Caverna: The Cave Farmers

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 8,02 su 10 - Basato su 40 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2013 • Num. giocatori: 1-7 • Durata: 210 minuti
Sotto-categorie:
Strategy Games

Recensioni su Caverna: The Cave Farmers Indice ↑

Articoli che parlano di Caverna: The Cave Farmers Indice ↑

  • Sulle tracce di Marco Polo
    Approfondimenti
    | 11 commenti
    Proviamo a capire quali sono i giochi da tavolo più belli. Data l’impossibilità di una risposta oggettiva, il tema si presenta come uno spunto per una salutare sbirciata ai piani alti delle classifiche dei giochi da tavolo italiane e...
    Autore:
    Signor_Darcy
  • [Tutti contro Tutti] Caverna
    Approfondimenti
    Uwe Rosenberg ci ha abituato ad una serie di giochi di gestione risorse che tendono ad impiegare meccaniche molto simili, che si evolvono (o de-evolvono) da un titolo all'altro. Con Caverna ha sfoderato un titolo che ad un primo acchito...
    Autore:
    linx
  • Versus, rubrica de La tana dei Goblin che mette a confronto 2 giochi da tavolo
    Approfondimenti
    | 6 commenti
    Questo sarà un confronto un po' anomalo, nel senso che non analizzerò le consuete voci che di solito prendo in esame. È stato già detto molto su questi due giochi che, bene o male, si somigliano e tante cose sono effettivamente simili e...
    Autore:
    Agzaroth
  • [Guide Strategiche] Caverna: Il Popolo delle Montagne
    Guide Strategiche
    | 2 commenti
    Caverna: Basic Strategic Guide Questo articolo è la traduzione di una guida strategica di Caverna: The Cave Farmers postata su BGG ad aprile 2014 dall’utente Cardinalle (link: http://www.boardgamegeek.com/thread/1157434/basic-strategy-...
    Autore:
    Baggins
  • Ludoteca Ideale 2014 - Giochi selezionati
    Approfondimenti
    Ecco a voi la lista dei giochi selezionati per l’edizione 2014 della Ludoteca Ideale!
    Autore:
    biso

Eventi riguardanti Caverna: The Cave Farmers Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Caverna: The Cave Farmers Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Caverna: The Cave Farmers in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Caverna Offro gioco singolo €49.00 No Consegna a mano micmon70 04/09/2017
Vendo Caverna Offro gioco singolo €50.00 Consegna a mano ConAir 24/08/2017
Caverna Offro gioco singolo €50.00 No Spedizione Raffaele76 30/06/2017
Caverna: the cave farmers Offro gioco singolo €50.00 Consegna a mano, Spedizione €10.00 Rockoccodrillo 23/06/2017
starcraft Offro gioco singolo €55.00 Consegna a mano, Spedizione €10.00 Rockoccodrillo 23/06/2017
Caverna Offro gioco singolo €50.00 Consegna a mano, Spedizione €10.00 rds1980 11/03/2017
Caverna Offro gioco singolo €40.00 No Consegna a mano stef12344321 19/02/2017
Caverna Offro gioco singolo €30.00 No Consegna a mano Rennamax 09/02/2017

Cercasi gioco: annunci con gioco disponibile per scambio o acquisto

Questo elenco contiene tutti gli annunci di utenti che cercano il gioco da tavolo Caverna: The Cave Farmers sia per acquistarlo che per scambiarlo con altri giochi.

Annuncio Tipo Consegna Utente Data
Cerco vari titoli e valuto offerte! Cerco Consegna a mano, Spedizione menegosoft 23/01/2017

Video riguardanti Caverna: The Cave Farmers Indice ↑

Gallerie fotografiche Indice ↑

Caverna: The Cave Farmers: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
22530
Voti su BGG:
17708
Posizione in classifica BGG:
10
Media voti su BGG:
8,17
Media bayesiana voti su BGG:
8,00

Voti e commenti per Caverna: The Cave Farmers

7

Ottimo gioco, un voto in meno sia per la svista dei materiali infiniti e sia per la soluzione proposta da Rosemberg che non mi convince. Credo che la soluzione che meno stravolge il gioco è quella di limitare il vantaggio della tessera Filone se la pietra è ottenuta tramite la tessera commerciante.
Rispetto ad Agricola è stata tolta totalmente l'incidenza della fortuna nella pesca delle carte (che in Agricola poteva essere mitigata tramite il DRAFT) e questo può essere sia un bene (per me!) che un male.

9

ottimo gioco, personalmente lo preferisco rispetto al cugino più anziano (agricola), ma la svista del loop infinito è abbastanza grave (non stiamo certo parlando di 300 abilità, che cavolo di playtest hanno fatto?) ed il costo abbastanza elevato.

9

Penso che manderà in pensione Agricola, poiché ne rappresenta l'evoluzione. Ora tutta l'informazione è aperta (gli edifici sono noti e a disposizione di tutti). È completo (meeples di tutti i generi) e, voglio sperare, non necessiterà ulteriori espansioni (basta con gli infiniti, è sbilanciati, mazzetti di carte di Agricola). Piacevole a guardarsi e a giocarsi, dura effettivamente 30 min a giocatore. Qui purtroppo l'interazione tra i giocatori é ancora più bassa che in agricola, perché ci sono a disposizione più azioni, in virtù della meccanica delle Quest. Il bug delle risorse infinite (presente anche in Glass Road) é più una macchia sul l'onore che un effettivo problema: di metodi per ovviare ce ne sono svariati, compreso quello proposto da Rosenberg, che a me convince francamente. Promosso al pari del predecessore.

Non sono le nostre capacità che ci dicono chi siamo veramente, sono le nostre scelte!

8

Un gran bel gioco, scorrevole, semplice da apprendere e da giocare decentemente, il paragone con Agricola è scontato, ed anche se mi è piaciuto questo titolo gli preferisco Agricola per alcuni semplici motivi: una volta capito che la strategia delle armi o comunque una strategia X è la migliore, tutte le volte si prova a fare le stesse cose; inoltre, la mancanza di carte ed edifici variabili è proprio la cosa che lo penalizza, a mio modo di vedere, rispetto al cugino, perchè qui le partite potrebbero essere ripetitive a scapito della longevità del titolo. Un voto in meno rispetto ad Agricola in conclusione. Se siete appassionati del genere è comunque da avere all'interno di un gruppo.

Im #1, so why try harder.

7

Non mi ha entusiasmato, non ho trovato quel colpo d'ala di altre produzioni di Rosemberg. Sempre ottimi i materiali e le plance, gradevolissimi i disegni

9

Le meccaniche di piazzamento lavoratori molto simile ad Agricola,questo è un pregio,in più non ci sono le carte presenti in Agricola questo altro pregio notevole che riduce la pochissima alea presente nel precedente gioco...per non parlare dei materiali...fantastici un bel vedere.....voto 9.5

Luigi La Guardia

8

Come Agricola (molti dei componenti sono assolutamente identici), ma meglio di Agricola. Uwe Rosemberg, ora Uwe Nanenberg (sic), dimostra di aver riflettuto e rivisto correttamente il suo capolavoro, introducendo dinamiche nuove e originali... su tutte i tasselli, che vanno a sostituire le carte di Agricola. Il gioco diventa quindi assolutamente bilanciato e vario; in sostanza: consigliatissimo sia a chi ha amato il suo predecessore che ai neofiti assoluti, anche se ci vuole qualche partita per comprendere a pieno le strategie e le combo possibili.

9

non metto 10 solo perché manca di originalità; se Rosenberg avesse fatto questo gioco prima di aver fatto Agricola , Le Havre e Ora et labora avrei sicuramente messo il massimo dei voti. Sia ben chiaro è una cosa soggettiva. Per il resto meccanica di piazzamento lavoratori ok , nuove azioni disponibili proprio come Agricola ok , edifici da costruire ( disponibili per tutti ) proprio come Puerto Rico ok e chicca delle spedizioni OK.

Inoltre meno affanno nello sfamare e possibilità di fare molti punti ok ( quasi alla feld ). Diciamo che il buon Rosenberg ha preso il meglio da tanti giochi ed ah ideato questo Caverna che è un gioco bello tosto ma non pesante da giocarlo e soprattutto divertente. Un po' di analisi nell'affrontare le spedizioni ma niente di che.

Giocandoci più volte potrei anche alzare il voto.

9

Meno stretto e scacchistico di Agricola, per alcuni è un pregio, per me non necessariamente. Materiali da paura.

8

Ottimo gioco. Evoluzione di agricola che non mi ha appassionato più di tanto, caverna ne corregge i difetti e ne migliora degli aspetti. La novità più evidente è l'ambientazione dei nani piuttosto che i contadini e la possibilità di armarsi e fare spedizioni per ottenere bottini, che forniscono bonus che magari durante il turno sono preclusi dalle azioni non più disponibili. Da qui un secondo aspetto che migliora agricola, ossia la possibilità di fare azioni, in caverna una singola azione è ripetibile in diverse carte magari con rendite variabili e associate ad altre azioni. c'è più libertà di azione. Anche la questione sfamare è meno opprimente, in agricola quasi si gioca per sfamare, si sprecano azioni per arrivare a cucinare una pecora!! in caverna tutto è spendibile e convertibile in cibo senza aver bisogno di cucine, semplicemente si paga il cibo con il cibo e altri elementi che sostanzialmente sono punti in meno. Non ci sono le carte ma gli arredi che se costruiti danno delle abilità e dei punti.
In sostanza un'ottima variante di agricola che preferisco notevolemente.

8

Un altro buon prodotto di Rosenberg, anche se lo reputo un gradino sotto Agricola, Le Havre e Ora et Labora.
Riprende le meccaniche di Agricola, ma l'esperienza di gioco è diversa e piacevole, dimenticatevi la scarsità di cibo, di risorse e la difficoltà ad arginare le penalità, i nani se la passano bene.
Alcuni aspetti sono stati migliorati rispetto ad Agricola, non è così importante la corsa alla crescita della famiglia e i "lavoratori" valgono meno PV a fine partita.
I turni possono risultare un po' lunghi e caotici, soprattutto nelle prime partite, dato che ci sono molte azioni extra (utilizzo dei rubini e spedizioni dei nani).
Longevità: dopo un numero ancora ridotto di partite, mi rimane qualche dubbio, gli arredamenti sono tanti, ma non quelli che danno PV (e non mi sembrano così ben bilanciati).
Scalabilità: non saprei, l'ho provato solo in 3 e gira bene, mentre in solitario mi sono annoiato già alla prima partita.
Materiali: di ottima qualità e abbondanti (non ci stanno nella scatola).

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=top10&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=odlos&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagepos=right&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

7

Nessun commento

5

Tanti materiali, bella grafica, qualche animale in più.....per il resto Rosenberg ha preso Agricola e l'ha modificato quì e là. Peccato che tutte le modifiche siano peggiori dell'originale!
L'ambientazione la apprezzo meno anche perché meno aderente con gran parte delle meccaniche (poteva chiamarsi Nani agricoli a questo punto). L'aggiunta del 6° e 7° giocatore è una specie di suicidio per durata e downtime. Le quest sono sbilanciate e contribuiscono a levare completamente la catena di azioni e il senso di crescita al gioco. Prima per fare il pane dovevo arare i campi, prendere il grano, piantarlo, comprare un forno e poi fare il pane....ora con le quest le catene di azioni sono completamente spezzate e stravolte potendo compiere cose potenti e del tutto slegate fra loro. Certo i principianti avranno un modo per fare tutto senza problemi ma la pianificazione a lungo termine sparisce.....
Inoltre mi dovete spiegare l'aderenza del tema di un nano guerriero che parte e fa un campo, due stanze, un animale ecc ecc.....ma solo se ben armato! Mah......
La sostituzione delle carte con gli edifici è ridicola. Praticamente riduce la giocabilità all'osso (prima c'erano enne mila combinazioni possibili che rendevano le partite varie e interessanti, ora il piattume più totale.....), leva ambientazione, introduce modalità fisse di giocare e non è più necessario adattarsi al draft delle carte ottenute. Per non parlare del fatto che due edifici sono anche buggati.....
Altra innovazione i rubini che fungono da jolly e quindi rovinano ulteriormente le catene logiche e produttive permettendo di fare tutto. Non a caso l'angoscia da cibo non c'è più e i punteggi sono considerevolmente più alti fin dalle prime partite. Alla fine tutti i giocatori riempiono tutto con estrema facilità e per prendere malus bisogna essere davvero scarsi.....

Meriterebbe meno di 5 anche perché tutto ciò che si salva è di Agricola e di innovativo non c'è praticamente nulla.....di buono solo il fatto che sono 70€ risparmiati. Buono per babbani e giocatori che non volevano impegnarsi nel capolavoro assoluto che è Agricola. Davvero una triste operazione che Rosemberg ormai ci ha abituato a vedere.....

6

Sinceramente non capisco i voti alti per questo gioco. Caverna non è un Agricola semplificato o avanzato, è un agricola impoverito di tutte i suoi aspetti migliori. Caverna è un gestionale larghissimo in cui si può fare tutto senza preoccuparsi di impostare una strategia. L'ambientazione è totalmente inesistente non tanto perchè il gioco tratta di nani che allevano bestiame e cani pastore ma perchè perde qualsiasi linearità nella conseguenzialità delle azioni. Le tanto decantate quest ne sono l'esempio migliore, mandare un nano armato in missione fa fare praticamente qualsiasi cosa togliendo ogni valenza alle diverse azioni. Tutto questo con un regolamento strapieno di eccezioni molto più difficile da far assimilare a un neofita rispetto ad Agricola. Insomma un gioco di piazzamento e gestione che non aggiunge niente al panorama ludico se non un'assortimento di materiali davvero invidiabile.

6

giocato: 3 volta; voto: 6

Dopo altre partite posso affermare che questo caverna è un Agricola mooolto easy.
Le partite sono più distese e non c'è quella frenesia nel pianificare le attività da fare.

Troppo potenti secondo me le missioni. Con un omino riesci a fare 3 o 4 azioni che dovresti fare singolarmente con gli omini a disposizione.

il rubino-jolly è stato inserito per aiutare nei momenti difficili...Può piacere come no.

L'innovazione migliore va nell'inserimento degli edifici comuni, i grandi miglioramenti del vecchio agricola, che sono stati decisamente aumentati come numero e variabilità.
L'altra faccia della medaglia però, è l'eliminazione delle carte di agricola che, da una parte dava longevità, ma dall'altra poteva sbilanciare il gioco (mediato dall'uso del draft).

ciò che il bruco chiama fine del mondo, gli altri la chiamano farfalla.

9

Il mio voto potrebbe risultare esagerato, e probabilmente un po' pompato lo è in quanto fan di Rosenberg, ma a parer mio un 8.5 lo merita. Molto materiale e come sempre di ottima qualità. Bel gioco, che riprende qualche meccanica di Agricola e altri titoli dell'autore, come il recente Glass Road. Forse è proprio per questo alcuni gli danno un voto basso, ma per me sta proprio qui il suo punto forte, mix dei punti forti di altri giochi.
Non concordo sul fatto di chi lo definisce un Agricola easy, anche Caverna presenta la sua frenesia e multitudine di azioni e fino alla fine non si sa con certezza chi sarà a vincere.
Ottima scalabilità in qualsiasi numero di giocatori, regolamento di facile comprensione.

6

Nessun commento

Ia mayyitan ma qadirun yatabaqa sarmadi
Fa itha yaji ash-shutahath al-mautu qad
yantahi

CTHULHU FHTAGN

9

Davvero un ottimo gioco. Meccaniche simili ad agricola ma il gioco è completamente differente, molti danno il voto basso dicendo che il gioco è simile ad agricola ma non è affatto vero e pieno di giochi con meccaniche simili e non per questo devono essere brutti giochi. Ottimi materiali. L'unica pecca può essere forse una bassa longevità, ma avendo moltissime opzioni di vittoria credo che prima di annoiarmi ci metterò un bel po.

7

Ė un buon gioco che scorre bene e piacevolmente,ma tra i difetti ho trovato:
1)dopo un po di partite le carte sono quelle e cambiando l ordine il risultato cambia poco.
2)c'è il fatto che non si riesce a capire quanti punti possano aver fatto gli avversari,alla fine si fa il calcolo.
La durata della partita cmq oscilla sulle 3 ore in 4 giocatori
Conclusioni:
Ė sicuramente un ottimo titolo,ma sento di consigliarlo solo a chi ama l autore e vuole cambiare cercando un agricola più leggero e con materiali sicuramente più interessanti.per tutti gli altri consiglio altri titoli come terra mystica o tzolkin tanto per citarne alcuni perfetti.

9

Giudizio basato su 5 partite in 2 giocatori e una in 4.
Non raggiunge il massimo voto che ho dato ad Agricola ma comunque il gioco merita lo stesso.
Sostanzialmente è diverso dal precedessore in quanto qui si hanno molte più risorse disponibili e si devono fare molti più punti (mi sembra un gioco di Feld), direi che ne condivide l'ambientazione generale e la meccanica del piazzamento lavoratori ma per il resto l'approccio da avere è completamente diverso.
Materiali eccellenti, scalabilità ottima (ovviamente i 30m per giocatori ci stanno), l'unico dubbio è la longevità visto che la partenza è sempre la stessa, anche se 48 edifici non sono certo pochi.

7

E' un quasi 7 e mezzo. Belli i materiali e tanta roba, prezzo troppo alto comunque. Azioni che danno risorse che danno edifici che danno risorse che armano nani che danno risorse e risorse che danno altre risorse tramite scambi...è tutto un trasforma risorse, Rosemberg sta esagerando.
Il risultato è comunque un gioco piacevole. Qualche partita ogni tanto la si può fare volentieri. Ho come la sensazione che scarseggi la longevità ma che ne abbia comunque un pò più del cugino Ora et Labora.
Agricola è due scalini sopra.

VENDO:-Masmorra(kickst)-RailroadRevolution-Thunderstone+esp-CastlesOfMadKingLudwig-Raja-Drako-MiTierra(kickst)-TheseusTDO+Esp-Navegador-Uppsala-Flick'emUp-Kanban-Martinique-La Isla-LeHavreAncoraInPorto-Runewars-SignoreDegliAnelliLaSfida ecc.
9

Premetto che non posseggo Agricola ed è anche il mio primo gioco di Uwe Rosenberg, ma fin dalla prima partita, Caverna mi ha appassionato incredibilmente. Al momento ho fatto 6 partite: in solitario e in due. Da solo sopratutto per imparare le strategie migliori, ma è in 2 che si rivela un ottimo gioco, anche se penso che diventi altatemente strategico in partite con almeno 4 giocatori. Sarà che sono alle prime partite, saranno le mie pause 'analitiche', ma il tempo supera di ben oltre i 30 minuti a giocatore. - [Autore del commento: crash]

9

Il prezzo lo trovo giustificato, ottima cura per i materiali e le stampe! Non sempre (purtroppo) quando si apre una scatola si trova la stessa cura
All'interno trovate sufficienti buste per dividere le tessere, tutte le pedine per vegetali\animali e quant'altro senza doverli comprare a parte! (unica cosa che mi ha lasciato un po' perplesso è l'estetica delle monete... se proprio voglio trovare un difetto)
Il gioco è un ottimo gestionale, se non vi piaceva a pieni voti Agricola, dovete assolutamente provare questo gioco! scomparse la casualità delle carte, round più dinamici, non è difficile da apprendere.
Molte le aggiunte sfiziose: Rubini, miniere, tantissime stanza, cani e molto altro!
Consigliatissimo!

Caverna è sicuramente un bel gioco, ottimamente bilanciato e dalle regole abbastanza semplici, soprattutto se si è già giocato al suo predecessore.
Fornisce un bel ventaglio strategico e l'utilizzo delle numerose tessere miglioramento non è difficile da padroneggiare sin dalla prima partita. Come per Agricola grossa la soddisfazione quando al termine della partita si è riusciti a massimizzare i punti gestendo al meglio gli spazi plancia e i numerosi animali. La variabile cibo è meno pressante che nel suo capostipite contribuendo ad aumentare la scelta delle azioni da compiere. Ma dopo tutto ciò fondamentalmente rimane un Agricola con qualche variazione tipo la comparsa delle spedizioni, ma togliendo quel poco di suspance che nel predecessore fornivano la presenza di numerose carte sia occupazione che miglioramenti che rendevano il gioco meno alla luce del sole e che contribuivano a dare quel tocco di indeterminatezza che in Caverna si è del tutto perso.
Concludendo........ preferisco Agricola!!!

9

Nessun commento.

10

Semplicemente bello.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

8

la versione semplificata di Agricola, cmq ottima!

Esistono due tipi di giochi: i german e i giochi per bimbi.

7,5

Una sola partita: ma nettamente sotto Agricola a mio modo di vedere: la parte relativa all'ottenimento dei bonus dalle spedizioni rallenta a tal punto il gioco che mentre uno riflette su cosa scegliere, gli altri nel frattempo fanno in tempo a compiere una azione a testa.

VENDO

8

Inferiore ad Agricola per il modo in cui ogni elemento è meno ambientato e pesantemente sentito e più un elemento come un'altro per far punti La corsa a mantenere e propcreare contadini prima e poi  a fare la fattoria perfetta di Agricola qui è sostituita con quella ai punti. Le incursioni, che potevano essere un nuovo elemento interessante, sono solo un bieco modo di ricevere risorse sparse. Encomiabile soprattutto per riuscire a mettere al tavolo ben 7 giocatori anche con un gioco di un certo peso da maneggiare. Se i giocatori sono esperti la serata sta in piedi con soddisfazione per tutti senza allungarsi in maniera intollerabile.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

7

il fratello povero di Agricola: meno vario, meno profondo, meno soddisfacente, più facile. 

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

5

Nessun commento

9

nessun commento

In diretta dal paese delle streghe!

8,5

Ha meccaniche che conosco già da altri giochi, perciò mi è stato facile familiarizzare con i meccanismi di gioco.
Come in Puerto Rico c'è una plancia giocatore, suddivisa in spazi di due tipi (uno per le piantagioni e uno per le costruzioni) da riempire nel corso del gioco per produrre, avere abilità speciali in gioco e fare punti a fine partita.
Come in Olympus le azioni che i giocatori possono fare sono tutte visibili a centro tavolo e un giocatore per selezionarla deve metterci sopra una sua pedina, rendendo impossibile per gli altri eseguire la stessa azione.

Simpatico ed elegante il meccanismo che conta i turni per cui ad ogni turno c'è una nuova azione a disposizione.

La componentistica mozzafiato lascia a bocca aperta ed è appagante l'esperienza di gioco perché la scelta su cosa puntare è davvero vasta.
Ad esempio si può propendere per:
- l'accrescimento della famiglia;
- le spedizioni in cerca di nuove opportunità;
- l'agricoltura;
- l'allevamento;
- l'estrazione di minerali;
- gli scavi e il conseguente arredo di maggior parte di montagna possibile.

In tutto ciò gli altri giocatori non hanno modo di incidere sulla coltivazione del nostro orticello se non privandoci delle azioni che noi vorremmo fare, scegliendole per loro.

Alla fine del gioco, ossia dopo un numero prefissato di turni, vince chi è riuscito a far prosperare maggiormente la propria famiglia nanica.
Il concetto di prosperità in questo gioco significa l'aver esplorato al meglio un po' tutti gli elementi del gioco senza trascurarne nessuno.

PRO:
- esperienza di gioco appagante;
- profonda compontente tattico-strategica

CONTRO:
- durata eccessiva (verosimilmente 4 ore);
- allestimento e disallestimento lungo

6,7

Gestionale "larghissimo" con tanto materiale di buona fattura e meccaniche ben oliate. Di contro c'è un setup inevitabilmente lungo e una durata di partita eccessiva.
Certamente un titolo discreto, ma non mi ha entusiasmato ne lasciato grande voglia di rigiocarci.

8,5

Germanone di Rosemberg. Pesonalmente lo preferisco ad Agricola, di cui odio le carte.

Lasciateci fare la guerra in santa pace
by Lost

9,5

Giocone..

Molti lo paragonano ad agricola dicendo che è più leggero, secondo mè è un gioco diverso, meccanica e tabellone simili(come motissimi altri giochi che copiano da altri), ma il gioco scorre bene diverte tante strategie, e si impare a giocarlo solo dopo svariate partite, e l obiettivo non è sfamare la famiglia, che in agricola da gia soddisfazione far solo quello, qui bisogna cercar di far meglio degli altri anticipando le loro mosse e massimizzando ogni cosa...

BELLO BELLO BELLO

8,5

Nessun commento.

9,5

Gioco eccezionale, il mio preferito fino ad oggi. Meccanica semplice ma che offre una enorme varietà d'azione!

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare