Tales of the Arabian Nights: il crowdfunding italiano

Copertina di Tales of the Arabian Nights
Devir, Filosofia Éditions, Giochix.it, Z-Man Games

Il sondaggio sul crowdfunding della localizzazione in italiano del Tales of the Arabian Nights è il tema caldo del momento: approfondiamo questo titolo che non è un gioco ma un'esperienza insieme agli amici.

Approfondimenti
Giochi
Giochi collegati:
Tales of the Arabian Nights

L'argomento dei giocatori da tavolo attuale non è il caldo, ma la localizzazione di Tales of the Arabian Nights se andrà in porto il sondaggio lanciato su Giochistarter.

Ci sono informazioni un po' ovunque a riguardo, per dire, mi viene in mente a botta calda, che se ne trovano su Giochistarter, poi qua in tana c'è un topic apposito, Agza ha scritto un articolo su Pinco... insomma, se ancora non ne sapete nulla... allora non siete giocatori da tavolo. Perchè un giocatore da tavolo, se non sa qualcosa, si lancia subito in una caccia al tesoro. E, appena sa qualcosa, fa apparire nugoli di scimmie.

Perché questo articolo? Perché in sostanza mi sembrava mancasse la parte più importante di tutta questa mole di informazioni, ovverosia: cos'è Tales of The Arabian nights?

Non voglio fare una recensione, perché penso sia complicatissimo, preferisco semplicemente raccontare cosa è e cosa non è.

 

Innanzitutto è una scatola che può intrattenere da 1 a 6 giocatori per un tempo che stimerei tra 1 e le 3 ore. Autori: Anthony J. Gallela, Eric Goldberg, Kevin Maroney, Zev Shlasinger.

E poi non è un gioco. È un'esperienza insieme agli amici. Si organizza una serata insieme, si mette un botto di caramelle a portata di mano, qualche bibita, si chiudono un attimo gli occhi per immedesimarsi e si parte.

Ad inizio gioco avrete una prima "Quest" da completare; esse spaziano dal "Diventare il re dei ladri" a "Assaggiare le migliori prelibatezze del mondo" a "Ritrovare un parente scomparso". Il vostro scopo sarà riuscire a completarla e poi tornare a Baghdad per vantarvi con tutti gli altri. Inoltre avrete anche qualche "dote", del tipo "Parlare con gli animali", "Pensare Veloce", "Navigazione". Nel frattempo, acquisirete Punti Storia e Punti Destino, sbloccherete Doti addizionali, prenderete mazzate, finirete in galera, avrete nuove Quest da superare... fino a che non supererete una soglia di Punti Storia+Punti Destino prefissata. 

A quel punto, si scioglierà la magia, ma le vostre storie ormai sono scritte!

Una veloce Minuta delle regole: durante il vostro turno sposterete il vostro personaggio sulla mappa raggiungendo un punto di incontro. Si pesca quindi una carta incontro che, a seconda del luogo in cui sarete (Città, deserto, ecc) vi indicherà Chi/Cosa incontrerete e come potrete reagire ad esso. Da una tabella, sceglierete la vostra reazione e, dopo un lancio di dado modificatore (+1, 0, -1) arriverete, tramite una matrice, ad un capitolo del MEGA librone dei racconti. Leggete ora cosa vi accade e incrociate le dita.

Tutto qua?

Tutto qua. Oh, l'avevo detto che non era un gioco tradizionale! La magia sta nel fatto che il librone è davvero studiato in maniera incredibile. Tutti i vari capitoli della vostra "Vita" si collegheranno in maniera comunque coerente, arrivando quindi a creare racconti personalizzati per ciascuno. Si parla di oltre 2000 paragrafi, molti dei quali con modifiche a seconda che abbiate o meno determinate Doti. Rigiocabilità illimitata.

Le sorprese poi alle diverse reazioni, permetteranno di avere anche situazioni grottesche o comiche che rimarranno appiccicate ai giocatori anche mesi dopo la partita stessa.

Arrivo quindi a degli esempi di Storie accaduteci. 

F: doveva diventare il "Re dei Ladri".

Parte baldanzoso da Bagdhad, dopo un paio di incontri normali, si trova faccia a faccia con un gruppo di malviventi. Prova a nascondersi, ma viene scoperto, malmenato e derubato. Si muove ora a piedi verso la città più vicina, un mendicante per strada chiede l'elemosina, ma lui decide di ignorarlo: non ha quasi più nulla e ne ha già prese troppe per rischiare. NESSUNO IGNORA UN DJINN!!! Ecco quindi in arrivo una bella maledizione che lo trasforma in Uomo-Bestia.

Raggiunge quindi la città come Uomo-Bestia, senza soldi e con dolori sparsi (Sì, esistono anche condizioni come "Zoppo", "Geloso a bomba", ecc che vi restano addosso finchè non riuscite a tornare sani). Rissa da strada tra diversi uomini, borsellino caduto a terra. "Tre furti, solo tre furti e posso poi tentare di rubare il titolo di Re...dai ci provo". Si guarda attorno e raccoglie il borsellino. Lo vedono TUTTI. Lo picchiano TUTTI. Finisce in galera. Vi lascio solo immaginare i tentativi di corruzione e/o astuzia intentati contro la guardia del carcere...

R: ininfluente cosa dovesse fare

Si trova ad un certo punto ingaggiato dal Re per combattere un mega Leone incantato che boh, ammazzava a destra e a manca. Il Re gli offre un esercito, ma lui va da solo. Ingaggia battaglia, viene ferito malamente, ma poi fa amicizia con il leone. La figlia del Re si invaghisce di lui e inizia la relazione amorosa. Occhio! Perchè se vi sposate poi dovete ogni tanto tornare a trovare la Moglie. Potreste anche figliare nel frattempo, e a quel punto le priorità vi cambieranno! Comunque vabè, playboy consumato, continua il suo vagabondare.

Arriva anch'egli in prossimità di un esercito nemico. Memore di quanto accaduto ad F (era la stessa partita), decide di provare a stupirli. Gli si para davanti e (TESTUALE!) "Inizia ad estrarre foulard colorati dalle maniche della blusa". L'esercito di bruti? Scappa di fronte ad un mago di tale maestria!! Lascia pure un po' di oro che non si sa mai. [F, l'uomo bestia, la prende bene]

 

L: doveva sposarsi con una Principessa portando più Tesoro rispetto ad altri pretendenti

Durante la partita, non ricordo in che modo, riesce a sbloccare la possibilità di raggiungere una delle Locazioni MEGA-RARE (da vendere sul Mercatino a prezzo triplicato, tipo). Ovviamente ci va. E' un'isola in fondo al mare, dove abitano tritoni, uomini pesce e analoghi. Fa un po' di bisboccia, rischia di creare una faida, ma ad un certo punto appare un DenDan!! Un pesce supermaxienorme che attacca la città sottomarina pronto a distruggerla. La cosa migliore che può fare chiunque è.... URLARE UN'IMPRECAZIONE POTENTISSIMA!! Ecco, sappiate che ciò è l'unica cosa nell'universo che uccide (non spaventa, uccide) un DenDan. Diventa una sorta di divinità sottomarina. 

Visto? Delle varie partite giocate si ricordano veri e propri racconti. Ognuno di questi spezzoni sono diversi capitoli concatenati tra loro in un qualcosa di "consistente".

Ora, il vero "problema" di questo gioco è che c'è SOLO da leggere. Ed è in inglese. Per di più un inglese non immediato come termini e costruzione frasi (è come se fosse una narrazione antica); in un paio di partite ero l'unico al tavolo in grado di tradurre al volo quanto ci fosse scritto (e qualche occhiata a WordReference ho dovuto darla); in altre qualcuno riusciva a tradurre, ma in maniera troppo stentata da rendere fluido il tutto. Se pensate che una partita potrebbe (se settate il target alto) durare già un 3 ore... avere qualcuno che legge come fosse alle elementari non fa che generare agonia al tavolo.

Quindi... niente, per dire che ci sarebbe l'alternativa in Italiano a portata di mano. Ci hanno provato in maniera stoica numerosi volontari, ma con ancora la meta troppo lontana. Un lavoro professionale di traduzione e localizzazione non dispiacerebbe nemmeno a me, confesso; più che altro perchè anche a me piacerebbe ascoltare la mia Storia raccontata con la voce di qualcun altro.

Scusate, ma credo che stasera manderò un po' di messaggi Telegram per organizzare una serata Tales...

"Ciao... e alla prossima!" [Vale anche se non è in video?]

TeOoh!

Commenti

E' un gioco che mi ha sempre incuriosito. A questo gioco adventure ci giocherei, giochi nati in seguito come Mage Knight o The Witcher no. E' un vero peccato che non ci sia ancora una localizzazione in italiano.
Prendo al volo l'occasione per ringraziare TeOoh per i suoi video, molto utili.

L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
//cf.geekdo-images.com/images/pic1189807_t.jpg)

Corro dietro a sto gioco da infinito tempo ormai, ma il fatto che sia tanto, troppo anglofono mi ha sempre bloccato.... Questa localizzazione DEVE essere fatta...

"Quando all'Inferno non ci sarà più posto, i morti camminerano sulla Terra."

E di che? Grazie a te per seguirmi piuttosto!! :D

Trovi le mie entusiasmanti e mirabolanti Recensioni Minute su YouTube!

300 voti (e siamo a buon punto!) e avremo questo gioco innovativo in italiano. Dai, dai andate a votare!

Ho già innescato la scimmia con tutte le persone a me vicine e non giocatori!

forza che mancano pochi, pochissimi volontari!

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare