Rank
116

Diplomacy

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7 su 10 - Basato su 176 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 1939 • Num. giocatori: 2-4 • Durata: 0 minuti

Recensioni su Diplomacy Indice ↑

Articoli che parlano di Diplomacy Indice ↑

Eventi riguardanti Diplomacy Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Diplomacy: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Diplomacy Indice ↑

Video riguardanti Diplomacy Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Diplomacy: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
25
Voti su BGG:
5
Media voti su BGG:
7,00
Media bayesiana voti su BGG:
0,00

Voti e commenti per Diplomacy

7

Nessun commento

6

Nessun commento

Vendo: Assault on Doomrock + espansione - Endeavor - SteamRollers - Posthuman KS - Axis & Allies Revised - Samara KS - Matterhorn - Redacted + espansioni
Compro: Piste Formula Dè (Interlagos/Silverstone/Suzuka) - Lisboa - Divinity Derby

8

Fatte parecchie partite, anche di torneo (esistono dei campionati nazionali ed intrenazionali) . Unico difetto : bisogna essere in 7 per divertirsi a pieno ed avere almeno 3,5 ore di tempo. Favolosa l'edizione Hasbro 99 con 140 miniature metalliche. Un grande classico da giocare con gli appassionati

7

Non solo bello, ma pure utile: come sbarazzarti in una sola sera di tutti gli amici che non sopporti più! Scherzi a parte, da molte soddisfazioni, ma bisogna giocare con gente che si ricorda che è solo un gioco, e non si offende al di fuori.
P.S.: giocare con l'arbitro aiuta a stemperare gli animi e può accorciare di molto la durata del gioco.

7

Ok è il trionfo della diplomazia, ormai è un cult ma si merita un buon voto solo se giocato con parsimonia. Partite troppo ravvicinate sono sempre troppo uguali. Il fattore fortuna è zero ma questo non è sempre una cosa positiva, ogni tanto un pò di imprevedibilità può essere piacevole e naturalmente anche qui tutto può essere messo in discussione da mosse fuori da ogni logica orchestrate da qualche giocatore che non ne ha un'idea. Per quanto mi riguarda mi basta vederlo una volta al mese, allora posso tollerarlo, ma non è uno dei giochi che mi manca quando non c'è.

9

longevità-2: partite sempre diverse, tutto il gioco si basa semplicemente sulle scelte e sull'arte retorica dei giocatori quindi ogni partita dipende dal talento e dal cervello di ogni giocatore.
regolamento-2: difficile che il regolamento venga male ci sono poche regole quindi lascia spazio ad esempi decisamente esaustivi riguardo alle meccaniche di gioco
Divertimento-1.5: sarebbe un 2 se solo non fosse che non è un gioco adatto a tutti. un gioco con un alto livello strategico ed una certa tensione all'interno delle partite non piacere a tutti(a me personalmente diverte molto)
materiali-1.5: decisamente validi poco da dire in realtà, basta qualche bustina e si risolve ogni problema di spazio
Originalità-2: unico nel suo genere, a distanza di tanti anni ancora imbattuto.

ottima scelta per chiunque abbia una buona arte retorica, passione politica e strategica ed un sacco di tempo
pessima scelta per: bambini donne incinte e deboli di cuore.. in quanto spesso crea tensione e brutte incazzature=-)

5

Assurdamente lungo, al punto di diventare noioso. Troppo macchinoso, per nulla avvincente nè divertente.

2

Lunghissimo, noioso e se gli altri decidono di farti fuori, perchè prendi il largo o semplicemente ti puzzano le ascelle, non hai scampo. Vero che le regole sono semplici, e la fortuna non c'entra, però ci sono altri giochi senza dadi sul mercato, più veloci e divertenti. Se poi sei pure un giocatore permaloso o un tantino paranoico, rischi pure l'infarto.

6

Il Padre de Il Trono di Spade è a sua volta una vera pietra miliare.
Da giocare in 7 o in 6, con profani e/o professionisti. Finezze, voltafaccia, piani, intrighi... da provare.

Soffre l'età: assai lungo.
Ma il difetto principale è l'algoritmo implacabile che sta dietro a diplomacy: "Chi facciamo fuori sto giro?". Il prescelto non potrà nulla con le armi in tavolo, solo la sua parlantina potrà salvarlo. Se non ha parlantina...o se gli altri al tavolo hanno deciso di "terminarlo" non c'è NIENTE DA FARE:
Si finisce tipo 10 piccoli indiani.

Per nostalgici...

Longevità: 0
Regolamento: 1
Divertimento: 1
Materiali: 2
Originalità: 2

Pagine

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare