Rank
272

Hanabi

           Accedi / Iscriviti per votare
Goblin score: 7,07 su 10 - Basato su 62 voti
Gioco da Tavolo (GdT)
Anno: 2010 • Num. giocatori: 2-5 • Durata: 25 minuti
Categorie gioco:
Card GameDeductionMemory
Sotto-categorie:
Family Games

Recensioni su Hanabi Indice ↑

  • Copertina scatola Hanabi
    Collaboriamo a realizzare il più bel spettacolo pirotecnico possibile con Hanabi, un filler dalla profondità tattica non indifferente.
    Autore:
    Poldeold

Articoli che parlano di Hanabi Indice ↑

Eventi riguardanti Hanabi Indice ↑

Per questo gioco non ci sono eventi, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare degli eventi collegati a questo gioco.

Download Hanabi: Scarica documenti, manuali e file Indice ↑

Mercatino, annunci per vendere ed acquistare Hanabi Indice ↑

Offerte di giochi (annunci di vendita / scambio)

Nel seguente elenco sono presenti tutti gli annunci che hanno il gioco da tavolo Hanabi in vendita singolarmente oppure all'interno di un lotto di giochi con eventualmente indicata la disponibilità ad effettuare scambi.

Annuncio Tipo Prezzo Scambi Consegna Spese sped. Utente Data
Hanabi Fun & Easy Offro gioco singolo €20.00 Consegna a mano, Spedizione €8.00 menegosoft 23/09/2017
Play - Hanabi (2 versioni) Offro gioco singolo €10.00 No Consegna a mano iugal 20/03/2017

Video riguardanti Hanabi Indice ↑

Per questo gioco non ci sono recensioni, se vuoi puoi contattare la redazione per pubblicare una tua recensione.

Gallerie fotografiche Indice ↑

Hanabi: voti, classifiche e statistiche Indice ↑

Persone con il gioco su BGG:
40130
Voti su BGG:
24799
Posizione in classifica BGG:
239
Media voti su BGG:
7,21
Media bayesiana voti su BGG:
7,12

Voti e commenti per Hanabi

6

Nessun commento

Ultimamente ho giocato a...
//www.boardgamegeek.com/jswidget.php?username=pyrytus&numitems=7&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1.png)

7

E' un gioco che mette a dura prova l'autocontrollo (... non sbirciare le proprie carte! ) e mi sembra abbia in sè qualcosa di interessante, che può creare nuove dinamiche all'interno anche di un gruppo di giocatori abituali. Dopo un primo momento di enpasse sui gettoni, una volta capito scorre bene e riuscire nell'impresa massima di comporre i 5 fuochi non è assolutamente facile!

6

Un cooperativo freddo e astratto. Forse originale, ma non m'appassiona.

Il Mago

8

Un gioco collaborativo interessantissimo, realizzato con un semplice mazzo di carte, ma che ha dalla sua delle meccaniche veramente sottili, quasi scacchistiche. Per vincere, o almeno ottenere un buon punteggio, è però necessario che tutti sappiano giocare al meglio e che, preliminarmente, venga fatta chiarezza fra i giocatori sui termini e sulle convenzioni da utilizzare quando ci si scambiano le informazioni sulle carte... altrimenti diventa solo un caos incontrollabile.

8

tengo prudenzialmente 8 come voto ma dopo le prime partite sarebbe un 9, un cooperativo atipico ma molto intelligente, semplice da spiegare e difficile da finire al 100%. finora piaciuto a tutti, prezzo accessibilissimo. Da avere

7

L'unico gioco cooperativo che personalmente apprezzo giocandolo con altre persone (non a caso questo non si potrebbe giocarlo da soli).

Una trovata semplice quanto geniale è alla base di tutto il funzionamento (e il divertimento) del gioco. Unica "pecca" del gioco è quella di non incentivare a sufficienza il giocatore ad eccellere (alla fine non si vince o si perde, c'è un punteggio che ci dice quanto siamo stati bravi).

Un problema che ho incontrato nel mio gruppo di gioco è che i giocatori si chiudono troppo tempo a pensare a cosa fare, rendendo il gioco molto più lento di quello che potrebbe essere.
Giocato così è difficile riuscire a farsi due partite (io personalmente dopo una sono stanco e stufo), ma giocato più in scioltezza penso possa essere più rigiocabile anche nell'arco della stessa serata.

7

La cosa più difficile di questo gioco è ricordarsi di tener le carte al contrario...

Collaborativo atipico dove dovrai spendere gettoni per consigliare ai giocatori cosa non scartare o cosa giocare per facilitare il gruppo

Molto astratto...il fine di Creare il miglio spettacolo pirotecnico non mi fa impazzire
Ottimo rapporto qualità prezzo la mia copia e costata 8 euro

8

Ecco un altro must have, party games cooperativo, si spiega in fretta e affiata molto il gruppo, anche se non mi piacciono molto i coop devo dire che mi ha appassionato viste le scelte di gioco non indifferenti

Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa

7

Gioco molto divertente che si può fare con tutti! La meccanica non è banale e richiee un'ottima collaborazione del gruppo per riuscire a vincere.

7

Simpatico ed immediato,
semplice e sorprendente nella dinamica dei turni,
originalissimo.

E pure longevo.
Abbiamo riempito il cielo di fuochi ma...
non siamo mai riusciti ad arrivare al leggendario 25!!!

8

Nella sua categoria (cooperativo/filler) è una vera perla ludica!

10

Da non farselo mancare nella propria ludoteca. Originale. Si gioca con le carte in mano rivolte verso gli altri....che in questo caso sono tutti con te per cercare di fare il più bello spettacolo di fuochi artificiali.

7

Carino e divertente. Credo però che se giocato con il solio gruppo dopo un po' vengano a crearsi 'aiuti' come dire velati ( senza barare naturalmente ).

8

Veramente ben fatto. Divertente, semplice ma con una certa strategia, veloce, lascia sempre la voglia di rigiocarlo. Inoltre risolve in un colpo il problema del leader dominante.

//i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)

9

Un piccolo gioiellino, dall'eleganza e la profondità degni di un ottimo Randolph (e ho detto tutto).
Concordo sul fatto che sia astratto, ma questo difetto è ampiamente compensato dall'assenza del giocatore leader*. Un tale pregio a mio parere è quello che fa la differenza, perché l'unico gusto che ho nel giocare altri cooperativi puri è quello dato dall'immersione nell'ambientazione, con un appagamento simile a quello che ottengo con i giochi di ruolo. La meccanica di Hanabi, invece, è interessante di per sé, come ogni gioco da tavolo di stile europeo deve essere. Dunque, poco importa che abbia un'ambientazione degna dei peggiori Knizia: non ne ha bisogno!

*= difetto tipico dei "cooperativi puri", in cui non ci sono informazioni nascoste (o, ancora peggio, non è proibito rivelarle) cosicché il giocatore più esperto tende a consigliare a ognuno cosa fare; essendo i consigli dati "per il bene di tutti", ognuno è ben disposto ad accettarli, e non avrebbe senso tacere per il giocatore esperto: dovrebbe limitarsi nel gioco? Far finta di non farsi venire certe idee? Non avrebbe senso giocare, non sarebbe divertente. Finisce così che uno gioca e gli altri guardano.

//www.goblins.net/images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_pescara_logo310.gif)

7

Cooperativo astratto abbastanza originale come regole. Si spiega in pochi minuti e intrattiene con il gruppo giusto. Può risultare TRAGICO se giocato con persone non particolarmente interessate o comunque poco deduttive. Ha le gambe corte: dopo qualche partita il mio gruppo non vuole più vederlo.

--
Stef - Stefano Castelli

7

richiesta una memoria abbastanza consistente, e se sbagli ti tiri addosso le ire dei compagni..... preso a ridere è divertente e si gioca ovunque e con chiunque, competitivo per fare il maggior numero di punti bisogna avere la giusta compagnia e la giusta serata(concentrazione massima e distrazioni 0, quindi non è gioco da pub per capirci)

7

Simpatico filler cooperativo.
Forse un po' sopravvalutato, sicuramente son contento che un gioco come questo possa aver vinto un importante riconoscimento, però per i miei gusti era sufficiente che fosse entrato nelle nomination!
Cmq valido e consigliato per tutti: neofiti, bambini, gente che snobba i giochi, hard-gamers e vecchi decrepiti!
Tutti adorano i fuochi d'artificio!

L'essenziale è invisibile agli occhi.

1

stavo per dargli 10, poi mi hanno detto che doveva essere un gioco di carte...peccato, come base per il farò era fantastico

1

una minxhiata dalle dimensioni galattiche...
preso leggendo i buoni commenti positivi,ma ragazzi i giochi che recensite e votate li giocate o ne leggete soltanto i regolamenti??

dello stesso ambito coloretto merita un 10 e lode a confronto!

7

Carino e originale, ma la cooperazione non fa per me, cancella il divertimento di competere con gli amici (se non si vince o perde cosa si gioca a fare?)... E onestamente dopo 10 partite è pronto per il cassetto.

7

Nessun commento

7

Scatola portatile, prezzo basso. Idea di gioco innovativa (per la mia esperienza). Piace a tutti e diverte molto. Mi fa sentire stupido agli occhi degli altri giocatori che contano sulla mia memoria che è un pò inferiore a quella del pesce rosso.

VENDO:-Masmorra(kickst)-RailroadRevolution-Thunderstone+esp-CastlesOfMadKingLudwig-Raja-Drako-MiTierra(kickst)-TheseusTDO+Esp-Navegador-Uppsala-Flick'emUp-Kanban-Martinique-La Isla-LeHavreAncoraInPorto-Runewars-SignoreDegliAnelliLaSfida ecc.
7

Con poco un gioco cooperativo semplice, veloce ma non banale.
Magari non sarà esaltante l'ambientazione (astratto puro) né la rigiocabilità con lo stesso gruppo (ci si accorda implicitamente su quale sia l'algoritmo di risoluzione ottimale).
Il fatto però che sia veloce e semplice depone a suo favore: un discreto filler.

Longevità:1
Regolamento: 2
Divertimento: 1
Materiali: 1
Originalità: 2

7

Party game carino, originale, nonché tascabile e facilmente spiegabile in 5 minuti.
Filler da 4 ghignate in compagnia, diventa più divertente sul finire dei turni.
Non vedo tutta questa tattica sventolata, in ogni caso è un gioco d'interazione e cooperazione, serve buona intesa per migliorare i risultati del gruppo.
Ambientazione pretestuosa ma il gioco resta valido.

6,5 arrotondato all'eccesso per l'originalità.

Giocati di recente
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=bobanick&numitems=5&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=left&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)//i.imgur.com/5SjyfAa.jpg)//i.imgur.com/DNaBGri.jpg)
//i.imgur.com/3MPHSkP.jpg)

7

Semplice cooperativo classico, senza traditori o simili. Il fulcro del gioco di carte sta nel far giocare ai propri compagni, nel momento opportuno le prorpie carte. La particolarità è che tutti, all'infuori di chi ha le carte in mano, vedranno il valore delle stesse. Il gioco è decisamente astratto, l'obiettivo sarebbe quello di generare il più bel fuoco d'artificio della storia ma l'ambientazione si sento proprio poco. Per le sue caratteristiche il gioco richiede da parte di tutti una buona partecipazione e anche se dopo qualche partita potrebbe apparire semplice coordinarsi non sarà mai facile; ad ogni modo esistono varianti e carte speciali per rendere il gioco sempre più complesso e articolato. Per essere un filler mi sembra un ottimo e originale gioco.

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

7

Nessun commento

7

Simpatico party game, innovativo sicuramente ma altrettanto sicuramente non esaltante.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

7

Nessun commento

8

Sempre divertente! Sia per nuovi player che per gente avezza ai gdt

6

Volevo dare 5, ma darò 6 perché ci ho giocato solo una volta nella confusione di Lucca e solo in 3 persone.
L'ho trovato un po' sterile perché si basa troppo sulla memoria, aspetto che non gradisco troppo nei giochi.
La sensazione di vittoria non è stata appagante :)

6

mi spiegate perche' sarebbe Spiel des Jahres. L'unica originalità è nel giocare con le carte rovesciate. Credo che dopo 5 partite sia praticamente impossibile ottenere punteggi bassi. Oltrettutto, almeno per me, non così divertente.

9

Nessun commento

8

Ottimo filler rapido e razionale. Se giocato in modo serio senza "aiutare" gli altri è anche profondo.
Visto il prezzo direi da avere

6

Nessun commento

8

Nessun commento

7

Semplice, piccolo, economico, essenziale.
Un collaborativo semplice e breve ma al contempo frizzante e riuscito.
La longevità non è il suo forte a mio avviso ma vale assolutamente la pena l'acquisto.
Altra nota negativa di un gioco altrimenti convincente è che forse è un po' facile vincere con il massimo nella versione base.

7

Filler che sa regalare autentici momenti di panico!

Affari conclusi con: Agzaroth (Steam + esp.), RoBert (Jaipur e Sobek), hexyer (Eminent Domain e Ticket to ride: card game), Miki76 (Thurn&Taxis), evd (Sit Gloria Romae), LuckyLoser (Race for the Galaxy), Olaf78 (Tobago)

8,5

Cooperativo molto bello e difficile da "padroneggiare" soltanto, però, se giocato rispettando il regolamento originale alla lettera. Purtroppo c'è chi lo gioca usando delle forzature e interpretando il regolamento in modo tale da facilitarlo troppo (anche se, purtroppo, si dice sia stato "approvato" dallo stesso autore) banalizzandolo a tal punto da non farmelo piacere giocato in quel modo.

7

Nessun commento

2

un collaborativo senza ambientazione, noioso oltre ogni limite. Che abbia vinto lo Spiel des Jahres in un anno come il 2013, con tutti i giochi stupendi che sono usciti, la dice lunga sulla valenza di questo premio. Ridicolo.
Aggiungo: non venitemi a dire che è un gioco per famiglie: per un bambino deve essere ancora più noioso ed inutile. Smettiamola di sottovalutare i bambini, che se ben istruiti possono fare il culo agli adulti in giochi ben più tosti.

7

molto bello. dopo un po' di partite con le stesse persone diventa troppo facile.

\\//_ (lunga vita e prosperità)

7

Nessun commento

alfredo

7

Veramente un bel gioco del francese! (Non ne sbaglia una!) meccanica originale e piacevole passatempo!

7

Buon party game, molta interazione.

Chi vuol esser lieto, sia.

8

Molto carino... gioco veloce e passatempo; mi ci sono innamorato già dopo la prima partita e ogni volta è sempre bello giocarci.
Può influenzare anche il fattore fortuna se viene giocata una carta di cui non si sa nulla .... "O la va o la spacca".

7

Originale il fatto di giocare osservando il dorso delle proprie carte!! Molto simpatico! Il gioco richiede parecchia attenzione, memoria e soprattutto intesa. Ques'ultimo aspetto può creare però qualche "patto sottointeso" se si gioca spesso con i soliti compagni facilitando l'impresa di mettere in ordine i fuochi d'artificio.
Secondo me un'ottima variante all'interno della categoria dei giochi semplici e veloci.

5

Un gioco dove non esiste competizione non mi appaga mai molto. Detto questo non lo trovo neanche particolarmente divertente. - [Autore del commento: nebulosalex]

7

Nessun commento - [Autore del commento: LordRobert]

5,6

Bel giochino da fare in compagnia. Dopo un paio di partite diventa ripetitivo e annoia, ma per 10 euro se volete un filler cooperativo ci sta.

7,8

7.75

7,2

Filler cooperativo dalla meccanica particolare ed intrigante. Giocato su una piattaforma come BoardgameArena dà forse il massimo, dal momento che in quel contesto sono del tutto azzerate le interazioni tra i giocatori al tavolo, i quali si affidano solo ai meri indizi indicati tramite il sistema.

Al tavolo, con giocatori reali, la musica cambia, ma resta comunque un giochino divertente e facile da spiegare a chiunque.

Prima pensa; poi parla; perchè parola poco pensata può produrre parecchie pirlate.

9

Forse il mio gioco preferito di sempre. Un cooperativo  in cui si gioca sempre sul filo del rasoio. Richiede concentrazione,  memoria e buon affiatamento coi compagni di gioco. Arrivare a 25 punti non è per niente facile ma le poche volte che ci sono riuscito è stata una soddisfazione enorme!

0,5

Non banale ma frustrante.

10

Uno dei miei giochi preferiti.

La meccanica ricorda tanto quella del bridge; gli "indizi" di hanabi, infatti, sono del tutto assimilabili alla licita del bridge (per dire al compagno che cosa si ha in mano). Occorre dare il massimo di informazione possibile con i pochi indizi che si hanno a disposizione. La convenzione, giocata a livello internazionale, per cui l'indizio sul colore implica di giocare la carta più recente di quelle indiziate, mentre l'indizio sul numero implica di conservare la carta, è la più efficace che abbia provato. Se ne possono aggiungere altre per completare qualche vuoto licitativo, ma non le ho trovate particolarmente utilti e, a volte, contribuiscono a rendere il gioco più confuso.

La logica e la deduzione (oltre, ovviamente, a un po' di memoria) sono alla base di questo gioco praticamente perfetto: regole banali, interazione altissima, partite sempre diverse con dilemmi non banali su come salvare le carte in mano ai compagni. Il gioco si impara in un attimo, ma lo si riesce a dominare con un po' di esperienza.

Achenio
Tana dei Goblin di Brescia

Per scrivere un commento e per votare devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare e votare