[Editoriale] Top-5 2015

Approfondimenti
Giochi

 Ecco anche quest'anno la mia personale Top-5 di giochi per l'anno passato. Prendo in considerazioni solo quelli editi nel 2015. Rimane fuori T.I.M.E Stories perché lo considererò per il 2016, con l'edizione in italiano a cura di Asterion/Asmodee. 
Tra gli altri ricordo Stronghold seconda edizione The King is Dead, Nippon, Churchill,Mega Civilization, Dungeon Saga, Mombasa, Ponzi Scheme, Nome in Codice e Blood Rage.
Ma passiamo al quintetto vincitore:

Ecco anche quest'anno la mia personale Top-5 di giochi per l'anno passato. Prendo in considerazioni solo quelli editi nel 2015. Rimane fuori T.I.M.E Stories perché lo considererò per il 2016, con l'edizione in italiano a cura di Asterion/Asmodee. 
Tra gli altri ricordo Stronghold seconda edizione The King is Dead, Nippon, Churchill,Mega Civilization, Dungeon Saga, Mombasa, Ponzi Scheme, Nome in Codice e Blood Rage.
Ma passiamo al quintetto vincitore:

1) Food Chain Magnate
Il nuovo giocone della Splotter Spellen, vincitore del Goblin Magnifico. Un gestionale originale, non facile, che lascia molta libertà di azione e perciò inizialmente spaesante. Materiali poveri, grafica anni '50, si inserisce nel filone pick-up&deliver del duo olandese. 
Qui la recensione.

 

 

2) Pandemic Legacy

Per molti la rivelazione dell'anno, arriva al primo posto nella classifica di BBG e fa parlare di sé, sollevando schiere di haters e fanboy. Il sistema Legacy rivoluziona la nostra concezione di gdt e miete proseliti. Staccatevi per un attimo dal dibattito e iniziate a giocarlo: non ve ne pentirete. 
Qui la recensione.

 

3) Marco Polo
Vincitore dell'IGA e dello Scelto dai Goblin, gioco di gestione dadi con personaggi diversi fortemente incisivi sulla strategia della propria partita. Molto vario, alla portata della maggior parte dei giocatori, sta già diventando un piccolo classico nella gestione dadi. 
Qui la recensione.

 

 

4) Through the Ages: rivivi la storia della civiltà
Riedizione limata e rivisitata per il classico gioco di civilizzazione di Vlaada Chvàtil. Rivista la maggior parte delle carte, rivisto il combattimento, semplificate alcune inutili macchinosità. Ritorna lo stesso capolavoro, anzi anche di più.
Qui la recensione. 

 

5) Assalto Imperiale
Sintesi del percorso partito da Descent e approdato a questo classico della fantascienza, Assalto Imperiale rielabora i canoni del genere in una miscela fresca e funzionante, mai pesante, varia e soddisfacente sia per gli eroi che per l'antagonista.
Qui la recensione. 


Ci vediamo l'anno prossimo, ma intanto non perdetevi l'articolo di lunedì prossimo perché vedrete una gran carrellata di f...

 

Commenti

Giocati 4 su 5.
Non concordo su Assalto, preferisco Mombasa ;)

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare