[Report] La GobCon di Renberche

Eccomi a descrivere un’esperienza ludica che auguro ad ogni Goblin che si rispetta di provare almeno 11-43 volte nella vita.
Sto parlando della due giorni passati alla GobCon di Bologna. Se non ne avete mai sentito parlare ebbene c’è pure una sezione dedicata, comunque riassumendo è un incontro tra giocatori rivolto a giocatori, ove è possibile dare un volto ai nick coi quali quotidianamente interagite nel forum, e dove potete iniziare una partita di BSG in sette alle undici di sera pensando già al gioco che farete dopo il tutto circondati da una fila lunga non so quanti metri di giochi... vi assicuro è uno spettacolo che merita.

Ho giocato a...
Eventi e Tornei

Eccomi a descrivere un’esperienza ludica che auguro ad ogni Goblin che si rispetta di provare almeno 11-43 volte nella vita.
Sto parlando della due giorni passati alla GobCon di Bologna. Se non ne avete mai sentito parlare ebbene c’è pure una sezione dedicata, comunque riassumendo è un incontro tra giocatori rivolto a giocatori, ove è possibile dare un volto ai nick coi quali quotidianamente interagite nel forum, e dove potete iniziare una partita di BSG in sette alle undici di sera pensando già al gioco che farete dopo il tutto circondati da una fila lunga non so quanti metri di giochi... vi assicuro è uno spettacolo che merita.

Inizio ringraziando, oltre che ovviamente tutti gli organizzatori da Guglia in poi, i miei principali compagni d’avventura: Triade (senza di lui sarei ancora disperso nel parcheggio dell’hotel), Aibindrye, kenparker, traico7, IGiullari, Lucas83, Zeussino, nakedape, Pupina, Need2Revolt, gavhriel, Rotilio, plombiers, Lucas83  e tutti gli altri con cui ho avuto il piacere di giocare e dialogare e di cui non ricordo i nick.


Giorno 1


Iniziamo con la partenza, che è avvenuta alle ore 7 del mattino di sabato e arrivo con precisione svizzera alle 9 in hotel. Qui il santo Triade mi viene a recuperare nel parcheggio (anche perché ero colmo di giochi fonte di scambi vari), sistemo i vari dettagli per la camera, ripongo la borsa e si preme subito il bottone che ormai ho associato al paese dei balocchi: -2. Qui posiziono i giochi, saluto vari goblin tra cui e incontro Aibicoso uno dei primi sfidanti della due giorni. Passiamo poi a salutare Kenparker intento a fare colazione e poco dopo andiamo dai Giullari appena arrivati (veniamo accolti dal villoso petto del Barbuto) e Traico7, riscendo e intavolo il primo gioco previsto: Historia

Giocatori al tavolo: 6 - Io, Kenparker, Aibicoso, Zeussino, IGiullari
 

Dopo la mia spiegazione, Kenparker parte subito in quarta con i suoi spocchiosi francesi, io e la giullaressa gli stiamo a ruota mentre Aibi e Zeussino arrancano un po'. Dato che per la prima volta ho deciso di utilizzare l'espansione Traguardi delle civiltà vedo favorevole il percorso che porta all'utopia quindi mi limito solamente a rompere ogni tanto i piani a Ken sulla mappa. Ma la Giullaressa è scaltra e si mette a ruota intavolando una sfida a colpi di progressi che però mi vede arrivare primo verso i vari bonus nella maggioranza delle volte. Ken e il Barbuto invece puntano sul militare, e guerreggiano contro le cività più pacifiche. Aibi va un po' a zigzag fintanto decide si seguire anche lui il percorso verso l'utopia, mentre Zeussino si muove verso una linea trasversale che però non darà i risultati sperati. Alla fine la spunterà ovviamente il sottoscritto, anche se con non poco sfrorzo.
Devo dire che l'espansione da effettivamente quel tocco in più che rende ancora più gradevole il gioco. Peccato non sia stata inclusa in tutte le scatole.

                                     

Terminata la sfida ad Historia, si va a magnà, lottando con le unghie e con i denti in una guerra per avere una sedia e nel pomeriggio si intavola un The Resistence, versione BSG by Ghavriel®, il gioco mi sembra piacere e mi riprometto di rigiocarlo, dato che è richiesta la mia presenza all’imminente riunione (dov’ero rappresentante della sezione di Padova, e dove si sono stabiliti i nuovi confini imperiali e la direzione da seguire per proseguire con la conquista del mondo). Terminato il brevissimo incontro si son fatte le 18 del pomeriggio (sic!) e io e Triade andiamo all’appuntamento fissato con nakedape che ci spiega, con precisione e dovizia le regole di un gioco che fra qualche mese sarà sulle ludoteche di tutti: Wir Sind Das Wolk

Giocatori al tavolo: io (est), Triade (ovest)

In realtà della partita c'è poco da dire in quanto non durerà neanche un turno Infatti Triade regala bottiglie in vetro Coca Cola, televisori, orologi alla sua popolazione senza considerare che l'invidia è una brutta bestia e ne pagherà le conseguenze attivando 4 rivolte che gli provocherrano l'istantanea sconfitta.

Il gioco cmq rimane un gioiello e non vedo l'ora di riprovarlo, molto ben fatto, asimmetrico, abbastanza lineare e tutto sommato non difficile in quanto a regole (con un quick reference giocate senza problemi). Felice di averlo preso ancora ad Essen

                             

Dopo la cena mi aspetta un tavolo dove si andrà a fare un gioco molto famoso, che fino a poche settimane fa avrei evitato come la peste: Battlestar Galactica.
Preludio: è ben risaputo che un noto goblin sia un grande ammiratore del gioco e che, con garbo e moderazione, lo faccia notare a tutti quelli che gli capitano a tiro. Un giorno espressi una frase simile a questa: “BSG è una palla di gioco”, al che scatenai le ire di suddetto personaggio che mi invitò a ricredermi. Io accettai la sfida e per prepararmi degnamente ad affrontare nuovamente quello scatolone nero con oscuri personaggi raffigurati mi imposi di guardare tutta la miniserie e la prima serie.


E arrivo finalmente il giorno indicato e mi sentivo pronto per riaffrontare Battlestar Galactica con pure l’espansione Pegasus!

Giocatori al tavolo: lucas83 + morosa, Triade, Zaress+Giorgia, Renberche, Tanek (almeno penso siano stati presenti tutti questi)

Alla scelta dei personaggi scelgo Gaius Baltar ben inconsapevole che riceverò due carte razza e ovviamente una delle due sarà cylon. Ho scelto questo personaggio nella speranza che la bella bionda mi compaia vicino ma purtroppo, chissà per quali cause misteriose, mi compare questa versione:

Termiata l'ottima spiegazione, la partita inizia a girare e ovviamente dopo un solo salto vengo accusato di essere un cylon e viene proposto il mio arresto. Non solo, il crudele ammiraglio propone di eliminarmi fisicamente, obbligandomi a rivelare l'eventuale entità tostapanica, e per quanto provi a convicere i colleghi la mozione passa e divento un cylon rivelato.
Da qui in poi tutti cercano di scappare mentre io e Lucas83 (l'altro cylon già rivelato inizialmente) bombardiamo il Galactica, arrivando fino a quattro danni strutturali ma senza riuscire a vincere la resistenza umana. Si arriva fino a nuova Caprica (qui le mie conoscenze sfuggono in quanto non ho ancora visto la seconda serie) e gli umani devono portare in salvo più navi civili possibili. Si arriva fino al salto con conseguente ritorno nella nave base, ormai sembra sicuro che l'unico cylon fossi io ma ad un certo punto l'ammiraglio esclama (mi concedo delle libertà letterarie) "Bene, si parte!", al che tutti la guardano basiti, "Ma così facendo perdiamo"...."Appunto", risponde serafica rivelandosi come Cylon!
Semplicemente da applausi, nessuno ha mai dubitato di nulla per tutta la partita (tranne uno sguardo furtivo che mi pareva di aver colto quando avevo esclamato l'unica via di vittoria per me), e le facce di Triade e degli altri umani erano tutto un programma
Ancora grazie per la spiegazione e la pazienza ad aver aspettato che terminassi di spiegare Historia ad un altro tavolo.


L’orologio segna le due circa (almeno mi sembra di ricordare, i ricordi sono ormai annebbiati) e il blocco dei uozzappari presenti si ritrova in todo per una sfida a The Resistence: Avalon.
Ebbene il risultato che ne verrà fuori sarà al limite del surrealismo, degno di un film di Buñuel

Kenparker inizia la spiegazione ma sarà stata l’ora tarda, saranno stati i dolci mangiari a cena, mi sembra di sentire una presentatrice tv di quelle che annunciano i programmi della serata, e di conseguenza capisco il 20% delle regole del gioco. Qui abbiamo addirittura il filmato curato dalla regia di Ghavriel, che immorta ad imperitura memoria digitale l'epica narrazione.

Dopo aver ricevuto credo almeno tre volte la spiegazione dei personaggi riusciamo a fare due partite dove però succede di tutto, purtroppo la mia mente latita e se ho commesso delle inesattezze prego segnalarmele:
1) Durante la fase di apertura nel momento “i cattivi aprano gli occhi” la giullaressa si dimentica che Morgana è cattiva e bisogna ricominciare.

2) Al secondo tentativo mi capita un cattivo e nella solita frase non riesco a trovare il quarto (che era Triade seduto a fianco a me) e si deve rifare.

3) Al terzo tentativo Morgana capita a me (ovviamente panico) e nel momento “Merlino e Morgana alzino il pollice in su” io, probabilmente, entrato in un’altra dimensione, mi limito a spostare il pollice orizzontalmente al piano al che Ken (che era Parseval o quello adibito) riparte con “Morgana alzi il pollice” fino a che la mia mente non ritorna nella dimensione condivisa e alzo finalmente il pollice. Ebbene per tutta la serata e per tutta la domenica sarà un continuo rimurginare sul questo fatto 

4) Durante la partita non mi ricordo che arrivati ad un certo punto servono 2 carte tradimento per far fallire la missione e ovviamente gioco a favore (avremmo perso lo stesso).

5) Nella partita successiva al solito “i cattivi aprano gli occhi” tocca a Need2Revolt dimenticarsi di aprirli e bisogna rifare nuovamente la procedura.

6) Durante la partita si sfiora il dramma, si arriva ad un certo punto dove si è obbligati ad accettare la missione e toccherebbe al sottoscritto decidere chi mandare, ben consapevole di non avere capito nulla, ma fortunatamente Pupina mi salva.

6) Al turno dopo ovviamente scelgo Pupina nella missione, straconvinta che fosse una seguace dei buoni, un goblin (di cui purtroppo mi sfugge il nick) di cui ero l’unico ero abbastanza sicuro fosse una cattivo, ken e me. Ovviamente la missione fallisce perché l’isolana si rivela essere una dei cattivi e ovviamente perdo la partita in quanto buono.
Giudizio sul gioco: mai più ma la partita resterà negli annali.


L’ora ormai è tarda, si son fatte le tre e mezza (un’ora e mezza per due partite a The Resistance, tanto per darl’idea) e alcuni temerari rimangono mentre io decido di andare a letto.
Sarà una gesta saggia infatti le 3 ore di sonno permetteranno a me e Triade di essere i primi a giocare domenica mattina ma per questo dovete aspettare il prossimo pezzo che arriverà non appena la mia sanità mentale tornerà a livelli accettabili.

Giorno 2


La sveglia alle 7 impone di alzarsi, dopo 3 ore di sonno coadiuvate dalla lettura del regolamento di Kolejka, mi doccio e vado a recuperare il buon Triade in camera per andare a fare colazione (e per farmi dare la sua copia di Robinson)

Ora dovete sapere che una parte del gruppo dei folli di The Resistence era rimasta ancora al tavolo da gioco e qualcuno, credendosi il super uomo di Nietzsche, esclamò: “ah alle sette sono in piedi io!” Ovviamente sto parlando di Kenparker che ovviamente prima delle 10 non si farà vivo

Comunque io e Triade scendiamo nella solita sala delle meraviglie (-2) e incredibilmente la troviamo semideserta, decidiamo quindi di prendere un gioco veloce in attesa dei leoni serali divenuti qualcos’altro alla mattina, e prendiamo la scatola di Dice Brewing e così senza tante storie ci mettiamo a studiarci il regolamento…si avete letto bene dopo 3 ore di sonno, una colazione esagerata, i resti nel cervello di Morgana e Merlino ci mettiamo a studiarci un regolamento (pure in inglese) e riusciamo pure ad fare qualche turno, potrei dire che ho pure vinto visto che l’abbiamo chiusa con io che avevo 6 punti e Triade 0. Difficile dare un giudizio (chissà quante regole abbiamo sbagliato) comunque spero a breve di riprovarlo.

Finalmente arrivano Aibicoso e Kenparker e si va con The Golden Ages.E qui inizia una nuovo caso di discussione
Come sapete (o non sapete) io gioco sempre con il rosso, ma purtroppo per non far piangere il bambino (che aveva già iniziato con storie del tipo “il gioco è mio e ci gioco io”, “siete cattivi” ecc) lascio il mio colore ad Aibicoso e mi prendo quello che è il più vicino ovvero il giallo. Ora voi qui non ci vedete nulla di strano ma quel gran capoccione di Kenparker si intestardisce e crede che la mia affermazione si priva di fondamento, tanto che chiede pure a chi si ferma a guardare se la mia affermazione è sensata...Ma caro amico milanese ti ricordo che (da wikipedia):
- Rosso equivale ad una frequenza compresa tra i 400-484 Thz
- Giallo // 508-526 THz
- Verde // 526-606 THz
- Blu // 631-668 THz
Quindi il mio ragionamento era perfettamente logico

Arriviamo, dopo una spiegazione buona (non come quella della notte prima) a goderci la partita..

Partecipanti: io, Triade, Aibicoso, Kenparker

Come in ogni gioco dove si deve iniziare posizionando una tessera il sottoscritto, a causa di misteriori ragionamenti subconci, la posiziona nel mondo peggiore possibile , anche se in realtà nel seguito non sarà una mossa così insensata. Il gioco scorre via veloce, pure troppo sinceramente, io arranco soprattutto perché le meraviglie non mi danno grandi bonus e soprattutto sono tutte a favore di Kenparker
Comunque mi dedico a fare soldi per poi andare di guerra, ma non riesco mai ad essere in pole per la vittoria. Triade non appena scopre la tecnologia del volo sembra un bambino coi gli aeroplanini mentre Aibi applica la strategia di non far capire quello che sta facendo
Arriviamo alla fine è il giudizio è implacabile: Kenparker vince meritatamente, anche grazie a Gigi, mentre Aibicoso giustamente si dispera per essere arrivato ultimo, portando vergogna e disonore al colore rosso

Finita la partita spiego nuovamente Historia ad un gruppo di giocatori e poi mi avvio a magnà. Triade purtroppo ci saluta e io devo fare il checkout al che Aibicoso mi chiede “facciamo un gioco veloce intanto prima di andare via?”, ovviamente accetto e il messaggio successivo sarà: “ti va bene Imperial?
Piccola nota: assisto anche alla deliziosa scena d'amore stile Romeo e Giulietta tra Pupina e Need2Revolt ove quest'ultimo comunica che è tardi per avere il rimborso dei buoni pasto non utilizzati e dal ballatoio sovrastante Pupina con un'immagine sul viso che è tutto un programma (peccato non avervi immortalato)

Arrivo al tavolo e mi chiedono pure di spiegarlo, io ovviamente non mi tiro indietro e in cinque minuti possiamo iniziare a giocare.
Vorrei sottolinearvi l’analogia da me utilizzata per spiegare l’annichilimento tra due truppe avversarie nel momento in cui entrano in contatto: succede la stessa cosa quanto un elettrone va in contatto con un positrone, dove l’energia viene vista come imprecazioni lanciate dai rispettivi contendenti. Ma anche qui il pubblico non da soddisfazioni

Comunque..

Partecipanti: io, Kenparker, Aibicoso e due della tana di Napoli di cui purtroppo non ricordo nome e nick, se leggete palesatevi (se non state facendo di tutto per dimenticarci)


 

Per cercare di finire in un tempo umano decidiamo di far partire da 10 (mi pare) l'indicatore delle nazioni, io parto con la nobile Prussia e pian pianino accumulo capitali. Aibicoso rompe le palle cercando di guadagnare il potere nella grande madre Russia ma non riuscirà a far fronte alle mie offerte. Nel frattempo Kenparker perde il controllo e diventa la Svizzera e sarà un giocatore decisivo quanto il due di coppe quando va a spade, mentre l'altra coppia rimane nelle posizioni iniziali controllando L'inghilterra e l'Austria, quest'ultima destinata però a finire in bancarotta. Alla fine vinco io

   

Purtroppo si è fatta una certa e da casa mi avvisano che devo ritornare prima causa nebbia fitta (il bello di vivere in Veneto), saluto tutti quelli che posso e con un velo di malinconia ma con la gioia nel cuore rimetto in moto la macchina (ovviamente carica di giochi come all’andata) e riparto verso casa..fortunatamente appena accendo la radio sento che il Milan ha perso e ovviamente non posso non rischiare di schiantarmi per avvisare Kenparker



Conclusioni: perché ho scritto sto malloppone? beh perché vorrei ancora una volta sottolineare che la tana non è solo un luogo digitale dove si parla di giochi o altro ma è prima di tutto un'associazione e fare associazione significa condividere, stare assieme, fare amicizia e non vi sono occasioni migliori come le Con, o tutte le manifestazioni che vi sono sparse per l'Italia. Non restate chiusi col gruppetto ma prendete la macchina e ritrovatevi coi vari goblin, ci sono un sacco di affiliate in giro e sicuramente vi divertirete un mondo e accrescerete sempre di più la vostra cultura ludica!

Un grazie ancora a tutti quelli con cui ho interagito in questi due giorni, dai boss della tana ai vari scambisti (di giochi che credete).

 

Commenti

Bellissimo report!

L'importante è vincere o partecipare??? Nessuna delle due... L'importante è giocare con le regole giuste...

Grande Ren!! bellissimo report
Wir Sind Das Wolk Giocone !!

bravo ren!!!!

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Ma a causa di quel messaggio sulla sconfitta del Milan non posso!

ho recentemente giocato a //boardgamegeek.com/jswidget.php?username=ottobre31&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1) 

Renberche quando vuoi tornare sulla nave Cylone sei benvenuto, fratello :D

Renberche quando vuoi tornare sulla nave Cylone sei benvenuto, fratello :D

"caro amico milanese ti ricordo che (da wikipedia):
- Rosso equivale ad una frequenza compresa tra i 400-484 Thz
- Giallo // 508-526 THz
- Verde // 526-606 THz
- Blu // 631-668 THz"

standing ovation.
questa è risultata migliore di quella del positrone sul quale al tavolo hai mostrato qualche incertezza, cascando pure male in un tavolo composto prevalentemente da ingegneri....
infatti non è che non hai avuto soddisfazione - tant'è che si è invocato anche il Dr. Cooper - ma è stata la discussione scientifica sulle particelle subatomiche a non risultare convincente! :-D
ottima la spiegazione di imperial, che si è dimostrato un filler di tutto rispetto!
alla prossima! (modena?)
M.

L'obiettivo del giocatore è vincere
ma lo scopo del gioco è DIVERTIRSI

Che mi avete confuso i protoni con i positroni :-P :-P

Comunque è stato un piacere giocare con voi e soprattutto dare un nick ad un volto xD

ps: grazie per avermi fatto vincere :-)

A Modena! ..questa volta potremmo fare come filler Le Havre xD

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare