Giochi da tavolo per 6 giocatori

idra a sei teste
pinterest

Progetto ABC del Gioco: continuiamo con i consigli in base alla scalabilità. Oggi i giochi per 6 giocatori, organizzati in fasce di difficoltà. 

Approfondimenti
Giochi
Continuiamo la nostra carrellata di giochi per vari gruppi di gioco. Stiamo arrivando alla fine ed oggi tocca ai grupponi da sei giocatori, per i quali abbiamo selezionato 20 giochi, partendo da quelli più semplici fino ai monster game da molte ore ed alta difficoltà. 
Copertina di Dixit
Dixit

Family / Filler / Party Games

Dixit 

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 3-6 
  • Durata: 30-40 minuti 
Dixit è un party game che ha fatto storia. Un sacco di carte con immagini oniriche e surreali, a turno il giocatore ne sceglie una segretamente, definendola con una parola (o una frase, o un suono, o...), gli altri mescolano una delle loro a quella scelta e poi si rivelano tutte dopo averle mescolate. Ciascuno punta quella che ritiene essere la carta originale e si prendono punti indovinandola e ricevendo i voti degli altri giocatori sulla carta giocata da noi stessi. Ma attenzione: se tutti o nessuno indovinano la carta giusta, chi l'ha giocata non prende nulla. Alla portata di tutti, stimola la fantasia di pari passo alla deduzione. Il gioco è espandibile con nuove carte grazie ai numerosi mazzi di espansione venduti a parte. 
spyfall 2 copertina
Spyfall 2

Spyfall 2

  • Tipo: competitivo (tutti contro uno)
  • Giocatori: 3-12 
  • Durata: 10-15 minuti 
Tra gli agenti segreti si nasconde una spia. Tutti ricevono una carta che dipinge lo stesso luogo tra i molti disponibili nella scatola. Solo la spia non sa dove ci si trovi. Ognuno deve poi fare una domanda ad un altro, cercando di capire se questi abbia visto correttamente il luogo, per identificare la spia, ma senza scoprirsi troppo: se infatti la spia capisce quale sia il luogo sorteggiato e dà la soluzione prima di essere scoperta, vince la partita. Un gioco divertente e sottile, che stimola la deduzione e la dialettica.  Nota: la prima edizione, Spyfall, è per meno giocatori e ha una sola plancia per gli edifici, cosa che risulta abbastanza scomoda. 
Nome in Codice copertina
Nome in Codice

Nome in Codice

  • Tipo: competitivo a squadre
  • Giocatori: 2-8 
  • Durata: 20 minuti 
Gioco di deduzione in cui due squadre si affrontano per indovinare delle parole poste su una griglia. Il capo di ogni squadra cerca una singola parola che ne colleghi quante più possibile di quelle del proprio colore, note solo a lui. Gli altri devono indovinarle, ma sbagliando potrebbero regalare punti agli avversari o addirittura perdere istantaneamente la partita, se indicano l'unica parola “nera” della griglia. Gioco che stimola l'ingegno, la deduzione, le analogie. 
colt express copertina
Colt Express

Colt Express 

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 30-40 minuti
Un treno in fuga, un bottino da recuperare, uno sceriffo che vuole arrestarvi, dei complici che tentano di farvi le scarpe. In uno scenografico modellino di treno in cartone, ciascun giocatore assegna una carta azione al proprio personaggio per farlo spostare, sparare, picchiare, raccogliere soldi. Le carte vanno però assegnate in segreto e in contemporanea, così, alla loro rivelazione, potreste scoprire che il vostro bersaglio si è spostato, che qualcuno vi ha dato un pugno e che lo sceriffo si è seduto proprio sul sacco di monete che avevate puntato. Un gioco divertente e caciarone, che vi farà rivivere le disavventure di una rapina al treno organizzata male. Alla fine, vince naturalmente
Capitan sonar copertina
Capitan Sonar
chi ha più soldi. 

Captain Sonar 

  • Tipo: competitivo a squadre
  • Giocatori: 2-8 
  • Durata: 45-60 minuti 
Vestirete i panni di due equipaggi di sottomarini nemici. Navigherete su una griglia, armando siluri, mine e riparando i sistemi di bordo. Non potrete vedere le mosse avversarie, ma l'addetto al sonar potrà ascoltarle e, con esse, ricostruire una rotta che vi consentirà di identificare progressivamente, con sempre maggiore precisione, la posizione nemica. A quel punto chi sarà più veloce e preparato affonderà per primo l'avversario. Due modalità di gioco – a turni o in tempo reale – per un gioco che vi calerà nella Caccia a Ottobre Rosso. 
zombicide black plague copertina
Zombicide Black Plague

Pesi Medi / Casual Games

Zombicide: Black Plague 

  • Tipo: collaborativo (tutti contro il gioco)   
  • Giocatori: 1-6   
  • Durata: 60-180 minuti   
In Zombicide i giocatori affrontano l'apocalisse zombi a colpi di dadi. Ciascuno manovra uno o più personaggi che si fanno strada tra rovine di castelli e villaggi medievali, tra necromanti e non morti di vario genere, dai lupi, agli umani, agli abomini. Spendendo i punti azione del vostro personaggio potrete muovere, attaccare, cercare oggetti, il tutto avanzando di livello e acquisendo abilità sempre più forti. L'intelligenza artificiale per manovrare i non morti è molto semplice ma efficace e dà del filo da torcere ai sopravvissuti. La versione fantasy – Black Plague – è un po' più rifinita a livello di regole rispetto all'originale Zombicide. 
quartermaster general copertina
Quartermaster General

Quartermaster General

  • Tipo: competitivo a squadre
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 90 minuti
Sei nazioni in gioco che si affrontano nella Seconda Guerra Mondiale. Ciascuna ha un proprio mazzo di carte con cui espandersi, ricercare nuove tecnologie, attaccare, arruolare. Ogni giocatore pesca dal proprio mazzo e cerca di ottimizzare la mano del turno in corso, ben sapendo che se esaurisce troppo presto il suo mazzo, metterà in seria difficoltà la propria alleanza. Occorre collaborare con i compagni, coordinarsi e accumulare punti vittoria fino a portare al trionfo finale l'Asse o gli Alleati. Un wargame introduttivo, semplice nelle regole ma per nulla banale nella gestione. 
Copertina di Betrayal House Hill
Betrayal at the House on the Hill

Betrayal at House on the Hill

  • Tipo: collaborativo con traditore 
  • Giocatori: 3-6 
  • Durata: 60-90 minuti 
Una casa abbandonata. Un mistero. La follia insospettabile che si cela talvolta dietro l'apparenza. Questa è la summa di Betrayal, gioco dal tema horror che rappresenta la quintessenza del genere american: fra gli ingredienti abbiamo infatti un manipolo di personaggi che si muovono fra i piani di una magione abbandonata collaborando fra loro, un'atmosfera e un'ambientazione straordinari e... tanti lanci di dado per risolvere combattimenti ed eventi. Ma d'improvviso il gioco cambia ed un giocatore diventa inaspettatamente il nemico di tutti gli altri... Da qui un crescendo di suspense che porterà all'epilogo finale della vicenda, in cui ciascuna delle parti dovrà tentare di raggiungere un obiettivo segreto all'altra. 50 scenari che attingono dalle più classiche trame del cinema e della letteratura dell'orrore assicurano grande longevità al titolo. 
antike II copertina
Antike II

Per Giocatori

Antike II

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 60-120 minuti
Antike è stato il primo gioco ad utilizzare la rotella delle azioni. In questa seconda edizione, sei antiche civiltà si espanderanno e scontreranno per decretare quella più avanzata e vincente. Ci sono otto azioni sulla ruota: ad ogni turno il giocatore farà avanzare la sua pedina di massimo 3 spazi, oppure di più ma pagando risorse. Ogni spazio consente un'azione di raccolta, costruzione, movimento + attacco. Si potranno così ricercare tecnologie, fondare città e combattere i vicini di casa. Ciascuna di queste azioni avvicina il popolo guidato ad alcuni traguardi, il cui conseguimento prima degli avversari sancisce la vittoria. Un gestionale di corsa ed ottimizzazione, con interazione diretta e in cui le battaglie vengono risolte in modo matematico, senza nessuno spazio alla fortuna. Il consiglio è quello di giocarlo senza templi neutrali, per aumentare l'interazione. 
Bootleggers copertina
Bootleggers

Bootleggers

  • Tipo: tutti contro tutti (competitivo)
  • Giocatori: 3-6
  • Durata: 120 minuti
In Bootleggers i giocatori impersonano trafficanti di alcol nell'America degli anni '20. Attraverso il piazzamento dei propri agenti e soprattutto l'acquisizione di carte, i giocatori potranno incrementare i propri traffici e rendite, spedendo carichi in giro per il paese. Soprattutto dovranno contrattare, fare accordi, allearsi, tradire e pugnalare alle spalle gli altri giocatori per infine trionfare. Un gioco che non solo vi mette nei panni di gangster, ma vi costringe anche a comportarvi come tali, se volete vincere. 
eclipse copertina
Eclipse

Eclipse 

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 60-210 minuti
Espansione spaziale, scoperta, ricerca tecnologica e guerra. Eclipse è un 4X in cui differenti civiltà si lanciano alla conquista della galassia. Ha un lato gestionale in cui occorre amministrare le proprie risorse, spenderle per ricercare nuove ed efficaci tecnologie, bilanciare l'espansione con i costi di mantenimento della stessa. Poi un lato bellico, che vi farà scontrare sia con forze neutrali, sia con gli altri al tavolo, a colpi di dadi rotolanti. Ciascuno potrà personalizzare ogni sua classe di astronavi, dal caccia alla corazzata, dotandola di motori più veloci, di scudi, di armi di vario tipo. Eclipse è una space-opera alla portata del giocatore medio, sia a livello di regole che di tempi di gioco ed ha un'ottima scalabilità.
Keyflower copertina
Keyflower

Keyflower

  • Tipo:  competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 60-150 minuti
Una serie di tessere viene messa all'asta ogni round. I giocatori punteranno con i meeple che tengono nascosti dietro lo schermo e ciascuna tessera potrà essere contesa solo dai meeple di uno dei tre colori presenti. Inoltre le tessere possono sempre essere usate per compiere l'azione in esse descritta, anche stavolta spendendo meeple. Aggiudicandosi le tessere, i giocatori le piazzano poi nel proprio villaggio, espandendolo sempre di più e producendo in esso risorse con cui attivare gli effetti di altre tessere. Keyflower mescola diverse meccaniche – asta, piazzamento tessere, piazzamento lavoratori – in un gioco organico e interattivo, a tratti cattivo, in cui la competizione con i propri vicini è sempre molto serrata. 
rex copertina
Rex: Final Days of an Empire

Per Giocatori Esperti

Rex: Final Days of an Empire

  • Tipo: competitivo/collaborativo a squadre
  • Giocatori: 3-6
  • Durata: 120-210 minuti
Rivisitazione del classico Dune, Rex traspone le vicende del pianeta sabbioso nell'universo di Twilight Imperium. I giocatori arruolano truppe, le spostano e fanno battaglie sommando la forza delle milizie alla carta personaggio giocata segretamente e in contemporanea, oltre che alla quantità di truppe che desiderano sacrificare. Nelle battaglie dunque, nulla è in mano al caso, ma l'incertezza è legata all'intuire le intenzioni avversarie, prevenirle e sfruttarle a proprio vantaggio. La particolarità del gioco risiede nella possibilità di stipulare alleanze e di vincere assieme la partita. Ma attenzione: delle carte obiettivo segreto possono consentirti di tradire proprio alla fine i tuoi alleati, sebbene il tradimento sia sempre un'arma a doppio taglio: qualcuno dei tuoi colleghi potrebbe a sua volta rivelare la propria carta che, se soddisfatta e con una priorità più bassa della tua, lo porterebbe alla vittoria. Sei fazioni asimmetriche, ciascuna con peculiari poteri speciali, si danno battaglia a colpi di guerra e diplomazia per diventare i re dell'universo. 
Il Trono di Spade: gioco da tavolo
Il Trono di Spade: gioco da tavolo

Il Trono di Spade: Il Gioco da Tavolo (Seconda Edizione)

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti) 
  • Giocatori: 3-6 
  • Durata: 180-240 minuti 
Ambientato nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George Martin, il Trono di Spade mette in campo la parte militare della storia, tra eserciti, battaglie e controllo territorio. La meccanica base del gioco prevede l'assegnazione segreta e contemporanea degli ordini alle proprie truppe, tramite le quali marciare, saccheggiare, difendersi, supportare e  consolidare il potere. Il sistema di combattimento non prevede l'uso dei dadi ma si somma la forza delle unità coinvolte in battaglia ad una carta personaggio calata dalla propria mano in contemporanea con l'avversario. Il riciclo e la gestione di questo piccolo mazzo sono fondamentali: non si potranno riprendere in mano le carte giocate prima di aver esaurito tutto il mazzetto. In una alternanza di alleanze e tradimenti, alla fine un giocatore riuscirà a conquistare il numero di castelli necessari per vincere.
Virgin Queen copertina
Virgin Queen

Virgin Queen

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 5-8 ore
Riprende il classico Here I Stand limandolo in alcuni particolari e rendendo il tutto più amalgamato. Il teatro sono le guerre europee tra il 1559 e il 1598, tra religione, politica e imperi. I giocatori possono scegliere tra Spagna, Impero Ottomano, Papato, Inghilterra, Francia, Protestanti. Stringeranno alleanze diplomatiche e celebreranno matrimoni combinati; marceranno assieme o uno contro l'altro, faranno guerre di religione per convertire i fedeli altrui e affermare il proprio dominio. Ogni fazione ha i propri punti di forza e di debolezza, i propri alleati e nemici naturali, una differente posizione e vulnerabilità geografica. I giocatori dovranno mettere in campo arguzia e diplomazia, strategia e tattica. Lo scenario “breve” dura circa 5 ore, mentre il gioco completo è un monster-game da 8. 
Twilight Imperium III copertina
Twilight Imperium III

Twilight Imperium III

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 3-6
  • Durata: 180-360 minuti
Un'epopea spaziale ancora ineguagliata per completezza e vastità. Ogni giocatore sceglie una razza tra quelle presenti, tutte diverse e con specifiche abilità. Ad ogni round ciascuno seleziona una carta che consente di fare un'azione strategica: tecnologica, politica, militare, ecc. Pagando un piccolo tributo, tutti gli altri giocatori al tavolo possono partecipare a questa azione, facendola a loro volta, di solito in una versione leggermente meno potente rispetto a chi l'ha selezionata. Poi ciascuno spende i propri punti azione per arruolare e muovere truppe nella galassia. C'è l'esplorazione di esagoni di mappa sconosciuti, c'è un vasto albero tecnologico, ci sono risorse da conquistare, differenti astronavi e truppe terrestri da arruolare, c'è un senato politico in cui si votano le leggi che cambiano le regole di gioco, ci sono trattati commerciali da stipulare e naturalmente tante battaglie da combattere a colpi di dado e carte azione. I punti vittoria si fanno raggiungendo disparati obiettivi comuni a tutti (economici, politici, militari, ecc), più uno segreto. 
The Republic of Rome copertina
The Republic of Rome

The Republic of Rome

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 1-6
  • Durata: 300+ minuti
Senatori della Repubblica, Roma ha bisogno di voi. Il gioco metterà davanti ai giocatori una serie di crescenti avversità, che il senato, riunito, dovrà fronteggiare. Ogni giocatore avrà un ruolo e contribuirà a gestire economicamente la res publica, condurrà in guerra legioni, accrescerà la propria influenza, stipulerà alleanze con gli altri per poi tradirle e magari tentare un assassinio. The Republic of Rome si regge principalmente su due cose: l'abilità diplomatica del giocatore nell'imporre subdolamente le scelte migliori per la sua famiglia e il tiro di dado, che regna sovrano in ogni esito del gioco. Un gioco vecchio stampo, con regole involute e difficili, durata considerevole, molta diplomazia lasciata libera al tavolo e fortuna imperante: solo per amanti incondizionati del genere. 
Race! Formula 90 copertina
Race! Formula 90

Race! Formula 90

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 1-6
  • Durata: 180-240 minuti
La Formula 1 come non l'avete mai vista. Ogni pilota ha un'abilità speciale, ogni macchina può essere costruita con diverse caratteristiche, ci sono 6 strategie di gara adottabili e modificabili al pit-stop, gomme, condizioni atmosferiche, macchine-bot guidate dal gioco che vi daranno filo da torcere sia in testa alla gara che nei doppiaggi. Ogni pista è diversa e riproduce quelle reali della Formula 1, con curve, rettilinei e zone di frenata, ciascuna con regole appropriate per meglio riprodurre la gara. Il giocatore ha una mano di carte da gestire, con cui far avanzare la vettura, sfruttare traiettorie favorevoli e tentare sorpassi azzardati. Dopo ogni azione se ne pescano di nuove e ci si prepara al turno successivo. Difficile, lungo, ma estremamente tecnico e soddisfacente. 
Fief France 1429 copertina
Fief: France 1429

Fief: France 1429

  • Tipo: competitivo/collaborativo a squadre
  • Giocatori: 3-6
  • Durata: 180-240 minuti
Nella Francia medievale, la vostra famiglia farà di tutto per accumulare 3 punti vittoria: si possono ottenere terre, con la forza o con la diplomazia, diventare Re e persino Papa. Potrete stipulare un matrimonio con un'altra famiglia e, in questo caso, tu e l'altro giocatore giocherete come alleati, con l'obiettivo di 4 punti vittoria. Questo finché dura il matrimonio, che potrebbe essere annullato dal Papa, oppure uno dei due coniugi potrebbe morire misteriosamente... 
Carte, dadi e diplomazia sono l'anima di Fief, che va giocato con spirito medievale, mediando tra forza bruta e diplomazia, combattendo e adulando allo stesso tempo. 
specie dominanti copertina
Specie Dominanti

Specie Dominanti

  • Tipo: competitivo (tutti contro tutti)
  • Giocatori: 2-6
  • Durata: 180-240 minuti

La lotta per la sopravvivenza tra le specie ai tempi della grande glaciazione. Specie Dominanti sfrutta due meccaniche principali: a inizio round si scelgono le azioni piazzando le proprie pedine, come in un piazzamento lavoratori; poi si risolvono in ordine, influendo sugli esagoni del tabellone, in cui i cubetti della propria specie tentano di sopravvivere e migrare a spese degli altri. Occorre specializzarsi in quanti più nutrimenti possibili, fuggire dalla tundra che avanza e che consuma tutto il cibo, competere con gli altri con un sistema di maggioranze in ogni singolo esagono. C'è un sistema di carte per cui è possibile fare punti vittoria ma al contempo non riuscire ad applicare l'effetto scelto, che va così a beneficio di qualcun altro. Un gioco molto interattivo, feroce e competitivo come l'ambientazione che vuole riproporre. 

Commenti

Chissà se Spyfall 2 verrà mai localizzato, sarebbe cosa graditissima da queste parti!

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Fedow&numitems=10&text=none&images=medium&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

articolo che aspettavo per gestire le sei persone. Potreste suggerirmi altri giochi di peso medio/leggero per favore?

Pesi leggeri: La Boca, Saboteur

Pesi medi: Deckscape, Unlock!, Between two cities

Pesi massimi: Caverna

Per 6 giocatori assolutamente...DUNE (magari versione "aggiornata" con grafica, carte e plance moderne), molto migliore di REX

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi

Per 6 giocatori assolutamente...DUNE (magari versione "aggiornata" con grafica, carte e plance moderne), molto migliore di REX

io preferisco Rex: stessa esperienza in metà tempo e con meccaniche più rifinite

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Oddio, più rifinite non direi, dato che c'è un bel bug abbastanza grosso che potrebbe far finire subito la partita in REX.

Cmq Dune non dura così tanto e tutte le partite che ho fatto son finite entro l'ottavo turno (cmq anche in dune si può giocare con meno turni "massimi", anche se per me va giocato con le regole da torneo). Inoltre il metagioco intorno al gioco in Dune mi sembra molto più "completo" che in Rex...alla fine sono molto simili, ma con Dune una spanna sopra, dato che nonostante Dune sia già molto semplice come regole, in REX queste sono state addiruttura molto semplificate per facilitare il gameplay (perché con l'universo “Twilight Imperium” centravano poco) ma rendendo il gioco un po' più "sciabo", o per lo meno che a fine partita ha dato meno soddisfazione.

 

Poi ovviamente i gusti sono gusti, ma se mi propongono Rex passo, a Dune invece gioco volentieri (ma ad una versione ben fatta graficamente, non all'originale XD...io infatti mi sono rifatto tutto il gioco, con mappa su scatola di legno, che quando è chiusa racchiude tutti i componenti, da aperta funge da piano di gioco, e tante altre belle cosine ;) )
 

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi

articolo che aspettavo per gestire le sei persone. Potreste suggerirmi altri giochi di peso medio/leggero per favore?

smash up! in 6 è un po' bolgia ma perchè no? :P

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare