Rank
27

Vanuatu

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 8,24 su 10 - Basato su 116 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2011 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 90 minuti
Autori:
Alain Epron
Categorie gioco:
EconomicNautical
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Vanuatu Indice ↑

Articoli che parlano di Vanuatu Indice ↑

  • [Report] L'Occhio della Redazione - LOdR: Vacanze Romane
    Ho giocato a...
    Buongiorno Goblin! E' arrivata l'estate e con essa le vacanze e i primi Goblin iniziano ad uscire dalle proprie tane e si mettono in viaggio. I primi due Goblin a raccontarci le loro "Vacanze Romane" sono la coppia che raggiunge ogni fiera...
    Autore:
    IGiullari
  • [Report] L'Occhio della Redazione - LOdR: Lungo Weekend Ludico
    Ho giocato a...
    Buongiorno a tutti Goblin, nonostante la calura che affligge le nostre giornate, L'Occhio della Redazione, benchè grondante di sudore, continua a vigilare su di voi e a scegliere e premiare i vostri migliori report pubblicati in "Ieri ho...
    Autore:
    traico7
  • Ho giocato a...
    | 2 commenti
    Qualche tempo fa abbiamo lanciato alle nostre Affiliate la proposta di contribuire agli articoli in home page con report e pareri sui giochi che fanno provare sia ai loro iscritti che alle comuni persone che si accostano al mondo dei...
    Autore:
    Agzaroth

Eventi riguardanti Vanuatu Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Vanuatu Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Vanuatu in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vanuatu Ita e tanto altro... Offro gioco singolo €70.00 No Consegna a mano, Spedizione €10.00 gamesbusters 29/06/2017
Giochi rari o fuori produzione Offro lotto di giochi indivisibile €390.00 No Consegna a mano, Spedizione €10.00 gamesbusters 09/05/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Vanuatu sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Vanuatu nuova edizione inglese Cerco Consegna a mano romendil 06/06/2017

Video riguardanti Vanuatu Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Vanuatu: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
2006
Voti su BGG:
2117
Posizione in classifica BGG:
553
Media voti su BGG:
7,29
Media bayesiana voti su BGG:
6,74

Voti e commenti per Vanuatu

8

Bel gioco! Avvincente anche in 2! Detto questo, se si gioca con chi pensa molto, si potrebbe aspettare un sacco! Il problema è che anche a me capita di doverci pensare be e prima di puntare una azione...

Meccaniche molto ben bilanciate, sconsiglio di giocare senza personaggi!

Attenzione continua ai turisti e alle capanne!!!!!!!!

8

Un piazzamento lavoratori con maggioranze nelle caselle di piazzamento... veramente originale.
Il vero difetto è la regola (giusta a mio avviso) secondo la quale si possono piazzare le pedine in una casella solo se poi si ha effettivamente la possibilità di efettuare quell'azione. Giusta, dicevo, ma tremendamente difficoltosa da controllare: è facile pertanto sbagliare e di conseguenza falsare l'andamento di un turno e di un'intera partita...
Resta comunque un gioco davvero interessante e da provare

7

Gioco valido e difficile da inquadrare nelle normali categorie ludiche. Molto adatto a chi piace fare bastardate ai danni degli altri giocatori. Unico difetto evidente è la forza di alcune combo che inevitabilmente tendono a ripetersi meccanicamente da un giuocatore all'altro.

//www.pisacon.it/images/Loghi/ProssimaEdizione.png)

8

Nessun commento

7

Una partita fatta in 5, un delirio, alla fine siamo arrivati abbastanza appaiati, ci rigiochero' e vedremo se aumentare il punteggio.

9

Il gioco è semplice nelle meccaniche e nelle regole ma avvincente difficile da giocare e non perchè non è gestibile ma perchè è ricco di interazione gli avversari possono metterti i bastoni tra le ruote in molte maniere. Si fa la corsa alla pesca , all'esplorazione a costruire a disegnare a trasportare turisti... insomma su tutto!!! La meccanica a maggioranze aggiunge qualcosa di nuovo ed il dover pianificare bene le mosse , la possibilità di rischiare se farne di più ma incerte o meno ma sicure mi ha ricordato qualcosa di Vasco da Gama. Assolutamente promosso.

9

fatta una sola partita ma è stato amore al primo giro! Voglio rigiocarci il piu' presto possibile ( per questo, almeno al momento l'8 1/2 che darei al gioco diventa 9 ) Molto interattivo e bastardo ( per questo mi piace ) ma pure pianificabile il giusto e quindi controllabile nella sua alea, quasi totalmente assente. ( estrazione deglie sagoni?? ) ....di sicuro non adatto ai neofiti, o meglio... si potrebbe mal giudicarlo senza averlo capito. Per me al livello dei classicissimi come Puerto Rico.

_____________________

 

 

 

ad oggi uno dei miei giochi preferiti, ho perso il conto delle partite fatte.
Quando penso ad un gioco Bastardo penso a Vanuatu.

sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=sava%2073&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

Fatta solo una partita, ma basta per capire lo spessore di questo gioco uscito a Essen 2011. Il concentrato della strategia di gioco si riduce a due aspetti: la scelta dei personaggi e la scelta delle azioni. Quella delle azioni è l'aspetto strategico più importante del gioco. La pianificazione nella scelta delle azioni è fondamentale. È qui che emergono gli aspetti del gioco che più lo caratterizzano: forte interazione diretta sulla meccanica delle maggioranze, pianificazione a breve e medio termine. In Vanuatu gli errori li paghi a caro prezzo. L'unica cosa che mi ha lasciato peplesso è la possibilità di recupero su chi ti sta davanti. Soffre di runaway leader? Ma è prestissimo per dare giudizi definitivi, dopo solo una partita. Per il momento il mio voto è 8, così ripartito:
Longevità: 1
Regolamento: 2
Divertimento: 2
Materiali: 1
Originalità: 2

8

Il gioco merita un buon voto, direi un 7,5 molto vicino all'8... Sarà sicuramente 8 quando riuscirò a capire quanto è forte il vincolo del piazzamento lavoratori...

Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.

8

Gioco che si apprezza dopo qualche partita, la grafica semplicistica del gioco forse a qualcuno potrebbe non piacere, rimane un gioco "cattivo" dove ogni azione che vorresti fare va pianificata per non trovarsi a guardare gli avversari soffiarti le mosse o peggio ancora non fartele fare.

10

Una delle migliori uscite degli ultimi tempi. Buoni materiali, grafica molto bella, quasi fumettosa, che può ingannare sulla profondità del gioco. Originalissima e con grandi conseguenze la trovata dell'ordine di risoluzione delle azioni, per cui ciascuno a turno risolve una sola azione in cui ha la maggioranza di dischetti (e bisogna rinunciare ad un'azione se non se ne ha nessuna). Per questo motivo è un gioco che si può amare o odiare: infatti bisogna programmare tutte le azioni tenendo in conto non solo quali sceglieranno gli avversari, ma in che ordine le risolveranno (ovviamente ostacolando gli avversari). Può capitare facilmente di non riuscire a fare neanche una delle 5 azioni perché ne è saltata una. Per questo motivo è assolutamente sconsigliato a chi non piace l'interazione, qui fortissima, ed a i pensatori, con cui la partita può allungarsi a dismisura (è quasi impossibile per una persona calcolare tutte le azioni di tutti i giocatori ed in che ordine si faranno, da far fumare il cervello). Interessante anche l'ordine del turno, per cui chi è primo vince i pareggi nella risoluzione delle maggioranze per fare l'azione, ma è il primo a scegliere le azioni, per cui chi viene dopo può mettere più dischetti per avere la maggioranza.
Possibile giocare con i personaggi che dànno un bonus o senza: personalmente preferisco con, è già un gioco difficile così (i soldi non bastano mai), senza diventa molto arduo. Giocato solamente in 4 e 5 giocatori, rende perfettamente anche se in 5 è ancora più bastardo.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1)

8

Bello e bastardissimo. Originale nelle meccaniche di piazzamento e molto strategico e tattico. Davvero una bella sorpresa che trovo gradevole anche nei materiali.

8

Bella sorpresa!

Vanuatu dimostra due cose abbastanza importanti:
1) Il genere gestionale/piazzamento azioni, anche se sta evolvendo sempre più verso il gioco a poca interazione da giocare in multi-solitario, può anche essere interpretato in maniera opposta. In Vanuatu l'interazione è altissima e ogni mossa deve tener conto degli effetti a catena che scatena. Gioco da tagliagola...bellissimo per quanto mi riguarda

2) Anche un editore ed un autore sconosciuto possono fare una gioco così. Ovvero un gioco che ha il coraggio di uscire dagli schemi e non essere la copia di altri 10 di successo, originale nella meccanica base della selezione azioni, curato nell'ambientazione (che a suo modo si sente) e nella grafica (ha un suo stile).

Il secondo punto diventa però un punto debole nel momento in cui si constata che finite le copie per Essen il gioco è introvabile, ed i tempi di ristampa diventano lunghi. Peccato , perchè penalizzerà un gioco che poteva avere ben altro riscontro e diffusione

Tornando alla valutazione stretta del gioco un aspetto negativo lo vedo nella regola che impone vincoli per per le azioni da selezionare (non puoi scegliere di vendere se non hai pesce, oppure se non hai selezionato l'azione pescare....). Controllare la liceità delle mosse a volte è fastidioso e rallenta il gioco. Infine in 5 mi sembra poco controllabile (la forte interazione inizia a mostrare i limiti in questo caso).

Comunque promosso, decisamente, e aspettiamo la ristampa e la localizzazione dell'Asterion.

9

Nonostante molte remore iniziali su questo gioco mi sono dovuto fortemente ricredere: il gioco è veramente bello e originale.
Un gioco di piazzamento lavoratori misto ad un gioco di maggioranze può dare solo un gioco con un livello di bastardaggine molto elevato.
Assolutamente sconsigliato a chi è abituato ad avere una strategia lineare e una costante azione di disturbo dagli altri giocatori.
Come gusto personale la grafica del gioco, seppur tutta in tema e con un'idea ben precisa in testa, è un po' scarna, ma comunque efficace.

Quando vado in montagna e cammino per i pascoli d'altura guardo le mucche e penso: "Che soddisfazione vedere la mia cena che caga sulla cena di un vegano!"

6

No Comment

"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"

7

Nessun commento

- Cosa guardate signore?
- Guardo Voi signorina.

Non lasciarti ingannare dalle apparenze perchè la vera bellezza si trova nel cuore.

8

Nessun commento

9

Gioco davvero sorprendente: mettendo assieme cose già viste si è riusciti a produrre un gioco originale ed unico nel suo genere.
In Vanuatu c'è qualcosa di Puerto Rico, ci sono le maggioranze (in stile Speicherstadt), c'è il movimento sul tabellone che cambia in ogni partita e l'aleatorietà è ridotta al lumicino, anche perchè l'unica situazione aleatoria (le tessere da piazzare ad inizio turno) può diventare vantaggiosa per chi investe per diventare primo giocatore (che poi ha lo svantaggio nella scelta del personaggio).

Un gioco davvero intrigante. Da consigliare.

A me è piaciuta pure la grafica.

Vendo tanti BG come nuovi...

9

Gioco stupendo e divertentissimo, meccaniche originali, complesso nello svolgimento a fronte di regole semplici, tra parentesi scritte in modo perfetto, interazione a mille, durata giusta, un puro godimento! Non merita la posizione che ha su bgg.
E' un pò delicato il meccanismo di priorità nel piazzamento dei marker-azione, bisogna fare molta attenzione e controllarsi a vicenda. Alle prime partite ci può essere il rischio di sbagliare e di falsare un turno o anche addirittura la partita.
Ho notato un leggero sbilanciamento sulla prima isola di partenza stampata sul tabellone, tra il numero di capanne costruibili e il numero di turisti ospitabili. Con 5 turisti è un'isola molto potente rispetto alle altre, quattro turisti sarebbero stati sufficienti, forse anche solo tre, ma è un'opinione personale.
Visto che qualcuno fa similitudini con Puerto Rico, solo perchè ci sono i ruoli, in realtà qui essi rivestono una funzione più simile agli edifici del capolavoro di Seyfarth, che non ai ruoli stessi, nel senso che servono a dare dei bonus aggiuntivi e/o a concedere qualche eccezione alle regole generali, invece di permettere un'azione. Ottimo titolo davvero, nella mia top3.

[FI] Vendo: Mount Everest(indip), Zanzibar(indip), Samara con 2 esp.(indip), Pochi Acri di neve(ita)

7

il sistema di scelta azioni è il suo pregio ma anche maggior difetto: a volte è troppo casuale la buona riuscita o meno di una sequenza di azioni, specie col crescere del numero dei giocatori. In 5 quasi una lotteria.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

8

Gioco interessante. Si possono fare punti in molte maniere e questo lo rende molto vario.
Gioco di piazzamento che comunque inserisce meccaniche innovative e divertenti.
In 5 è impossibile pianificare e diviene caotico!

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

10

Voto riferito all'edizione della Asterion Press.
Divertente, bastardate varie e vittoria incerta fino all'ultimo!
Ottimi materiali, robusti e colorati.
Grafica semplice ma azzeccata!
Ambientazione coinvolgente, tante cose da fare e da scegliere.
Variante a 2 giocatori molto valida.
Scala bene da 2 a 5 giocatori.
Straconsigliato!

VENDO COME NUOVI:Tiny Epic Kingdoms deluxe+set tokens 3d, Augustus+promo, promo per "Lo Squalo", Kragmortha, Nosferatu, Verone, Oddball Aeronauts, Banjooli Xeet, Il Padrone di casa,Sit Gloria Romae

8

Devo dire un gran bel gioco, ad esclusione della meccanica delle maggioranze nella fase della scelta azioni, direi che molte cose sono già viste.
Tutto sommato il gioco ha una notevole profondità e permette di erogare un elevato numero di bastardate!
Alta interazione e ottima sensazione a fine partita.
Bello!

L'essenziale è invisibile agli occhi.

8

Gioco che unisce dinamiche consolidate come il piazzamento e il sistema a maggioranza con altri meccanismi originali. In 5 giocatori diventa particolarmente complesso, l'ideale è giocarlo in 4. Fluido e lineare nelle dinamiche ma molto interattivo nella metodologia di gioco, si presta a partite piacevoli e non è facile da giocare bene. Un gamer esperto deve assolutamente averlo nella sua ludoteca. Voto 8.

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

8

Giocato una sola volta quindi mi riservo di rivedere il giudizio più avanti. Come primo impatto cmq mi è sembrato un ottimo gioco, piacevole e vario, buona l'ambientazione ... qualcosa di meglio si poteva fare a livello grafico e di componentistica (soprattutto per il tabellone di gioco) ...

8

Un grande mix : Maggioranze,consegna merci,scelta personaggi tutto molto amalgamato e ben riuscito

Contro per leggere i valori di tesori e pasci riportati sulle tessere ci vuole un falco...

9

Premessa: edizione Asterion assai bella nei materiali.

Il giuoco merita: riesce ad essere originale nel 2011, cosa non da poco.
Inoltre cifra che non guasta è bello.

Perché il motore delle maggioranze è tanto semplice quanto profondo. Feroce a tratti e a volte crudele nel senso che è possibile bastonate gli avversari in modo sanguinario. Interazione a livelli notevoli. Tante cose da fare (edificare, vendere, comprare), spazi angusti già in 4.

Da provare almeno. A mio avviso notevole.

Originalità 2
Regolamento 2
Materiali 2
Longevità 1
Divertimento 2

9

Veramente una bella scoperta,ambientazione molto originale ,diverso da tutti gli altri giochi,eccezionale la fase di piazzamento per le azioni...consigliato per gli amanti dei german game...e non solo...voto 9

Luigi La Guardia

9

Bellissima sorpresa anche per me, nonostante un'ambientazione non particolarmente entusiasmante (ma comunque resa molto bene) e una grafica che personalmente non mi fa impazzire.

Cattivo, divertente, teso, elevata interazione, originalità all'interno di meccaniche "classiche"....sicuramente una delle migliori uscite recenti.

9

gioco che presenta alcune novità nell'ambito del gestione risorse. suscettibile a numerosi colpi bassi tra i vari giocatori con il sistema dell'asta, risulta divertente oltre che profondo.

alfredo

9

BELLO BELLO,
IN REALTà IL VOTO SAREBBE 8,5

8

meccaniche: piazzamento, maggioranze, tabellone modulare soffre di downtime non indifferenti
regolamento: chiaro
interazione: molto alta grazie alla maggioranza nella scelta delle azioni, e nei movimenti sull'isola
scalabilità: buono da 2 (con la variante) a 5. da il meglio in tanti
durata: rispetta i tempi dichiarati, ma i pensatori potrebbero allungare di parecchio il gioco
componenti: nel complesso buoni, ma niente di speciale
ambientazione: abbastanza ambientato, nonostante i componenti hanno un nonsochè di astratto
fattore fortuna: molto sottile
originalità: amalgama meccaniche già note riuscendo ad essere abbastanza originale.
dipendenza dalla lingua: nessuna
longevità: media
conclusioni personali: un gestionale diverso dal solito, riesce ad essere dinamico e interattivo nonostante usi meccaniche già note. pecca un po nella longevità, e può essere frustrante se ci sono pensatori al tavolo. da provare almeno una volta

8

Nessun commento

9

Nessun commento

9

Per ora ho ancora poche partite all'attivo.. sarebbe perfetto se non ci fosse il problema del downtime pauroso.. penso che d'ora in poi ci giocheremo con la clessidra (basta 1 solo pensatore per far diventare il gioco troppo lungo).

7

Classico gioco di posizionamento dei lavoratori, ma con l'originale meccanica di poter eseguire le azioni solo se in quel momento si è in maggioranza, sulla specifica azione condivisa. Ciò permette azioni di contrasto mirate - altrimenti dette, "bastardate" - a volte eccessivamente penalizzanti.

Il Mago

8

incredibile.....!!!ci siamo pure divertiti ad un gestionale tedesco, che si può volere di più, non aggiungo nulla di più di quanto non è già stato detto su questo gioco(un gran bene)...consigliato++

7

Nessun commento

Cristian
TdG Latina

9

veramente un ottimo gioco gestionale, con una iterazione molto altra tra i giocatori, buon mix di meccaniche giá viste in altri giochi ma fuse molto bene tra di loro.
Gioco da provare e da avere che si inserisce dritto dritto tra mostri sacri come Caylus, Agricola o Puerto Rico

9

Riesce a essere originale nonostante si affidi a meccaniche ben oliate. Molto bello il sistema della maggioranza. Scala bene da 2 (con modifica) a 5 (anche se forse in 5 è un po' troppo lungo), ma da il meglio in 4.
Dopo un po' di partite il mio voto sarebbe un 8.5 per via delle attese troppo lunghe. Lascio comunuqe 9 perchè 8 sarebbe poco

9

Gioco molto bello e dalle bastardate contnue. non do 10 poichè è possibile un accanimento verso un giocatore e perchè non è adatto a giocatori permalosi. COn la compagnia e lo spirito giusto può divertire come pochi altri titoli.

9

Un ottimo mix di piazzamento, maggioranze, scelta ruoli, fanno di questo gioco uno dei gestionali con la più alta interazione. Davvero un ottimo titolo, ricco di bastardate, semplice da spiegare e che scala bene in qualsiasi numero di giocatori. Molto consigliato!

Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso.

9

Gran gioco! Alta interazione, meccaniche particolari, buoni materiali, ambientazione ben implementata. Notevole. In 5 diventa ingestibile.

Un goblin a sei zampe...

10

Nessun commento

10

Nessun commento

9

bellissimo! coinvolgente, ritmico e senza fronzoli. bilanciatissimo e strategico, anche se le meccaniche si sfruttano bene solo dopo la prima partita (l che penalizza i neofiti, ma dalla seconda partita in poi si va tutti alla pari). Unico neo se nel gruppo c'è il classico "pensatore" (problema risolto con una bella clessidra...), nella fase di piazzamento delle pedine per accaparrarsi la maggioranza. Per gli amanti di Puerto Rico, una piacevole alternativa.

9

Nessun commento

Vendo con RIBASSI, The Foreign King Kickstarter 15€, American Rails 15€, Britannia FFG 50€, Loony Quest ENG 15€, Il tesoro della giungla 10€

7

Longevità 1
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 1
Originalità 1.5

9

Nessun commento

"Non dare mai nulla per scontato"

8

ambientazione ok, buoni materiali, grafica simpatica.. provato in 4 gira bene.. da prestare attenzione alla partenza su chi costruisce sulla prima isola perchè potrebbe sbilanciare il gioco. molto più strategico de quel che sembra

7

Gioco simpatico di maggioranze, ottima interazione, ambientazione un po' strampalata, materiali discreti. Giocatori affetti da paralisi di analisi possono rendere eterna la partita.
Dopo la prima partita non ho ancora stabilito se c'è una tattica vantaggiosa, ma sembra di no. Ci si deve adattare molto agli atri giocatori, nel bene e nel male.

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=gapsxever&numitems=10&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=center&inline=1&wishlistrank=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

7

La meccanica lo rende molto interessante ma é completamente astratto... Inoltre secondo me é in 5 é troppo lungo e si rischia di bruciare un sacco di azioni se questa situazione si ripete il gioco per qualcuno al tavolo può diventare solo arrivare alla fine degli 8 turni

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

9

Mi piace molto, interattivissimo sia nelle maggioranze, che nella scelta dei personaggi, che nella pesca dei tesori/pesci. Personalmente mi piace molto, ho ancora fatto poche partite (entrambe a 3 giocatori) e vorrei provarlo in quattro, ma devo dire che mi ha lasciato un'ottima impressione, ho sempre voglia di rigiocarlo =D Poi anche l'ambientazione sinceramente non mi dispiace e non noto tutta questa "astrattezza". Promosso in pieno!

9

Nessun commento

7

Giocata una partita che mi ha lasciato la voglia di riprovarlo! Interazione alta e bastardate a volontà! Molte idee buone in questo gioco!

Riprovato ma in due giocatori...non mi convince.

VENDO:-Masmorra(kickst)-RailroadRevolution-Thunderstone+esp-CastlesOfMadKingLudwig-Raja-Drako-MiTierra(kickst)-TheseusTDO+Esp-Navegador-Uppsala-Flick'emUp-Kanban-Martinique-La Isla-LeHavreAncoraInPorto-Runewars-SignoreDegliAnelliLaSfida ecc.
7

Nessun commento

L'unica febbre che sento è la febbre della battaglia. Mi ribolle nelle vene! Gotrek Gurnisson

8

un' altro ottimo titolo german style che introduce qualche novità molto interessanti.

9

Nessun commento

10

PRO: gioco molto tecnico e con una meccanica di gioco molto avvincente,non una grandissima novità,ma pone molte cose da fare... ti fa diventare bastardo contro gli altri,ed è giusto che sia così!!!puoi pensare a vincere tu e allo stesso tempo incasinare gli altri,e finalmente un gioco senza il "tira il dado e spera che esce 6"
nella speranza che non ci siano giocatori troppo penseirosi,il gioco prosegue strabenissimo,e le 2 ore di gioco a partita proseguono senza problemi....
CONTRO: si può giocare da 3 a 5 giocatori,ma in 3 è troppo vario,si riesce a fare quasi tutto senza troppi ostacoli,in 5 diventa il contrario... 4 è il numero perfetto...di contro ci vorranno almeno 3 partite per capire tutta la meccanica di gioco...
ma le critiche peggiori vanno alla scatola da gioco,priva di una qualsiasi protezione/divisorio o altro,davvero pessimo...e poi l'ambientazione!!!! l'isola è tutto il resto ci sta,ma a imho tutto troppo colorato e cartoonesco!!! dei colori e ambientazioni più "cattive" avrebbero reso migliore il gioco

8,5

Graditissima sorpresa. Un gioco dalla grafica simpatica e dalla miscela di meccaniche mediamente note ai german-gamers ma che non annoia affatto. Maggioranze, piazzamento, scelta personaggi e una miriade di opzioni possibili ad ogni turno rendono impossibile una strategia a lunghissimo termine, ma scelte (si spera azzeccate) nel breve. Interazione più che sufficiente e possibili bastardate sempre dietro l'angolo per un gioco che è un piccolo gioiellino.

Vendo: Tragedy Looper - Tikal - Die Handler - Pompeii - Posthuman - Machi Koro - Speed Circuit - Axis & Allies Revised + Altri
Compro: Twilight Imperium 3 - Dune - W1815

9

Longevita 2
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 1
Originalita 2

9

Veramente un bel titolo, che introduce una meccanica relativamente originale nel monotono mondo dei german game. C'è da dire che la profondità strategica è tutto sommato limitata, ma si tratta di un gioco che diverte anche dopo molte partite.
L'interazione è molto alta, perciò occhio ai rosiconi!

A lot of games become boring or simplistic once you’ve mostly "solved" them - a game that opens itself up to more strategy with repeated play is a rare treasure.

7

preferisco giochi con più iterazione tra i giocatori!

8

Nessun commento

9

Gran bel gioco, tiratissimo. Interazione fortissima nelle azioni ma anche per accaparrarsi i le risorse sulla mappa modulare.

OFFERTA GobCon (Domenica)

LOTTO INTERO 40€:
I palazzi di Carrara
Thief's Market
Elfenland vecchia ed.Amigo (scatola con segni di usura)
Heimlich & co. Ed. Ravensburger (mancavano due carte così le ho ristampate tutte)
Der elefant im porzellanladen

8

Nessun commento

9

Gran bel gioco. Una piacevolissima sorpresa nel panorama ludico. Scala benissimo da 2 a 5 giocatori. Interattività ai massimi livelli. Pianificazione a breve e medio termine resa ottimamente. Divertente e scorrevole si lascia giocare tranquillamente. Promosso a pieni voti.

8

Un gioco che arriccchisce il piazzamento lavoratori classico con due aspetti originali:
- una componente deduttiva: è infatti fondamentale capire le intenzioni avversarie per non rischiare di bruciare azioni
- una maggiore enfasi sulla fase di risoluzione delle azioni selezionate, che non è automatica come accade in genere ma molto ragionata.

Questi due aspetti danno al gioco una profondità tattica notevole, che lo rende certamente interessante da rigiocare.
Purtroppo non si può dire altrettanto sotto il profilo strategico, rispetto al quale il gioco è abbastanza carente.

Il gioco è una metafora della vita

10

DIVERTENTISSIMO!

9

Vanuatu mi ha colpito subito per la grafica di copertina e del tabellone di gioco, ma anche per il fatto che la popolazione di questo arcipelago non tende ad arricchirsi come obiettivo di vita, ma a spronare gli altri migliorando sè stessi.

Il pacifismo inspirato da quest'ultima affermazione si infrange sullo scoglio del sistema a maggioranza per la scelta delle azioni, di una cattiveria inaudita e interazione bastarda ai massimi livelli.
In realtà la situazione è tragica! Il pesce sta per finire, i tesori sommersi vengono saccheggiati, i turisti vengono sequestrati nelle capanne come vacche da mungere e tutto questo durante un boom edilizio senza precedenti!

Non so se l'autore avesse nelle sue intenzioni questo cambio di prospettiva violento a cui il giocatore è costretto, ma l'effetto è stato almeno per me sorprendente.

Il gioco è divertente e cervellotico in alcune fasi, in 5 gli spazi diventano stretti.
L'unico fattore alea è rappresentato dal numero di turisti che arrivano ad ogni turno in numero variabile e dalla pesca dei nuovi territori esagono ad ogni turno: ciò può stroncare qualche strategia.

9

Semplicemente grandioso...appassionante, gradevole agli occhi, interattivo e bastardissimo, mai banale e sempre diverso...per ora il più bel gioco che ho. Non è nemmeno troppo complicato da spiegare e con tempi di durata perfetti!!!

8

giocato 1 volta; voto:8

Consiglio.
Buon gioco di piazzamento lavoratori.

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

6

- [FAIR-VOTE] Commento basato su 1 sola partita

Premetto che era la prima partita.
Probabilmente 5 non è il numero migliore per giocarci.
Sicuramente c'erano almeno 2 giocatori ultrastrariflessivi.
Ma non mi è piaciuto tantissimo.
Da riprovare.

8

Interattivo e cattivissimo.
Facile da apprendere e piacevole da giocare.

8

Nessun commento

7

divertente e colorata variazione sul tema di puertorico da cui trae chiara ispirazione. La grande varietà di azioni possibili ed il singolare meccanismo delle aste per la scelta della azioni lo rendono davvero unico ed a mio personale avviso godibilissimo. in 5, checchè molti affermino il contrario, se ne ha la "degustazione" migliore, così come lo stesso puertorico (che, ugualmente, in 3 perde un pò del suo fascino). Ciò perchè proprio la fase di scelta delle numerose azioni possibili è ancor più complessa se nella bilancia che precede la scelta stessa si soppesa anche il tentativo di sfavorire il prossimo o i prossimi. In definitiva assolutamente da avere accanto ai must.

...il mondo è diviso in due categorie, chi gioca ai gestionali e chi scava....

9

molto divertente...specialmente x le bastardate!!!!

9

Eccezionale! solido, facile da imparare , anche per neofiti... ottima interazione belli i materiali e il colpo d'occhio... balzato in testa alla mia top five!

8

E' sicuramente uno dei german più carini da me provati. Secondo me molto meglio di Puerto Rico, ma inferiore a Specie Dominanti.
E' un gioco che gioco volentieri. Molto carini e simpatici i materiali.

8

Veloce, facile da apprendere, il manuale in alcuni punti da -ihmo- alcune cose per scontate, che si capiscono, interessanti le meccaniche

9

Regolamento: Ben scritto e strutturato; è presente qualche lacuna che lascia qualche dubbio. Nel riassunto dell'ultima pagina, non sono elencati tutti i modi per fare punti a fine partita.

Dipendenza linguistica: Nulla. Il gioco è indipendente dalla lingua e tutti i simboli sono chiarissimi.

Incidenza aleatoria: Tendente allo zero. Se non fosse per le navi, che una volta riempite lasciano spazio ad altre navi pescate da una pila coperta, il gioco è ad informazione completa. Si conoscono tutte le variabili, sia del turno in corso, sia del turno successivo.

Incidenza strategica: Altissima. A fine partita si fanno la maggior parte dei punti, quindi giocando "alla giornata", facendo punti azione per azione, e turno per turno, difficilmente si riesce a spuntarla. Il gioco ad alea zero dona una altissima profondità strategica, ma lascia spazio ad un'elevatissima paralisi da analisi. Attenzione ai pensatori.

Scalabilità: Da giocare in 4 o 5 giocaotori. Il punto forte del gioco è la fortissima interazione, che però, in 3, sparisce quasi completamente. Esiste una variante ufficiale per due giocatori che non mi entusiasma.

Componentistica: Non fa gridare al miracolo, ma il tutto è molto funzionale.

Un ottimo gioco. Un tedesco con interazione cattiva ed una coperta cortissima. Promosso a pieni voti!!!

[glow=red]I miei giochi preferiti:[/glow]
//goo.gl/uwxYrH)

[glow=red]Le mie ultime partite:[/glow]
//goo.gl/seGQCj)

8

Arrivata la scatola (da uno store online), esclamo emozionato: "Ma tu guarda che originali, una scatola bombata!".
Beata ingenuità. Oltre a questo, il tabellone "schienato", alcune pedine di legno incollate tra loro ed il manuale ondulato ("Ma tu guarda che originali, il manuale col disegno delle onde - vere!") mi fanno sospettare che quelli di Asterion Press abbiano tagliato i fondi alle asciugatrici. Niente che comprometta la giocabilità, ma avendo tirato fuori una discreta sommetta (40), come dire..."secca" un po':D

A parte la mia copia, i componenti sono particolari: le risorse (pesce e tesori) somigliano alle pastigliette di fluoro dei dentisti, il tabellone è un po' leggerino e come detto altrove i simboli sugli esagoni richiedono un atto di fede...però nell'insieme, stranamente, li considero una scelta azzeccata!
I colori pastello (giallo ed azzurro slavato su tutto) e la componentistica limitata creano un effetto "minimalista" che rende benissimo l'ambientazione sabbia & mare di incontaminati paradisi tropicali!

Di contro, il gioco è tra i più "fetenti" che conosca: il punto cruciale è la scelta delle azioni e probabilmente, per restare ancor più in tema!, si sarebbe dovuta introdurre una clessidra per limitare il tempo di ciascun giocatore: analisi-paralisi ai massimi livelli!
("Se blocco pescare con 2 pedine, lui ne ha ancora una da piazzare e diventiamo pari però quell'altro essendo il 1° giocatore e poi subito dopo c'è lui, allora toccherebbe prima a lui e pescando mi finirebbe il pesce...a meno che faccia prima quell'altra azione...") - moltiplicate per il numero di giocatori e per i 3 round di piazzamento...

Superato lo scoglio di piazzamento, le azioni scorrono via veloci, con molti momenti di tensione ("lo sapevo che riposava per fregarsi il segnalino 1° giocatore!") e rari episodi di gioia ("ah!, ha voluto perdere tempo acquistando merci ma ora tocca e me e gli trasporto via da sotto il naso l'ultimo turista rimasto!!").

Il manuale è ben scritto, ma c'è qualche incomprensione nelle regole:
- quando si vendono esattamente i tesori? (R: in qualsiasi momento);
- non posso piazzare pedine nelle azioni che non sono in grado di eseguire, ma se ho 3 vatu (soldi), posso scegliere navigare (costo 1 per esagono) e costruire (costo 3) sapendo che poi potrò fare solo una delle due azioni? (R: si, perchè quando scegli POTRESTI farle entrambe!);
- come accidenti si calcolano i punti per turisti e capanne...?! (R: n° pedine turista x n° tue capanne x 2).

Insomma, un worker placement atipico, ben ambientato, dannatamente interattivo e giocabile anche in 2 (scaricando le regolette aggiuntive ufficiali). Si è capito che è un bel gioco? Consigliato!

"Do not infer or imagine more to a rule than is stated in it. When in doubt, interpret strictly."
Alan Emrich

9

Bello! Piazzamento lavoratori e maggioranze, gioco bastardissimo. Una volta presa confidenza con (le poche regole) e le carte personaggio il gioco vola!

8

E' un buon compromesso, discretamente veloce, media difficoltà, può essere molto bastardo, grafica sabbiosa che a me piace molto, lo trovo piacevole e una partita la faccio sempre volentieri, noi lo giochiamo senza carte personaggio, lo trovo più tattico!!

Volley e Boardgame, cocktail perfetto

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare