Recensioni su Tales of the Arabian Nights Indice ↑

Articoli che parlano di Tales of the Arabian Nights Indice ↑

Eventi riguardanti Tales of the Arabian Nights Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Tales of the Arabian Nights: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Tales of the Arabian Nights Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Tales of the Arabian Nights in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Tales of the Arabian Nights -- spese spedizione gratis -- Offro gioco singolo €75.00 No Spedizione Lorenzo_Guerriero 21/11/2018
Tales of the Arabian Nights - ed. ITA (Roma) Offro gioco singolo €70.00 No Consegna a mano wadiya 26/08/2018
Bundle Tales of the Arabian Nights in Italiano edizione GS Offro gioco singolo €85.00 Consegna a mano, Spedizione €10.00 andpal67 01/11/2017
Tales of The Arabian nights italiano Offro gioco singolo €75.00 No Consegna a mano, Spedizione €5.00 ilBOTTA 25/02/2017
Tales of Arabian nights Offro gioco singolo €80.00 No Spedizione €7.00 scerro 17/01/2017
Tales of the Arabians Night - ITA ed giochistarter Offro gioco singolo €80.00 Consegna a mano, Spedizione €10.00 lorunks 17/01/2017
Tales of Arabian Nights ITA + exp Offro gioco singolo €85.00 No Consegna a mano Cioffaz 10/01/2017

Video riguardanti Tales of the Arabian Nights Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Tales of the Arabian Nights: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
14804
Voti su BGG:
10207
Posizione in classifica BGG:
341
Media voti su BGG:
7,24
Media bayesiana voti su BGG:
7,01

Voti e commenti per Tales of the Arabian Nights

9

molto carino. si tratta di un gioco di interpretazione, una avventura, non il classico tedescone.
la grafica è ben curata, i materiali abbastanza buoni. a mio avviso merita.
si sente la mancanza delle 6 minia in plastica...giusto per il fatto che comunque è un gioco rappresentativo.

8

Fatta una partita e mi è piaciuto un sacco

Un avventura bellissima

9

Uno dei più bei giochi di avventura mai realizzati. Mi spiace per chi non ama la lingua di Shakespeare, perchè è solo in inglese, ma è veramente un giocone, ingiustamente sottovalutato. Se avessero messo le miniature nella scatola sarebbe stato un 10 pieno, così com'è è "solo" un nove e mezzo.

9

Ottima recensione, mi sento completamente d'accordo con il recensore. Piccolo capolavoro classe 1985, si tratta di un gioco stupendo che affonda nell'ambientazione misteriosa, affascinante e bellissima delle Mille e Una Notte. La competitività qui non serve, il fulcro di tutto è la storia. Un gioco da assaporare in tutta calma e in cui immergersi completamente, lasciandosi trasportare dal racconto che piano piano prende forma, costruendosi incontro dopo incontro, evento dopo evento.
Chi ha amato i vecchi, mitici 'librogame' (io per primo) poi vi troverà un valore aggiunto inestimabile, in quanto la meccanica base si avvale di molte similitudini con essi.

Purtroppo per chi non mastica l'inglese sarà dura cimentarsi in Tales of the Arabian Nights... Vero è che basta un solo conoscitore dell'idioma anglosassone al tavolo per rendere il gioco accessibile a tutti, tuttavia l'inglese utilizzato si discosta dalla semplicità tipica del manuale classico di un boardgame; lievemente ricercato, curato, rende un'ottima descrizione degli eventi, ma risulta ancor più ostico.
Un vero peccato non esista una versione in italiano.

Non Cogito, Ergo Digito.

8

Nessun commento

8

Proprio bello. Certo può dare l'impressione di un "gioco dell'oca", perché i giocatori sono parecchio in balia del caso, ma lo spirito con cui si deve affrontare Tales of the Arabian Nights è quello di vedere che eventi si pareranno davanti ai personaggi e che avventure verranno fuori mentre si cercano di ottenere i Punti Storia e Destino necessari a vincere. Si tratta di un gioco evocativo e in cui la narrazione svolge un ruolo centrale.
Le uniche pecche che mi pesano davvero sono la durata non proprio irrisoria; ben più delle 2 ore citate dal recensore (almeno in partite con 4 giocatori), che sarebbero state ottimali e la mancanza di miniature per i personaggi, altrimenti gli avrei dato pure un 9.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

0

Fantastico, fantastico e ancora fantastico! Stiamo cercando di tradurlo in italiano per aumentare la probabilità che venga prodotto anche in Italia, servono volontari che ci diano una mano! :-)
Così si potrebbe eliminare quell'unico difetto, rendendo il gioco fruibile ai più!

Matteo Perotti

8,5

Fantastico, non importa chi vinca o chi perda, anche perché non è un gioco ma un'esperienza

"For Them, the only honorable death is one that leaves a crater"

7,3

Il gioco è un narrativo light dove l'importante non è la destinazione, ma il viaggio. Non c'è un lato epico/eroico, in realtà, dal momento che gli scenari offerti dai paragrafi vanno dal semplice/quotidiano al demenziale/rocambolesco (assurdamente divertente) con sprazzi di meraviglia e leggenda per gli incontri speciali e i luoghi di potere.

Provato in 6 è davvero troppo lento e lungo. Troppo downtime che fa calare l'attenzione, la partecipazione e la godibilità. Rende meglio in 4.

Tavolta escono fuori scene senza senso, che fanno un po' rimpiangere i vecchi Librigame, dove leggevi, ti spostavi di paragrafo in paragrafo ma almeno il senso c'era...
E' comunque un bel tentativo, sicuramente un titolo proponibile ad una vastissima fetta di giocatori anche occasionali.

Per il gamer esperto, però, non credo sia una prima scelta. A parità di condizioni, o ti butti su un vero GDR oppure ti dai a cose come T.I.M.E. o Sherlock, avendo il tempo.
Se poi hai invece dei giocatori occasionali da coinvolgere, i titoli da proporre forse sono altri.
I materiali comunque sono ottimi, ma un'ulteriore tegola su questo gioco arriva - in finale - col prezzo ancora forse troppo alto.

Da provare, quindi. Da acquistare solo per chi ama il genere e le meccaniche.

Voto finale: 7,5 in quattro giocatori dove sicuramente gira meglio ed è più godibile, 7 tondo in sei. Metto il "voto medio" tra i due, un 7.3.

8

Edizione italiana ottima

8

Finalmente ho potuto mettere le mani e gettarmi nel mondo di ToAN tradotto in italiano!

Per chi ha amato i librigame e le storie a bivio di Topolino, troverà in ToAN l'apoteosi di tale particolare tipo editoriale.
Il gioco infatti non fa altro che farti vivere una storia attraverso rocamboleschi, spesso inattesi e quasi sempre fortunosi, eventi attinenti tutti alle novelle delle "Mille e una notte".

Lasciate ogni velleità strategica o voi che giocate, perché in questo gioco, quello che conta è vivere la storia e ascoltare i racconti del Libro. Come gioco in sé la meccanica è molto semplice e altamente fortunosa.

Il voto 8 è la fredda media del 10 per l'idea di gioco e per l'esperienza ludica che dà e del 6 per la meccanica alla sua base.

7

bel gioco, narrativo, molto particolare, per una serata spensierata.  Per un parere più esteso vedi la mia recensione.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

7,5

Il gioco va preso per quel che è: un generatore di storie casuale dove la casualità è per l'appunto tutto. non pensate a vincere o voler gestire qualsiasi cosa. Il bello del gioco è tutto li.

8,4

gran bel gioco narrativo, anzi gan bel libro-game.
Si passa la serata a "creare" la proprio storia e ad ascoltare quella dei propri amici.

Divertentissimo, qualcosa di unico nel nostro mondo!

sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=sava%2073&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

7

È un gioco di narrazione, una sorta di enorme libro-game , più evoluto e più complesso però; non ci sono tattiche o strategie particolari da seguire ( anche se non è comunque tutto affidato al caso);  ci si immedesima e si gode delle avventure ,sempre diverse, che nascono ad ogni partita; 

6

l'idea è originale e divertente. diciamo che, seppure la struttura narrativa possa astrattamente regalare moltissime partite diverse, avendone già fatte due, ne farei una terza, forse una quarta. poi passerei ad altro, apprezzando comunque lo spirito del libro-gioco che ricorda a tutti noi tempi lontani dei libro-game.

...il mondo è diviso in due categorie, chi gioca ai gestionali e chi scava....

6

nessun commento

8

Secondo me non si tratta di un gioco da tavolo, è molto più simile a uno strano gioco di ruolo, dove le cose cambiano rapidamente e in modo caleidoscopico.
Il mio suggerimento p quello di giocarlo davvero come un GDR, ovvero a inizio partita dichiarare le caratteristiche peculiari del proprio personaggio e successivamente applicare le scelte di conseguenza.
Esempio: "Sono un ragazzo poco interessato agli studi, alla religione e al denaro, ma molto interessato all'altro sesso, attaccabrighe e un po' ladruncolo", Fatte queste scelte negli incontri dove si presentano scelte di vario tipo sceglierò sempre azioni che si inquadrino nelle scelte proprio del personagio interpretato. Se poi le vicissitudini del gioco portassero il personaggio a evolvere in modo molto diverso si può annunciare agli altri giocatori quanto avvenuto magari condendo l'annuncio con una piccola storiella.
Lo scono di questo gioco non è vincere ma solo divertirsi.
Il voto molto positivo è dato dal fatto che, giocato come un GDR e non per vincere, è in grado di far divertire grandi e piccini. Si arriva anche a ridere di se stessi, che non è poco!

9,5

Gioco unico nel suo genere, sono stato lieto di aver speso 90 euro per la versione italiana! E' andato dritto nella mia top 5, come non adorarlo? La meccanica del racconto con mille possibili svolte lo rende infinitamente longevo, l'ambientazione si respira nell'aria attorno al tavolo e, giocato con il gruppo di gioco adatto, regala momenti indimenticabilmente divertenti!. Non è un gioco che genera competizione tra i giocatori anzi, crea una vera e propria "karass" (giusto per citare la Walton). E' un vero piacere anche solo ascoltare le vicissitudini in cui incappano i rivali! La lunga durata di certe partite mi pare un pregio ulteriore! Niente german o american, solo un titolo delizioso che porta i partecipanti nel mondo del "fantastico". Perla splendente!

7

Prezzo della edizione italiana fin troppo caro per i materiali proposti (sono buoni ma non quello che ti aspetteresti per quel prezzo: ad esempio il libro ha la rilegatura a spirale...seriamente?). Il gioco è più un librogame in cui conta di più la fortuna rispetto alle proprie decisioni piuttosto che un gioco di ruolo vero e proprio. C'è zero interazione tra i giocatori e in più di 3 giocatori diventa davvero lento.

La rigiocabilità è pressochè infinita; il gioco essendo molto semplice è accessibile a grandi e piccini e se si ha l'approccio e il gruppo giusto (ovvero non di competizione, ma semplicemente di leggere storie assieme) è anche molto divertente. Se fosse prezzato 50 euro sarebbe un must buy, ma sfortunatamente è quasi il doppio. A quel prezzo si può trovare di molto meglio.

7,5

In TOAN siamo più vicini all'esperienza di un gdr estremamente semplificato o a quella di un libro-game, il divertimento risiede tutto nel seguire gli eventi inverosimili e le improbabili situazioni che si creano. Come nelle storie a bivi dei fumetti. In questo gioco non c'è controllo (se non in maniera residuale attraverso le abilità "maestro"), semplicemente si vivono storie. In effetti non sono neanche sicuro si possa parlare di gioco per come lo intendiamo. Ma nel suo genere è un piccolo capolavoro.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare