Sfida allo Squalo: gioco da tavolo o giocattolo?

Sfida allo Squalo: copertina
TdG

Sfida allo Squalo propone un gioco di destrezza per impavidi pescatori che devono recuperare pesce dalla bocca dello squalo, senza farne scattare le mandibole. 

Approfondimenti
Giochi

Se avete poco tempo per leggere vengo al sodo: Sfida allo Squalo fa onco

L'ho preso solo perché mia figlia ha insistito per due mesi e mi ha martellato tipo goccia che scava la roccia.

Probabilmente perché le ho fatto vedere qualche documentario sugli squali assassini più pericolosi al mondo*, ai quali si è appassionata. Probabilmente perché avrà visto venti volte Nemo ed in particolare il pezzo con lo squalo Bruto, tappandosi gli occhi e sbirciando tra le dita, con quel perverso gusto per l'orrido e per la paura che in fondo abbiamo tutti. 
Sfida allo Squalo: fauci
nelle fauci dello squalo

Come si gioca a Sfida allo Squalo?

La bocca del pescione viene spalancata ed incastrata in basso, su un basamento nel quale vanno inseriti i 12 pesci. A turno ogni giocatore tira un dado e prende, con una canna di plastica, il numero di pesci indicato: 2 su una faccia, 1 su tutte le altre. Ad un certo punto la bocca dello squalo scatta, a causa delle sollecitazioni indotte dai pesci che vengono disincastrati dai loro alloggiamenti. Il malcapitato giocatore perde falangi, dignità e partita e tra gli altri rimasti vince chi ha accumulato più pesciolini.
Sfida allo Squalo: Sofia
audace pescatrice

Ci è piaciuto?

No. È un barattolo. 
Anche Sofia si è divertita le prime partite giusto per l'effetto novità e per le scene melodrammatiche che mettevo in piedi quando venivo morsicato dallo squalo, poi basta. 

Questo perché in pratica è un giocattolo, non un gioco. Non hai vera scelta in questo gioco. Anche la parte di destrezza è veramente minima, suppergiù la stessa richiesta per ruotare la maniglia di una porta. Il dado decide quanti pesci devi prendere, ne prendi uno a caso (o a simpatia, se vogliamo) e TLACK! Morso. Fine. 

Tra l'altro ce n'è una serie infinita di 'ste cag cose: quando è il coccodrillo, quando il pirata, quando il belìnchetanega, come diciamo a Spezia. 
No, ma seriamente: tenetevele. E ridatemi i miei soldi. 

Cosa si impara?

Che gli squali mordono e che non devi rompere loro le pinne ventrali.

*

Commenti

"Anche la parte di destrezza è veramente minima, suppergiù la stessa richiesta per ruotare la maniglia di una porta."   Mi hai fatto morire dal ridere Agzaroth!

 

Apostoli al fosforo illuminano Infedeli Blu. Saporedelferronellefauci

A questo punto aspetto con ansia la recensione di 'Gino Gino Pilotino' :-)

È permesso? Faccio parte del club di Sfida allo squalo pure io. E di quello del Pirata Po-Po, di Occhio allo squalo (again)...

...ma Rhino Hero li ha spazzati via tutti.

....quando il belìnchetanega, come diciamo a Spezia.

Buahahahaha      ^_^

sapevo che prima o poi qualche ligure l'avrebbe notato :D

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Io avevo il mini Colosso molla l'osso. C'è anche quella di recensione?

No, io ho già dato. Ma se vuoi farla tu...

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare