Rank
400

Yu-Gi-Oh! Trading Card Game

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 6,52 su 10 - Basato su 58 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1996 • Num. giocatori: 2-2 • Durata: 20 minuti
Sotto-categorie:
Customizable Games

Recensioni su Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Indice ↑

Articoli che parlano di Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono articoli abbinati, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare un articolo collegato a questo gioco.

Eventi riguardanti Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Yu-Gi-Oh! Trading Card Game: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Indice ↑

Video riguardanti Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Yu-Gi-Oh! Trading Card Game: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
997
Voti su BGG:
786
Posizione in classifica BGG:
6364
Media voti su BGG:
5,85
Media bayesiana voti su BGG:
5,58

Voti e commenti per Yu-Gi-Oh! Trading Card Game

7

A prima vista sembra una boiata... poi sotto sotto salta fuori qualcosa di più! Prendete Magic e Pokémon: fondeteli insieme e vi salterà fuori il gioco di Yu-gi-oh!.
Complessivamente, dal punto di vista della strategia e del divertimento, l'ho trovato decisamente carino e semplice da apprendere.

L'esperienza è l'insegnante più difficile: prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione!

3

Un surrogato di magic...e come il suo "fratello mggiore" si sta trasformand in una macchina mangia soldi (alcune carte raggiungono prezzi esorbitanti)

7

Di primo acchitto può sembrare un gioco per deviati mentali o sottosviluppati, dopo qualche partita invece ti diverte ma non supera mai certi livelli di soddisfazione. Troppo ripetitivo

Shasa, Custode dei segreti di Ulthuan

3

Meccaniche scontate, poca profondità, enormemente inferiore rispetto ad altri CCG (che risultano comunque adatti anche a giovanissimi). Anche rimanendo nell'ambito dei CCG per giovani, Pokemon CCG e Duel Masters risultano una spanna avanti.

--
Stef - Stefano Castelli

5

abbiamo i mazzi base, ci abbiamo giocoato un po' con la bimba ma poi e' stato accantonato. incredibile il supporto dei cartoni che spiegavano come giocare

7

Nessun commento

8

una copia semplificata di magic.essendo più semplice possono giocare tutti.per giocare ad un livello avanzato bisogna spendere molto. non ci vuole molta strtegia inoltre ci vuole una fortuna con la C maiuscola.molte edizioni contengono carte inutili
PRO:rilassante e a volte coinvolgente
CONTRO:ripetitivo e un pò stancante

6

Una valida alternativa a Magic.

Si poteva semplificare dividendo per 50 tutti i valori.

--
"l'ipse dixit è la tomba del pensiero"
(da citarsi liberamente)

6

Il gioco è carino ma molto dipendente dalla fortuna nella pesca delle carte.

10

sono un assiduo giocatore di yu-gi-oh e come gioco non mi annoia ma, ci giocherei dalla mattina alla sera.

7

Gioco di carte molto carino ma sotto certi aspetti ripetitivo...
essendo un giocatore costante il mio contro sta nel vedere, piano piano, i mazzi diventare quasi tutti uguali...

5

Sullo stesso genere ci sono (molto meglio) Magic e World of Wrcraft Cgg

Pindus - un kobold nella tana dei Goblins

5

Non è male in sè come gioco, ma le espansioni a volte sono difficili da trovare e poi costano un sacco...tra l'altro io preferisco i giochi da tavolo!!!

7

Nessun commento

7

Il fratellino di Magic.
Io lo trovo divertentissimo!

La vita è un balocco!

8

Tutte le componemti divertenti sono presenti(fortuna,abilità,tattica,belle carte), molto bello a condizione di possedere un deck decente

7

Moltom immediato quasi come pokemon ma con molta più strategia alle spall.Ottimo il background delle immagini,pessima la traduzione in italiano e la ricerca di molte carte uscite solo assieme a videogames o con pubblicazioni introvabili.

8

- [FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

Gioco di carte abbastanza semplice, ma dalle meccaniche efficaci e divertenti.Non è Magic ma piace.

MECCANICA 1,6
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 1,7
COMPONENTI 1,5
LONGEVITA' 1,3

6

Un gcc semplice e rivolto principalmente ai più giovani. A me non piace particolarmente la grafica delle carte. Le dimensioni ridotte delle carte rispetto allo standard obbligano a comprarsi le apposite bustine protettive.

5

E' una brutta copia pura e semplice di Magic the Gathering, con la differenza che in magic vinci viaggi e qui non vinci niente eccetto le carte.....

5

Il gioco in se per se e' carino...ma costa troppo fare un bel mazzo!

...non avro' altro dIO, all'infuori di me!

9

Un gioco di carte collezionabili veramente ben fatto e divertente.
Veloce e tattico (anche se le ultime espansioni lo hano snaturato un pò).
Consigliato

Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi

4

Nessun commento

7

Nessun commento

Che cos'è il genio? E' fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità di esecuzione.

6

Nessun commento

6

carino dai...bello per passarci interminabili pomeriggi e serate quando si è più giovani, dopodichè diventa un pò infantile. probabilmente molti anni fa gli avrei dato un bel 8...

Il ferro battuto diventa acciaio
(Proverbio Cinese)

Se volevo piacere a tutti nascevo Nutella

6

Banalotto

8

beh molti dicono che è un gioco da babbanetti giocato da babbanetti..però i suoi soldi in giro per il mondo li ha fatti. meccanica non banale, l'idea di base mi ha ricordato fin da subito il grande "barcode blatter", regalatomi da piccolo a natale dai miei con grande fatica a trovarlo (giusto gli ultimissimi pezzi alla coop cittadina), che tra l'altro mi è durato giusto un paio di giorni e poi mio padre ha bruciato tutto il sistema nel tentativo di installare la presa per l'alimentatore diretto anzichè usare le batterie :)

6

Il gioco è discreto, gli artwork li trovo inguardabili

9

Gioco a Yu-gi-oh da quando è uscito in Italia, purtroppo ho sostituito le carte con le versioni elettroniche per le varie consolle col vantaggio di poterlo giocare in solitaria, resta il mio passatempo preferito.

7

Ho giocato a yugioh per molto tempo divertendomi un sacco con i miei amici, ma oggi il gioco perde tutto il suo fascino per le nuove uscite che creano mazzi superforti ma costosissimi, mentre il 99% delle altre carte si può tranquillamente cestinare. davvero il gioco è diventato solo per ricconi, sempre che lo si voglia giocare a livello competitivo. ormai è solo un business per pochi privilegiati.

Longevità 1
Regolamento 0 (il 90% delle migliori carte elude tutte le regole del gioco permettendo azioni assurde)
Divertimento 2 (se giocato fra amici, non a livello competitivo)
Materiali 2
Originalità 2
Voto finale 7

il 7 alla fin fine se lo merita, fra amici diverte molto, quanti tornei fatti a casa dei propri compagni!!

6

Nessun commento

5

Nessun commento

8

molto vario... la fortuna conta, ma come in tutti i giochi di carte!
non è magic ma si difende

5

Le meccaniche di gioco sono grossomodo semplici e veloci, una partita ha difficilmente momenti di stallo. Io credo che il più grande difetto di magic sia l'esistenza del sistema delle terre, questo in yu-gi-oh non succede. Non ci sono tappi e stappi che tengano.
L'errore l'hanno commesso creando delle regole base e sovrapponendovi delle regole speciali. Così facendo hanno creato un gioco pieno di eccezioni, con poca coerenza tra gli effetti di mostri, magie e trappole.
Si può anche bluffare e questo è molto interessante.
Come ogni gioco di carte collezionabili, le bustine contengono 89% fuffa. Bisogna cacciare il grano per farsi dei mazzi seri e il metagame è dominato sempre dalle solite carte.
Esistono una decina di carte utili (ma non sgrave) che vengono per forza inserite in qualsiasi mazzo, ecco perché non c'è eterogeneità di gioco. Peccato, avevano in mano una grande potenzialità.

4

Non è nemmeno paragonabile al suo concorrente Magic
La sua semplicità è stata il suo punto di forza perchè è riuscito ad attrarre tantissimi bambini e questo ha portato, anche, alla rovina di magic.

Troppo semplice, strategia inesistente e troppo fortunoso... posso capire che riesca ad attirare bambini piccoli, ma per me rimane un mistero vedere persone grandi che ci giocano... indubbiamente migliore dei pokemon

7

Nessun commento

6

Longevità 1
Regolamento 2
Divertimento 2
Materiali 1
Originalità 1

6

gioco che per quel poco che ho giocato mi ha divertito....

pero' perche' fare tantissime carte inutili? e per fare un mazzo forte c' e' ne da spendere di soldi o comunque per qulache carta particolare, senza contare che ne continuano ad uscire di nuovo (di cui tantissime sempre inutile e altre che poi servono)...

la rix e' che alla fine e' un giro "infinito" di soldi

6

Longevità 1
Regolamento 1.5
Divertimento 2
Materiale 1
Originalità 0.5

7

Nessun commento

"Strade? Dove stiamo andando non ci servono.. strade!"

9

Nessun commento - [Autore del commento: obelix]

6

A me è piaciuto molto più di magic, perchè molto più sempli, privo di regole praticamente inutili, e con grazie ad una grande varietà di carte è possibile utilizzare un gran numero di strategie (quindi non è vero che sono poche, anzi!) molto più coinvolgente del magic che ha una varianza strategica praticamente nulla (sto esagerando ma paragonato a questo gioco la porporzione è giusta), ha una serie di difetti (più spesso legati all'aspetto commerciale del gioco):innazi tutto le regole sulle carte spesso e volentieri sono a libera interpretazione e non si capisce a cosa servano o come e quando utilizzarle!Le certe carte comuni sono inutili all'inverosimile! E' facile trovare carte buone ma con un possibilità di impiego praticamente impossibile (cioè il loro effetto può essere appicato solo durante situazioni estremamente difficili da creare)! Le carte più rare spesso e volentieri hanno dei poteri devastanti e praticamente se si gioca con un avversario che possiede questo genere di carte senza possederne alcuna di queste si può facilissimamente perdere! Comprare singolarmente queste carte ha un costo elevatissivo che non tutti si possono permettere! Il regolamento dei tornei praticamente stravolge l'uso delle carte, leggete bene i regolamenti dei tornei prima di iscrivervi perchè può capitare che abbiate scelto delle carte che poi non potreste utilizzare come vorreste o non potreste utilizzare proprio! Le carte all'interno dei mazzi precostituiti spesso sono deboli coordinate per mettere in atto delle strategie estremamente labili, hanno solo lo scopo di indurre a comprare nuove carte per espandere il gioco (Il mazzo Signore delle Tempeste è il classico esempio!)! Se comprate le buste di espansione molto spesso troverete delle carte a dir poco oscene, nel senso dell'inutilità, bisogna essere fortunati a trovare le carte buone e comunque vi ritroverete con un sacco di doppioni di carte inutilizzabili! compratelo solo se avete soldi da spendere! - [Autore del commento: Psicoanalista]

7

Nessun commento - [Autore del commento: Sorba]

9

[voto 9] - Nessun commento - [Autore del commento: obelix]

7

[voto 7] - Nessun commento - [Autore del commento: Sorba]

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare