Recensioni su Viticulture Indice ↑

Articoli che parlano di Viticulture Indice ↑

  • Approfondimenti
    | 12 commenti
    Proviamo a capire quali sono i giochi da tavolo più belli. Data l’impossibilità di una risposta oggettiva, il tema si presenta come uno spunto per una salutare sbirciata ai piani alti delle classifiche dei giochi da tavolo italiane e...
    Autore:
    Signor_Darcy
  • Approfondimenti
    | 2 commenti
    Ambientazione e Meccaniche #2 di 3: come si può rendere i giocatori partecipi dell'esperienza che un gioco vorrebbe far loro provare? Semplice: scegli un tema adeguato, integralo con le meccaniche, bilancialo con il gameplay.
    Autore:
    Agzaroth

Eventi riguardanti Viticulture Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Viticulture Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Viticulture in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Vendo Viticulture Essential Inglese come nuovo, aperto ma mai giocato. Offro gioco singolo €45.00 No Consegna a mano Gabrielcry 12/01/2018

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Viticulture sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
compro con consegna a mano alla Play di Modena sabato 7 aprile Cerco Consegna a mano zadel 17/03/2018
Cerco/Scambio Cerco Consegna a mano frankfrank 07/01/2018
Cerco giochi in italiano ove possibile Cerco Consegna a mano, Spedizione Amalur86 04/05/2017
Il mio cerco per scambio Cerco Consegna a mano crepo1 09/01/2017

Video riguardanti Viticulture Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Viticulture: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
7238
Voti su BGG:
7576
Posizione in classifica BGG:
124
Media voti su BGG:
7,69
Media bayesiana voti su BGG:
7,38

Voti e commenti per Viticulture

7,5

Acquistato subito dopo aver letto la recensione.
Ho acquistato l'Essential Edition di Viticulture, provato ieri sera, molto molto carino. La partita è durata poco più di 2h diversamente da quanto indicato, ambientazione molto sentita, gioco molto pregevole ed elegante. L'ho preso in concomitanza a Tuscany sempre recensito qui, ottima scelta direi, è praticamente un'altro gioco. Materiali stupendi e pregevoli quelli di Tuscany. Mi è arrivata prima l'espansione del gioco e quando l'ho aperta meraviglia, traboccante di materiali, cartoni spessi, tutto organizzato in bustine e scomparti, addirittura sul fondo di ogni scomparto è descritto il nome dell'espansione e il suo contenuto, mi sono detto spettacolare, vale il costo. Il gioco nella sua Essential edition, la più completa invece, al contrario di Tuscany, mi ha deluso un pò, ho trovato la confezione e i materiali meno curati, divisori in plastica posticci e le espansioni incluse prese da Tuscany meno pregiate. L'espansione property è fatta con carte, mentre un Tuscany in cartone spesso, anche le carte, leggermente meno spesse e il tabellone non è paragonabile in qualità a quello di Tuscany. l'espansione Automa inoltre manca delle 3 carte a difficoltà scalabile presenti in Tuscany, anche se il loro regolamento è stato rivisto nell'Essential.
Tenendo presente il costo folle, mi sarei aspettato molto di più dall'Essential guardando Tuscany, che costa qualcosa in meno, ma di qualità ben superiore.
Unendole si trasforma in un gioco sublime, scalabile come si vuole con infinite possibilità, veramente un gran gioco. Il regolamento non l'ho trovato così semplice come descritto. L'intento dell'autore era quello di rendere le regole semplici spiegando l'essenziale, ma per un giocatore esperto abituato a meccaniche complesse, il regolamento presenta subito lacune nell'illustrare le meccaniche, poco approfondite a mio avviso, che lasciano spazio fin da subito a dubbi e domande, cosa che invece non succede ad un neofito, non abituato a meccaniche complesse. Il tutto ovviato da faq presenti sul sito dell'editore o su BGG con interventi frequenti dell'autore nello spiegare ogni dubbio.
Ottimo veramente consigliato, ma a chi ha veramente tanti soldi da investire, alla fine la mia spesa è stata di 200Eu(Essential presa su Amazon e Tuscany su Egyp con i metal coin. I 70eu e rotti di Tuscany li vale tutti, ma i 90 dell'Essential, assolutamente no).

8,5

Gioco di grande livello.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

8

Viticulture per me è stato una bella sorpresa.

Partendo dalla scatola molto compatta ed i materiali molto belli, ma soprattutto per l ottima scalabilità da 1 a 6 anche se in 5/6 tende ad allungarsi molto. Le carte assistente a molti potranno sembrare molto sgravate anche se c'è da dire che sono tutte molto forti e che sono il motore del gioco. Nelle carte obiettivo viola invece, a parità di pescata, la fortuna influisce molto. Qui secondo me una piccola house rule può starci( tipo peschi due e scegli una da tenere). In definitiva devo dire che nelle 4/5 partite fatte mi è piaciuto anche se non è un gioco imprescindibile. Adesso devo provarlo con l espansione tuscany essenzial.

 

9,5

una sola cosa di Viticulture mi ha dato noia. La pesca di alcune carte da vantaggi importanti. Di partita in partita però si capisce che ci sono così tante cose da fare che tutto questo passa in secondo piano. L’ambientazione è sentitissima, i materiali sono bellissimi e la fluidità di gioco meravigliosa. Mi ha lasciato una bellissima sensazione e tutto il mio gruppo lo adora. Seppur non offra novità dal punto di vista delle meccaniche di gioco è riuscito alla grande! 

Blanka78

7,8

Viticulture si presenta come un buon piazzamento lavoratori di medio peso, adatto anche ai neofiti che vogliano compiere i primi passi in questo genere di giochi.

Accompagnato da ottimi materiali, restituisce un'esperienza gradevole ed ambientata, portando il Giocatore a studiare effettivamente le mosse migliori per far incrementare la produttività della propria azienda vitivinicola.

Le meccaniche di invecchiamento del vino e dell'uva, unita alla necessità di soddisfare le commesse richieste dai clienti per progredire sul tracciato dei P.V., contribuiscono all'immersività del titolo, che scala abbastanza bene al variare dei giocatori (prevedendosi l'apertura di spazi azione ulteriori al crescere del numero dei contendenti).

Sicuramente da provare, consigliato.

7,8

Il voto si riferisce all'Essential Edition con Espansione Tuscany Essential.

Graficamente e a livello di materiali siamo al top, l'ambientazione è delle più accattivanti, gameplay classico e lineare (piazzamento lavoratori) anche se con qualche twist carino, adatto per un pubblico ampio. Nel complesso è davver un buon gioco. Unica pecca forse la pesca delle carte talvolta un po' fortunosa...ma nell'economia di un'intera partita (dove di carte se ne pescano molte) un po' questo aspetto viene mitigato. Menzione speciale per la modalità solitario: davvero un bel livello di sfida!

7,5

(Commenti basati sulla Essential Edition versione americana). Decisamente un bel worker placement, con una produzione da 10 e lode.

L' unica pecca che ho trovato dopo 5 partite e` che i turni finali mi sembrano molto vincolati.  Nel senso che, verso la fine della partita, un paio di postazioni sono chiaramente dominanti, mentre il resto dell'area da gioco e` quasi inutile  (potrei sbagliarmi, vista la poca esperienza col gioco).  Ma la parte iniziale e intermedia della partita sono appassionanti.

8

Ottimo piazzamento lavoratori molto ben ambientato che si discosta dal classico "metto un lavoratore-prendo un cubetto" e "metto un lavoratore-trasformo tre cubetti in punti": buona parte del gioco infatti è guidato da carte la cui gestione è la chiave per la vittoria. Altri spunti interessanti sono gli edifici da costruire che sono funzionali solo in correlazione con altre azioni da programmare, la scelta dell'orario di sveglia dei lavoratori con i relativi bonus, l'invecchiamento dei vini e l'ordine delle azioni vincolate alla stagione, tutti elementi che richiedono programmazione strategica a medio/lungo termine. La pesca di alcune carte nel momento giusto della partita può determinare comunque la vittoria, un'elemento di alea che potrebbe non piacere a tutti.

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare