorti di una battaglia o di un turno di gioco.

4)Grande importanza funge l'inizio del gioco...se si sbaglia una mossa o si perde uno scontro contro gli indigeni si può veramente correre il rischio di restare indietro.

5)Fico il sistema ad albero per lo sviluppo tecnologico,un pò meno il combattimento che mi sembra un pò farraginoso.

8

Gioco divertente e ben strutturato, am non per tutti. La complessità che lo rende completo e vario non aiuta però i neofiti o gli impazienti!

Sceglietevi bene i compagni: attorniarsi di persone poco disposte e disponibili renderà tutto più arduo, e quando dovrete rispondere per l'ennesima volta a domande del tipo: "Ma i capitelli a cosa servono?", "Adesso cosa devo fare?" o "Perchè non mi hai dato la moneta?", anche la pazienza dei più miti sarà messa a dura prova! Anche un approccio del neofita tipo Risiko è molto dannoso nelle dinamiche di gioco, rischiando di compromettere la partita.

Altra pecca resta la lingua inglese, non facilmente digeribile per tutti. Persopnalmente ho cercato di risolvere tale problema traducendo personalmente tutte le carte e il materiale di gioco (lo trovate nei download), ma quando vi presenterete ai vostri compagni con una risma di fogli A4 con le carte tradotte in molti storceranno il naso!

Concludendo, credo che la Vittoria Culturale sia la più difficile da ottenere e anche la Vittoria Economica non mi sembra ben spiegata nel regolamento. Forse con qualche Civiltà in più da scegliere e pedine più graziose delle abusate bandierine poteva guadagnare qualche punto.

Resta in ogni caso un gioco godibile e divertente e. dato le scelti molteplici, rigiocabile più volte.

8

Mini-commento che vado di fretta.

Il nuovo Civ è uno spettacolo per chi ha amato il videogame negli ultimi 20 anni(!)... il feeling è quello del videogioco, ma alcune meccaniche più che semplificazioni (ovviamente necessarie) sembrano forzate e soprattutto sbilanciate: la Cultura è TROPPO una scelta binaria, mentre l'Economia si puo' sviluppare assieme alle altre strade.
I regolamenti sono in stile FF: belli da verdere e magari pure da leggere, ma assolutamente disorganizzati e sopratutto, INCOMPLETI... capita a volte di fermarsi, sforgliare il manuale e chiedersi "e adesso?".
Se non altro la cosa apre la strada alle house rule... io in questo sono "esperto", ehehehe... il gioco guadagna parecchio con alcuni aggiustamenti, per quanto mi riguarda si puo' parlare anche di un 9, con le opportune modifiche.
Ultima nota: e' un gioco MOLTO velenoso, si vince solo giocando di diplomazia con gli altri giocatori (alleanze E tradimenti), scatena il veleno in molto persone. Avvisati!

Voto arrotondato a 8 per via delle carenze sulle regole e sui regolamenti, si poteva e si doveva far meglio.

8

Un gioco ben progettato e riuscito.
Certo la quantità e qualità delle miniature fa tristezza e il tabellone non ha una gran valenza estetica, ma quando parliamo di gioco le regole vengono al primo posto. Fare un gioco di civilizzazione che comprenda tutte le ere non è mai una cosa semplice. Trovo le scelte che hanno fatto interessanti, pur con i loro difettucci. Se volete trovare dei motivi per risparmiar soldi (o stemperare l'entusiasmo per riuscire ad attendere la versione italiana) eccoveli elencati:
- sei sempre dietro a contare quanti martelli e quanti commerci hai. Anche più volte nel corso del turno per esser sicuro. Poi ti ricordi di un'abilità e li riconti di nuovo;
- con così tante cartine capita che ti dimentichi di usare l'abilità "poco utile" proprio quando avrebbe fatto la differenza (sopratutto quelle attivate dal token "spia");
- se militarmente le cose girano male la partita è rovinata;
- alcune carte culturali sono farti, altre delle merde. Perchè non è stato possibile bilanciarle meglio?

Al momento il mio voto è volutamente tenuto basso. Ho una gran paura che delle strategie miratissime verso un tipo di vittoria risultino così tanto vincenti da costringere anche gli altri a scelte estreme. E trovo che il gioco dia il meglio se si tenti di tutto un pò con lievi preferenze verso un tipo di approccio. Se questo modo di giocare diventasse "da sicura sconfitta" mi piacerebbe meno. Il voto è quindi una media fra quanto vorrei votarlo ora e quanto lo voterei se scoprissi il peggio...

9

Al momento è il gioco che mi diverte maggiormente. Riconosco che la vittoria culturale è veramente dura da ottenere, sbilanciata rispetto alle altre forme di vittoria. Ma per condensare in 1h a giocatore tutto quanto c'è in questo gioco bisogna fare un plauso all'autore.

9

Gran bel gioco in tutti i suoi aspetti. Notevoli le condizioni di vittoria asimmetriche che rendono le partite smepre varie ed emozionanti!

8

Giocone paura! Componentistica spettacolo, grafica meravigliosa (non concordo infatti col recensore), meccanica molto articolata, anche a me caro per interminabili partite al PC.

8

7,5 approssimo ad 8 per il tema a me molto caro...

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare