Recensioni su Fief: France 1429 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Articoli che parlano di Fief: France 1429 Indice ↑

Eventi riguardanti Fief: France 1429 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Fief: France 1429 Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Fief: France 1429 in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Fief: France 1429 (Edizione Multilingua) Offro gioco singolo €50.00 No Spedizione €10.00 giuseppegola63 27/02/2017

Video riguardanti Fief: France 1429 Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Fief: France 1429: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2961
Voti su BGG:
1288
Posizione in classifica BGG:
721
Media voti su BGG:
7,49
Media bayesiana voti su BGG:
6,58

Voti e commenti per Fief: France 1429

7

Vorrei chiedere alcuni chiarimenti sue regole del gioco. Nell'elezione del papa, che ci devono essere in gioco almeno due cardinali (non prigionieri) ed almeno un vescovo ed un cardinale come candidati... Quindi il minimo per effettuare l'elezione di un papa sono 2 cardinale ed 1 vescovo, quindi devono essere stare prese almeno 3 cariche religiose (dato che se fossero bastate due, sarebbe stato scritto che bastavano 2 cardinali non prigionieri)?

Perché altrimenti che senso ha specificare che serve almeno 1 vescovo ed 1 cardinale come candidati, se la presenza di 2 cardinali (necessaria affinché venga eletto il papa) e' di certo una situazione "superiore" alla presenza di un vescovo ed un cardinale?

Se una roccaforte /città fortificata non genera introiti ne come villaggio ne con i suoi mulini, cosa succede se il lord/re o un vescovo usa la tassa tassa in quella zona? Loro prendono i soldi dal villaggio sotto assedio o dai mulini del villaggio sotto assedio (spero di no)?

Come funziona esattamente la scomunica? Da quello che ho capito leggendo le regole il Papa la può giocare in un turno per esempio su un ecclesiastico (che deve scartare il suo titolo). Poi se vuole il turno successivo può togliere la scomunica e darla ad un altro ecclesiastico (che perde il suo titolo). Così facendo in 3-4 turni potrebbe azzerare tutto il clero.... Vista così mi sembra un´arma esageratamente forte. Ho frainteso qualcosa?

Sempre a riguardo della scomunica, se il papà la gioca su un ecclesiastico, facendogli perdere il titolo...nel momento che gli toglie la scomunica, riprende il vecchio titolo se questo non è stato nel frattempo rassegnato oppure ormai lo ha perso per sempre? Anche perchè poniamo che il papa viene eletto quando presenti 2 cardinali... Potrebbe subito scomunicato l'altro, e poi di volta in volta ogni ecclesiastico che viene creato :-/ Inoltre nel momento in cui il Papa gioca la carta Tassa, lui prenderà gli introiti dei mulini di tutti i vescovati? O solo di quelli assegnati (e se un vescovo non usa un´altra carta tassa sul suo vescovato)? E, se prende i soldi da tutti i vescovati, come fa a mettere un segnalino tassa in ogni vescovato se vi sono solo 3 segnalini tasse?

Il papa effettivamente può essere troppo sbilanciato (soprattutto se ha un mano anche la carta assassinio). Inoltre la scomunica quando può essere data, durante il proprio turno di gioco o anche prima della fase introiti?

Ultima cosa sul papa. Sul manuale c'è scritto che il papa può sciogliere il matrimonio sotto richiesta di uno dei due sposi. Quindi di sua spontanea volontà non può, se non c´è la richiesta di almeno uno dei due sposi?

Per eleggere un papa servono almeno 2 Cardinali liberi e almeno 1 Vescovo o Cardinale candidato. La seconda specifica viene fatta perché non si è costretti a candidare qualcuno, potrebbero quindi esserci i due cardinali ma nessun candidato, e perché un Vescovo pur non potendo votare per l'elezione puo' essere candidato ed eletto. Quindi alla fine potrebbero bastare anche solo i 2 Cardinali, qualora entrambi liberi ed almeno uno venisse candidato. In effetti non e' spiegato esplicitamente, siccome pero' le tasse vengono raccolte nella fase delle "entrate" ed un villaggio assediato non genera "entrate" tenderei a pensare che anche la carta tasse risulti inefficace.

Il Papa puo' scomunicare un Lord a turno (anche non ecclesiastico), ed ogni turno puo' cambiare bersaglio. Si potrebbe effettivamente eliminare tutti i Vescovi e Cardinali in qualche giro, però è un gioco che richiede collaborazione quindi non puoi inimicarti tutti, anche perche' si coalizzerebbero contro di te. Inoltre prima di favorire un'elezione bisognerebbe farsi due calcoli, come se lif acevano nel periodo storico a cui Fief si riferisce. Un lord ecclesiastico scomunciato perde il titolo religioso, una volta rimossa la scomunica se ne rivuole uno deve passare di nuovo attraverso l'elezione, come se non lo avesse mai avuto. Ancora una volta si, potrebbe farlo, ma se accadesse senza che tutti gli altri riuscissero a difendersi vorrebbe dire che quel giocatore vi ha gabbato tutti e sta giocando meglio di voi. Il Papa giocando la carta tassa prende introiti da tutti i Vescovati governati, da quelli liberi no. In caso di piu' carte tasse giocate comunque la precedenza va al Vescovo proprietario prima o al Cardinale poi, se nessuno di questi ha giocato la tassa , allora il Papa ha via libera. Per scioglere un matrimonio deve esserci la richiesta di almeno uo degli sposi, il Papa non puo' sciglierli di sua iniziativa.

Premessa, io posseggo il regolamento in lingua inglese.

  • Per l'elezione del papa dice che servono un vescovo o un cardinale come candidati (usa la congiunzione or). Quindi direi che per effettuare una elezione servono i 2 cardinali , che sono il minimo per avere una elezione, ed almeno un candidato, che potrebbe benissimo essere uno dei due cardinali prima menzionati. Quindi penso che 2 Cardinali in tutto siano sufficienti, senza bisogno di altri lord religiosi.
  •  Per quanto non sia specificato espressamente, il fatto che i soldi delle tasse vengano raccolti durante la fase "income" e che un villaggio sotto assedio non generi "income" penso implichi che oltre alla normale rendita venga meno anche la tassazione.
  •  Si la scomunica funziona come dici tu, ogni turno puo' rimuoverla da un lord e darla ad un altro, facendo piazza pulita dei titili ecclesiastici. Nel gioco comunque e' abbastanza importante l'interazione con gli altri giocatori, farseli tutti nemici condurrebbe facilmente ad una disfatta militare (oltre che a vari tentativi di assassinio).
  •  Un lord scomuncato perde i titoli religiosi definitivamente. Quando perde la scomunica se vuole riottenerli deve seguire il normale iter, come se non li avesse mai avuti.
  • Si il Papa potrebbe scomunicare i cardinali che lo hanno eletto, si suppone pero' che se i giocatori lo hanno votato si siano fatti i loro conti prima, altrimenti stanno giocando male e ne pagano le giuste conseguenze. Rimane valido il discorso di prima, giocare da solo inimicandosi tutti gli altri (che siano 2 , 3 ,4 o 5) difficilmente portera' alla vittoria. La scomunica dei cardinali inoltre non porterebbe grossi vantaggi nell'immediato. Il papa e' eletto a vita, non puo' esserci una votazione per rimuverlo (diversamente da quanto ci insegna la storia), tantomeno porterebbe benefici dall'uso della carta tasse giacche' il papa puo' tassare solo i vescovati governati. Stesso discorso sull'azzeramento del clero, se non ci sono vescovi non ci sono vescovati governati, quindi il papa non puo' tassare nulla (eccetto quello del suo titolo di vescovo sul quale avrebbe comunque precedenza)
  • Il papa giocando la carta appropriata tassa tutti i vescovati governati (non deve giocare una carta per ognuno), quindi da quelli liberi non prende nulla. Rimane valido l'ordine di repcedenza: Vescovo > Cardinale > Papa. La scomunica puo' essere data in qualsiasi momento.
  • Per sciogliere un matrimonio deve esserci la richiesta di almeno uno degli sposi, non puo' scioglierlo di sua iniziativa.

 

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi

8

potreste dirmi se le lady possono ottenere un titolo nobiliare essendo solo femmine in famiglia?
Grazie

9,1

lunghissimo... ma pure EPICO.

Pensate una cosa che possa succedere in ambito medievale e ... niente c'è!
Armare eserciti, muovere su castelli e assediarli, sposarsi la bella principessa guerriere per poi diventare re ed essere traditi proprio da lei, scappare da passaggi segreti, partecipare alle crociate, diventare Papi! C'è.

Divertimento assicurato, ma solo se non si soffre troppo un dado assurdamente penalizzante. Ma così è la vita.

sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=sava%2073&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare