Rank
4

Through the Ages: A Story of Civilization

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 8 su 10 - Basato su 193 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2006 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 240 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Through the Ages: A Story of Civilization Indice ↑

Articoli che parlano di Through the Ages: A Story of Civilization Indice ↑

Eventi riguardanti Through the Ages: A Story of Civilization Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Video riguardanti Through the Ages: A Story of Civilization Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Through the Ages: A Story of Civilization: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
17326
Voti su BGG:
17833
Posizione in classifica BGG:
43
Media voti su BGG:
7,94
Media bayesiana voti su BGG:
7,73

Voti e commenti per Through the Ages: A Story of Civilization

8,9

Per pochi giochi si può parlare di capolavoro e questo, per me, lo è pienamente.

Se vogliamo cito due nei: 

- il down time che si crea per aspettare il proprio turno.
Il problema può essere aggirato senza invitare pensatori al tavolo, o con un timer.

- se un giocatore è molto indietro nel proprio sviluppo o nel militare (e viene preso di mira), può essere già spacciato a metà partita. Per questo dovrebbe essere giocato da giocatori dello stesso livello.

 

 

Ritratto di the
9

bello , difficile , coinvolgente , cattivo e lungo . 

8

Molto bello!! Complicato e complesso, ma quando si impara da un sacco di soddisfazioni

10

Uno dei migliori giochi mai realizzati. Dopo tanti anni e' sempre il mio numero 1. Se siete appassionati di civilizzazione questo titolo non può mancare alla vostra collezione. La nuova versione e' riuscita persino a migliorarlo, eliminando il fastidiosissimo fenomeno del sacrificio causa di kingmakng. Profondo come pochi, si gestisce ogni aspetto della propria civilta' come ricerca scientifica, infrastrutture produttive, felicita', militare. E' lungo, e' fiddly, generatore mostruoso di paralisi d'analisi, tutto vero, ma il senso di soddisfazione che si prova a fine partita, dopo una lunga cavalcata attraverso le tre ere, rappresenta l'apice del game design. Capolavoro vero.

6

Molto lungo e molto complesso, pieno di regolette e sotto regole. Solo per hard gamers all'ultimo stadio. L'ho trovatofondamentalmente anche un pochino noioso.

9
  • Spettacolare. Pietra Miliare. Ennesimo capolavoro di Vlaada.
  • Aleatorietà bassa nonostante la presenza di carte tutte incredibilmente bilanciate. Immersione e profondità ai massimi livelli.
  • Probabilmente l'unico gioco ad offrire un appagamento talmente elevato da non deludere nemmeno dopo una sconfitta.
  • Non raggiunge la perfezione a causa della durata di ogni partita; quasi impossibile da intavolare.
9

Bello, preciso mai uguale a se stesso. Unico problema trovare il tempo

 

9,5

Gioco tattico, strategico e impegnativo. Per giocatori esperti. Bellissimo

8,5

Gran capolavoro che evito di giocare, mi stanca la sua lunghezza e m'indispone la componente bellica

...però a livello di meccaniche è un gioco riuscitissimo.

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare